Salta i links e vai al contenuto

Innamorato di un ragazzo etero

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti volevo raccontarvi la mia storia…
Sono un ragazzo di 19 anni, tra poco ne compio 20. Attualmente frequento la quinta superiore e sto per sostenere la maturità.
Dalla terza superiore, nella mia classe ci sono stati dei compagni nuovi tra cui un ragazzo di cui mi sono innamorato immediatamente. Mi ricordo ancora il primo sguardo che gli ho rivolto… io ero in prima fila ed era il primo giorno di scuola, mi rivolsi indietro e i nostri occhi si incrociarono. Quello è stato il principio della storia che vi voglio raccontare. Mi sono innamorato di questo ragazzo dalla prima volta che l’ho visto, non è nemmeno il classico bello .. è carino e io lo trovo estremamente sexy di viso e di corpo .. e ha un non so chè di maturo e vissuto, un bad boy,…sarà questo che mi ha colpito di lui … è simpatico a volte arrogante ed è il leader della classe in quanto è un trascinatore ,ed è carismatico. Oltre che fisicamente , mi attrae anche caratterialmente … è forte, sicuro simpatico e a volte arrogante e prepotente .. credo che se fosse stato diverso caratterialmente non me ne sarei nemmeno innamorato. Durante questi tre anni non gli ho mai confidato nulla anche perchè il primo anno sopratutto, c’era poca confidenza. Nel secondo anno, (quarta superiore) e quest’anno invece abbiamo legato maggiormente anche se lui mantiene comunque le distanze in quanto etero e credo che abbia capito che io sia gay per via delle attenzioni speciali che gli riservavo come cuoricini nei bigliettini passati durante i compiti in classe oppure occhiolini oppure gli chiedevo se posso infilare la mano nelle sue tasche oppure certi giorni gli dicevo che lo trovo bello … affascinante ,carismatico … ma erano delle frasi buttate lì ; non erano una vera e propria dichiarazione. Lui, la maggiorparte delle volte si metteva a ridere vedendo anche il mio tono leggero e scherzoso.. ma appena vedeva che diventavo un pò più serio e convinto mi stoppava e si allontanava. Tuttavia lui è passato sopra questo fatto e siamo dei buoni conoscenti che si parlano tranquillamente anche se non siamo assolutamente a livello confidenziale come amicizia. Bene, io soffro come un cane vedendolo tutti i giorni in classe vedendo il ragazzo dei miei desideri a 10 cm da me e sapere di poter solo guardare e non toccare. Vorrei baciarlo, abbracciarlo… ecc… insomma tutto. Provo una forte attrazione fisica verso di lui..e ce l’ho sempre in testa .. a volte piango pensando a lui e all’impossibilità di avere una storia.
Più volte, anche recentemente ho messo stupidamente dei paletti tra me e lui…. in modo da proteggermi dal rischio di farmi male …cioè ho iniziato a non calcolarlo più non guardarlo più per non soffrire. Il risultato è stato solo che si è rovinato anche quel poco rapporto che avevamo e credo che lui pensi che mi sta sulle **** .. non credo che lui capisca che lo faccio per proteggermi da ulteriore sofferenza.

Ciao a tutti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook Innamorato di un ragazzo etero

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Gay - Me Stesso

82 commenti

Pagine: 1 2 3 9

  1. 1
    b80 -

    ciao,
    immagino quanta sofferenza tu debba provare. sappi, però, che anche a chi non è gay capita di venire rifiutato dall’altra persona.
    se lui è etero la vostra è una storia impossibile, ma ti consoli comunque pensare che anche se tu fossi stata una ragazza, avresti potuto non interessargli.
    per innamorarsi, bisogna che si incontrino due anime entrambe disposte l’una verso l’altra.
    se con lui non accadrà, stai sicuro che, per quanto ora ti sembri impossibile, prima o poi sarai felice con qualcun’altro che gradirà le tue attenzioni e le contraccambierà.
    al liceo un mio compagno di classe che aveva scoperto di essere gay si era innamorato di un nostro comune amico. tra di loro non è mai accaduto nulla perché uno dei due è etero ma tuttora hanno un bellissimo rapporto d’amicizia ed entrambi sono fidanzati: il mio amico gay con un ragazzo ed il nostro amico etero con una ragazza… le cose si sistemano…
    vietato disperarsi!
    ti abbraccio

  2. 2
    Chiara -

    ho letto il commento scritto sopra..beh, non sono sicura che chi l’abbia scritto ti capisce veramente se poi alla fine ti chiede di non disperarti!…penso che ti è impossibile non farlo.
    ti dico per esperienza (anche se sono etero) che NON DEVI ALLONTANARTI DA LUI!!…Perchè se ti allontani e riesci a dimenticarlo tutto andrà bene, altrimenti non solo continuerai ad amarlo, ma avrai anche il rimorso ed il rimpianto di esserti allontanato da lui e se prima ti distruggeva il fatto di vederlo ogni giorno a scuola e non poterlo toccare, baciare, averlo solo tuo, adesso invece quello che prima ti distruggeva ti mancherà!
    in questo momento vorrei dirti tante cose, ma probabilmente non troverò mai le parole giuste per esprimerle, questa storia mi ricorda tanto ciò che due anni fa è successo a me, ma questa è un’altra storia….

    ps: ti lascio il mio contatto MSN: estrellasincielo@live.it
    se ti andasse di parlare di qualsiasi cosa, sarò felice di ascoltarti!

    pps: perdona eventuali errori di ortografia, non rileggo mai ciò che scrivo! 🙂
    besos♥

  3. 3
    Vi -

    bene posso solo dirti che io e te viviamo la stessa identica storia..ahha quando l’ho letta me so venuti i birividi XD comunque io sono innamorato di questo mio compagno dal secondo superiore stesse modalità il primo sguardo ecc ecc non è il classico belloccio anzi è il contrario è affascinante per il suo carattere arragogante e presuntuosettoXD è intelligente e intrigante e il suo corpo è cosi sexy come il viso nsomma identico al tuo XD comunque io adesso diciamo sto un pò guarendo da questa cosa cazzo so 4 anni XD è orrendo t capisco vedere ciò che vuoi a cosi poca distanza e guardare senza toccare comunque io e lui siamo non dico amici ma comunque ci divertiamo ridiamo e ora che sto comunque disintossicandomi siamo ankora più uniti perchè come ti ho detto cercando di dimenticare il mio amore verso di lui ( e il che non è facile) mi ci avvicina sempre di più come amico e ora non ho più quasi difficioltà a scehrzarci toccarlo anzhe avvicinarmi (prima nn facevo tutte ste coseXD)…comunque i assicuro l’amore non sparirà mai se continui a vederlo sono sicuro che appena finiremo la scuola e nn li vedremo + passerà e ci rimarrà solo un ricordo e anche piacevole e su cui scherzareXD io continuerò a volergli bene e gli auguro di trvare una bella ragazza con cui passare la sua vita perchè mio caro amico l’unico modo per dimenticare totalmente è trovare qualcuno che ami noi…cosi questa persona compenserà la nostra mancanza ..pensa che il mare è pieno di pesci e non soffrire non sei il solo a provare queste cose pensa positivo e vedrai che saremo felici anke noi XD ciao e buona fortuna

  4. 4
    Vi -

    perdono per gli errori ma scrivo in fretta e non rileggo XD

  5. 5
    Genio -

    Anche a me sta succedento la stessa cosa……. E soffro maledettamente…….. Vorrei morire ma vado avanti. Ciao

  6. 6
    Stefano -

    Ragazzi devo darvi una brutta notizia… se innamorarsi di un amico etero può far soffrire da cani, vi assicuro che innamorarsi di un gay e non essere corrisposti è ancora peggio! Almeno con i vostri amici etero potete consolarvi con il fatto che non è che non vogliono voi, ma non vogliono proprio nessun maschio! quindi il problema non siete voi, nel mio caso invece c’è il senso del riufiuto che mi tormenta. Non essere ricambiati da chi ha le nostre stesse tendenze è allucinantemente dolorosooooo. Il tutto è aggravato dal fatto che spesso si dice in giro che nel mondo omosessuale c’è molta promiscuità, tutti stanno con tutti, quasi quasi non viene nemmeno presa in considerazione l’ipotesi che tra due amici gay non possa succedere nulla. Eppure è così! L’ho provato sulla mia pella, può esserci attrazione solo da un lato e in quel caso so cazzi amari!!!
    Ammazza quanto soffroooooooooooooooooooooooooooooo
    Diego …..rassegnati stiamo troppo bene insieme.
    Un ragazzo triste

  7. 7
    anonimo -

    se voi mi poteste aiutare mi fareste un piacere ….la persona ke vi ha scritto….è molto fortunata a differenza mia….io ho 16 anni sn ripetente siccome mio ”padre” ha scelto una scuola ke purtroppo non amo….in quei 3 mesi…di scuola…bhe io vidi un ragazzo…e si mi piacque….da lì tormenti a pensare come la volgarità andasse a farsi fottere in quell’istante un bacio avrebbe smosso la mia fantasia più dolce…nn avrei dovuto…xke dite??? semplice dopo 2 mesi mi aggiunge un contatto msn….si spaccia x me…io disperato e portato alla disperazione gli dissi ke ero bisex…da allora..ho paura di andare da quelle parti…xke il solo pensiero di essere sputtanato mi fa soffrire…e rabbrividire..mi sento kiuso in una gabbia senza vie di uscita…apparte negli ultimi tempi…bhè ora vado all’alberghiero….eee c’è un ragazzo molto diverso…dolce disponibile mi cerca mi vuole bene….ma io nn voglio rovinare questo meraviglioso rapporto…il fatto è ke è etero…ed io mi devo mettere a disparte….voi direste trovane un altro no?..NO xke io nn sn il tipo di omosessuale che rappresenta in se stesso atteggiamenti femminili e ne tanto meno ne voglio trovare uno cosi io voglio ke sia io ke la mia ”metà” bisogna essere così come si è…un abbraccio una carezza…nn necesariamente il sesso…ma l’amore..nn so dove sbaglio…ma una cosa è certa sn solo,incompreso,in una famiglia adlla quale io devo sentire da MIO PADRE….se mio figlio fosse gay io lo ucciderei nel sonno….cioè la paura mi assale..sarà anke un modo di dire ma s’è kapito ke odia i gay no??…con le mie ultime lacrime finisco la mia piccola e inkasinata storia vi aguro di trovare l’amore…e di volervi bene…io? io cerkerò o un uomo o una donna…vedremo il destino kosa ha in serbo ( s skrive cosi??) x me!!

  8. 8
    ROBY -

    Purtroppo anche io mi identifico moltissimo in queste storie.
    Sono gay 34 anni e amo da un annetto un ragazzo etero sposato di 44 anni che vedo e sento quotidianamente.
    Io a volte temo di non farcela…capisco che sono maturo abbastanza per affrontare la situazione ma sto veramente male!!!
    Sto male per il fatto che lo adoro e darei la vita per lui, ma non posso averlo, inoltre mi fa stare malissimo il pensiero che lui è con me un amore è dolce, sincero ,affettuoso, protettivo ecc, mentre io omettendo la mia omosessualità mi sento sporco nei suoi confronti… È molto aperto ma ho paura che se dicessi di me , lui magari non mi allontanerebbe perchè mi vuole molto bene, però non sarebbe + lo stesso e se mi dovessi accorgere di un suo mutamento non ho idea di come potrei reagire… A volte, anche io penso che sarebbe meglio allontanarsi, però è anche vero che non lo voglio prdere, mi dispiacerebbe, è una così bella persona…purtroppo a me è capitato di esser rifiutato sia da gay e non, quindi credo di capire e aver provato al massimo questo tipo di sofferenze, infatti è per questo che non riesco a trovare nessuno! E’ come se avessi un blocco, chissà se mi passerà mai.
    Scusate lo sfogo!
    Vorrei davvero una soluzione valida!!

  9. 9
    ROBY -

    P.S. vorrei sotolineare che se non trovo è perchè mi fisso con le persone che a me piacciono e non posso mai avere, mi capita spesso che moltie si invaghiscano di me, quindi se sono solo non è perchè sono un cesso anzi non per vantarmi ma credo di essere carino… è solo che sono troppo esigente…

  10. 10
    ca_da -

    yo ehm… ecco è la prima volta che scrivo di queste cose, e anche se adesso mentre scrivo sono da solo e so che nessuno che io conosca vedra questo beh ne ho comunque un po vergogna. E’ da un po’ che mi sono reso conto che mi sento attratto dagli uomini a volte. Cioé non da poco in verità già a 13 anni mi ero preso una cotta per un mio amico ma non fu mai niente di serio, tra l’altro anche lui se l’era presa per me ma in effetti la cosa resto piuttosto su un piano molto fraterno. Non diedi mai importanza a ciò.
    Nonostante ciò anche se magari uscivo con ragazze ecc. spesso mi capitava di notare un ragazzo bello ma anche lì diciamo era molto “platonico”. Adesso ho 19 anni, sono entrato un’università fuori Italia e sto vivendo da solo. Il mio problema, beh piuttosto dilemma è cominciato in questo periodo: c’é un ragazzo in classe mia che non riesco a togliermi dalla testa. Penso spesso a lui e a volte mi spaventa quello che penso di lui… cioè non mi spaventa ma mi confonde. Mi è gia capitato di sentire ciò per una ragazza e quindi so di essere innamorato, ma veramente. In effetti ho deciso di scrivere qui perché lui somiglia ad alcuni dei vostri amori. In effetti è un soggetto, si insomma sapete pochi amici, poche feste, poche uscite, poche ragazze e alquanto strano come tipo. Ma ha una gran personalità. la forza di andare sempre con la testa alta anche lo abbiano tanto deriso, la volontà che ha è impressionante e mi ha colpito perchè un po mi identifico in lui (non so se ho una volontà come la sua ma ci provo hehe). Ogni volta che lo vedo mi chiedo come cazzo fa a non avere una ragazza!
    Non ho mai avuto niente contro l’omosessualità al contrario, non vedo niente di male in ciò quando si tratta effettivamente di amore ( e non cade nella perversione), ma ammetto che detesto quando un uomo che si comporta come una donna o cerca d’esserlo… credo che quand’è cosi sia perché lui per primo non accetta i suoi gusti, ritiene che fa qualcosa di sbagliato.
    Comunque il fatto è che ho paura, mi sono sempre visto in futuro con dei figli e tutto il resto e ho paura di tutto ciò. Non solo, quand’avevo 13 anni mia madre notò che la relazione tra me e il mio amico era molto, molto stretta e beh realizzo che i sentimenti erano ben più profondi e la sua reazione è stata un po brusca, poi si è chiusa in se stessa e mi ci so voluti un paio d’anni per far divenire ciò acqua passata. Anche se adesso mi dice a volte, quando capita di parlare di omosessualità per una ragione o per l’altra, che lei mi appoggirebbe in qualunque mia scelta io so che non è cosi. So che fa molto romanzo ma vi giuro che la maniera in cui mi guardava all’epoca, la delusione che vidi, mi fa paura deluderla ancora. Mi fa paura anche per me. Realizzare una tale scelta e accettarla non so se è quello che voglio. Anche se mi sento davvero innamorato di questo amico come mai per nessuno (è più forte che con quella ragazza di cui vi parlai).
    Ehm ho scritto un sacco scusate l’invadenza… yo.

Pagine: 1 2 3 9

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili