Salta i links e vai al contenuto

La frustrazione profonda di un uomo

La mia storia ad alcuni sembrerà banale, ma vi assicuro che vivo una situazione di frustrazione e di complesso per quanto sto per illustrare: sono un uomo che ha superato di poco i 40 anni aspetto abbastanza giovanile (quasi un bell’uomo), ho una vita normale un ottimo lavoro un’esistenza quasi perfetta, sono sposato da 18 anni ed ho 2 figli; ma voi direte dov’è il problema? Ebbene il mio problema è il fatto che nella mia vita io ho avuto solo una donna, mia moglie, che avendola sposata quando ero molto giovane, non ho potuto avere tutte quelle storie che rientrano nella normalità del percorso di vita di un uomo. Non ho mai tradito mia moglie, la amo ancora tantissimo, ma adesso ho tanta voglia di trasgredire, di provare, ho tanta voglia di SESSO! Aggiungo come aggravante alla mia frustrazione che mia moglie prima di conoscermi ha avuto le sue belle esperienze nonostante la sua giovane età di allora, ho provato a parlarne con lei ma mi capisce parzialmente, mi rassicura che quello che io cerco è cosa di poco conto, che non vale la pena di scoprire. Ma io continuo a sentirmi un “uomo a metà”, mi sento l’unico uomo sulla terra a cui è stata negata la grande gioia del sesso! Non voglio tradire mia moglie ma forse sarò costretto a farlo, non voglio lasciarla perchè la amo ed abbiamo costruito tanto assieme, a volte invidio quelle coppie “aperte” che riescono a regalarsi l’eros con molta naturalezza; aiutatemi !

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

86 commenti

Pagine: 1 2 3 9

  1. 1
    Raffaele -

    Ciao Alessandro, io in confronto a te sono un ragazzino, ho solo 28 anni, non sono sposato, ma ti invidio, perchè tu una donna che ti ama veramente ce l’hai penso, io ho avuto varie storie, però tutte hanno avuto una fine, la mia speranza sarebbe quella di trovare una donna che mi sappia sopportare, che rimanga con me, ultimamente frequento una ragazza che vuole solo scopare, ne sono felice, però vorrei tanto una donna che rimanga almeno per un po al mio fianco, quindi ritieniti fortunato, se cerchi trasgressione con altre, fallo, ma in modo che nessuno sappia niente, perchè tua moglie ti ama immagino !

  2. 2
    alessandro65 -

    Grazie Raffaele, le tue parole mi danno conforto! Sì è vero: mia moglie mi ama moltissimo, farò tesoro dei tuoi consigli! Trasgredire in modo totalmente anonimo , in fondo è quello che fanno tutti !

  3. 3
    Stefy -

    Alessandro, quanto dice tua moglie (“ciò che tu cerchi è di poco conto”) sono luoghi comuni e banalità…attenzione: non ti sto dicendo di buttare all’aria il tuo matrimonio – se cerchi nuove esperienze vivile facendo però in modo che tua moglie non ne sappia niente. In queste cose ci vuole molta discrezione.

  4. 4
    albert -

    Alessandro, mi sembra che il tuo pensiero sia un po’ ossessivo.
    Se vivi bene la sessualità con tua moglie non ha senso cercare nuove esperienze. Ci sono persone che hanno trovato la persona giusta e hanno vissuto una sessualità appagante solo con lei, e altri che non sono mai soddisfatti anche se cambiano 1000 volte.
    La “trasgressione” fine a sè stessa è squallida e vuota. Oltre tutto una buona relazione sessuale richiede tempo per conoscersi bene.

    Piuttosto, il discorso è: la tua vita sessuale con tua moglie è buona o ci sono problemi?
    E comunque, prima di tradirla per poi magari pentirtene, perchè non provi a chiarire bene quello che vuoi.
    Magari potrebbe essere ancora più eccitante per te scoprire che tua moglie ti accontenta con cose nuove.
    Insomma, non farti un’ossessione del fatto di avere avuto una donna sola, non c’è nulla di strano.

  5. 5
    alessandro65 -

    Grazie Albert, ma vedi è facile per uno che ha avuto molte donne sminuire lo stato d’animo di chi ha avuto negata nella vita quella promiscuità del tutto normale in un essere umano; il rapporto con mia moglie dal punto di vista sessuale è ottimo, non c’è nulla che con lei io non abbia sperimentato, ma il problema è “prova a mangiare sempre la stessa minestra” anche se buona alla fine ti stuferà! Mi piacerebbe rimettermi in gioco, provare ancora la mia capacità di sedurre, sentire l’odore della pelle di un’altra femmina, mettere in atto quelle fantasie nascoste, molto nascoste! Ma l’amore e la stima che ho per la mia compagna hanno sempre frenato il mio impeto, durante l’ultimo anno abbiamo fatto l’amore tutte le notti (per una coppia sposata da quasi 20 anni è davvero tanto), lei si è accorta che ho tanta voglia di trasporto e di trasgressione e la cosa non le dispiace ma non và oltre, non capisce il mio complesso d’inferiorità!

  6. 6
    qwerty -

    Non sei l’unico ad avere queste pulsioni.
    Attento però perche c’è da soffrire tantissimo,
    specialmente se ci metti anche il cuore.

  7. 7
    un amico -

    anche se ti sembreranno soltanto parole, quanto posso consogliarti da perfetto sconosciuto è “lascia perdere” è fisiologico che tu provi pulsioni ma sinceramente non ti sei perso nulla nel passato, hai semplicemente fatto una scelta che hai portato avanti fino ad ora. Da quello che ho capito nei miei 37 anni (sposato da 15 con 2 figli) è che portare avanti le proprie scelte senza farsi corrompere da fantasie + o – pericolose e mantenere fede alla propria integrità ed al ripotto per la persona che hai scelto per costruire la tua vita è l’unica cosa che ti può appagare, molto più di stupido sesso fine a sè stesso. la frase “mangiare sempre la stessa minestra” non mi piace ma sta a te/voi saperla condire sempre con nuovi ingredienti.
    la vera libertà sta nel poter scegliere
    non me ne volere
    Al

  8. 8
    albert -

    Alessandro, chi ti scrive non ha avuto molte donne, 5 in tutto, e solo con una e per 6 anni c’è stata una relazione assidua.
    Con le altre ci sono stati rapporti più liberi al di fuori della coppia tradizionale, e della relazione stabile, e la cosa mi va bene.

    Però se mi dici addirittura che dopo 20 anni ancora fai l’amore con tua moglie tutti i giorni, accidenti, di che ti lamenti? Quanti ci farebbero la firma!

    Se il bisogno è quello di provare cose nuove, che vorresti fare?
    Lo scambismo? In tal caso potresti parlarne a lei con cautela prendendola larga e vedere come reagisce, ma non è detto che la cosa le faccia piacere, o piaccia a te, a me non interesserebbe.

    Oppure, se siete tanto “aperti” da poter parlare di questo e concedervi qualche spazio reciproco, parlate del problema.

    Sai cos’è che mi lascia dubbioso nel tuo caso? Tu non hai problemi con tua moglie, se ti piace ancora fisicamente come mi pare. Andate d’accordo dopo 20 anni, c’è ancora attrazione, non sei come le coppie che dopo 20 anni non hanno più niente da dirsi. E non ci sono problemi di distanza, lavoro, incomprensioni, litigi, ecc. ecc.

    E allora, sei proprio sicuro che fare sesso con la prima che ti capita sia una soluzione?
    E comunque se il discorso fosse quello di “provare” una volta per capire quello che si vuole, è un conto.
    Ma saresti in grado di farlo mantenendo il distacco, in modo che sia una cosa “saltuaria” poi basta e chiuso?
    Potresti anche rovinare il rapporto con tua moglie, devi metterlo nel conto.

  9. 9
    alessandro65 -

    per “un amico”: Quello che scrivi è molto bello, devo ammettere che è sempre edificante ascoltare i pareri del prossimo, ma consentimi solo una domanda indiscreta: con quante donne hai fatto sesso nella tua vita? Ti sembrerà banale ma non lo trovi in tutto il pianeta uno “sfigato” come me! Grazie comunque per le tue osservazioni intelligenti!

  10. 10
    alberto2006 -

    x alessandro65
    Ti capisco perfettamente.Ho sperimentato quello che dici nel mio primo matrimonio .Io con un’esperienza tardoadolescenziale fatta di petting spinti e basta,lei con 2 o 3 storie rigorosamente senza sesso.Entrambi vergini,poco esperti e sempre inconsciamente con la voglia di immaginare”ma come sarebbe stato con un’altro/a?”.E’ finita che ci siamo separati (una figlia insieme)ed entrambi risposati.E’ chiaro che non e’ finita x il sesso e basta,ma la scarsa esperienza da quel punto di vista ci ha amplificato certi problemi.
    Il tuo caso e’ pero’ differente per diversi motivi:
    1)sei innamorato(ricambiato)di tua moglie.E’ LA COSA FONDAMENTALE.
    2)Hai 2 figli e una famiglia unita.ALTRA COSA IMPORTANTE.
    3)Avete una buona intesa sessuale..Dopo tanti anni LO SOTTOVALUTI?

    Prova a fare un esempio di come potrebbe cambiare la tua vita se dessi retta al tuo istinto.
    Corteggi una collega,un’amica coetanea:inizi una storia con lei.Se e’ solo una scopata e via ti toglieresti uno sfizio ma saresti veramente gratificato?
    Se ti innamorassi sai cosa ti potrebbe succedere?Famiglie spaccate,doppie relazioni,sensi di colpa,una vita centrifugata,i figli che ti farebbero resistenza ,una moglie che potrebbe andarsene ..Io ho provato anche questo per un certo periodo ed e’ stata a dir poco sfibrante a livello di testa .Lo so che tu razionalmente dici”tanto amo solo mia moglie e non mi succederebbe di innamorarmi di un’altra”ma attento,perche’ in amore non si puo’ escludere niente ..
    Prova a mettere sul piatto della bilancia le 2 situazioni e la risposta viene da se’.

    Con questo ti capisco perfettamente.Il sesso e il rapporto collaudato ti danno sicurezza e forza ma tolgono il brivido dell’imprevisto.L’uomo e’ biologicamente infedele e lo diventa per cultura,per rispetto verso se stesso e per la donna che ha scelto.Da uomo ti capisco al 100%.
    Ma non credere che l’erba del vicino sia migliore:e’ solo diversa.Se la provassi ritorneresti .Ne sono sicuro.
    Il punto,secondo me,ma e’ un’opinione personale e’ che a livello inconscio non perdoni che tua moglie abbia avuto esperienze e tu no.Lo accetti a livello razionale ma nell’intimo lo consideri una piccola frustrazione.E’ un sottile gioco di competizione.E’ come se ti mancasse qualcosa per sentirti come lei.Avete un bel rapporto:prova a parlarle apertamente e vedi se capisce il tuo stato d’animo.Se e’ una donna intelligente potrebbe capire piu’ di quanto non credi.Ti potrebbe paradossalmente lasciar libero di scegliere e sarebbe un modo per sentirti piu’ forte.Sentendoti piu’ forte,ti verrebbe meno il desiderio di provare un’altra esperienza.
    Se invece volessi andare sino in fondo…non farla soffrire perlomeno e prova a vivere un’eventuale trasgressione per quella che e’ e basta.
    Ma dopo fermati..questo pero’ lo capisci certamente da solo.
    Auguri

Pagine: 1 2 3 9

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili