Salta i links e vai al contenuto

Chi lascia dicendo che non ti ama più può cambiare idea?

Lettere scritte dall'autore  alex dext
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

1.250 commenti

Pagine: 1 123 124 125

  1. 1241
    rossana -

    Massimo,
    i concetti espressi nel post 1236, e successivamente ribaditi, da te condivisi, sono in linea generale, anche per me, quelli che meglio si confanno al caso.

    tuttavia, c’è da porsi una domanda: chi è del tutto mentalmente sano ed equilibrato? mi sa che non lo sei nemmeno tu, se ammetti di aver accettato una donna di cui non fai ora che esprimere difetti e carenze. quante coppie sono composte da entrambi i partner emotivamente maturi e del tutto indipendenti? in amore, conta soltanto il reggere o l’appoggiarsi?

    purtroppo, i simili si attraggono. dieci anni sono tanti, per liquidare una relazione con una dipendenza. se ami ancora la tua “malatina”, non fissarti su di lei ma non escludere nemmeno che alle regole generali possano sussistere eccezioni. dalle un po’ di tempo, per assestarsi da sola, e poi stai a vedere quello che decide di fare e come orienterà il suo futuro.

    nel frattempo rifletti anche tu, soprattutto sulle ragioni che ti hanno attratto verso di lei.

  2. 1242
    Massimo -

    Lei adesso mi ha detto che vuole stare da sola , che ( secondo lei ) per separarsi non c è bisogno di una separazione formale , tuttavia abbiamo un mutuo da soli 5 anni , una casa nuova con 60 mila euro di ristrutturazione e
    30 mila di mobili . Che faccio io ? non la voglio quella casa e da solo non mi posso accollare il mutuo . Toccherebbe svendere , saldare il mutuo e dividere ciò che rimane , lei va dai suoi ed è a posto , ma il problema sono io con quei 4 spiccioli che rimangono a Milano compri un box. Questo mi crea ansia e sconforto . Le ho proposto di rivedere il nostro rapporto in modo nuovo di fare un percorso diverso ma purtroppo non ho avuto successo, vuole stare sola e ciò mi fa stare male

  3. 1243
    Golem -

    Non illuderti su un ritorno di fiamma come ti viene consigliato, perderesti solo di altro tempo. Un rapporto nevrotico come era il vostro dà luogo solo a una spirale perversa senza speeanza. Sposteresti solo il momento dell’inevitabile epilogo.
    Guarda avanti, non indietro.

  4. 1244
    Massimo -

    Golem hai stra ragione . Basta illudermi in un cambiamento e/o un ritorno di fiamma e vivere nella speranza di un ritorno. Lei adesso mi ha detto che sta bene così . Sto male ho crisi di ansia e profonda tristezza. Inoltre ho paura che stia frequentando un altro

  5. 1245
    Golem -

    Massimo devo dirti una cosa. Se tu NON prendi in mano la “proprietà” della tua vita e soprattutto la tua identità, NON vivrai mai bene. MAI. Sarai sempre costretto a cercare la presenza di un altro (un’altra nel tuo caso) per sentirti “bene”.
    Io non so cosa ti faccia sentire così dipendente da una persona che di te si frega poco e niente, ma non è con quel “servilismo” che hai avuto nei confronti della “depressa” che ti saresti mai guadagnato la sua stima, perchè quello che facevi era per paura di perdere la tua “droga”, non di amarla. Scusami se te lo ripeto, ma il vostro era un rapporto nevrotico, malato a voler essere buoni, che non avrebbe avuto mai un futuro.
    Tu devi prima di tutto cominciare a “stimarti” e a rispettarti, e per questo ti dicevo di sforzarti di essere “egoista”. Mi sembri un tipo piuttosto insicuro di tuo, ma torno a dirti che nessuno ti può dare indirettamente la sicurezza che ti manca per sempre.
    Io fossi in te venderei tutto, casa, mutuo e andrei in affitto con quel che ti resta. Poi con una parte di quel resto mi farei una bella vacanza in Thailandia, e questo autunno comincerei a ripensare al futuro. Con una normale possibilmente.
    Non hai mica 73 anni no? E allora, guarda avanti che forse ti sei liberato da un impiastro e non lo sai.
    Cià..

  6. 1246
    Yog -

    Purtroppo, Massimo, il problema più grosso è il mutuo e la probabile cessione dell’immobile. Tutto il resto è relativamente rimediabile.
    La separazione comunque è un atto formale, checché ne dica la signora.
    Queste storie, conoscendone il verosimile sviluppo legale, mi fan venire i brividi e sudar freddo.
    Poi, se ci sono risvolti affettivi, la cosa non è di mia competenza ed è comunque questione risibilmente marginale.

  7. 1247
    Massimo -

    Infatti l idea è quella di vendere ,mobili compresi saldare il mutuo di ( 73 mila ) e dividere i restanti soldi .tuttavia spiace perché in questa casa ho messo tutto me stesso, è un appartamento invidiato e ammirato da altri per quanto è venuto bene è ovvio che dispiace vendere così. Comunque a lei non è mai fregato un c.... di una casa che sostanzialmente non ha mai sentito sua visto che ho scelto quasi tutto io . Sto guardando già dei monocali e rifarò un mutuo . Caro golem ciò che dici tu è più o meno quello che mi hanno detto tutti . Di andare in Tailandia già ci avevo pensato . Manco le piaceva viaggiare a lei . Cosa che per me è fondamentale .hai ragione tu golem il primo mio timore è quello di rimanere solo poi la mia è una dipendenza affettiva , difatti sono un ex dipendente da sostanze ed alcol .

  8. 1248
    Golem -

    Forza Max. Potrebbe essere il momento di una vera svolta della tua vita. D’altronde la situazione può essere affrontata contando soprattutto su te stesso. Trova la forza ragionando il più freddamente possibile e ce la farai.

  9. 1249
    Massimo -

    Grazie golem sei un grande

  10. 1250
    Emilio -

    Anch’io sono nelle stesse condizioni provo a non pensarla ma purtroppo più nella testa mi entra. La vedevo cambiata diversa poi ad un certo punto mi ha detto vedi che non ti amo piu. Adesso vorrei capire veramente non mi ama più? Mi pensa?

Pagine: 1 123 124 125

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili