Salta i links e vai al contenuto

L’Italia prende la via dell’Argentina

Lettere scritte dall'autore  Dordon

Cari italiani,
in tutti questi anni, i politici, ci hanno fregati tutti, uno dietro l’altro. Da Prodi a Berlusconi, le fregature sono uguali: uno pensa che tassando i morti di fame le casse dello stato si sistemano; l’altro crede che riempendo le tasche dei già ricchi questi condividano di più i soldi con il prossimo. Niente di più falso, un imprenditore è sempre un imprenditore, nella sua testa c’è profitto, e il povero di fame lo è sempre di più e spende sempre di meno facendo sì che in questo modo non circoli più nemmeno un soldo.
Ancora non ce ne rendiamo conto noi, ma gli altri paesi europei ci ridono dietro, e non perché Berlusconi ha un pseudo conflitto di interessi, no. Perché siamo morti di fame come un paese del terzo mondo.
Politicanti inetti hanno portato via via l’Italia verso un declino inesorabile. Ricordo prima del 98, anno in qui fu messa la tassa taglia posti di lavoro IRAP, andando nei supermarket trovavi tutto a 1000 lire.. che belle le lire che erano… già, con pochi soldi compravi tantissime cose. E quando da piccoli ci davano 5000 mila lire? Era qualcosa di tanto, mo se gli si da 5 euro rispondono “scusa, ma che ci faccio con questi?” Manco 2 litri di benzina per il motorino quasi… [esagerando ovviamente ma rende l’idea].

Piano piano ci ritroviamo come in Argentina, ci ritroveremo che il governo metterà mano a tutti i conti bancari e postali per risistemare i soldi. E ci sarà il fuggi fuggi generale di imprenditori e imprese che perderanno miliardi di euro, la finiremo in paesi come la Cina, a lavorare per due soldi al giorno.
Questo è il futuro che ci prospetta, questo è quel che i politici faranno per pagarsi le loro pensioni d’oro.

Non hanno ancora capito che le loro chiacchiere se le devono tenere per se, “siamo l’unico stato che paga l’iva 2 volte”… 2 volte ? Solo???? ma i conti non tornano

Produttore
Grossista
Dettagliante
Consumatore

E se va bene sono solo 3 i passaggi, quindi 3 volte di IVA che gonfia di suo il 60% il prezzo.

Ma dai, come si può vivere in questo modo con stipendi da fame??? Io poi, che sono uno di quei ragazzi che sogna in un futuro piano piano mi sto arrendendo, e i miei dicono che sia inutile darmi alla politica, che tanto le cose non cambiano. Io voglio cambiare queste cose, ma non come fanno TUTTI, puntando il dito.
Mi alzo le maniche, mi candido e i vecchiardi maledetti al parlamento ce li ficco tutti al ospizio!

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: L’Italia prende la via dell’Argentina

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento

  1. 1
    ChiaraMente -

    La speranza è l’ultima a morire.Quando lo fai rocordati dirci chi sei.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili