Salta i links e vai al contenuto

Il ritorno dell’ex

Lettere scritte dall'autore  

Sembra una storia già sentita purtroppo, conosco questa ragazza a lavoro, ho 24 anni lei 22, lei fidanzata da 5 ma in crisi, ormai da 2 anni non è più serena, insomma cominciamo a conoscerci dopo un mese lei lascia lui (l’avrebbe fatto lo stesso così dice a prescindere da me) e noi viviamo la nostra storia per 6 mesi da giugno al 31 dicembre, lui sparito nel nulla. Tra noi ci sono molti litigi ma anche cose splendide tra cui un viaggio a parigi, simili di carattere molto gelosi entrambi ho sempre quest’ ombra di lui, che ci porta a continue liti ma ci sono attenzioni che lei non ha mai ricevuto, gesti, anche nel rapporto è la persona più felice al mondo non sopporta la mia gelosia però ci amiamo. A capodanno ennesimo litigio io dico che è finita lei idem, solo che lei porta avanti la sua scelta io incomincio a stare male e a cercarla mi rendo conto che sta diventando aria e mi manca sempre di più, passa un mese, in cui lei dice di aver capito che tutto l’amore che gridava verso di me in realtà non era forte. Io non ci credo 2 settimane prima eravamo a Parigi, poi settimana scorsa mi dice che l’ex si è fatto vivo qualche giorno fa e ad aprile molto probabilmente si trasferirà da lui (vive al nord, noi siamo del sud) il mondo mi cade all’ improvviso, provo in tutti i modi a farle cambiare idea, sto male svengo anche, lei dice che deve pensarci, ci ved facciamo l’amore anche se lei non vuole perché dice che mi illude sempre di più ma impazzzisce solo con il mio respiro, dice che certe frasi, attenzioni non le avrà da nessuno però è indecisa. Ora può un ex con una telefonata portare una ragazza a spingerla a cambiare vita? ok 5 anni, idealizzare una persona, ma non cambia, lui è un bravo ragazzo ma è quello, non gli darà mai quello che lei cerca, coccole affetto, passione gesti. Le ho regalato una stella, un puzzle, msg bellissimi ma non serve per me ha deciso. Da una settimana sono morto dentro non so come reagire, cosa fare, lei dice che se si renderà conto tornerà lei stessa, ma io non ce la faccio, mi manca come l’aria, per me è la donna della mia vita, è vero in confronto io 6 mesi lui 5 anni perdo, ma le ho dato di più di lui, voglio riprenderla ma temo sia impossibile. È proprio vero non c’è mai il lieto fine e io qui a piangere deluso nuovamente, perché quando ci metti il cuore te la prendi in quel posto sempre.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

16 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    sospeso -

    caro amico il problema non è lui ed io ti sconsiglierei di continuare nella tua testa a fare quindi confronti con l’altro. non è giusto, smettila xfavore di credere che tu sia meglio . tu lui non lo conosci, sai solo quello che lei ti ha raccontato su di lui.

    il problema è lei che è un’egoista e z….a come tutte.

    rassegnati, una donna che lascia il ragazzo dopo un mese perchè è andata in calore x un altro non è una donna con cui mettersi insieme e di cui fidarsi.
    mi dispiace, so come soffri xchè io sono 8 mesi che vomito dolore senza pace e a 32 anni ormai ho perso ogni fiducia in questo genere di “amore romantico” culturale…xchè in natura esso non esiste.

    l’unica è pensare solo a te stesso e cercare di amare solo te stesso. lo so’ è dura….ma non c’è altra strada…se non ovviamente farsi fuori per quanto faccia schifo il mondo sul e nel quale viviamo.

  2. 2
    Gianni -

    Devi scappare, fallo il prima possibile.
    non starla ad ascoltare,non dice assolutamente quello che pensa; dice che torna se si rende conto…stupidaggini!!!
    SCAPPA!!!
    cancella ogni tipo di rapporto con lei
    Non ci sono altre possibilità!

  3. 3
    panzio -

    grazie ragazzi, anche i miei amici dicono qsto, ma non ce la faccio, è più forte di me,ieri siamo stati al telefono 2 ore, voi dite che ha già deciso? mi fa tutto schifo ho solo voglia di scappare da qui, non riesco ad andare avanti, è tutto cosi ingiusto, un’altra mazzata

  4. 4
    christopher -

    e secondo te, lui le ha fatto cambiare idea con una telefonata ? ma sveglia, su ragazzo mio. Lei non ha mai smesso di vederlo, tu sei stato cornuto dal primo giorno, tò massimo dal secondo. Dura realtà, ci siamo passati tutti. Gira pagina e auguri 🙂

  5. 5
    Jessica -

    Mi dispiace veramente. Il solo pensiero ke certe persone possano far soffrire un’altra persona indipendentemente, ke sia uomo o donna, mi da veramente scifo. Dai tuto l’amore ke hai e anche l’anima. E come vieni ripagata? Con un semplice, non sono più innamorato di tè. Così, come se niente fosse. E tu? a chiederti non è possibile sono 4 anni che stiamo asieme, deve essere un brutto incubo, sto solo sognando. Invece?. Sei veramente dentro al caos più totale. Io sono così da 2e mezzo e sto veramente male. Capisco beniss cosa si prova. Dico solo ke essendo donna mi vergogno ke certa specie venga classificata come donna. Ma! Anche certi individui non andrebbero classificati con il nome di, uomini. Ma! Solamente come spazzatura da buttare, xke cè il rischio di inquinamento. È non è un bel vedere il mondo tanto inquinato. Un abbracio a tutti voi.

  6. 6
    Jessica -

    Scusate un pò di errori nello scrivere, xke ho le lacrime a gli’occhi. Quello ke volevo dire è ke sono stata lasciata da due mesi e mezzo.

  7. 7
    panzio -

    @cristopher nn credo a cioò che dici, si magari nn ha smesso di pensarlo, ma di vederlo no, lui era in un altra città, ma cmq la sostanza nn cambia, fa male, malissimo, nn si gioca con i sentimenti, l’egoismo è una brutta bestia, sono avvilito da qsta vita e da qste persone

  8. 8
    christopher -

    panzio: ma secondo te le fa cambiare idea con una telefonata ? non credo proprio. vabbè, comunque il problema non si pone neanche….non farti neanche troppe domande, lo so che sembra impossibile. Cambia pagina amico

  9. 9
    panzio -

    mi manca più dell’aria, non riesco ad andare avanti, mi sono fissato, come devo fare?lo so non tornerà mai, ma perchè non c’è lieto fine, mai mai

  10. 10
    query -

    Alcune domande.Agli uomini che hanno risposto qui,ma più che altro in generale,a chi vuol rispondere.Vi prego di essere onesti,di soffermarvi un attimo prima di rispondere.
    Noto una costante. qui mentre scrivete,ma ovviamente assai di più nella vita. Perchè vi manca il respiro, vi fissate, vi sentite innamorati , vi si spacca il cuore in due, spesso e volentieri quando nella vita di quella donna entra un altro uomo? più lei è lontana con unaltro,più vi terrorizzate. più vi tradisce,più vi inginocchiate,letteralmente.la presenza di un altro è sempre,dico sempre una vera e propria miccia dirompente. ho visto uomini inchinarsi,umiliarsi e perdere la dignità davanti a donne palesemente dedite a vita libera e piena di nuove conoscenze( uso eufemismi),altri uomini calpestare donne realmente innamorate.Questa non è una provocazione ,solo uno spunto di riflessione.la domanda diretta è: dovete essere trattati malamente e traditi( e resi ridicoli a volte)per sentirvi innamorati perdutamente?

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili