Salta i links e vai al contenuto

Sono innamorato di mio padre

Lettere scritte dall'autore  simonino
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

34 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 11
    alessandro -

    Vorrei cercare di non esprimere considerazioni sulla base della mia professione di psichiatra, non sarebbe opportuno nè utile, e men che meno vorrei emettere sentenze che mi facciano dire: ‘pazzo’, ‘malato mentale’, ‘fatti curare’ ecc, perchè non sarebbe giusto.
    Secondo me, tuttavia, gioca molto l’idealizzazione di una figura, quella paterna, che ha solo come terminale del processo di immedesimazione, naturale conseguenza di ogni idealizzazione, gli impulsi sessuali attrattivi di cui riferisci.
    Non fartene un pensiero angosciante, sono distorsioni affettive più comuni di quanto immagini e non rinviano a nessuna patologia psichiatrica grave nè sono disturbi della sessualità ma solo, come ho detto, distorsioni dei processi affettivi. Con l’aiuto di un decente psicoterapeuta (anche se questa sarebbe cosa di pertinenza più di uno psicanalista…ma vabbè…ma questi nel pubblico praticamente non esistono e nel privato non ti conviene…) li potrai superare senza tante difficoltà.
    Auguri !

  2. 12
    simonino -

    Di tanti commenti assolutamente inutili, dettati dalla noia e dalla pura perdita di tempo, finalmente uno utile: grazie ali.

  3. 13
    geko -

    Sinceramente non vedo dove sia lo scandalo o la necessità di una cura a base di elettroshock. Il nostro Simonino deve capire a cosa questa sua attrazione vuole portarlo. Non è la prima volta che sento storie simili, anche se prima si trattava di una mia amica innamorata del padre. Non sono uno psicologo e non mi improvviso tale, come molti ho visto fare su questo blog da anni. Spesso qui uno cerca ascolto e trova gente incarognita. Forse, anzi sicuramente, questa stessa gente incarognita avrebbe bisogno di un medico per farsi passare molte intolleranze mentali. Ma qui sto scendendo nei giudizi denigranti che l’autore del post non vuole sentire.
    caro Simo, il mio consiglio è… vedi come procede la cosa. Da come scrivi mi sembri una persona normalissima e razionale, non un pazzo violentatore. Se proprio il desiderio comincia ad esserti insopprimibile allora si, forse sarebbe il caso di parlarne con qualcuno, ma solo per capire, non per guarire. Non credo ci sia qualcosa da guarire. Beh, a parte questo mondo, questo si è da guarire, eccome! Lascia stare i giudizi degli altri. Ogni nostra emozione ogni nostro sentimento è qualcosa che ci spinge alla vita. Cerca di pensarci bene e vedere questo tuo amore cosa vuole da te. Ecco, vedi questa passione cosa ti porterà nella tua vita.
    Non da retta a chi vede tutto nero, spesso è gente che non ha mai vissuto, perdonala.

    P.s. sappi che se avessi voluto ammazzare qualcuno forse era meglio, a quest’ora stavi in Madagascar ad insegnare ai bambini come una certa ormai signora che a suo tempo trucidò fratellino e mammina. Queste cose la società le accetta, la tua no. C’est la vie.

  4. 14
    ali -

    caro simonino,alessandro ha ragione;rileggi bene quello che lui dice =IDEALIZZAZIONE DELLA FIGURA PATERNA =succede a molte persone . Hai già fatto molto :ne hai parlato in questo sito ,hai buttato fuori questa tua sofferenza ,,hai fatto un grande passo .ciao

  5. 15
    uffastrauffa! -

    è un tema interessante e ce ne sarebbe tanto da approfondire! senza nulla togliere a persone che ti hanno risposto “denigrandoti”, capisco che possa darti fastidio! io sono laureando in psicologia, non mi sento di dirti fai questo o fai quello (nè di consogliarti uno specialista, perchè una decisione simile puoi prenderla solo nel momento in cui ne senti il bisogno)! prova a vederla in un altro modo, nel senso che magari non è attrazione fisica (nel senso di volerci fare sesso) ma è appunto idealizzazione, è stima profonda, voglia di essere come lui e raggiungere il tuo ideale! probabilmente vorresti essere “come” lui. giusto per fare chiarezza…il complesso edipico tanto famoso non è semplicemente “amore per il genitore del sesso opposto e odio per quello dello stesso sesso” in realtà questa è solo una parte: infatti il complesso edipico completo prevede anche una inversione per cui amore e stima sono rivolti al genitore dello stesso sesso.(non ha a che vedere con l’omosessualità per forza. non penso infatti si tratti di omosessualità, ma semplicemente eccessiva stima! se ti va magari potresti dirci come è invece il rapporto con tua madre (che sicuramente non “ami” allo stesso modo)! detto questo un’ultima cosa…io adesso ho la tua stessa età e il rapporto con mio padr non è dei migliori (lo temo e la sua presenza mi infastidisce)ma all’età di 8 9 anni ricordo che desideravo essere sua moglie e ci dormivo affianco nella speranza di avere un figlio da lui! è vero…ero bambino, ma questa cosa la ricordo ancora adesso infine (poi giuro che non scrivo niente più) prova a pensare se lo stesso effetto e la stessa voglia la nutri verso altre persone che stimi (amici, insegnanti, familiari) e poi, a tutti gli altri che parlano di incesto…badate bene che tra il desiderare e il realizzare esiste una gran differenza!

  6. 16
    ali -

    bravissimo uffastrauffa ;farò leggere il tuo scritto alla mia amica ,perchè vedi il suo psicologo non le aveva detto le cose che dici tu .Senti permettimi di dirti che sei proprio bravo ,soprattutto perchè metti a nostra disposizione la tua professionalità .Se fossi stata più giovane sarei venuta da te a fare un ciclo di psicoterapia .BRAVO e scrivi sempre perchè le tue parole sono sante .

  7. 17
    little mood -

    ok, provo ad aiutarti come posso. Provo a fare delle ipotesi.
    Di solito certi atti nei sogni hanno in realtà altri significati.
    A dirtelo schiettamente mentre leggevo le tue righe avevo la sensazione di un figlio che di fianco al padre si sente un nulla, totalmente invisibile. Un figlio che si sente che non può e nn potrà mai competere. Un figlio che vorrebbe l’attenzione e l’affetto (sano) di suo padre (non parlo di lati sessuali).
    Accenni di ragazze, ma non parli delle donne della tua famiglia… forse valgono zero? quanta importanza hanno? non parli di tua madre, come mai?
    secondo me non puoi sapere se sei gay perché sembra che ancora devi staccarti da tuo padre e strutturarti una tua identità.
    Non sei pazzo perché sei cosciente di ciò che dici e cerchi spiegazioni. Perché non vai da uno psicoterapeuta? potresti scoprire cose interessanti su te stesso ed uscire da qst situazione bloccata

  8. 18
    little mood -

    ho colto ora dove dici mentre la madre dorme… tua madre é sempre stata onnipresente e pressante e tu nn sei riuscito ad instaurare la complicità padre figlio? giocavi con tuo padre da piccolo? nn so ad esempio a calcio o a costruzioni, cose così
    tua madre era poco affettiva con te?

  9. 19
    ali -

    HAI detto :.-staccarti da tuo padre -.perla mia amica è stato molto difficile staccarsi da sua madre.Secondo me lo psicologo che la seguiva non le aveva spiegato le cose in modo corretto .

  10. 20
    ali -

    simo,guarda che non c^è niente da vergognarsi ;capita a molte persone ,non è mica colpa tua . Sei stato molto intelligente a scrivere questa cosa e vedi anche che due esperti ti hanno dato dei consigli: seguili e vedrai che farai chiarezza su te stesso . VAI , CAMPIONE .

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili