Salta i links e vai al contenuto

La Lega “Fuori dalle balle”

Lettere scritte dall'autore  Fabio47
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 14 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

51 commenti

Pagine: 1 2 3 4 6

  1. 11
    Ombra -

    Fabio,
    è presuntuoso il tuo ultimo concetto, non hai capito.. io non ho detto che non si deve andare avanti perchè non ho altro da controbattere, anzi… e se vuoi possiamo andare avanti all’infinito.
    Il fatto è che se vediamo una cosa in modo completamente diverso ogni mia affermazione verrebbe controbattuta da te e viceversa.
    credevo che però avessimo trovato un punto comune, cioè che la struttura del governo italiano è sbagliata, è frammentata e se sarà sempre così l’italia non troverà mai una vita veloce per risolvere certi problemi.
    Allora ritorniamo al punto del tuo discorso.. certe sceneggiate.
    A me della lega poco importa, anzi ho avuto molto da ridire anche quando, cosa che non hai citato, la lega ha fatto una sceneggiata al parlamento europeo durante la visita di ciampi…
    certe cose non devono essere fatte, ma dal mio punto di vista, è tanto disdicevole anche il comportamento che ha una parte di governo, la sinistra detta comunista, che manifesta in piazza contro la propria coalizzazione.. e ti spiego anche il motivo.
    Questa sinistra in parlamento strizza l’occhiolino anche a mastella, che si trova anni luce dal loro modo di vedere le cose, ma poi in piazza avviene il contrario..e lo sai perchè? per far vedere che loro non si sono conformati, che loro ci tengono, ma a che cosa poi?
    manifestano così non perdono voti, fanno vedere a tutti quegli esaltati dei centri sociali, dei no global che possono fare e dire ciò che vogliono tanto hanno le spalle coperte da una parte del governo.
    I fascisti per quanto mi riguarda in parlamento non esistono e se ci fossero sono allo stesso livello dei vari rappresentanti no global seduti dall’altra parte dell’aula, ma c’è una differenza.. nessuno di loro in piazza spacca vetrine, imbratta i muri e carica la polizia a volto coperto.
    Io sono di milano e ti assicuro che in corso buenos aires hanno distrutto tutto.. e per quale motivo? non lo sanno neanche loro.. è bello e si divertono.
    Poi, che quelli magari come loro, che hanno problemi ad arrivare alla fine del mese, si sono ritrovati con la macchina distrutta o la vetrina del negozio sfondata poco importa vero?
    vedi è semplice.. tu tendi a chiudere un occhio verso questi atteggiamenti perchè sono vicini al tuo modo di vedere le cose e io non faccio rivoluzioni perchè la lega in parlamento urlava prodi a casa.
    Ma il fatto è che se fosse tutto così bello quello che fa il governo, come mai tutti vogliono che prodi se ne vada a casa? come mai io non trovo più nessuno, tolto te, che andrebbe di nuovo a votare per prodi? qualcosa che non funziona ci deve essere per forza..
    Il caso visco se permetti io lo lascerei da parte, perchè è stata una cosa vergognosa… e vergognoso è stato vedere come una parte del governo ha accolto l’arrivo di bush.
    ora non parlarmi di bush e delle sue scelte, che sono discutibili, ma il concetto è un altro… il rispetto di cui tanto parli dov’era?

  2. 12
    Irina -

    Fabio,

    non ti volevo offendere, ma ho veramente poco tempo , devo fare le valigie.

    Ombra, lo conosco gia quindi non sentirti discriminato, lui ha fatto un raggionamento serio con dei fatti precisi, invece il tuo, se mi permetti è molto emotivo, con delle accuse infondate.

    Non ti avevo risposto sulla questione informatica perche cerco di evitare a cadere negli argomenti che non riguardano il tema, cmq ti rispondo adesso. Mi avevi chiesto se sono appassionata di computer, se anche non sono IT come professione, ma ho qualche conoscenze al riguardo, sicuramente superiore di un livello medio . Se posso considerarmi appassionata è di economia, tanto che ho la laurea sul campo, quindi non toccare, per favore, Giulio Tremonti che per me è un’personaggio mitico.

    Destra-sinistra

    preferisco di vedere Lega in parlamento, piutosto i verdi con pecoraro-scanio, preferisco di vedere Lega che ispira patriotismo agli italiani, piutosto di vedere i no-global, manifestazioni di gay-pride, centri sociali, ” cento mila nassiria” etc.

    La destra italiana vuole proteggere l’interessi degli italiani onesti, lavoratori, delle famiglie. La sinistra vuole proteggere l’interessi di tutto altro.
    Indulto per i criminali, far sposare i froci, accogliere i terroristi musulmani, favorire i marginali organizzando i centri sociali, bastonando gli imprenditori con i normi sindacali etc, etc.

    Certo che facendo questi esempi sono andata ai limiti, certo non si trattra di intelligenza e solo questione di gusti.
    Poi tutta la sinistra italiana ha le radice in partito communista, ma come provvengo da un paese dove era regime e lo so molto bene che cosa è,
    la sinistra italiana con il vero comunismo ha in comune solo le bandiere rosse.
    posso dirti che uno come bertinotti in USSR sarebbe fucilato e vuoi sapere con quale accusa? Tradimento del’paese e l’aspetto troppo borghese per un compagno.

    Tante volte ho sentito dire che Berlusconi aveva fatto i leggi per tutelare i suoi interessi privati, tuttora nessuno mi ha deto precisamente di che leggi si trattava. Fabio, visto che anche tu hai citato questo fatto, dimmi per favore che leggi sono( numero, data, link sul’internet) sono molto curiosa, veramente.

    Saluti

    Ombra,
    un bacione, resisti fino agosto. 🙂

  3. 13
    Ombra -

    ma ciao mia bella irina..
    buona vacanza!

  4. 14
    Fabio47 -

    …. ciao, ritorno dal mio weekend dal lago. Allora, Ombra, apprezzo che tu abbia voluto spiegare meglio il tuo pensiero. So che gli inciuci sono molto diffusi da noi, tipo la sinistra che ammicca a Mastella, come dici tu. Ma non sono mica io che ho detto che “loro” (i famosi comunisti) hanno in mano “tutto”: la magistratura, la scuola, il Quirinale, la Corte Costituzionale, eccetera. A parte che esternazioni del genere denotano una logica di spartizione del potere (una poltrona a me, una a te) che a me fa semplicemente schifo. Si vede che invece Berlusconi, colui che ha più volte pronunciato queste parole, ragiona così … Ed è proprio lui che ha tagliato con l’accetta l’altrimenti variegata compagine politica italiana: da una parte i buoni (conservatori, anticomunisti o come li vogliono chiamare), dall’altra i cattivi (o comunisti, genericamente), che poi erano tutti coloro che non si schieravano acriticamente con il suo modo di vedere le cose. Questa non è democrazia, caro Ombra; secondo quel modo di fare politica, io e te non saremmo qui a ragionare, ma non perché qualcuno ce lo vieterebbe, bensì perché esisterebbe un partito ed un pensiero unico, saremmo tutti omologati e non ci sarebbe bisogno di discutere. Quello che proprio non c’azzecca con il tuo ragionamento (ed in parte con quello di Irina) è il contrapporre – legittimamente – il tuo pensiero al mio, ma accostando al “mio modo di vedere le cose” i casini combinati da quegli esagitati l’11 marzo 2006 in Buenos Aires. Combinazione, io in quel momento ero proprio nella mia macchina in Corso Buenos Aires che andavo a trovare miei parenti a Milano e sono stato bloccato dai vigili che deviavano il traffico, altrimenti avrei rischiato pure di vedermi sfasciata la macchina, ritrovandomi in prima persona nella situazione da te citata, sulla quale, chissà per quale acrobazia semantica, io avrei dovuto “chiudere un occhio”. Non mi sono offeso per il “presuntuoso”, ma, se permetti, “presuntuoso” è il TUO modo di vedere le cose, un po’ spocchioso, nel momento in cui ti arroghi, solo per appartenenza ideologica, il merito di condannare certi fenomeni, come quello di Corso Buenos Aires. E’ questo che non capisco, queste ammucchiate (matrimoni tra “froci”, “mille nassiriya”, “terroristi musulmani”, “gay-pride” e quant’altro); ma queste sono semplificazioni inventate dalla destra. Chi ti ha detto che a me non piace vivere in un paese normale e ordinato ? Non vedi che, se qualcuno non la pensa come voi, automaticamente lo bollate come “comunista”, che poi, nella vostra accezione, dovrebbe racchiudere tutte le porcherie dette prima ? Quando ragionate, va tutto OK; quando vi lanciate in queste accuse a k..zo di cane contro chi non la pensa come voi, mi sembrate tanti soldatini che leggono gli stessi giornali e vedono gli stessi telegiornali, tanto uguali (e anche volgari) sono i vostri concetti. Cmq, no problem, Irina, mi fa piacere della tua risposta e buone vacanze ed un saluto anche a Ombra e Filippo.

  5. 15
    Ombra -

    a me sembra invece che stai uscendo dai binari e scusami ma l’esempio da te riportato “secondo quel modo di fare politica, io e te non saremmo qui a ragionare, ma non perché qualcuno ce lo vieterebbe, bensì perché esisterebbe un partito ed un pensiero unico, saremmo tutti omologati e non ci sarebbe bisogno di discutere” sai cos’è? esattamente in comunismo.
    io mi arrogo il diritto di puntare il dito su quelli che erano in corso buenos aires proprio perchè è vergognoso e direi lo stesso se lo avessero fatto fazioni di destra, ma non ci sono esempi di questo tipo..
    quel modo di agire fa parte solo del tuo schieramento.

  6. 16
    Ombra -

    e poi per concludere, il tuo ultimo post è pieno di “VOI”
    se per VOI intendi solo me va bene, se per VOI intendi me a altri .. allora dividici perchè io ho la mia testa e Irina la sua..
    o parli a me e poi a lei oppure ti capisci da solo, nel tuo VOI hai messo in mezzo cose che io non ho detto.

  7. 17
    Fabio47 -

    Senti, Ombra,
    se vuoi discutere, discutiamo, ma non sono più disposto a tollerare che tu mi accosti a quelli che erano in corso Buenos Aires, ora mi hai stufato di brutto. Dì solamente qualche altra put.anata del genere e chiederò agli Amministratori del sito di farti smettere. Fabio.

  8. 18
    Bruno -

    Premesso che tutta la politica italiana va spazzata via, destra o sinistra non fa alcuna differenza.

    Quello che più fa male e sentire sto fabio (scritto in minuscolo), chiamare Napoli un letamaio..
    Ebbene, fabio, tu conosci la realtà napoletana? O Ti soffermi a leggere solo “il giornale la padania”?
    E’ evidente che fai parte di quei fanatici della lega o, al massimo, di quelli di forza Italia, che di forza hanno solo l’abilità di mettere a 90° la gente onesta.
    E’ chiaro che tu, piccolo nordico, non sei capace di elaborare un idea se non quella di dire le solite parole solfa “i comunisti” e sei arrivato, in tutti i sensi.
    In 5 anni, il tuo caro silvio non è riuscito a fare nulla per il sud, in particolare per Napoli, si è solo arricchito alle spalle della povera gente.
    Non a caso l’ex ministro pisanu, disse: con la camorra e le mafie ci si doveva convivere.. e questo è lo stato fascista che ci ha portato al degrado totale.
    Io sono per la secessione, voi piccoli al nord e noi grandi al sud, con le nostre culture che grazie ai soliti ignoti ci avete rubato.
    Per adesso fa piacere che vi godiate i rumeni e albanesi, a noi ci basta la spazzatura che produciamo noi.

    Amen!

  9. 19
    Ombra -

    Fabio..
    no ho parole.. mi viene da ridere

  10. 20
    Ombra -

    ehehe bruno…
    forse hai letto male i post… credo che il tuo messaggio sia per me..
    però scusami se te lo dico.. non hai capito nulla di quello che ho scritto o forse ti sei fermato a leggere due parole di fretta e hai tirato le conclusioni da solo..
    ti pregherei, se ti va, di rileggere tutto quello che ho scritto citando napoli e poi magari di esprimere un giudizio, anche perchè quello che ho scritto era in difesa di napoli.. vabbè evviva le sfogliatelle!

Pagine: 1 2 3 4 6

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili