Salta i links e vai al contenuto

Inps Italia

Salve sono un ragazzo di cordignano fidanzato, pago gli studi alla mia ragazza e vivo e lavoravo in germania finché dopo 4 anni mi dicono che posso fare il modulo 301 e mentre cerco lavoro in italia riceverò dei soldi dall’inps.
Ora mi negano la disoccupazione e sono praticamente in mezzo alla strada con la mia ragazza, quando cerchi un lavoro ci sono prima gli stranieri e quando fai i moduli corretti ti negano la disoccupazione e i giornali si occupano di berlusconi che è fidanzato. Che paese da schifo. Cosa dovrei fare? Grazie, aiutatemi.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Lavoro

4 commenti a

Inps Italia

  1. 1
    andrea dolce -

    caro direttore sto cercando di mettermi in contatto con la dott.carla pocorobba da mese all’inps di palermo ma non riesco a contattarlain nessun modo ne per telefono e neper email puo darmi una risposta lei in attesa di una sua risposta la saluto.sperando che lei non sia come la citata dottoressa? andrea dolce lodi 10-02 2011.

  2. 2
    osvaldo -

    47 anni di lavoro,35 di contributi,,disocupato da settembre 2010 senza aiuti economici,,,arrivo al 01/01/2012 data pensionamento,,,siamo al 17/02/2012 non arriva nulla( dicono piccolo problema burocratico)..ho resistito 15 mesi con prestiti aspettando gennaio 2012 ,ora non ce la faccio più ,,devo suicidarmi oppure di peggio per attirare l,attenzione????????

  3. 3
    antonio sortino -

    il mio commwnto e’ riferito a percepisco una pensione di invalidita’ civile per virus HIV che mi e’ stato riconosciuto nel 2004, dalla commissione medica di cagliari con la percentule all’ 80 per cento,da tale anno percepisco grazie al cielo 250.00 euro,e da quell’anno vivo se cosi si puo dire vivere da questo importo.e vivo praticamente nella strada da tale anno venivo supportato da mia madre buon anima ora mi chiedo ed e’ unitile raccontare in quale situazione mi trovo che e’ talmente vergognoso che non lo voglio raccontare, ma mi chiedo, ce qualche dirigente politico ho persona con potere decisionale e’ con un minimo di coscienza che mi possa aiutare alla richiesta e conclusione della reversibilita’ della pensione civile della buon anima di mia madre se mi spetta oppure no? Ho fatto richiesta di un numero PIN per la realizzazione di chiarimenti (INPS online) ma non riesco ad ottenerlo, mi chiedo c’e’ qualcuno disposto ad aiutarmi? per non andare piu ad andare a raccogliere cibo nell’ immondenza?
    Fiducioso porgo disitni saluti.
    Antonio sortino

  4. 4
    caterina -

    in merito alla “interpretazione” della misura di calcolo di indennità di disoccupazione a cui fa riferimento INPS , si pone in contrasto, oltre che con l’art. 2 Cost., con l’art. 3 Cost., in quanto opera una discriminazione sfavorevole per i lavoratori in generale-in presenza delle stesse condizioni oggettive e soggettive. Nonostante 52 contributi versati negli ultimi 2 anni , essendo 49 di essi di un unico rapporto di lavoro( 2000€ lordi retribuzione mese x 1 anno ) ,seguito da un intervallo di 2 mesi e un altro mese di lavoro come colf part time il quale mi dà diritto(raggiunti 52 contributi ) alla indennità di ds ordinaria . Inps calcola l’indennità tenendo a riferimento solo l’ultimo rapporto di lavoro quindi riconoscendomi una indennità pari a 270 € lordi. Si é in presenza, dunque, di interventi che, per essere giustificati dalla considerazione di date situazioni occupazionali nel quadro di valutazioni di politica economica generale, non si prestano quali termini per un’utile comparazione ai sensi dell’art. 3 Cost. La norma mira a dare attuazione all’art. 38, comma secondo, Cost., il quale riconosce ai lavoratori il diritto sociale a che siano preveduti e assicurati mezzi adeguati alle esigenze di vita in caso di disoccupazione involontaria. La protezione così garantita ai lavoratori postula requisiti di effettività, tanto più che essa si collega alla tutela dei diritti fondamentali della persona sancita dall’art. 2 Cost.
    Ora non può ritenersi rispondente ai richiamati precetti costituzionali una norma(interpretata) che, come quella citata , mentre fa consistere nella corresponsione di una somma di danaro (indennità) quell’apprestamento di mezzi adeguati alle esigenze di vita che e il contenuto della protezione costituzionale in argomento, non stabilisca, di fronte al fenomeno in atto della notevole diminuzione del potere di acquisto della moneta, un meccanismo diretto ad assicurare anche in prospettiva temporale l’adeguatezza nei sensi suindicati dell’indennità e quindi del trattamento di disoccupazione involontaria.
    Per favore scrivetemi prima che sprofondo nel buio …così non vivo + !!! penso che anche altri stiano vivendo lo stesso incubo provocato da funzionari INPS che in barba alla Costituzione per aver interpretato la legge e creato delle circolari , perseverano indisturbati abusando del loro potere ( e senza essere sanzionati…) sottoponendo a ” violenza privata” e discriminazione gratuita( INPS DI VERONA applica la legge non conforme !!! e altre inps sul territorio … altre interpretazioni)trasformandosi in strumento vessatorio e persecutorio…morirò di stenti…o di mal di cuore !!!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili