Salta i links e vai al contenuto

In nome del popolo sovrano

Lettere scritte dall'autore  

Mi chiamo Silvio, 28 anni, grafico pubblicitario. Ogni giorno affronto 60 km di marcia per recarmi al mio posto di lavoro….. 9 ore di duro lavoro.
Pago regolarmente e puntualmente le tasse, posso vantarmi di non aver mai commesso alcun tipo di reato… neanche una multa per divieto di sosta.
La sera, spesso, tornato a casa mi rilasso con uno spinello ed un bicchierino di grappa.
Una vita “normale” insomma….
Non è mia intenzione star qui a menarla con la storia delle droghe leggere equiparate a quelle pesanti (assurdo! come dire che una fionda ed un fucile siano la stessa cosa!).
Volevo solamente focalizzare la Vostra attenzione sull’atteggiamento ipocrita del nostro governo.
Un eminente tossicologo intervistato in tv ha detto che può essere definita droga “qualunque sostanza alteri anche lievemente lo stato di percezione”.
E l’alcol ? Le sigarette? I farmaci?
Ups… forse quelli sono fonte di reddito per lo stato! Ecco perchè non sono ancora illegali!
insomma… il nostro governo autorizza l’uso e la vendita di certe droghe piuttosto che di altre.
Il governo dovrebbe formulare le leggi, il popolo (con i referendum) dovrebbe approvarle….
SIA FATTA LA VOLONTA’ DEL POPOLO ITALIANO!!!

PS: e se facessimo un drug test a sorpresa a tutti i parlamentari??? chissà che risate!!!!

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

3 commenti

  1. 1
    Yoel -

    Potranno fare sempre delle leggi per evitare la pioggia…pioverà lo stesso…

  2. 2
    publio -

    non per ricordartelo (o non so se abbiano verso di lei un effetto contrario)ma la sigaretta o il medicinale non alterano lievemente lo stato di percezione!! avrai sbagliato qualche cosa! l’ alcool confermo (comunque c’è una legge che se ne occupa).
    E poi per rilassarsi non ce bisogno di uno spinello! ci sono tanti modi per rilassarsi non credi!
    poi assurdo la tua affermazione “assurdo! come dire che una fionda ed un fucile siano la stessa cosa!”,ma sempre un’ arma è! se tu vuoi fare male a persone anche con la fionda la potresti fare basta colpirlo in qualche punto debole!!
    l’ atteggiamento del governo verso questo PROBLEMA è stato efficace e poi la legge non punisce chi ne fa uso ma chi LA SPACCIA vi prego capite il senso non vi fate prendere in giro dalla sinistra che cerca di prendervi in giro dicendo cose false per prendere voti e basta!

  3. 3
    JDX -

    Le droghe leggere devono liberalizzate come in Olanda (Non un paese del terzo mondo!), poi le sigarette e i farmaci lo alterano eccome anche se meno di una canna, poi anche lo Stato ci farebbe i soldi…
    A questo punto o le liberalizzano o vietano anche sigarette e alcool, che chissà come mai sono libere…
    Ma fatemi il piacere…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili