Salta i links e vai al contenuto

L’INPS anziché aiutare i cittadini… ti toglie la dignità

L’INPS dovrebbe essere l’ente preposto oltre che alle pensioni,  ad aiutare i cittadini,  onesti lavoratori che pagano le tasse,  quando purtroppo si ammalano.  In venti anni di lavoro mi è capitato 2 volte di ammalarmi.  Alcuni mesi fa ho avuto un problema cervicale e muscolare per il quale mi hanno sbarcato (sono un marittimo).  Da allora nonostante abbia mandato via raccomandata A/R tutti i certificati medici nei termini di tempo (48h dalla visita medica) alla sede INPS indicatami dal Call Center Inps non ho mai ricevuto un pagamento.  Il Call Center non ti aiuta. Ti dice solamente che il tuo pagamento non è stato effettuato.  Alle E-mail,  i vari responsabili difficilmente ti rispondono.  Al telefono non rispondono a nessuna chiamata esterna.  Per poter parlare con il responsabile dei Marittimi ho dovuto diventare uno Sharlock Holmes e dopo giorni e giorni di ricerche ho finalmente scoperto i nomi e cognomi e ho cominciato a tempestarli di email. 

Per parlare con loro bisogna chiamare un interno diverso dal loro e chiedere a un collega di passare loro la telefonata.  Pensano sia una telefonata interna di un collega e finalmente rispondono. 

Sono 3 mesi che non percepisco uno stipendio,  non posso pagare il mio mutuo e soprattutto non ho piu niente per comprare cibo ai miei figli. 

L’INPS mi sta togliendo la dignità. 

E tutto questo perchè ho avuto la sfurtuna di ammalarmi per la seconda volta in venti anni. 

Inoltre molti dipendenti con cui sono riuscito a parlare ti rispondono con arroganza e ti dicono semplicemente che non ci possono fare niente. 

Spero di trovare un avvocato che abbia voglia di aiutarmi “pro bono” a risolvere questa situazione. 

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Lavoro - Salute

2 commenti

  1. 1
    annina -

    I friuli…..a statuto speciale per tutti , meno che per gli italiani.
    un uomo senza nulla cittadino italiano a cui hanno dato un sostentamento e messo in un dormitorio ha chiesto, giunto all’età , la pensione……esito… pensione bloccata per due anni o finchè non avrà restituito in un pagamento solo quanto percepito come aiuto…..ora non ha nè aiuto tantomeno la pensione……piò solo dormire……quelli esseri che lavorano all’inps non si vergognano???? unica speranza che paghino subendo loro stessi, il trattamento che danno ai loro concittadini da cui percepiscono, stipendi bonus e molto altro…..mi giunge voce che: di tutto il denaro che risparmiano , non erogando pensioni, aiuto, ecc, o ritardano mesi su mesi…..chi lavora all’inps, percepisce del risparmiato un bonus……cospiquo bonus….anna

  2. 2
    Yog -

    Vabbè, potessi io dormire due anni che poi mi danno la pensione. Il bonus è giusto, si chiama MBO.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili