Salta i links e vai al contenuto

La mia storia infinita

Ciao a tutti,
mi sono appena iscritta e leggendo i vostri racconti mi è subito venuto in mente di raccontarvi la mia situazione. Ho 23, lui 29… la nostra storia è iniziata nel 2001. E’ stato da subito un amore molto forte, avevo finalmente quello che avevo sempre sognato. Lui mi amava moltissimo anche se per un periodo, forse senza rendersi neanche conto mi ha messa da parte. Pensava solo ai suoi impegni, agli amici… o si faceva come diceva lui o potevo starmi benissimo a casa. L’ho assecondato pur di stargli vicino, mettendo molto spesso da parte me stessa, i miei amici e le cose che avrei voluto fare. Tutti sforzi inutili. Ad un certo punto ho avuto un annebbiamento, gli ho detto che volevo stare da sola senza dargli troppe spiegazioni e il nostro rapporto ha iniziato a logorarsi, lui tentava in tutti i modi di stare con me ma io ero ormai decisa a stare per i fatti miei. Durante questa crisi mi è anche capitato di tradirlo, ho fatto l’errore più grande della mia vita. Per mesi non ci siamo più sentiti, ci incontravamo una volta tanto e lui provava puntualmente a riavvicinarsi. Ad un certo punto non l’ha fatto più… ho scoperto che aveva iniziato una nuova storia e non ci ho visto più, l’ho ricercato… mi trattava malissimo, non voleva più saperne di me, negava di avere una nuova storia ma poi l’ha ammesso. La sua avventura continuava e contemporaneamente io cercavo di distruggerla finchè non ci sono riuscita… da qui è nato l’odio, per un anno non ci siamo più parlati, ci vedevamo per strada e neanche ci salutavamo… io ho cercato di rifarmi una vita, ho avuto altre storie… una delusione dietro l’altra ma avevo sempre pensieri e cuore rivolti a lui. Nel 2005 si rifà vivo… inizia tra noi una relazione che ha dell’assurdo, ci vediamo solo per fare sesso, solo ed esclusivamente quando dice lui, senza parlarci, senza che lui riesca a guardarmi in faccia… non chiama mai se non per questo… mi prendo di coraggio e gli dico che voglio stare con lui, ma tutte le volte mi usava e mi ricercava solo quando sentiva il “bisogno” di me senza che gliene fregasse nulla di quello che provavo. La storia continua, io comincio a vivere solo in funzione di lui, nonostante il suo modo schifoso di trattarmi aspetto sempre che si faccia vivo, ne succedono di tutti i colori… Per fortuna qualcosa cambia, forse il tempo guarisce alcune ferite e lui inizia a ridarmi fiducia, a parlarmi, a confidarsi con me a considerarmi speciale a dirmi che sono la persona più importante della sua vita… continua questo rapporto assurdo, stavolta sto meglio, sento che alcune cose sono state superate. L’anno scorso ho conosciuto un ragazzo, erano anni che non mi capitava di interessarmi a qualcuno che non fosse lui, non ho avuto neanche il tempo di approfondire che subito sempre LUI mi ha iniziato a dire che gli mancavo, che mi voleva vicino che senza di me stava male… non me lo sono fatta ripetere due volte, ho mandato all’aria la mia conoscenza appena nata e sono tornata da lui. Mi ha detto di tutto, mi ha detto che mi ama, mi ha detto che quando non ci sono sta male… abbiamo passato tutta l’estate insieme, giorno per giorno, abbiamo ricominciato a telefonarci e a fare le cose che fanno due persone che si amano… adesso invece mi dice che non stiamo insieme, che non dobbiamo prenderci in giro che sappiamo come sono andate certe cose e che io sono solo un’egoista, penso solo a me stessa e non capisco che anche lui ci sta male, che si è sentito tradito da me e che non ha più fiducia da tempo ormai… mi chiedo perchè se tutte le cose che prova sono queste, perchè questa situazione assurda dura da 5 anni! io con lui c voglio stare, ma se lui mi dice che non è mai cambiato niente… che non se la sente di ricominciare con me perchè troppe cose sono rotte perchè in 5 anni mi ha sempre cercata… perchè ha passato tutta l’estate con me e dice di amarmi!!! Fà sempre così… mi dice che non mi vuole più sentire e poi mi chiama… “amore… mi manchi… ti vedi con qualcuno!” invece se lo chiamo io dicendogli le stesse cose mi dice che io devo cambiare punto di vista… una storia del genere ha qualcosa di perverso sotto… di sicuro, ma quello che mi chiedo è… possono esistere amori del genere! io nn riesco ad immaginare la mia vita senza di lui… si deciderà! o sarà eternamente così, forse non è neanche amore… possessività… dipendenza… cosa! … se una persona ti ama come fà a non stare con te! lo so che il nostro passato è troppo complicato… ma sono passati anni e io non l’ho mai obbligato a cercarmi, pensavo che certe cose fossero superate… invece tutto ancora scotta, aveva l’occasione di perdermi visto che stavo iniziando una nuova conoscenza invece mi ha cercata, mi ha fatto sentire terribilmente in colpa e io che sono subito corsa da lui mi sento dire che non è cambiato niente… ma allora perchè! ! scusate se mi sono dilungata… ma davvero questa storia mi sta facendo esaurire! spero mi direte cosa ne pensate, magari qualcuno c’è anche passato [anche se nn lo auguro a nessuno]… grazie a tutti

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti

  1. 1
    Leilaluna -

    semplicemente mia cara perchè facendo la cazzata che hai fatto hai distrutto tutta la fiducia che lui riponeva in te.. hai fatto malissimo a troncare sul nascere quella storia che poteva portarti ad un punto in cui tu avresti potuto costruirti di nuovo un futuro.
    Lui non si fida di te, tu puoi chiedergli solo questo, fiducia, se non te la da, allora mia cara non te la darà mai.
    Avete sbagliato entrambi e a lui non lo biasimo, anche io mi sarei comportata allo stesso modo, cioè continuare a vedere una persona che amo, ma al tempo stesso non starci insieme perchè un secondo tradimento non lo sopporterei.
    Ma lo farei solo se ci terrei tantissimo a quella persona, se no tanti saluti e via.. poni a lui tutte le domande che hai scritto nella lettera, parlatene veramente.. chiaritevi, e arrivate ad un punto d’incontro.

  2. 2
    ChiaraMente -

    A me non convince il comportamento che lui ha avuto PRIMA del tuo offuscamento e conseguente sbaglio. inoltre entrambi sembra facciate lo stesso gioco, tu che cedi e vuoi vederlo perchè sai che si vede con un’altra, lui che si fa vivo quando tu conosci uno..questo è odio, non è amore.

  3. 3
    linearossa -

    lo so,ho fatto male a troncare quella storia..ma appena lui mi ha detto che gli mancavo e che voleva stare con me io gli ho creduto.Lo capisco che non si fida di me,questo succede anche a me ma a differenza sua io provo sempre a dargli fiducia.Io ho fatto il grave errore di annullarmi per lui,solo per fargli capire che voglio questa storia..adesso mi rimprovera anche questo,non gliene va bene una!Ne abbiamo straparlato,parliamo sempre di queste cose..lui mi ama ma non vuole stare con me ed ogni volta che me lo sento dire è assurdo,dopo 5 anni che va avanti così!Gli ho perdonato qualsiasi cosa,io invece continuo a pagare.Pensate che la decisione spetti a me? lui è in contraddizione continua,forse devo essere io a non accettare più di vederlo..grazie per le vostre risposte!!!!

  4. 4
    Fire -

    Credo di si cara linearossa, la decisione a questo punto spetta a te!

  5. 5
    linearossa -

    ottimo =°D

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili