Salta i links e vai al contenuto

I miei sbagli

  

Beh oramai tutti di questo sito sanno della mia storia e delle motivazioni per cui è finita. In questi giorni di ferie sto riflettendo su quali sono stati i miei sbagli, a cui sono seguiti gli sbagli di lei che hanno affossato il nostro rapporto.
Diciamo che nell’ultimo anno le cose che più ho sbagliato sono state 3:
1) non spiegarmi bene quando avevo bisogno di aiuto (lei lo sapeva, ma magari dovevo essere più schietto?)
2) non ho riflettuto bene sul fatto che un’altra persona possa avere una sensibilità diversa dalla mia, non necessariamente peggiore.
3) ho forse anteposto i miei interessi lavorativi sugli interessi di coppia?

Beh a cominciare dal primo punto ho avuto dei momenti no, momenti che naturalmente si riflettevano anche sul nostro rapporto, come è giusto che fosse. Qui credo di non avere proprio torto, avrei voluto un maggior supporto che forse a causa dell’età della ragazza non ho avuto.
Sul secondo punto son successe diverse cose ma la più eclatante è quando siamo stati insieme fuori, perchè io lavoro anche per una multinazionale e sovente mi sposto in italia. Ho sbagliato innanzitutto a portarla con me perchè non avrei dovuto mischiare lavoro e sentimento, ma la voglia di dormire assieme (nel nostro luogo di origine questo non era possibile) era più forte e per accontentarci la portavo con me. Durante i primi giorni che stavo lavorando per questo nuovo importante cliente capita anche il suo compleanno. Naturalmente non lo dimentico, le faccio gli auguri ed esco di casa. Dopo otto ore torno senza alcuna sorpresa nè una torta nè un dolcetto. E mi rimetto a lavorare.
Lei se la prende, dice che non l’ho considerata nel giorno del suo compleanno, (a me non sembrava così importante, l’ho sempre vicina..) tant’è che io le dico che non ha molta importanza, ci litighiamo e passiamo una nottataccia, lei tutta la notte a piangere.
Il giorno dopo faccio un piccolo passo indietro, le chiedo scusa e le porto un dolcetto a mò di presa d’atto del mio errore… Questo è un episodio che lascerà il segno.
Comunque tornati a casa la riempio di regali, anche per recuperare quello che non avevo fatto quel giorno. (cappotto, libri, scarpe…)
Nel terzo punto posso dire che anche qui credo di non aver poi tante colpe, insomma, il periodo è quello che è e piuttosto che incoraggiarmi a lavorare la mia attività veniva vista quasi con disprezzo. Dovevo quasi giustificarmi del tempo che mancava e questo a me non è andato proprio giù. Insomma se vogliamo essere liberi e avere un futuro il lavoro è tutto. Avrei magari farle una sorpresa di tanto in tanto? Forse si, ma non pensavo che una sorpresa fosse così importante, credevo che anzi la mia presenza costante nonostante gli impegni fosse a garanzia dei miei sentimenti.
Non avevo capito un tubo, certo se una donna ama può darsi che può anche andare oltre i piccoli disguidi giornalieri, però magari accumulando accumulando una ragazza poi decide di farsi i conti.
Ovvio che una ragazza non lascia l’uomo che ama per un compleanno andato a male, però magari il mio stress, il mio tempo che manca, i miei troppi impegni e i miei casini famigliari sono stati troppo per lei. Quando ha visto che tipo di vita io conducevo ha comninciato a fare paragoni con il suo ex e qui ha sbagliato di brutto. Lui dipendente statale io giovane imprenditore.
Ovvio che le sue garanzie sono molto più alte delle mie, e qui mi son proprio rotto le scatole. Ma da quando ha cominciato a fare questi confronti i miei punti sono diminuiti, probabilmente non era questo lo stile di vita a cui lei aspirava.
Certo, anche se avrei festeggiato il suo complenano come si deve le cose si sarebbero rovinate ugualmente, daltronde vi sono dei problemi famigliari e lavorativi per ora insormontabili che l’hanno spaventata a continuare con me il rapporto.
Certo, anche io ci ho aggiunto del mio. Ho i miei sbagli. Ma chi non ne ha? E se un rapporto in un anno è stato tutto sbagliato ma c’è del sentimento perchè non concedere una seconda chances? Daltronde questo che ho scritto qui l’ho scritto anche in una lettera che le ho fatto leggere, ma non ha sortito alcun effetto.
Se non ci saremmo lasciati ora, magari ci saremmo lasciati tra 3 o 4 mesi, per adesso le aspettative di vita sono molto diverse, poi chissà.

ps: sulle aspettative e sul mio carattere lei ha basato la sua scelta di interrompere il rapporto. Ma con il vecchio ex aveva comunque quello che lei sta cercando adesso, un matrimonio, una vita tranquilla, una casa e avrebbe avuto ancheun posto di lavoro. Ma buttò tutto all’aria per me. Quindi è probabile che oltre ai miei errori e ai suoi errori, vi sia anche la non comprensione di cosa, lei, vuole dalla propria vita.

ps2: io ero pronto pur di allacciare nuovamente il rapporto a passare sopra sta storia dell’ex, sopra il disprezzo verso i miei parenti.

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

13 commenti a

I miei sbagli

Pagine: 1 2

  1. 1
    maistoi -

    Ciao, ho letto questa lettera e quella precedente. Chi ti scrive è una donna…ho provato ad immedesimarmi nel comportamento della tua lei e mi hai dato l’impressione che tu sia un po’ avido. Non fraintendermi, noi non ci conosciamo e ti ripeto è solo un’impressione da quello che scrivi. Anche se per voi uomini può sembrare banale, per noi donne è importantissimo ricevere un “pensierino” al compleanno e non semplicemente un bacetto di augurio. Non è l’oggetto in sé, ma è un segno di affetto e il ricordarsi di lei… Non ha senso che tu l’abbia fatto dopo solo perché lei ci è rimasta male…potevi anche risparmiartelo! Magari le dimostravi affetto anche in altri modi, magari a lei non bastava, o magari percepiva che ti interessavi di lei solo quando il lavoro te lo permetteva!
    Inoltre lei sarà pure un po’ confusa, ma tu non puoi pensare 24 h al giorno solo al lavoro. La vita non è fatta solo di quello . Si è vero “stai costruendo il vostro futuro” ma stabilisci un limite. E’ ovvio che lei si sia sentita trascurata. Se vi amate davvero non fartela scappare…

  2. 2
    cyber81 -

    Eh una parola, in queste 3 settimane le ho regalato delle rose e scritto una bellissima lettera. Ma non è bastato, la sua risposta è stata: “lo fai ora solo perchè sei con l’acqua alla gola”.
    Io mi son preso le mie responsabilità, ma lei non vuole proprio ripartire. In queste 3 settimane nè un sms, nè uno squillo, nè una chiamata. Mi son fatto sentire solo io, sono andato da lei, ho addirittura pianto sia di fronte a lei che per telefono… tutti comportamenti che lei in 2 anni non ha mai visto

    Ma non è bastato. Sono stato avido? Forse si, ma le ho sempre dimostrato magari a modo mio affetto e vicinanza, mi meritavo una seconda chances? Magari si, ma non la vuole dare.

    Sono stato freddo? Beh ho un carattere strano, ma siamo peggiorati da quando ho capito che da lei non mi sapeva dare l’aiuto di cui io avevo bisogno. Piuttosto che aiutarmi sui problemi della mia famiglia ha cominciato a non sopportare la stessa.
    Poi non è nemmeno giusto che mi si chiedano impegni seri (figli, matrimonio..) solo xchè l’ex si è sposato e nonostante stia facendo di tutto per fare una casa, mi si dica che non ho progettualità

    insomma, un casino.

  3. 3
    cyber81 -

    Domanda ad una donna: cosa spinge una donna a fare di tutto per non rendersi sexi e desiderabile nei confronti del suo uomo?

    Anche nel periodo in cui siamo stati bene sotto tutti i punti di vista mi chiedeva sovente l’acquisto di scarpe sexy, che puntualmente poi non indossava, avrò comprato 4 o 5 paia di scarpe che avrò visto 1 volta in 2 anni. E più le chiedevo di indossarle ovviamente in un contesto di “stuzzicamento” e più non le indossava arrivando anche a litigarci. Il bello è che le voleva! Le voleva ma non le indossava, può esserci qualcosa a livello di subconscio o chessò, voglia di trasgredire ma magari non con me? Un paio addirittura le lasciò in macchina mia per settimane, quasi a voler sottlineare di non doverle utilizzare! E ripeto in quei momenti non vi era alcun problema tra di noi!

    Alla fine le ho detto di fare come le pareva e non ho più dato peso alla cosa. Quando mi son sentito l’ultima volta lei ovviamente mi ha accusato di aver fatto scemare il desiderio, ma nell’impeto non le ho chiesto se lei ritenesse di aver fatto tutto per far ripartire la cosa… però per esempio questa che vi ho raccontato è una di queste.

    preveriva indossare abiti abbastanza anonimi per non dare nell’occhio, ma se in una coppia vi snoo dei problemi non dovrebbe la soluzione passare anche attraverso una maggiore cura del proprio corpo?

    boh

  4. 4
    Kid -

    @ Cyber

    Partiamo da una premessa: Se una donna ti vuol lasciare , potresti essere stato anche la persona più attenta e presente e non cambierebbe nulla . Se pensi che ci sia una sorta di gratitudine nelle relazioni , abbandona proprio l’idea. Quindi , teniamo come caposaldo dello stare insieme il fatto che una donna sia innamorata . Quali sono secondo te , i requisiti per dire che una storia funzioni ?
    Sesso e attenzioni , poi sì viene il ridere , lo scherzare , il capirla , insomma se le sommi tutte , chi più ne ha più ne metta. Pertanto , e te lo dice uno lavorativamente parlando altrettanto impegnato , siccome neppure io posso dare il mio tempo , salvo che la giornata non fosse composta da 30 ore , si cerca di COMPENSARE . Poco tempo , cioè quel che si ha , ma cercando un pizzico di qualità . Poi , se scivoli su un compleanno , lascia perdere il dolcetto a casa se dovevi rimetterti al lavoro, perchè se eri impegnato , bastava portarla a fare un aperitivo e almeno farle un regalo , scusarti perchè non avresti potuto rimandare il lavoro che dovevi fare la sera ma che appena possibile sareste andati a cena fuori. Poi , insomma , era a casa tua , dormivate insieme e anche là un po’ di attenzioni.
    Cioè , ci son momenti importanti che non devi e non puoi saltare . Un compleanno è annuale , non puoi limitarti a fare gli auguri e dare spazio solo ai tuoi impegni . Son quelle cose che non si recuperano bene poi . Perchè una donna ci tiene che il pensiero venga da te , in quel preciso momento . C’è una continua , da parte loro , ricerca della riconferma del sentimento . Magari sanno , perchè lo dimostri con i fatti , che la ami ma vogliono sentirselo dire . La parte emotiva della donna , la loro empatia , si basa più sulla forma che sulla sostanza , il gesto carino e gratuito di un/una conoscente , a volte, per loro, sembra colpirle più della sostanza che il compagno mette in un rapporto . Noi uomini , invece , siam meno per la forma , consideriamo importanti altre cose ma questo non significa che ci si deve mettere anche in quell’ottica . Sesso un po’ mancante , dimenticanze importanti , poco tempo per lei , si sommano e sono un cocktail micidiale a tuo sfavore . Perchè , per te non è così , sono episodi ,ma per una donna son tutte cose collegate e pensa facilmente che te ne stia fregando di lei . Non ultimo una donna carina , riceve attenzioni quotidianamente o quasi da altri uomini , e qui scatta il paragone , e se tu non consideri questo , beh lascia perdere le relazioni . Da ciò la famosa frase “dare per scontato” , che nasce solo dal paragone tra ciò che riceve da terzi , o quello che ci vede lei , oppure dal paragone con amiche sue che raccontano delle attenzioni del proprio uomo , e quello che , invece , fai tu .
    Noi uomini siam facilmente sotto esame , per tutti questi motivi . Quindi se non adotti la COMPENSAZIONE di cui ti parlavo è quasi come si ti mettessi da solo il copricapo del club della alci.

  5. 5
    Kid -

    Cyber

    Detto questo , t’assicuro che io sono l’antitesi dello zerbino , non ho un carattere facile , tendo ad impormi , alla fine devo spesso mettere i miei impegni al primo posto, spesso per lo stress da lavoro sto teso tutta la giornata e riconosco che la donna che mi stà vicino deve avere molta pazienza . Diciamo che potrebbe trovare un altro tipo di uomo smielato e che la tiene sul palmo della mano o che la ricopra di regali o frasi d’amore , che gli dedichi più tempo e progettualità. Io non son neppure smielato , anzi mi sento in imbarazzo ad esserlo . Perchè son chiuso da sto punto di vista e mi sembra di perdere la mia virilità.
    Ma se mi avesse aspettato tutto il giorno , io la porto a cena fuori oppure se son stanco , porto una bottiglia , due candele , e un paio di pizze . Insomma , cerco di comunicare che ho apprezzato la sua pazienza . Cose semplici , piccole , tutto sommato ma è così che deve essere . Se esco cerco posti carini , d’atmosfera , ma semplici alla fine . Poi a me piace organizzare una uscita e mi serve davvero per staccare dal lavoro, senno’ mi sentirei frustrato non sai quanto . Anzi alla lunga , ti ammazza , e non scherzo . Tutta quella pressione interna , quella fretta , fare più cose contemporaneamente ti spacca . C’ho avuto st’anno una dermatite da stress , mai avuta in vita mia che non sai com’ero conciato per 20 giorni . Lavorare sì ma con un cxxo di limite . La gente deve anche imparare ad aspettare . Tanto in Italia se tu viaggi in quinta , come facevo io , il 90 % viaggia in seconda al massimo in terza . Non muore nessuno . Anche le scadenze fiscali le allungan sempre , perchè è un paese fatto così.
    Sennò a 50 anni , anche meno , rischi l’infarto . E allora cosa hai lavorato a fare? Si guadagnerà meno , si dovrà dire dire di no a qualcuno , sparare cxxzate per prendere tempo . Si fà . Io non ero così ;prima , lavoravo anche 18 ore al giorno di fila , accontentando le richieste di tutti più velocemente possibile, poi ho realizzato che stavo male fisicamente , la notte mi svegliavo , due o tre volte , che stavo per soffocare , in più mi sentivo depresso dal fatto che non avevo una vita per me stesso. Lavoro, ragazza e sigarette, ma non mi prendevo minimamente cura di me , del mio fisico e mente, a parte cambiarsi , barba e doccia. Della mia vita rimandavo tutto , prima venivano gli impegni di lavoro col risultato che a forza di rimandare non lo facevi mai . Si scoppia così. Donne o meno , lascia proprio perdere , perchè se entri in loop , ed inizi dal problema sessuale ( Che per fortuna io non ho mai avuto ma d’insonnia tantissimi e rischi anche di ammazzarti in auto o di svenire in mezzo alla strada) e quello ti provoca altre paranoie e problemi e ti ritrovi affermato per il resto del mondo , ma finito come uomo nella tua vita personale . E sinceramente allora è meglio cercare altre forme di introito , se possibile , investendo collateralmente , ma lasciando un po’ di spazio per te stesso.
    Ciao.

  6. 6
    K2 -

    Caro Cyber
    Ha scritto bene Kid: la maggior parte delle donne guarda “più alla forma che alla sostanza”.
    Purtroppo come ha scritto qualcuno qui su un altro post: noi uomini abbiamo qualche file in meno ma loro ce ne hanno qualcuno danneggiato.
    Purtroopo è così, gira e rigira le cose son sempre le stesse. E’ davvero difficile stare dietro ad una donna. Magari ti ricordavi del compleanno ma ti faceva notare qualche altra cosa. Il problema è che dovresti entrare nel loro cervello e sapere cosa vogliono in quel momento, ma soprattutto sapere se ciò che vogliono è davvero importante per loro.
    E non è facile, altrimenti non ci starebbero tutte ste donne che lasciano i propri uomini per “mancanza di attenzioni”.
    Onestamente non so dove vogliono arrivare, Posso soltanto dire che al loro Amore io non credo più. E’ frutto del momento, dell’emotività e null’altro.

  7. 7
    cyber81 -

    Beh, io avrò esagerato certo ma la situa non mi è chiara per diverse ragioni:

    1) la portavo a cena tutti i giorni quando era fuori con me. Amavo cenare con lei e lei amava cenare con me
    2) Se stavamo a casa uscivamo a cena almeno 1 volta a settimana
    3) QUalunque cosa facessi durante il giorno, ogni sera uscivamo e se non uscivamo ero da lei e stavamo abbracciati a guardare la tv o a farle qualche carezza
    4) appena avevo tempo durante il giorno la passavo a prendere e facevamo delle passeggiate al mare
    5) quando possibile cinema o centri commerciali
    6) pub e birrerie come al solito
    7) se capitava pure qualche concerto
    8) l’ho resa partecipe al 100% della mia vita (associazioni ,politica, famiglia) E proprio qui sono sorti i problemi. Si è litigata con l’associazione, con la politica e con la famiglia. A volte a torto e molte volte a ragione.

    Insomma non sono stato un mostro, magari non le ho portato un mazzo di rose ma talvolta sono tornato con un uovo di pasqua o con un gelatino. Ovviamente il regalto del compleanno non è mai mancato, così come a natale!

    Il problema è sorto perchè per motivi famigliari e vari ho avuto delle defaillances sessuali per un periodo di 2 mesi, e lei ha paura che ciò possa capitare in futuro, anzi ha paura che in futuro lei possa farsi carico dei miei problemi. (lol) E poi impazzì quando il suo ex si sposò con quell’altra incinta. Da allora sono diventato sorvegliato speciale, ogni cosa facessi o pensassi era sbagliata e ogni pretesto era buono per litigare, metti poi che non sopportava nessuno della mia famiglia e il cocktail è fatto. Addirittura da 6 mesi avevo io dei problemi ad avere rapporti con lei, dato che o si negava o non era partecipe perchè la testa oramai era andata! Dopo aver saputo del suo ex si rifiutava di fare l’amore in macchina, ma io una casa da solo non ce l’ho e quindi che colpa ne ho? Sto lavorando per costruirla una casa!!! In quel periodo sinceramente ho pensato anche di lasciarla perchè non mi sentivo rispettato in nulla ma per il sentimento son passato sopra! Col senno di poi avrei dovuto agire!

    La questione delle attenzioni scarse secondo me è una scusa per mascherara la sua vigliaccaggine nell’affrontare dei problemi quotidiani che tutte le persone normali hanno.

    ps: io pure ho avuto problemi fisici da stress, dermatite alle orecchie e difficoltà ad andare in bagno.. lei questo lo sa e quando le ho detto che comunque lavoravo per il nostro futuro sai che mi ha risposto?

    “non è vero, lavori per te”

  8. 8
    Fausto -

    Bé Kid tutto giusto, ma sono tutte ammonizioni per lui. E lei? Cos ha fatto lei per riaccendere il rapporto a parte paragonare Cyber con il suo ex e screditarlo constantemente? Perché siamo sempre noi uomini a dover salvare una relazione e mascherarci da supereroi per avere una donna a nostro fianco? Sono convinto che a parti inverse, lei avrebbe accusato lui di stare sempre a casa senza fare niente, di essere un vago, che non la ripaga dei sacrifici che fa perché lavora 12 ore al giorno, che lei pensa per due mentre lui pensa solo a strascicare in casa o magari con gli amici, che lei é stanca la sera quando torna e che solo ha bisogno di dormire, che fin quando lui non si muove e non prende iniziative il rapporto sara spento sia a livello economico che a livello sentimentale. Non dico che Cyber non abbia nessuna colpa, peró non esageriamo.

  9. 9
    Kid -

    @ Fausto
    Io cmq parlavo in generale, quello che ho riscontrato , anche se ho preso qualche episodio della storia di Cyber da pretesto. Anche se non avevo capito , perchè è stato scritto dopo eppoi quanto cyber aveva scritto prima ingannava , tant’è che anche a qualcun altro era sembrato “tirato” o avido, che cyber ,in fondo, si dava da fare , rimango della mia idea . Un compleanno trascurato non viene mai preso bene . Pure riguardo al sesso penso che per una ragazza di 25 anni sia importante, in generale . Forse più delle attenzioni. Poi che avvenga la tragedia o la quasi tragedia o la tragi-commedia è una questione multifattoriale, sulla quale non si posson far previsoni:D

    @Cyber
    Per quanto riguarda lo specifico , certo se la metti così , poi dopo anche aver letto il fatto che si faceva comperare paia di scarpe , tanto per fare , già si capisce che è una strxxa inside ! Ma mica è tua figlia che le comperi le scarpe , quando e come , vuole lei ! Cos’è, le cresce il piedino?
    Perchè non chiedeva i soldi al vero papino o se li andava a guadagnare con qualche lavoretto?
    Le voleva , cosa? Prima vedere cammello semmai …………..e poi il cammello non andrà bene lo stesso ! 😀

  10. 10
    cyber81 -

    Beh sul sesso ho avuto il mio momento no, ma come esiste in tutte le coppie. Solo che c’è chi ha la maturità di comprendere e chi se la prende sul livello personale facendone una ragione di vita. Ho un problema, se mi ami aiutami invece che deprimerti!

    Negli ultimi sei mesi lei è stata fonte di problemi da quel punto di vista, eppure io non me la sono presa perchè potevo capire e volevo superare questo momentaccio. E la macchina non le andava bene (e’ colpa mia se non ho casa? Pero’ stranamente ha cominciato a fare storie dopo il famoso matrimonio), e lì non si rilassava e là non le andava, poi era completamente assente etc.. io ho compreso (il suo motivo stupido) perchè lei non doveva comprendere il mio (appena appena piu’ serio)?
    Nei primi 6 o 7 mesi abbiamo avuto rapporti regolari ogni giorno, ma poi lavoro e tiutto il resto non mi hanno permesso di mantenere il ritmo, e da lì son sorti i problemi. Ma posso uscire la sera col pensiero fisso che qualora non mi vada posso farla arrabbiare? O col pensiero che devo farlo per forza (è successo) perchè altrimenti roviniamo tutto? Posso avere la testa altrove ogni tanto? E’ giusto vivere con ansia il rapporto fisico?

    E poi sinceramente, non è giusto che mi si venga detto “sai, sono triste perchè non ho prospettive, con te non mi sposerò mai e nè mai avrò dei figli”
    Oppure “voglio avere sei figli” e là rispondevo che forse erano troppi e lei si incaxxava!
    Lavoro 12 ore al giorno apposta le ho detto, e sarebbe necessario che lavorassi anche tu ho continuato. Per cui potremo fare dei passi quando ti sarai laureata e comincerai a lavorare!
    Che ho detto di assurdo!
    Che volevi fare la mantenuta?
    Beh se volevi fare la mantenuta, perhcè il tuo ex mantiene l’altra son problemi tuoi, sei bellissima, altissima ma non per questo devo ficcarmi nei debiti! Meglio una ragazza più discreta ma con la testa sulle spalle allora che sia una buona compagna di vita!
    “Voglio fare un viaggio” – Ok le dicevo, ma al momento non è possibile perchè sto pagando il progetto all’architetto, mettiti qualcosa da parte così lo paghiamo metà e metà. Che ho detto di male? In un anno non ha messo da parte 1 euro perchè evidentemente voleva essere servita e riverita perchè magari il suo ex la trattava così! Ex mollato tra l’altro!
    Eppure io di sacrifici ne ho fatti tanti, io non mi compro scarpe da 15 mesi per comprarle a lei, ne maglioni o jeans per accontentarla (libri, valigia, pizzerie, cinema). Voleva scarpe, le compravo al volo, salvo poi non indossarle mai(e qui bisognerebbe capirne la psicologia).
    A marzo mi tenne tenne il broncio 1 giorno perchè non le comprai le scarpe che voleva!!! Poi tornammeno, le comprai. Risultato? Indossate 1 volta.

    lol

    Parlando con coppie che sono assieme da 5 o 10 anni ho avuto conferma che talvolta le cose non vanno bene dal pnuto di vista sessuale, o perchè vi son altri problemi o perchè uno magari ha perso il lavoro. Ma sono coppie che vanno avanti tra tutte le difficoltà del momento

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili