Salta i links e vai al contenuto

Innamorata dell’ex da un giorno all’altro

  

Lei collega universitaria. Un rapporto seppur per lo più di messaggistica, ma stupendo. Intesa e feeling come pochi, giornate che cominciavano coi buongiorno la mattina e terminavano la notte. In mezzo intese, battute, confidenze, giochi, conforti. Io venivo da una storia che mi aveva lasciato strascichi enormi e non volevo impegnarmi più di tanto, lei non era mai stata molto esplicita ma più o meno aveva la stessa situazione nella testa. Ci baciamo ad una serata all’università in estate, però decidiamo di non cominciare nulla di serio viste le menti non libere avevamo. Dopo l’estate le cose si intensificano, senza paure e inibizioni ci avviciniamo l’uno all’altro ed usciamo una sera, ribaciandoci ovviamente. Tutto portava ad organizzarsi per il secondo appuntamento vero e proprio, mi chiese anche lei quando ci saremmo rivisti…finché il giorno dopo, non si trincera nel silenzio rinviando. Cosa salta fuori ? Che il suo ex, militare in una città lontana, seppur contattandola semplicemente per parlare del più e del meno, l’ha mandata in confusione. Forse è ancora innamorata, e se questo un domani le dicesse anche solo di salutarsi, non riuscirebbe a dirle di no. Io lo trovo assurdo. Uno perché non me ne aveva mai parlato esplicitamente come invece ho fatto io dicendole nei mesi che avevo necessità di stare solo. Due perché l’amore non può tornarti da un giorno all’atro improvvisamente. Su di me non ha dubbi altrimenti non avrebbe esitato già da un anno ad interrompere la particolare “amicizia”, e al tempo stesso mi dice che non torneranno mai. E’ solo lei col sentimento, e quando si è innamorati tutto e è una illusione. Come mi devo sentire io ora ?

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

9 commenti a

Innamorata dell’ex da un giorno all’altro

  1. 1
    immacolata -

    è vero: l’ammore nn nasce da un giorno all’altro; evidentemente, il silenzio del suo ex, l’aveva quasi buttata tra le tue braccia. Appena si è fatto risentire, si sente confusa: dai retta a me. È ancora innamorata di lui.

  2. 2
    immacolata -

    scusa la mia asprezza, nelle mie parole, ma è così, credimi: è bastato un fischio e tutto l’amore, sepolto sotto la cenere, è divampato! Non dovremmo agire così, noi donne: purtroppo, noi donne, siamo cattivelle!

  3. 3
    Writes. -

    Una donna quando si innamora per davvero e sopratutto se lo è per anni, non smetterà mai di ricordare il suo ex, mai! Ricordatelo sempre!
    E’ sempre un pò un rischio frequentarsi con queste ragazze. O aspetti che sia passato un bel annetto, oppure è meglio che lasci perdere credimi! Sopratutto se questa ragazza aveva dei progetti futuri con il suo ex.
    E ha frequentato te, perché magari cercava di auto-convincersi che tu potessi assomigliare un pò al suo ex, magari confrontando i tuoi gesti o parole e avere sempre un pezzo di lui nel suo cuore, finché non sarebbe rispuntato.
    Se è stata molto innamorata del suo ex e lo è ancora, lascia stare, non farle una colpa. In fondo a te non ha detto nulla di serio, né ti ha preso in giro, e tu non ne sei nemmeno innamorato. Ti è solo venuto questo dubbio, la cui risposta ti dà dispiacere, ma nulla di più. Non fare di tutta l’erba un fascio.

    Io stessa ammetto che se mi dovessi lasciare con il mio attuale fidanzato con il quale ci sto da più di un anno, non lo dimenticherei mai e se ritornasse ci andrei di nuovo.

    Quindi, in sostanza, lasciala stare.

  4. 4
    Giumbolo -

    “Non dovremmo agire così, noi donne: purtroppo, noi donne, siamo cattivelle!”

    Per fortuna esiste qualche donna che lo ammette….

  5. 5
    Lay -

    …forse perche’ la gente confusa si incasina e fa casini. E forse perche’ non sa godersi qualcosa di positivo quando lo incontra, ma dipende anche dalle aspettative di ognuno. un grande amore e’ assai lungo e difficile da digerire credo e non per forza tutti cercano “sostituti”… Sinceramente io ho vissuto belle amicizie (non di mutanda), rapporti positivi con persone in una fase simile alla mia che non sono sfociati per forza in un flirt. ma per esempio lui: di qualche anno piu’ giovane, ma sembriamo veramente coetanei. Io non sto cercando sostituti, anzi proprio no. lui anche esce da una batosta micidiale. si vede lontano un km che non e’ guarito, cosa che per me sarebbe un deterrente totale se cercassi una storia. ma non la sto cercando e lui dice manco lui. la differenza e’ che lui almeno a parole “folleggia” ed e’ anche un po’ pericolosetto pur non essendo mi pare un cattivo ragazzo per chi cerca in lui “altro”. Mi racconta di ragazze che non accettano che un seguito non ci sia. io gli dico che loro forse sbagliano a non vedere in che fase e’, ma dipende anche come si comporta lui e quanto chiaro e’. Mi mostra (e gli dico che non dovrebbe) un esempio di una che in effetti non si arrende, sms su sms “tu hai paura di amare” e “usciamo”, lui che pur gentilmente spiega come la pensa davvero, poi “lavoro/sono impegnato” ecc. e lei che insiste. e’ vero che lei non vuole cogliere anche se gli dico “perche’ ci sei andato a letto allora?”. Lui sostiene che erano stati molto chiari e che lei diceva “mi va benone cosi”. Premessa per dire che: tra noi non accade nulla di tutto cio’ ed e’ anche strapalese che a me non frega un tubo di avere ne’ una storia per cui auspico che scordi la sua ex ne’ voglio una storia di letto. Per me ha la fase che ha e io ho la mia. In questo “incontro” di fasi usciamo insieme. Diventa per un breve ma non brevissimo periodo una consuetudine “non scritta”, e tra l’altro e’ sempre lui a cercare me. A mandarmi il buon giorno del mattino ecc. Io non sto “giocando”, ho la fase che ho, veramente. Non dico di no a suoi inviti a raggiungerlo di qua e di la’ per “tirarmela”. Capita anche che lui venga dove vado a passeggiare da sola e mi “rapisca” per portarmi tra l’altro in un posto bellissimo. Ne abbiamo anche un altro, super pacifico, un’oasi dove parliamo, di persone care che abbiamo perduto, del lavoro, dei guai, dei progetti.

  6. 6
    Lay -

    Parla molto della sua ex, rielabora cio’ che gli e’ successo. Ed e’ normale che sia cosi. Io la vita assai incasinata e sono molto riservata, comunque gli dico (nei punti salienti) la verita’. Il nosto pare proprio un uscire senza impegno ma nel senso positivo del termine. Se facesse il “briccolone” non ci uscirei. Tra l’altro io conosco anche dei suoi famigliari, quindi da amici capita che si esca anche tutti insieme. Per uno (lo dico col senno di poi) che e’ in zero fase da “legame” cerca me come se comunque avermi intorno fosse un piacere. Per me idem senno’ non ci uscirei. un giorno mi dice che una gran figa gli ha dato il num di tel e che pensa di uscire con lei prima o poi e io non batto ciglio. Giorni dopo una sera mi scrive “passi?” ma io son a una cena. L’indomani quando lo vedo perche’ cmq frequentiamo un posto in comune fa il sostenuto, poi usciamo a fare una passeggiata e mi dice che tardi e’ uscito con una. E pare proprio che me lo dica apposta (e sa anche di bufala) ma alla fine si capisce che e’ incazzato e geloso di dov’ero io. La verita’ e’ pero’ che ci stiamo forse vedendo “troppo” per due che non cercano “nulla” e che mantengono un “certo distacco” . ma al contempo hanno molta confidenza per comoscersi da poco. Una sera usciamo e un posto in cui andiamoi . mrea un momento di crisi. Poiche’ sarebbe troppo lungonda spiegare e anche perche’ non me la sento non spiego il perche’, forse lui deduce che sia per il mio ex. In realta’ e’ un po’ per tutto quello che mi e’ capitato e per una sensazione che esplode. Lui ??? ma comunque poi mi porta nel “nostro” posto e io apprezzo il gesto. Il nostro posto e’ il posto che cinsideriamo una solitaria oasi via dai guai quotidiani. L’indomani scompare. o meglio no, perche’ ci vediamo comunque ma cambia totalmente registro e finge che non sia cosi. ed e’ questo che mi fa ??? e incazzare. Io che s

  7. 7
    Lay -

    o meglio stare male ma perche’ fa il finto tonto e fa passare me da scema. o ci prova. Io sono molto diretta e gli dico che qualsiasi sia la ragione sia diretto. Non cavo un ragno dal buco e lascio perdere. Il fatto e’ che il suo comportamento sembra quasi quello piu’ logico se io gli avessi detto I love you e lui no thanks. Mentre non e’ successo e da me non riceve sms similari alle sue “sedotte” e abbandonate. al contempo anche se avesse pensato “fuggo da una problematica donna” sapeva (se non e’cretino) che non cercavo un crocerossino e che avrebbe potuto dirlo papale papale come pure “non me la darai mai, l’ho capito bye’. Non sto nella testa degli altri. Cio’ che non mi e’ piaciuto e’ il suo fare il figo o l’alieno cmq all’indomani di un mio momento di fragilita’. Dal punto di vista umano mi pare una schifezza di comportamento. Visto che ci saremmo potuti salutare 🙂 e serenamente. L’ho incrociato anche oggi dopo mesi casualmente. Io problemi non ne ho e non ne manifesto. Trovo abbastanza stupido il suo atteggiamento che non so ben riassumere a parole: una sorta di gentile finto affabile ma sostenuto come a far pesare che non siamo mai stati piu’ vicini. Una specie di “non visto ti faccio lo scanner” ma quando ti ho davanti fingo che se anche tu fossi nuda farei piuttosto una partita a calcetto. lo trovo stupido perche’ sono quella a cui ha raccontato molte cose intime di se’ e senza un’aria anche da “vincente ad ogni costo”‘che spesso ha. Sono una che non e’ rimasta ? perche’ non mi fa la corte ecc ma perche’ e’ dal punto di vista umano che non capisce ste menate. Fosse davvero indifferente ma non e’ vero. e’ piu’ giovane di me ma non cosi tanto da essere un adolescente. e non e’ che faccio “congetture”, davvero si comporta cosi. A volte quando lo incontro e fa ste performances penso: ma hai bisogno di fare come se mi avessi “lasciata” (?) per il tuo ego frantumato dalla tua ex? ce l’hai con me e fai le ripicchette perche’ qlla sera ero fuori con te ma invece di tirarti su l’autostima secondo te ero 🙁 per il mio ex? boh. si dice che le donne son cervellotiche ma io non lo sono quando lo incontro e il comportamento senza senso e’ il suo. l’ho incontrato oggi dopo un sacco di tempo. E leggendo il post su fasi strambe lo racconto.

  8. 8
    MARA -

    io amavo tantissimo il mio ex…ma col cavolo, anche e venisse in ginocchio….Quello pero’ che posso dire è che ti lasciano un vuoto enorme. Purtroppo noi donne, la maggior parte, amiamo e ci concediamo perchè dentro di noi crediamo al ” per sempre”. Le delusioni sono cocenti e ci vuole un bel po’ per smaltirle….in questi casi è meglio restare un bel po’ da sole..altrimenti, davvero, si fanno dei danni. Per me non è ancora pronta per una nuova relazione, ma non ha avuto il coraggio di cavarsela da sola. Lasciala andare per un po’ poi vedrai.

  9. 9
    Lay -

    Mara, stra d’accordo con te e non credo valga solo per le donne. Nella cosa che raccontavo mi ha ? L’atteggiamento. Forse ovviamente ho sbagliato anch’io ma mi pareva cosi chiaro e evidente che non eravamo guariti nessuno dei due e nessuno dei due aveva (in senso insano) fretta di farlo e che nessuno dei due cercasse un palliativo… anche perche’ i nostri discorsi erano molto chiari e sereni in tal senso. Parlava a dire il vero piu” lui (delusione molto piu’ recente) ma comunque era evidente che parlare d’altro facesse bene ad entrambi. Tra l’altro lui era stato se pur molto giovane in una situazione estremamente adulta e dando tutto se stesso per poi ritrovarsi tradito e a me pareva normalissimo che come persona avesse anche bisogno della sua liberta’ e ritrovare se stesso. In mezzo a donne che volevano accalappiarlo nel momento sbagliato con me era rilassato e lo.so e io con lui perche’ non voleva accalappiare me. Forse ho sottovalutato la sua fase, e anche la sua giovane eta’. Mi verrebbe da dire che semplicemente ha fatto cosi… perche’ non ero appunto una con cui avrebbe mai avuto una storia di letto e se puntava a cio’ capito che no bye bye. Pero’ il modo resta sciocco comunque. Forse pero’ (ripercorrendo la cosa) e’ piu’ probabile che avesse iniziato cosi rendendosi conto presto di no e che poi si sia reso conto (cantandosele e suonandosele) che pur essendo ancora innamorato di lei (non ho dubbi) fosse anche per mera dipendenza tendeva (per sua natura) a mettere un po’ troppo al centro me. Che ero molto piu’ indipendente. Non a caso ha fatto cosi prima di partire per le ferie che comunque avrebbero diviso le nostre strade per un mese e poco prima che arrivasse una persona a cui avrebbe dedicato (non una donna) il 3/4 del tempo. Da notare che la sua ex su queste cose era una tiranna. A me sarebbe parso normale sia che si dedicasse 3/4 a un famigliare sia le ferie. E in maniera molto naturale ci si sarebbe sentiti o anche no. Per dire avrebbe potuto usare anche quella “scusa” gia’ quando arrivava il parente… invece lui e’ passato da chiamare essere ridere confidarsk e stare visibilmente bene a zero prima che cio’ avvenisse. Come se fosse lui a non saper gestire una donna amica che fosse e famiglia (problema vissuto con la ex) e un mese di ferie. Poiche’ io ero iper tranq su questo e molto fatalista oltre che pure contenta per lui il problema non credo sia stato con me quanto con ragionamenti suoi. La sola cosa che discuto…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili