Salta i links e vai al contenuto

I presunti amici consolatori

Lettere scritte dall'autore  Chiara.Mente
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

50 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 21
    Raffaele -

    Ho il coraggio di ammettere i successi e gli incuccessi con le donne, certo che anche Chiaramente ho constatato che non si salva.

    Bravo Ahmed, come solito senza conoscerci ed esserci messi d’accordo abbiamo la stessa visione su certe donne insignificanti.

  2. 22
    Raffaele -

    Chiaramente è una donna strana, per lei sco.... è volgare, perchè non si fa suora a questo punto?

  3. 23
    Chiara.Mente -

    Ciao Isis, grazie, ti leggo in ritardo.

  4. 24
    Chiara.Mente -

    Per Raffaele, guarda che sei assurdo: per quale motivo sarei incoerente se non tradissi?

  5. 25
    Isis -

    Ciao ChiaraMente…o mi hai letto nel pensiero o c è stato un disguido… ;D
    scrivo solo ora e me ne scuso…ma ultimamente sono sempre di fretta…
    allora, capisco la situazione…m è successo anche a me, e devo dire amaramente proprio dopo la morte di R..pensa che razza di persone…
    comunuqe, qui il fatto non è sco.... o meno, il fatto, è,dopo certi traumi non si vuole proprio nulla se non amicizia e comprensione, ma è così difficile capirlo?
    se si vuole passare una serata al letto con uno non è difficile, no?
    il fatto è quando non si vuole…chissa perchè tutti dietro…e a quanto leggo non è che si fanno avanti da persone normali no…da bestie in calore, beh ChiaraMente mandali a ca...., se ocn la diplomazia non funziona…

    raff…come al solito trai conclusioni senza neppure leggere…ma te rendi conto?!!??!!

  6. 26
    Silvano -

    Ciao ChiaraMente, ho letto la tua storia e non ho potuto fare a meno di confidarti che è tutto vero quello che dici.
    Gli amici… in realtà siamo noi nella nostra mente che attribuiamo tale aggettivo a tutti coloro che conosciamo solo perchè se ci permettiamo di selezionarli dicendogli in faccia ciò che ci trasmettono allora li perdiamo subito e ci prendono per asociali… si erchè questi farabutti sono anche bravi a mascherarsi nel momento opportuno lasciandoci intendere che non capiamo niente di loro quando si sentono presi con le mani nel sacco!!! Ti auguro davvero di essere felice anche se è difficile in questa società saper distinguere i buoni dai cattivi (per me son tutti uguali!).
    Ciao e buona giornata.

  7. 27
    Isis -

    Perchè, se queste pesone si definiscono amiche, ti chiamano, t invitano ad una festa, in ” amicizia” solo quando sei libera?
    E’ questo il punto cari signori, se siamo amici, enon vuoi nulla da me se non amicizia, mi spieghi caro amico consolatorio, perchè ci provi subito e perchè finchè ero impegnata non mi cagavi neppure di striscio come amica e adesso divento il centro dei tuoi interessi?
    Se si è amici, lo si è sia se si è impegnati sia ceh si è liberi!
    Se invece amicizia per alcuni significa una sveltina in allegria, tanto di cappello ma almeno non mi dire che sei mio amico!Dimmi cosa vuoi da me,poi sono io a decidere se dartela in leggerezza o meno…posso essere libera di decidere??

    Chiaramente…spero di aver colto il punto, perchè io la vedo così…

  8. 28
    Chiara.Mente -

    Esatto Isis, proprio così..questo è il punto!Mi spiace che anche tu abbia fatto la mia stessa esperienza in un momento oltretutto così drammatico, davvero certa gente vien voglia di trattarla nel peggiore dei modi possibili. Anche Silvano ha colto un aspetto importante della faccenda, quando dice che nel momento in cui diciamo loro in faccia cosa ci trasmettono-come ho fatto io- ci danno degli asociali e li perdiamo-cosa che in realtà però è il minimo dei mali! Cosa dire di quelli che, delusi, cambiano “improvvisamente”idea in toto su di noi e vanno in giro a dire che siamo matti, che prima-udite udite- ci facciamo vedere “sorridenti e gentili” e poi “cambiamo idea”? Come se per partito preso io dovessi essere musona e antipatica con tutti fuorchè con chi voglio portarmi a letto..E ti dipingono come una putt…guardacaso perchè non gliel’hai data rigirando tutte le carte in tavole e inventandosi sguardi e atteggiamenti di intesa mai esistiti.Allora dovrei diventare una stronza solo per far capire agli uomini che non ce n’è? E poi perchè si accaniscono quando una persona ha bisogna di tranquillità per piangere anche i suoi dolori? Loro sembrano dirti “scopa che ti passa”. Io mi sento a dir poco offesa da questo modo di comportarsi nonchè di pensare, che oltretutto non contempla la possibilità che non tutti possano pensarla così. Io dovrei capire la “ovvietà”dei loro sporchi pensieri ma loro non possono assolutamente capire il mio sacrosanto diritto di stare in pace. E poi ti tirano fuori balle assurde, del tipo, come dice Isis, che “ti sono amici”, intendendo ovviamente senza dirlo che per loro “amici”significa sesso libero. Se non c’è sesso libero non c’è amicizia, una donna sola non può parlare a un uomo, questo sembrano suggerire, e la cosa mi da ancora più fastidio perchè non credo assolutamente siano tutti così ma la gran parte, oggi come oggi, purtroppo vedo di si. Oggi poi chi non la da via subito è una falsa ipocrita che ti prende in giro, e Raffaele è un fulgido esempio di tale distorsione di pensiero. Son questi modi di pensare che autorizzano certi personaggi ancora più luridi a forzare una donna con molestie, persecuzioni, appostamenti, se non violenza vera e propira, solo perchè la poveraccia era sola, timida, gentile. Poi ci vengono a dire che le donne son diventate troppo mascoline! E certo! Peccato che ci siano quelle che imitino certi uomini in tali modi di fare e si comportino non dico peggio (provate a far violenza o perseguitare un uomo, vi sfonda la faccia)ma quasi, desensibilizzando totalmente il corpo dagli affetti e forse anche delle sensazioni fisiche, come se prima di essere “violentate”loro (esistono molte forme nascoste di violenza) si violentassero da sole, così l’uomo sarà impotente. Lo so, son passata da uno stupido superficiale conoscente arrapato ad un violentatore, ma la dinamica di pensiero sottostante che autorizza l’individuo con sè stesso a certe forme di avance è la stessa. Per loro è un diritto provarci!

  9. 29
    Chiara.Mente -

    E io dovrei girare in un mondo dove un uomo si sente in diritto di allungare le mani per provarci? Qui il punto non è che l’uomo ha ovvio interesse per la donna ma che la donna è una persona da rispettare in tutto e per tutto, non è il premio in palio per quello più scaltro, nè un oggetto, nè una bestia, nè altro. Perchè questo ci dicono quando ci provano in questi modi squallidi, che siamo solo figh. a passeggio. Sono nera, ma nera che non ne avete una idea!

  10. 30
    Raffaele -

    Allora il punto sta qui: gli uomini non devono fare i finti amiconi, ma dire subito cosa vogliono.
    Le donne non devono pretendere solo amicizia dagli uomini perchè ciò non è naturale.
    Ecco perchè si vedono gruppi di uomini o uomini soli e lo stesso per le donne.
    Da parte delle donne c’è un pregiudizio che l’uomo ci prova sempre solo per sco.... e per divertirsi.
    E chi lo dice che da un’avventura non possa nascere qualcosa di più?
    Avete notato che molte storie lunghe iniziate con calma finiscono lo stesso?
    Allora perchè non essere più facili, pratici, fare più esperienze, lasciarsi andare e fare meno paranoie Chiaramente?
    Se una donna allunga le mani su di me, mi palpa il sedere o mi da un bacio inaspettato io vado su di giri, chissà perchè tu ti devi incazzare?
    Mi fai veramente ridere.

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili