Salta i links e vai al contenuto

La scoperta del Titolo della Bibbia

Lettere scritte dall'autore  Paolo Marra
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

37 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 11
    Paolo Marra -

    Benissimo
    Il tuo intervento mi piace molto

    Allora, il Titolo che ho appena scoperto non va “attaccato” alle parole che lo seguono (et haShamaim veet haAretz )

    questo è un punto fondamentale,

    perché dobbiamo ovviamente rispettare anche la grammatica ebraica…

    Desidero inoltre precisare che non ha alcun senso parlare di una eventuale “conferma” della mia scoperta del Titolo di tutta la Bibbia da parte del Ramban o di altri grandi studiosi di Torah, perché, se non si “fissa l’attenzione su questa circostanza sulla Grammatica Ebraica da me premessa” è impossibile poi accorgersi che quella frase, pur nota da secoli, è il Titolo…

    Questo Titolo infatti non è una “lettura alternativa” a B’Reshyt1.1 ma è nascosto “dentro B’Reshyt1.1”, e cioè è una frase del tutto indipendente..

    allora provo a ripetere i punti più importanti della mia Scoperta del Titolo

    * il Testo Originale, era costituito da quello che potremmo semplicemente definire un PAROLONE GIGANTE, suddiviso poi nelle attuali parole solo 2000 anni dopo la Sua prima “copiatura”

    * la vera Prima frase, grammaticalmente corretta, che noi possiamo leggere nel PAROLONE non è, come tutti pensavano tranquillamente prima che diffondessi la mia scoperta del “Titolo”, B’Reshyt1.1 (In Principio Dio creò..)

    * la vera Prima frase è proprio il Titolo della Bibbia (B’Rosh Yit-barà Elohim) che sto cercando di diffondere nel modo più veloce possibile, anche con l’aiuto di INTERNET

    * però visto che dopo aver letto il Titolo non è più possibile andar avanti, altrimenti “si sgrammatica tutto”, si deve per così dire “riavvolgere il nastro” e ripartire dalla prima lettera…

    fammi sapere se sono stato abbastanza chiaro

    grazie
    Paolo

  2. 12
    alchimistanero+++ -

    B’Reshyt Bara’ Elohim et haShamaim veet HaAretz…
    …B’Rosh Yit-barà Elohim…
    e la traduzione che mi suona abbastanza strana:nella testa dio creerà se se stesso?
    paolo cabalisticamente(ed anche teosoficamente può andare)…
    ma cè un particolare che non va sottovalutato la bibbia e stata scitta dall uomo che venne ispirato da dio…
    “ma è stata scritta per lui è non per il dio degli eserciti”…
    (ad esempio isaia65:17…
    mi lascia ancora pieno di dubbi su ciò che dici…)
    comunque nel modo piu sincero che conosco ti auguro di pubblicare le tue idee in una maniera molto piu chiara in modo da evidenziare senza nessun tipo di disturbo ciò che affermi..
    (ti riporto un indirizzo che puo esserti utile:www.literary.it/Autori/info/case_editrici.htm – 9k -)
    …dimenticavo,se posso vorrei consigliarti qualche lettura sui commenti del rabbi Chizkiyah che ritengo davvero un aiuto per le tue possibili affermazioni.
    ciao.

    Ti indico la via della sapienza;
    ti guido per i sentieri della rettitudine.
    Quando cammini non saranno intralciati i tuoi passi,
    e se corri, non inciamperai.
    Attieniti alla disciplina, non lasciarla,
    pràticala, perché essa è la tua vita.
    Non battere la strada degli empi
    e non procedere per la via dei malvagi.
    Evita quella strada, non passarvi,
    stà lontano e passa oltre.
    Essi non dormono, se non fanno del male;
    non si lasciano prendere dal sonno,
    se non fanno cadere qualcuno;
    mangiano il pane dell’empietà
    e bevono il vino della violenza.
    La strada dei giusti è come la luce dell’alba,
    che aumenta lo splendore fino al meriggio.
    …salomone…

  3. 13
    Paolo Marra -

    caro Alchimistanero+++

    sono d’accordo con te, la traduzione “Nella Testa Dio creerà Se Stesso” lascia un pò a desiderare, ma… come ho detto in altri Forum, “tradurre” equivale sempre a “tradire”.. mica è un caso che Dio abbia “resuscitato” la Lingua Ebraica o di Canaan.. proteggendoLa anche dalla “corruzione dei millenni”

    leggiti il mio libro, lì spiego tutto molto meglio..

  4. 14
    Met -

    Senti, hai fatto la scoperta dell’acqua calda, ripeto.
    E’ una norma di biblioteconomia attribuire alle opere senza titolo facenti parte di un fondo antico, denominarle con l’incipit, ossia le prime parole dell’opera.
    Quindi tu, presuntuoso, stai qua a rompere, come su decine di forum pieni del tuo spam, che hai scoperto ciò che non poteva essere scoperto da altri.
    E poi, biblioteconomia a parte, è logico dare ad un libro senza titolo un titolo estrapolabile dall’opera e nella fattispecie dalla prima riga.

  5. 15
    Paolo Marra -

    carissimo Met

    ti premetto subito che non mi fa piacere “sconfessare” nessuno, tantomeno chi non conosco, chi non so come si chiama (Met non credo che sia il tuo vero nome..) e che non so neanche se abbia un minimo di cultura o titoli accademici….

    che io “abbia scoperto l’acqua calda”, come tu affermi, è solo una tua personalissima idea, e lo capisce anche un bambino che è totalmente priva di fondamento… e ti contraddici pure perchè fai capire a tutti che secondo te la Bibbia è come un’Opera senza titolo.. per cui il titolo “lo si ricava semplicemente dalla prima frase”…

    allora permettimi di far notare a tutti che i cosiddetti “Libri Biblici” non hanno mai avuto un vero “titolo” ad eccezione dei primi 5 Libri che il Signore Stesso “intitola” TORAH…

    inoltre tu mi insegni che secondo molte tradizioni esistono dei “nomi convenzionali” quali B’Reshyt, Genesi e così via.. (ricavati come dici tu..) con cui però “si indicano e non si intitolano” alcuni Libri Biblici

    perciò questi non sono affatto titoli, e non lo sono mai stati…

    difatti servono come una specie di “indirizzo” per citare qualche versetto

    un esempio classico può essere Genesi 1,1 per indicare il primo versetto del primo capitolo del primo Libro della Bibbia…

    e se queste mie precisazioni non ti bastano ancora, posso riportare qui proprio le testimonianze di altri Forum, dove molti affermano l’esatto contrario di quello che dici tu…

  6. 16
    MIKE PLATO -

    Sono un ricercatore sincretista legato alla TRADIZIONE PRIMORDIALE. Scrivo assiduamente per il mensile Hera e la maggior parte delle mie ricerche le faccio sulla Bibbia, anche nelle versioni originali ebraiche (non solo per la Gmatria) e greche (Nuovo Testamento). Quel Versetto è l’ALFA del Libro, anzi è il Bereshit ad esserlo. Poichè il Cristo disse: IO SONO L’ALFA E L’OMEGA, il CRISTO è il BERESHIT AMEN (prima e ultima parola del LIBRO), ossia “IN PRINCIPIO SIA FATTO”. A voi capire dove il Cristo volesse arrivare. E’ implicata l’Alchimia, poichè dice Giovanni: “en arke esti logos”, nel principio, ossia nella nostra pietra scorre il Logos. E’ con il PRINCIPIO, con l’ARKA, che bisogna lavorare per trasmutarci. Sta di fatto che, a mio parere, il problema da voi sollevato è un falso problema. Paolo Marra magari ha ragione, ma invito tutti voi a penetrare ben altri segreti. Ad sempio DIO CREERA’ SE STESSO è giusto perche DIO SI RIGENERA NELL’UOMO CHE HA SCELTO. Da Vecchio a Giovane, Il metatron cambia pelle. Cito una bella intuizione di Annick de Souzenelle che scriveva che BERESHIT poteva essere reso con BERITH ESH, trasponendo le lettere ebraiche: ALLEANZA DI FUOCO invece che IN PRINCIPIO. Dio si allea con sè stesso (un aspetto di Lui) e si rigenera attraverso il fuoco. Noi lo chiamiamo PATTO DI SANGUE, ma è lo stesso. NON ERANO GLI ESSENI I PATTANTI? Caro Paolo, il tuo studio rimane comunque interessante e ho il tuo libro in mano. Si potrebbe inserirlo sul catalogo di HERA BOOKS, di cui sono direttore, e venderlo. Contattami allo 069063149, ma dopo il 22 Febbraio, perchè sarò in Egitto in questi giorni. Saluti

  7. 17
    Yoel -

    E se vi dico che oltre il 95% dei vangeli e oltre il 70% della bibbia sono pure invenzioni umane!

  8. 18
    Garellino -

    YOEL, di norma avrei ignorato il tuo post, ma penso che meriti almeno una mia domanda:
    Che senso ha per te scrivere una frase che non ha quasi senso?
    Che fonti hai tu per dire 95% e 70%?
    Su che basi dici questo?
    Forse è meglio che spieghi meglio ciò che hai scritto, se no, per pur vere che siano le tue affermazioni, le persone andranno oltre e tu passerai inosservato e così anche ciò che hai scritto.
    saluti

  9. 19
    Paolo Marra -

    Vi chiedo cortesemente di rimanere sul TEMA che ho proposto, cioè sulla scoperta del Titolo di tutta la Bibbia.

    Può essere utile visitare il mio sito http://www.logonomics.it con gli ultimi aggiornamenti

    Grazie

  10. 20
    Yoel -

    X Paolo…hai scritto “non conosci Moshè ben Nachman, detto Ramban o Nachmanide (Gerona 1194 – Terra d’Israele 1270)”…sembra che tu no lo conosci…si chiama Rabbi Moshe ben Maimon…detto RAMBAM e non Ramban.. e già che ci siamo ti posso assicurare che questo “dottore della fede Ebraica” e uno delle più grandi disgrazie della filosofia giudaica…(conosco personalmente studiosi Israeliani che sostengo che questo “medico” (autodidatta) ha completamente stravolto la Tora di Moshe che è il vero credo del popolo d’Israele)!

    X Garellino… allora perchè non hai ignorato il mio post?

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili