Salta i links e vai al contenuto

Mi sento infelice dentro e poca voglia di vivere

Salve spero di non annoiarvi.. Sono un ragazzo di 28 anni e sono in cura psichiatra da 2 anni anke meno.. Per via di una relazione amorosa andata male. Prendo risperdal mezza la sera e depakin.. Il mio umore è sempre triste e mi sento infelice dentro ho pochi amici e non esco mai di casa. Sono stato 10 giorni in germania per lavorare cm aiuto cuoco ma la prima difficolta mi sono arreso tornandomene a casa.. Come sono tornato a casa stavo peggio di prima di partire. In fondo sono voluto io partire perché qua non vedo un futuro e la mia vita è noiosa.. Non ho stimoli che mi fanno gioire.. Stavo pensando che forse queste medicine non sono adatte a me.. Mi sento un fallito.. Avevo un bel lavoro e una camera con vitto e alloggio ma la mia testa mi ha detto che non voleva più stare li.. cmq me ne sono pentito perché una parte non voleva andarsene.. Non riesco a capire perché non so cm prendermi questa vita in mano.. sono insicuro se partire un altra volta.. Non riesco a cambiare.. devo prendere ancora queste medicine?? risperdal è un psicotropo e depakin è un stabilizzante dell’umore– qualcuno sa dirmi come devo fare.. Ho paura che se non le prendo più mi sento peggio.. Ma io mi sento sempre insoddisfatto e insicuro e poca voglia di vivere.. Non so se le medicine dipendono da questo..

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

7 commenti

  1. 1
    deydey -

    Ciaoo
    Da poco ho avuto una delusione amorosa immensa e forse per questo sono l’ultima persona che ti può dare un consiglio,ma sono del parere che a volte una frase può fare molto più effetto di una medicina!!Pensa che dopo tanti sacrifici fatti da me x entrare nell’esercito ora sto cercando il modo x uscirne..il solo pensiero di rientrare in quel posto mi uccide,rivivere i momenti orribili che ho vissuto fino a pochi giorni fa:( forza forza devi andare avantiiii,pensa a quante persone vorrebbero vivere o cmq non possono farlo come a noi…passerà questo momento,deve!!!!!!Secondo me puoi benissimo evitare di prendere quelle skifezze,ricordati che è tutto un fattore psicologico e tu non hai bisogno di 2 pillole x superare un momento brutto…ricordati che dopo la tempesta arriva sempre il sereno!!!Daiiii facciamoci forza e andiamo avantiiii..non possiamo mollare così!!Ti sono vicino voglio che mi rispondi carico più che maiiiii-….ricordati che la migliore medicina è la vita,un dono preziosissimo che ci ha dato dio

  2. 2
    dolcecuccyola90 -

    Allora stammi bene a sentire!
    I problemi della vita sono ben altri , non puoi ridurti così per una donna!!! Ma stiamo scherzando! hai 28 anni hai una vita davanti perché rovinarti per una storia andata male , sai quante ne trovi!?
    So che ti possono sembrare banali queste parole perché non sono io che sto vivendo questa storia e quindi sai solo tu come ti senti , ma credimi ti sta parlando una ragazza che per il suo amore farebbe di tutto davvero di tutto, ma fino ad un certo punto. Con la vita non si giocane abbiamo una sola e dobbiamo godercela fino in fondo.
    Questa storia è andata male? non fa niente ce ne saranno altre che forse finiranno lo stesso ma questa è la vita caro mio e non devi abbatterti così nessuno può distruggere la tua vita e non farlo nemmeno tu. Esci, divertiti vai a ballare fai qualsiasi cosa che possa tirarti su il morale ma non abbandonarti a te stesso e ai medicinali. Spero mi darai ascolto. Ciao

  3. 3
    dreamer -

    Medicine? Chiedi a noi se sia giusto prenderle o meno? Non siamo noi a potertelo dire, e non puoi essere neanche tu a decidere da solo. Sei in cura da uno psochiatra giusto? Parlane approfonditamente con lui. Se chiedi di provare a smettere,vedrai che ti aiuterà. Dovrà essere graduale e seguito l’abbandono dei farmaci. Se fatto di testa propria, si rischiano gravi conseguenze,te lo dico per esperienza.

    Dici di essere in cura per una delusione sentimentale, io ti dico che probabilmente quella è solo una goccia, sotto c’è dell’altro. E’ quest’altro che ti porta a prendere così male qualcosa di semi-normale.

    Ti sta parlando una ragazza che è stata per anni in cura per disturbi psichiatrici. E proprio perché ci sono passata,e forse in parte,ci sono ancora dentro, ti garantisco che se ne esce. Io prendevo stabilizzanti e antipsicotici, esattamente come te. Pensa, a me, qual che mi ha fatto “svegliare dal letargo” è stata proprio una delusione sentimentale forte. Ho toccato il fondo,fatto mille cavolate,rischiato in parte anche la pelle. E poi mi sono detta: perché? Ne vale la pena?

    E’ così che ho deciso che mai più nessuno avrebbe governato la mia vita. Ho deciso di ASSUMERMI LA RESPONSABILITA’ della mia vita. Così’ ho scoperto passione,vissuto gioei,vissuto dolorIi,e ho trovato delle motivazioni,degli obiettivi che prima mi mancavano. Sono questi che mi fanno andare avanti. E…strada facendo,mi sono anche reinnamorata…

    Insomma,il buio lo puoi cacciare…fra l’altro sei anche seguito quindi sei sulla buona strada…non saranno i farmaci a fare miracoli,solo tu puoi essere il tuo miracolo…se vuoi,scrivimi pure,se vuoi fare 2 chiacchiere,sfogarti…io ci sono

    un abbraccio gr_flaminia@hotmail.com

  4. 4
    volchokvolchok -

    grazie deydey .. ecco vedi il dolore per la mia ex mi e passatto. infondo ora non mi importa piu niente.. e che mi sento sempre infelice per non so quale motivo . a questa età dovrei gioire ma continuo a starmene a casa perche dove vivo non mi piace la gente ne il paese .. avrei bisogno di un lavoro e diun altro amore che sto aspettando da un bel pò. ma queste cose non arrivano.. il lavoro era arrivato ma ho mollatto .. non riesco a prendermi la mia vita in mano e questo mi preoccupa– non so piu come fare.. avrei bisogno di una botta di felicità.. di persone attorno che non hanno problemi cm i miei che mi fanno ridere che mi comprendono che mi ascoltano.. ho bisogno di un compagno di viaggio .. di un amico fedele .. sn tutte cose che vorrei ma mi mancano.. poi la psichiatra dove vado io non mi paice niente , quando esco da li non vedo risultati, sembra che non gliele frega niente , baasta che prende il suo stipendio… da quando sono stato lasciato le cose non sono andate bene .. sto aspettando il sole da due anni e continuo ad aspettarlo percheè infondo non mi voglio arrendere… non voglio consigli del tipo vai in palestra esci vai a ballare ectt perchè non è cosi .. voglio una persona di fiducia che mi da sicurezza

  5. 5
    marco -

    se la psichiatra non ti piace cambiala, oppure vai da uno psicologo…se le pillole non funzionano vuol dire che non ne hai bisogno, gli amici si incontrano uscendo, facendo cose, non stando in casa, Il lavoro ti può salvare, hai sbagliato a mollarlo, ma forse sei ancora in tempo per recuperarlo.Provaci dai!

  6. 6
    ilaria -

    quasi un anno fa ho scoperto di aver un tumore maligno…questa notizia mi ha sconvolto ma sono stata forte sin dall’inizio che lo saputo…non potevo abbattermi altrimenti mia mamma sarebbe morta…ho combattuto…ho fatto terapie e ora sto bene…dovrei essere felice x questo ma purtroppo da quel giorno la mia vita è cambiata…sono andata da un psicologo ma niente era uguale…la notte non dormivo…ho preso dekapin valeriana ma niente era uguale…la tristezza era sempre presente nelle mie giornate…il ciclo che non veniva e quindi la preoccupazione di non poter avere dei figli…volevo riprendermi ma niente non ci riuscivo ma una sera ho pregato a dio ho chiesto di aiutarmi e vi posso assicurare che da quel giorno è cambiato tutto…la notte dormo serena e tranquilla senza pillole…il ciclo è ritornato…la mente si è liberata da ogni brutto pensiero…ogni tanto mi sento triste ma no come qualche mese fa…pregate fate entrare dio nelle vostre vite e vedrete che il sole ritornerà a risplendere nelle vostre vite…lui è l’unico che può aiutarci…dottori pillole sono inutili…dio è amore pace luce serenità…credete in lui e tutto cambierà…dio ci ama e noi dobbiamo amare lui…che dio vi protegga…

  7. 7
    anna -

    Carissimi, mi sento giu’, sono sposata da tanti anni con un uomo violento fisicamente ma anche mentalmente, ho subito anche un tradimento che non avendo perdonato io ho fatto lo stesso anzi sono andata con un paio di uomini che adesso sto scontando con il mio senso di colpa, prendo di nuovo gli antidepressivi, ho figlio di 17 anni, sto facendo di tutto per ritrovare la serenita’, anche la fede non fa piu’ di tanto, non riesco a capire perche’ non sono serena, non mi manca nulla ho un ottimo lavoro, sono una donna piacente ( e’ questo e’ stato il mio male perche’ ho ceduto il mio corpo a qualche uomo per sentirmi un attimo felice e adesso capisco che non qst la felicita’, stamattina ho avuto anche un brutto pensiero perche’ sto perdendo la voglia di vivere, dovrei avere il corraggio di lasciare mio marito, l’ho fatto per 20 giorni, ma lui mi ha fatto sentire in colpa che me ne ero andata. Vorrei tanto sorridere di nuovo e ritrovare la serenita. Amo la vita, leggere, viaggiare, uscire con gli amici, ma quando sto cosi’ vedo sono un tunnell, mio marito dopo tanti anni ha deciso di conoscere la mia psicologa che vado da vari anni, qst e’ l’ennesima ricaduta della depressione, ma un po’ peggio delle altre. Sono andata anche al telefono rosa, mi hanno detto che e’ normale che mi sento cosi’. Vi chiedo un consiglio

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili