Salta i links e vai al contenuto

Mi sono innamorata di uno psicopatico

Lettere scritte dall'autore  ThaWasRad

Beh.. spero leggerete tutta la mia storia perché vorrei tanti pareri.. Sono stata insieme per 6 mesi con un ragazzo del mio paese, lo so, voi direte sei mesi non sono molti ma mi sono bastati per innamorarmi totalmente.. Da anni questo ragazzo aveva dimostrato interesse per me e a me non dispiaceva affatto ma lui era un tipo poco affidabile, il classico donnaiolo.. pensate ha avuto una ragazza per 4 anni e le ha fatto tante di quelle corna! più volte mi ha cercata mentre lui stava ancora con questa ragazza ma io ho sempre rifiutato.
Poi è capitato una sera di incontrarci al compleanno di un’amica comune e lui si è fatto avanti ma aveva già chiuso con la ex da mesi ormai, era lei però che era proprio ossessionata e non lo lasciava in pace.. comunque abbiamo cominciato a frequentarci, aveva intenzioni serie, lo aveva detto a tutti, diceva che ero io quella giusta, ha iniziato da subito a fare progetti.. io inizialmente ci sono andata coi piedi di piombo sapendo che tipo era.. ma lui era cambiato.. non scherzava più con nessuna, anche gli amici lo prendevano in giro perché era innamorato e ce l’avevano con lui perché da quando aveva me li aveva messi da parte.. l’ho fatto con lui la prima volta ed è stato bello.. ci amavamo veramente.. io ero meno presa di lui e quante volte ha pianto per me, era geloso da morire.
Mi aveva fatto allontanare anche da due ragazzi che erano i miei migliori amici, io purtroppo mi ero un po’ distaccata da loro ma mi dispiaceva in fondo mi avevano sempre aiutata ma lui non voleva sentire ragioni.. non voleva che stessero con me. era convinto che loro due avessero altri interessi, abbiamo litigato tante volte per loro. Per 4 mesi comunque la nostra storia è andata a gonfie vele… poi è cambiato all’improvviso, ha ripreso a fumare, brutte abitudini.. sembrava non gli importasse più del mio parere.. era sempre nervoso quasi lo infastidisse la mia presenza provavo a chiedergli il motivo ma lui diceva che la colpa era sua solo sua, che non trovava un lavoro ed era nervoso, che io non c’entravo nulla e se la prendeva con me che ero la persona più vicina ingiustamente, ma le cose non cambiavano.. gli ho chiesto se avesse bisogno di una pausa.. lui diceva di no che non ne aveva bisogno.. era sicuro dei suoi sentimenti.. ma le cose peggioravano.. liti su liti.
Veramente noi non siamo mai andati molto d’accordo nemmeno all’inizio soprattutto a causa della sua gelosia ma ultimamente la situazione era diventata insostenibile, anch’io avevo iniziato ad essere un po’ gelosa perché lo vedevo più distaccato.. fino alla lite finale.. i miei due amici mi avevano detto di averlo visto parlare con una ragazza e io mi sono ingelosita… lui ha cercato di farmi calmare ma quando ha visto che io stavo insistendo è scoppiato ha detto di non farcela più e di tenermi i miei amici che avevano da sempre cercato di mettersi in mezzo nella nostra storia! che erano stati la rovina del nostro rapporto.. a niente sono valse le mie richieste di tornare insieme.. lui se l’è presa con loro sono arrivati quasi alle mani.. poi niente lui mi mandò mess dicendo che nel periodo in cui stavamo insieme io l’avevo tradito insomma cavolate su cavolate e mi ha insultata.
Ci siamo visti e mi ha trattata malissimo anche di persona, ma con il sorriso in faccia.. tipo come se volesse prendermi per i fondelli.. poi mi mandava mess e diceva se ora i miei amici erano contenti perché ero tutta loro.. cose così.
Ci siamo rivisto dopo circa una settimana da questi mess e lui è venuto a parlarmi ma sempre con la solita aria da strafottente che mi faceva irritare.. diceva cavolate su di me e i miei amici, poi voleva sapere con chi messaggiavo insomma faceva il geloso e poi diceva che di me non ne voleva più sapere che gliene avevo fatte troppe.. ma purtroppo quella sera ci siamo baciati e lui mi disse che all’indomani avremmo parlato per vedere se si potevano risolvere le cose.. io non ne ero molto convinta, in fondo lui mi sembrava un’altra persona.. lo vedevo molto diverso da prima non era più dolce, né calmo.. era sempre nervoso.. insomma ci vedemmo il giorno dopo e lui disse che non riusciva a perdonarmi tante cose e che non voleva più stare con me. Io l’ho accusato dicendogli che non aveva avuto nemmeno le palle di dirmi che non mi amava più e lui però si è arrabbiato dicendo che non era questo, che dicevo solo cretinate ma che non riusciva a sopportare più i miei comportamenti..
Passa qualche giorno lui inizia a stringere amicizia con un’altra ragazza del mio paese.. li vedono spesso insieme a me la cosa da molto fastidio perché penso che lui era stato solo un falso, quante volte mi aveva detto che se si fosse lasciato con me avrebbe voluto restare da solo perché comunque era stata una storia importante per lui.. inutile dire che ci sono rimasta malissimo ma abitando io in un’altra città (vicina al mio paese) per l’università sono venuta a sapere queste cose tramite quei miei amici. Poi per due giorni di seguito ho ricevuto mess da parte sua sul cell ma non erano per me.. sembrava fossero per un’altra ragazza credo.. non so se l’abbia fatto di proposito.. anche perché io non mi sono più fatta sentire, mi aveva trattata malissimo, non potevo fare la zerbina.. ho resistito per un’altra settimana facendo finta di non sapere niente di lui e quella e poi gli ho mandato un mess dicendogli che non ero cretina e che sapevo tutto, e che non me ne fregava più nulla della sua vita ma in paese stavo passando per cornuta poiché in molti non sapevano che ci eravamo lasciati e questo proprio non mi andava giù! quindi gli ho scritto che non aveva avuto nessun rispetto e che aveva dimostrato di essere un falso..
Io non mi aspettavo nessuna risposta dopo un po’ ecco che mi chiama per giustificarsi!! dice che non è vero nulla che erano solo amici, io gli ho detto che non doveva di certo giustificarsi con me perché non stiamo più insieme ma che comunque non aveva avuto rispetto!! lui niente ha continuato a dire che mi stavo facendo film etc etc! allucinante! e poi mi veniva a dire che non gliene fregava nulla di me.. povera questa sua nuova ragazza, se il buongiorno si vede dal mattino.. dopo lui ha fatto un casino è andato da questi miei amici e sono arrivati nuovamente alle mani accusandoli di avermi detto cazzate ancora una volta!! ma se l’avevano visto tutti in paese!! alla fine dopo tutte queste piazzate lui mi manda un mess e fa che lui con me ha chiuso definitivamente e che non sono più problemi miei con chi esce o meno.. cioè è fuori! ma chi gli aveva detto niente lui ha fatto un casino per giustificarsi di una cosa che era sotto gli occhi di tutti! ora và a sparlare anche di me in giro! e comunque continua a vedersi con questa.. mah.. ragazzi cosa ne pensate?? purtoppo mi sono innamorata di uno psicopatico..

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Mi sono innamorata di uno psicopatico

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

14 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    annagrazia -

    sono d accordo sei innamorata di uno psicopatico. so che fa male, ma credimi uno cosi e meglio perderlo che trovarlo

  2. 2
    silvana_1980 -

    Stai sempre lontana dalle persone sanguisuga; fondamentalmente sono cattive, e in modo completamente gratuito ti inglobano nel loro mondo facendoti rinunciare a tutto in nome di un amore che non sta ne in cielo ne in terra salvo poi, ottenuta l’ennesima vittoria di conquista trattarti di merda perchè secondo la loro testa è l’unico modo di ottenere attenzione…giocano in eterno tipo con le macchinine…considerano gli altri come oggetti…queste persone vivranno circondate dalla gente che in un modo o nell’altro cercano di attirare a se, ma moriranno da sole e dimenticate.
    Tu cerca di non dar loro soddisfazione, lasciati scivolare le cattiverie addosso e non domandarti..perchè? Non c’è un perchè, loro vivono di conquiste, e non sono mai felici, perchè le cose belle anche se le hanno sotto gli occhi…non le vedono. Le svalutano misurandole col loro metro…che alla fin fine non ha questa grande attendibilità di misura.
    Gira al largo, e torna a sorridere. Co sto qua solo pianti e mal di fegato, non ne vale davvero la pena!

  3. 3
    Ilaria -

    Ho avuto una storia “d’amore” con un vero psicopatico e ti assicuro che quella che tu hai descritto è un persona normalissima che, semplicemente come tanti uomini, ha avuto i suoi momenti di incertezza e anche un pò di stronzaggine! Ma il termine “psicopatico” non è per nulla adatto. Uno psicopatico non agisce mai a caso ma ha un preciso progetto da portare a termine a qualunque costo, anche fino a mentire di fronte all’evidenza. Ci sono almeno due passaggi nel tuo discorso che fanno intuire chiaramente che non siamo di fronte ad uno psicopatico: “lui diceva che la colpa era sua solo sua, che non trovava un lavoro ed era nervoso…” UNO PSICOPATICO NON AMMETTERA’ MAI DI AVERE COLPE! Tutto ciò che considera vero e reale è quello che sente lui e tutto quello che lo circonda se non è uguale a ciò che pensa lui automaticamente è sbagliato, quindi di conseguenza lui è dalla parte della ragione e gli altri nel torto. Anzi, addirittura tende ad addossare agli altri la colpa, perfino in casi in cui è lui ad avere torto marcio. E questo lo fa per far nascere nell’altra persona un senso di colpa e di debolezza su cui l’animo psicopatico fa leva per arrivare ai suoi subdoli obiettivi.
    “lui ha cercato di farmi calmare ma quando ha visto che io stavo insistendo è scoppiato ha detto di non farcela…” UNO PSICOPATICO NON SCOPPIA MAI!! NON PERDE MAI IL CONTROLLO!! Ha pieno controllo delle proprie azioni perchè il suo cervello non è connesso con le emozioni, non riesce a provare alcun tipo di sentimento ed empatia e, se questi ci sono, sono frutto di un suo stratagemma e sono totalmente falsi.
    Ho voluto fare queste doverose precisazioni perchè spesso si usano termini un pò “delicati” a casaccio, che possono fare confondere i lettori. Le parole hanno un loro preciso significato e specialmente i termini usati in psichiatria è bene usarli con le dovute cautele.

  4. 4
    Mandrake -

    Molte donne hanno una straordinaria capacità di innamorarsi di questi personaggi, spaziando dal semplice bambino viziato, allo stronzo sino ad arrivare allo psicopatico di cui sopra, e nei casi più clamorosi anche di criminali conclamati che poi le ammazzano.
    Neppure Freud è mai riuscito a capire il perchè di questo autolesionismo femminile, ma in moltissime donne il bisogno di quell’ebbrezza “border line” è più forte delle evidenze, (vedasi il successo planetario di “50 sfumature di grigio, rosso, nero: 100 milioni di copie!!!).
    La domanda per Ilaria è: cosa ti ha mai potuto attrarre dello psicopatico?
    Io credo che quello che in un secondo tempo hai dovuto considerare come patologico, era proprio ciò che ti incuriosiva all’inizio. E’ così?

  5. 5
    uffy -

    Sii non è uno psicopatico, é solo un cretino fidati non sa manco lui k vuole…io davvero stavo con un romeno, forse ank zingaro bhooo ma era pazzo pazzo, tanto che chiamarlo psicopatico é poco..figurati lui voleva correggermi in italiano..pfff e quando lo correggevo io,che parlava con i piedi, si infuriava e scappava dicendo che non capivo niente..era insopportabile mi faceva vomitare nel vero senso della parola,perché quando sono nervosa ho problemi allo stomaco..finalmente trovai il coraggio per dire basta…ma ancora mi fa paura quando lo vedo giuro mi ha fatto troppo male era diabolico e strano, na volta mi ha detto k se avesse avuto una sorella,forse l avrebbe sco......ecco che poi…mi dicono k non bisogna essere razzista.ma come fai se gli elementi che capitano in Italia quelli sono..e posso dire di non aver conosciuto mai un ragazzo italiano uguale, mio dio non voglio neanche pensarci all inizio sembrava decente e intelligente ma se il prezzo dell intelligenza é questo allora…che se la tenga! Stai tranquilla che gli psicopatici non sono questi adesso i giovani usano termini a sproposito,senza offesa,ma cerca di non fare la faccenda più grossa di Quella che è.. tu sei una ragazza intelligente che capisce, sennò all universita nn ci andavi…percio sfrutta il cervello e ignora sto tizio che ancora sembra un bimbo capriccioso e tu non sei una maestra d’asilo

  6. 6
    Patricia -

    Credimi, ti capisco alla grande…

  7. 7
    mioara. -

    Ragazze e un troppo tardi ma se vi racconto la mia vi sembrerà veramente il film del secolo.Cmq un psicopatico nn a ha sentimenti, vergogna ne senso di colpa

  8. 8
    rossana -

    un particolare saluto a Mandrake, che ho letto spesso con altri nick! sempre piacevole ritrovarlo sullo stesso tema!!!

    peccato che ThaWasRad non abbia soddisfatto la curiosità e che il tormentone continui… in forma molto più “normale” di quanto abbia a suo tempo ipotizzato…

    eppure la spiegazione, più che semplice, è appena appena dietro l’angolo.

  9. 9
    EmilioARG -

    Io prendevo lezione d’inglese con una donna Psicopatica che mentre faceva finta di insegnarme quella lingua mi allontanava dai miei amici e conoscenti (parlava a loro male di me) Siccome lei aveva incanto io non sospettavo nulla e le credevo tutto ció che mi dicesse.Io allora avevo pen friends-vale a dire che molte lettere vennero derubbate da casa mia- e corrispondevo con un ragazzo dall’interno del paese.Dato che avevo fiducia a lei non pensavo che avesse cattive intenzioni.Le mostrai una lettera del mio amico (noi siamo gay) e lei ruppe la fotografia e brució la lettera dicendo che quel ragazzo le faceva schifo perché mi si offriva da un ”ragazzo di vita”Sicuramemte fece qualcosa del genere con altri amici miei(una sua vicina mi avvisó per telefono”Raquel non ti sopporta” e io mi misi a piangere perche pensavo che quella vicina stesse a seminare zizzania)Adesso so che lei aveva ragione.

  10. 10
    Golem -

    Per trattare di psicopatia sei nel posto giusto. Ma non piangere però che ci commuoviamo anche noi.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili