Salta i links e vai al contenuto

Innamorato di un amica, che devo fare?

Lettere scritte dall'autore  

Salve, sono follemente innamorato di una mia amica di 18 anni (io ne ho 23) che ho conosciuto più di un anno fa. Lei è la sorella della fidanzata di mio fratello. Questa scintilla è scoccata verso maggio dell’anno scorso, per tutto il mese ci siamo frequentati, uscivamo spesso insieme (però mai da soli) e conoscendola mi sono innamorato sempre di più. Essendo io una persona molto timida in queste situazioni, ho sempre aspettato, volevo capire un po’ meglio cosa fare e se fare il primo passo. Tra una cosa e l’altra, ciò non è mai accaduto. Lei sa che io ho un debole per lei, ma non si è mai scomposta, l’ha sempre detto alla sorella, la quale quando le dissi che volevo “buttarmi” mi ha detto che non era il caso visto che lei non provava nulla per me. Ha sempre detto che per lei sono più di un amico, una persona su cui contare sempre, la quale non vuole perdere. Io non sono il tipo che va alla ricerca dell’amore a tutti i costi, se capita capita, se non capita, pazienza! Però spesso mi sono innamorato delle persone sbagliate. A Gennaio finalmente mi sono buttato, le ho mandato un bel mazzo di fiori a casa con una frase dedicata a lei. Purtroppo la cosa non è andata a buon fine, mi ha mandato un sms ringraziandomi per il pensiero, ma al momento non se la sentiva di parlare con me, perché ciò che io provo per lei, lei lo provava per un altro (che ne io ne le sue amiche abbiamo capito chi fosse, visto che stavamo sempre insieme) e che non voleva perdermi come amico. Io le risposi subito che rispettavo la sua decisione ma mi avrebbe fatto piacere parlarne appena lei se la fosse sentita, soprattutto perché, se mi reputi un buon amico, non dovresti aver paura di parlarmi guardandomi negli occhi. Lei ci tiene a me e lo so, molte volte me l’ha fatto capire. Da quel giorno tutto è cambiato, io cerco di non pensarla, ma purtroppo non è semplice, siamo restati amici, anzi ottimi amici, e la cosa mi fa stare ancora più male. Come amica non voglio assolutamente perderla perché con lei ci sto bene. All’inizio del mese di maggio avevo preso una decisione (dovendo partire per un paio di mesi, visto che studio lontano da casa) , cercare di non pensarla e non sentirla e nemmeno cercarla. Per 3 settimane ci sono riuscito, poi però tutto è tornato punto e a capo. Ci siamo rivisti per un giorno in occasione di un evento e, da parte mia, tutto è tornato come prima. Adesso non faccio altro che pensarla e cercarla, però vorrei trovare una soluzione finale, a me lei piace, ci sto bene, però non ho ancora capito se la cosa sia uguale da parte sua. Vorrei provarci un’altra volta, ma stando lontano la cosa mi risulta un po’ difficile, potrei utilizzare internet (le volevo mandare un video della canzone “più bella cosa” di ramazzati) , ma non so proprio cosa fare! Vorrei farle capire ancora di più ciò che provo per lei, sperando che finalmente lo capisca! Vi ringrazio in anticipo!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento

  1. 1
    nostress -

    Ciao, ogni tanto mi piace leggere di queste storie, storie di amicizie tra uomo e donna che spesso finiscono per trasformarsi in qualcosa di diverso, di sospeso senza più una connotazione che vivono e si nutrono di speranze e attese ma anche delusioni e turbamenti. E’ raro che un rapporto che nasce come amicizia tra uomo e donna diventi vero amore, molto molto raro e per questo credo che se succede sia la cosa più meravigliosa che possa capitare nella vita. Lei è quella persona che guardi con rispetto e stima assoluta, alla quale puoi confidarti senza sentirti giudicato, per la quale daresti la vita senza neanche pensarci, per la quale ti distruggi al solo pensiero che un altro indegnamente possa avere con facilità ciò che a te sembra la cosa più preziosa del mondo, il suo cuore e il suo corpo per il quale fremi ogni volta che puoi sfiorarla o che ti offre un abbraccio. Purtroppo è difficile se non impossibile. Hai fatto bene a dichiararti, se è lei che vuoi e sei pronto a rischiare di perderla come amica devi essere deciso e provare ancora, datti e dalle del tempo ma non aspettare all’infinito che lei si decida. Se lei ti dice no non puoi continuare ad esserle amico perchè comincerai a negare a te stesso e a lei i tuoi veri sentimenti e le tue pulsioni pur di non perderla e finisci per accontentarti della sua amicizia non lasciando però spazio nel tuo cuore per altre persone. A volte succede che proprio quando ti interessi ad altre la tua amica ne sia gelosa, spero però che lei non sia quella che appena gli viene sottratto il giocattolo se lo vuole riprendere perchè è questo che si rischia di diventare, un giocattolo, quello che c’è sempre per lei in qualunque momento in qualunque situazione, pronto a soddisfare ogni suo desiderio, si prenderà tutto ciò che offri senza darti niente di ciò che speri. A volte prendere delle distanze una volta che si è capito come stanno le cose e che difficilmente possono cambiare è la cosa migliore da fare con coraggio. Magari l’averti perso la farà riflettere e portare a una decisione ma l’amicizia almeno per un po di tempo non sarà più tale e sarebbe meglio per te concentrarti su qualche altra ragazza che se ti piace non devi diventarle amico ma provarci al momento giusto. Parlo per mia esperienza, spero di cuore che il tuo sogno si realizzi. In bocca al lupo.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili