Salta i links e vai al contenuto

Non so cosa provo per un ragazzo etero fidanzato

Salve a tutti sono un ragazzo di 16 anni…. ho assolutamente bisogno di un confronto con il mondo esterno e vi racconterò la mia storia.
Tutto cominciò meno di un anno fa… quando mi decisi a visitare il mondo gay e bsx… infatti avevo accettato la mia natura… cominciai a conoscere un sacco di ragazzi, ma tutti lontani purtroppo, poi dopo due mesi ho conosciuto un ragazzo abbastanza vicino a me… di 23 anni però.
Con lui ho trascorso la mia prima volta con un uomo purtroppo, mi ha deluso e scaricato come un giocattolo…. io ero perso per lui…. ingenuo e stupido… così dopo quella sofferenza che mi aveva rovinato…. giuro…. vita amicizie e scuola.
Decisi di chiudere le porte a quel mondo vorticoso…. cioè chat e contatti con ragazzi gay o bsx…. così tutto tornò come prima, tranquillo; quando però la scuola finì e mi ritrovai inevitabilmente a dover avere contatti con ragazzi, una notte per puro destino ho così conosciuto un ragazzo in una chat, forse l’ultima dove avrei pensato di poter trovare un ragazzo serio e così scoprii che abitavamo a un ora di macchina…. insomma una cosa perfetta.
Dopo una settimana che chattavamo abbiamo deciso di vederci, lui venne da me e passammo una mattinata fantastica ma ci fu una cosa che mi lasciò molto stranito…. infatti lui è fidanzato da tre anni con una ragazza…. ma solo un anno fa ha scoperto di provare attrazione per gli uomini… ora ci conosciamo da più di un mese, abbiamo passato tantissimo tempo insieme, abbiamo fatto l’amore… ma io non capivo cosa volesse da me, ero in bilico in un filo e non sapevo se lasciarmi cadere dalla parte dell’amicizia o dell’amore, non sapevo quale obbiettivo pormi.
L’altra sera però trovandomi strano al telefono mi ha detto di amarmi….. che ha scoperto una persona che gli ha cambiato la vita, che pensa sempre a me anche quando è con la sua ragazza, ma quello che voglio farvi capire è che io sia per la delusione passata sia per il non comprendere cosa desiderasse da me non mi sono sbilanciato troppo…. io gli ho detto di non essere innamorato e abbiamo avuto una crisi, lui è speciale, una persona fantastica e lo dico lucidamente…. ma non riesco a viverlo come vorrei, c’è qualcosa dentro di me che non va forse, ma non riesco a spingermi!
Io a volte mi sento male pensando alla sua ragazza ma l’amore non ci fa frenare che sia fra due ragazzi o fra ragazzo e ragazza… io non sono dichiarato e di lui che è sempre stato uno sciupa femmine non si sa niente.
Non so che fare… aiutatemi…. sinceramente ho bisogno solo di consigli, grazie a tutti..!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

- Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Gay

5 commenti

  1. 1
    raky -

    Ciao Andry, non mi sento di sbilanciarmi, ma.. devi essere sicuro che lui voglia stare con te davvero, una prova di questo potrebbe essere che lui lasci la ragazza. Per quanto riguarda il tuo sentimento, NON NASCONDERTI MAI.. è bellissimo esprimere i propri sentimenti.. ed anche (come sicuramente data la tua tenera età, accadrà ancora) se prenderai altre delusioni, devi esserne comunque felice, perche potrati dire di aver vissuto e non dirai “ah chissà se mi fossi espresso cosa sarebbe successo..???!!..” Quindi vivi, fai esperienza, ti servirà sicuro.. e poi chi non soffre non cresce…! buona fortuna!!

  2. 2
    andryfree_7 -

    grazie mille per il consiglio e per aver letto tutto questo mio
    malloppo…e siccome sei l’unica persona che mi ha dato un consiglio e
    di tempo ne è passato…se non ti dispiace e solo se vuoi…cioè io sn
    tranquillo e innoquo…potremmo parlare qualche volta…su msn…se ti
    va…sai almeno mi daresti qualche consiglio 😀 come vuoi 😉

  3. 3
    un amico -

    Alla tua età non sarà certo consolante, ma ti devo dire che quel “qualcosa che non va” lo troverai spesso, se non sempre, con tutti quelli che incontrerai. Questo perché la complementarietà fra maschi è moooolto difficile, quasi impossibile. Ho lasciato amichetti che amavo tantissimo, e non sapevo perchè, magari poi mi mancavano ma intanto li lasciavo; altri amichetti hanno lasciato me con le stesse modalità. Fattene una ragione, d’altronde se la vita gay ti piace te la devi vivere, possibilmente con allegria ( se no che vita gay è?) ma con una certa prudenza.
    Vorrei tuttavia poterti dire che saresti certamente più tranquillo e più felice con una amichetta: visto che sei così giovane sarai anche carino, la troveresti senza difficoltà… ma spero che abbia il coraggio e la fortuna di scoprirlo da solo, perché sono convinto che i tuoi dubbi sono quelli di un ragazzo per bene: da una parte non sopporti l’idea di essere la causa della disperazione di quella ragazza, dall’altra non ti fidi di quel maschietto che la sta ingannando. Abbandona questa situazione, e vivi qualcosa di più chiaro, e possibilmente senza conseguenze per nessuno.

  4. 4
    rosario -

    ciao bhe è passato un anno da questo tuo modo di sfogare qlk parola spero che ti sia andato a buon fine qst tua preocupazione e se ancora necessiti di consigli contattiamoci e ne parlerema ciao e buona fortuna

  5. 5
    abdryfree_7 -

    Dopo così tanto tempo sono tornato solo per ringraziarvi tutti, grazie davvero per i vostri consigli 🙂

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili