Salta i links e vai al contenuto

Immobili Enpam, affitti ingiusti

Lettere scritte dall'autore  

Ho in affitto un appartamento dell’ Enpam a Roma in zona Torino; pago 1.480,62 € prezzo a dir poco scandaloso, di fronte al quale ho potuto soltanto abbassare la testa, per motivi familiari. Ancor più scandaloso è sapere che i miei vicini per immobili identici al mio pagano 600,00 €, mi chiedo se un ente quale è l’Enpam possa commettere tali ingiustizie, con la connivenza dello stato: far pagare per la stessa cosa due prezzi così differenti. Intendo dire a chi ha voce in capitolo che deve prevalere un senso di equità, visto che si tratta di un bene primario! Non sarà il caso di rivedere complessivamente il tema degli affitti e dell’eventuale vendita di fronte a chi in televisione tratta tali argomentazioni? … organizziamoci per andare da Anno Zero o da Ballarò … ci toglieremo soddisfazioni e qualcos’ altro… Grazie

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

3 commenti

  1. 1
    Lettore -

    Letizia sii più onesta con chi legge e rispondi a questa domanda.
    Tu quando hai firmato il tuo contratto da 1480?
    E i tuoi vicini che pagano 600 quando? 20 anni prima di te magari?

  2. 2
    marialuisa -

    Sarà vero ma non mi sembra giusto aumentare di circa 700€ l’affitto nel breve tempo di un anno!!! Cosa che invece si è verificata nel mio palazzo e, non mi sembra giusto affittare una casa di circa 110 mq a via Suvereto al prezzo di 2.000€ quando il prezzo di mercato nella stessa zona e di circa €.1.300. Quindi concordo con quanto detto da Letizia.
    Vorrei precisare che noi, nuovi inquilini, non facciamo paragoni con l’affitto dei nostri vicini ma, parliamo principalmente per i prezzi applicati alle nostre locazioni! L’agenzia del territorio (alla quale nessuno tranne l’Empam fa riferimento) applica per la mia zona un prezzo che va da 13 a 18€ al mq.e guarda caso la tariffa è stata applicata alla massima quotazione non tenendo conto dello stato a dir poco pietoso delle condizioni degli appartamenti ( costruiti da trent’anni e mai ristrutturati). Mi pare che le nostre lamentele siano fondate ed anche se abbiamo accettato, per motivi spesso importati, un affitto capestro non vuol dire che dobbiamo pagare per una vita un prezzo scandaloso che aumenta vorticosamente ad ogni rinnovo annuale( circa 80€ ad ogni rinnovo)

  3. 3
    grazia fasano -

    Leggo solo ora questa lettera di Letizia e i commenti relativi alle case Empam affittate. Ma qualcuno può dirmi come fare ad affittare le case dell’ente visto che io non ci sono mai riuscita mentre so che spesso vengono affittate a parenti di medici. Qualcuno può rispondermi grazie

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili