Salta i links e vai al contenuto

Lago di Garda, meravigliosa quiete primaverile

Il weekend e’ invaso dai mordi e fuggi,la settimana e’ vuota, dove sono i tedeschi gli svizzeri i francesi ,ma non e’ possibile,persino gli olandesi che si vedono alla domenica,non stan che due tre giorni in vacanza?Ma no, il basso garda e’ gia’ aperto nei campeggi qualche olandese in hotel o appartamenti;piu’ nei grossi centri che sul lungolago,Desenzano,Sirmione,Peschiera,la’ il turismo d’elite ci vien tutto l’anno,i Russi voglion solo ville nel grosso centro servito dall’autostrada,mi dice Giulia di Esenta di Lonato che segnala le ville ai suoi conterranei,solo quelle sull’acqua da comprare stanno nei 5 stelle in vece i Russi si fa per dire piu’ poverelli non in campeggio tradizione dei tedeschi austriaci e olandesi. Non mi par vero,che sole,gli americani dicon faccia dimagrire quello del mattino, anche nel 1959 arrivai qui per la prima volta con mio padre e mamma ricordo non vago nonostante la giovane età, un lungo lago con alberi grandi, pini marittimi quei che fan pinoli, lungo il Garda, ,viaggiavamo a bordo di una vecchia 600 Fiat col tetto apribile, erano anni in cui turismo non aveva ancora favorito la speculazione.
Centri grandi come Peschiera del Garda avevano qualche centinaia di turisti ora la stagione e’ con la speranza dell’anno buono, ancora chiusa gran parte degli stabilimenti balneari, qualche bar aperto , finalmente ne trovo uno ,come il MADAI bar del lido di Lonato,sempre aperto,ancora poche persone nonostante la meravigliosa giornata.All’interno un quadro colorato spendido di Haiti,il cliente al banco che ammira cercando con le parole di incantar la giovane bionda ungherese dagli occhi azzurri come il lago,fuori alcune sedie a sdraio in legno e tela colorate e variopinte,,di lusso rispetto alla media di plastica,prezzi buonissimi,3 euro al giorno per la sdraio e gratis per i clienti che consumano,Mi accomodo in questo paradiso, una spiaggia incantevole pulita con e gli anatroccoli.
3 cormorani stan piu’ sotto che sopra l’acqua,il vogatore della Val di Non sta pagaiando avanti e indietro sul lago piatto dall’onda che accompagna la quiete interiore che mi da’ questo paesaggio.
Il panfilo russo, ormeggiato a Moniga, con la ragazza che prende il sole’ a poppa si vede dal bar, e accanto a me altre 2 anatre germani selvatici ormai stanziali che sembrano proprio non mollarmi stan quasi sotto le straio ,forse vogliono la patatina L’onda del lago da quella tranquillità interiore forse tutto l’ambiente in questa meravigliosa giornata, ora il canoista al centro del lago che si avvicina alla riva e poi ritorna verso il grande panfiloiolino .
I pescatori di Padenghe e Moniga,Nadir,Ernesto,Roby,con l’occhio ancora attento dell’ancor bello Angiolino il piu’ esperto ora in pensione,sono ormai rientrati da alcune ore la raccolta del pesce nella notte da frutti e le prime sardine anche quest’anno sono già state pescate col caldo in arrivo.Angiolino e’ il re dei pescatori del gaarda,ha nel cuore questo lago, la sua vita,andava a remi ogni giorno dal basso garda ,da Moniga sin a Gardone,allora non c’erano motori, per pescare si remava tutto il giorno.
Il paesaggio è spettacolare un falchetto sovrasta la sponda e la spiaggia ghiaiosa un altro corvo vola sopra me e due ragazze bellissime del posto al bordo del bar sulla spiaggia ghiaiosa sorseggiano un aperitivo discutendo tra loro i problemi di oggi.Ma nonostante la disoccupazione se la godono e l’ onda continua con ritmo e fruscio a calmarci quel rumore rilassante che vorrei sentire ogni giorno
Mi bevo un caffè in questo paradiso immacolato forse preferisco questa quiete al caos d’estate con l’arrivo dei turisti Tedeschi,Olandesi,Russi ePolacchi, ma ci speriamo lo stesso,un po di casino di uomini del Nord forse portano qualche posto di lavoro in piu’anche se non proprio per giovani italiani.E domani avanti a remare,si esce a pesca di lucci per le sardine dobbiamo attendere ancora..

L'autore ha scritto 24 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook Lago di Garda, meravigliosa quiete primaverile

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili