Salta i links e vai al contenuto

La verità è un’opinione

  

È notorio che i politici siano mentitori professionali. Purtroppo non sono gli unici.

I giornalisti che si occupano di politica, di qualsivoglia media ed i commentatori politici, che spesso coincidono con i primi, non lo sono da meno. Per di più sono anche bravissimi mistificatori alterando la realtà dei fatti. Riescono ad essere credibili per le persone di animo semplice, dotate di scarso spirito critico e poco acculturate (tante in Italia, anche se laureate). Ricordo mia nonna che diceva: ”…è vero, l’ha detto la televisione …”.

Fatto è che la VERITÁ non esiste. È ciò che ognuno “vuole” credere, anche per semplice simpatia o antipatia verso questo o quell’impostore.

La verità è elastica come la pelle dello scroto: la puoi tirare da tutte le parti a destra, a sinistra, in alto ed in basso.

Quando, a cena, davanti ad un tg o a un talk show ascolto le loro verità, le mie due ghiandole poste lì, si ingrossano ai limiti dell’ orchite!

L'autore ha scritto 19 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

9 commenti a

La verità è un’opinione

  1. 1
    Rossella -

    Noi abbiamo diritto di credere nelle nostre illusioni. Il mondo sarebbe molto triste se fossimo così smaliziati da riconoscere la verità. La verità è sempre uno scandalo. Dipendi da come ci arrivi e dalla fede che hai per sostenerla. Tornando indietro, dopo aver saputo tante cose, non mi comporterei diversamente perché non considero un mio diritto scrutare l’anima delle persone. Posso decidere come comportarmi da questo momento in poi, ma non posso impedire ad altri di avere fiducia nell’essere umano. Mi costruirò una vita senza pregiudizi in cui non sarà necessario motivare la mia assenza o giustificare la presenza.

  2. 2
    Carla -

    La verità esiste eccome, ma la tengono nascosta come la sabbia sotto il tappeto!!!!

    Ma proprio io vi devo dire queste cose? È la banalità del male!!!!

  3. 3
    nicola -

    La verità esiste, ma viene sempre infangata, alterata, sotterrata, nascosta agli occhi degli italiani.
    La verità è l’unica cosa che può metterci tutti d’accordo, ed è per questo che non ce la dicono.
    Se conoscessimo la verità e fossimo tutti d’accordo, molti politici sarebbero già in galera.

  4. 4
    Yog -

    Vabbè Guggo, non tirarti troppo la pelle (o meglio, le palle) perché alla tua età dovresti sapere che la verità non esiste. Perfino dopo sentenza si parla di verità “giudiziaria”. Finchè ci sono aggettivi, di verità ce ne sono molte, a volte anche poco vere.

  5. 5
    rossana -

    Gughy,
    per me la verità esiste, ma solo quando la posso appurare in modo diretto in termini matematici o toccare/vedere di persona in termini fisici.

    in politica, spero si possano considerare verità le cifre ad accumulo del nostro allucinante debito pubblico e il sempre crescente numero di italiani attualmente ridotti in povertà, bambini inclusi. ritengo mediamente affidabili le fonti da cui quei dati provengono ma non mi stupirei nemmeno più di tanto se anche questi non dovessero in definitiva dimostrarsi veritieri.

    in tutto il resto la verità non esiste, se non in ciò che tu stesso hai definito come quello che ognuno vuole credere. e nemmeno questo è poi così facile…

    i partiti stanno offrendo a tutti cioccolattini e caramelle, non avendo idea di dove reperire lo zucchero con cui fare la magia di concretizzarli. colpa nostra, che ci disinteressiamo di loro o che crediamo come bambini alle loro chiacchere!

  6. 6
    rossana -

    Rossella,
    “Noi abbiamo diritto di credere nelle nostre illusioni. Il mondo sarebbe molto triste se fossimo così smaliziati da riconoscere la verità. La verità è sempre uno scandalo. Dipendi da come ci arrivi e dalla fede che hai per sostenerla.” – come non condividere?

    un caro saluto in un pomeriggio in cui fuori nevischia e pertanto ho portato in casa un grande mazzo di giunchigliette profumate. contenta sia di essere in accordo con te che con un altro utente abituale, di cui stimo l’intelligenza ma con cui preferisco non interagire…

  7. 7
    Golem -

    “Noi abbiamo diritto di credere nelle nostre illusioni. Il mondo sarebbe molto triste se fossimo così smaliziati da riconoscere la verità. La verità è sempre uno scandalo. Dipendi da come ci arrivi e dalla fede che hai per sostenerla.”
    Perchè sarebbe molto triste? Duemila anni fa è sceso Uno dai Piani Alti per farcela conoscere la Verità e secondo te questa sarebbe SEMPRE uno scandalo? Rossye, le belle frasi devono dire qualcosa, non “suonare” solo bene.
    Una dichiarazione così importante dev’essere spiegata. Abbiamo già i politici che ci intortano, non bastano quelli?

  8. 8
    maria grazia -

    Golem, però in effetti la verità di norma risulta scandalosa, proprio perchè la maggior parte della gente non sa neanche com’è fatta. Comunque il moto coniato nel titolo della lettera lo vedo molto adattabile ai nostri tribunali.

  9. 9
    Golem -

    Mah, io sono più vicino a quello “rurale” della Caselli. “🎶La verità mi fa maale… lo soo🎶”

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili