Salta i links e vai al contenuto

Ho paura che mi tradisca di nuovo

Lettere scritte dall'autore  coccoccinella

Mi faccio schifo. Davvero. Io non mi amo. Ero riuscita ad amarmi per un certo periodo, ci ero riuscita davvero, lo sentivo e tutti lo notavano, i miei occhi sorridevano sempre, ero leggera, finalmente avevo accettato me stessa. Avevo trovato la mia strada, qualcosa che mi piaceva, in cui ero brava, camminavo da sola e sulle mie gambe a testa alta, certo era difficile ma trovavo il sorriso, sempre, non demordevo, sorridevo al bello nella semplicità della vita. E poi la doccia fredda. Quando ero sicura che tra me e lui le cose andassero bene, quando cavoli facevamo l’amore come mai prima, quando stavamo così bene che fluttuavo e lo vedevo l’amore nei suoi occhi e sì non poteva che essere amore, lì, nel momento della certezza, della felicità, lì mi sono spezzata, di nuovo, per qualcosa legato a una persona che amavo, davvero. Che amo. Paradossalmente le persone che più ho amato, alle quali ho dato tutta me stessa, sono quelle che mi hanno lacerato di più, distruggendomi pian piano. Ma è anche giusto che sia così. Se di qualcuno non ti importa visceralmente, ciò che fa nei tuoi confronti ha un valore minore, a volte nullo. La doccia fredda come anticipato corrispondeva all’aver scoperto di essere stata tradita. NON fisicamente, e forse questo farà sembrare il tutto una piccolezza, bensì virtualmente. E’ venuto fuori che il ragazzo di cui io mi fidavo ciecamente, che ero convinta di conoscere, la cui qualità che più apprezzavo era l’onestà e l’essere PULITO dentro di sé, beh scriveva da prima che ci conoscessimo e poi sin dal primo giorno per due anni a un milione di ragazze diverse, le corteggiava, diceva loro cose che avrebbe dovuto dire solo a me, faceva conversazioni erotiche, si scambiava foto erotiche con loro, parlava loro di sentimenti, si confidava con loro.. Per farla breve, mi disse di avere una dipendenza da chat, e effettivamente i numeri di contatti erano talmente elevati da essere davvero patologici. Non sono qui per condannarlo, non sono qui per giustificarlo. Sono qui per dire che per diversi mesi non lo fece più, poi di nuovo lo scoprii, con una ragazza, dall’altra parte del mondo, una conversazione assurda. E così sono qui, alle 4 passate e non riesco a dormire. Riesco solo a pensare a quanto sono stupida, a quanto mi senta un verme. Mi dice che mi ama, mi ama. Ma ho paura. Oggi ho paura di scoprirlo di nuovo. E così mi sento un verme se guarda anche solo per un secondo un’altra, e così mi sento uno schifo se penso che potrebbe guardare film porno. è giustificabile questa mio rifiuto e fastidio verso qualsiasi cosa che leghi la sua attenzione a un’altra, anche solo per un attimo o per sbaglio dopo che effettivamente mi ha tradita? Dopo che effettivamente ha rubato attenzione al nostro rapporto per darlo a loro? dopo che effettivamente ha rubato parole dolci alla mia persona per darlo a loro? Sono esagerata?
grazie alla buon’anima che mi concederà risposta

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Ho paura che mi tradisca di nuovo

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

17 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    kiky9326 -

    Non credo tu sia egoista, o se questo si può definire egoismo, questo è un “giusto egoismo” verso di te. Ti capisco benissimo e hai tutte le ragioni per sentirti triste, arrabbiata o delusa, ma non un verme. Il verme è lui. Perchè credo, che se fosse il contrario, ci rimarrebbe male anche lui. Hai provato a domandargli come si sentirebbe lui se fosse il contrario?

  2. 2
    coccoccinella -

    Ma certo che si sente un verme. si sente debole per non aver saputo controllare questa dipendenza, per avermi fatta piangere tante volte. Si taglierebbe un braccio se servisse a cancellare tutto. Ma tutto questo basta? Basta a farlo desistere? A rimanere mio? A rimanermi fedele? Il punto non è che lui abbia sbagliato, io non voglio parlare o giudicare lui qui e in generale, il punto è: è normale dopo tutto questo che io non sopporti l’idea che guardi un’altra? per strada o innocentemente un profilo su facebook perché hanno un amico comune (e tra l’altro guarda caso tra tutti gli amici comuni si va a vedere proprio la bella ragazza….). è normale che io vorrei sapere di essere amata tanto quanto io amo lui? talmente tanto che se mi passa un figo vicino non mi fa il minimo effetto?talmente tanto che non i vengono fantasie sui modelli?talmente tanto che io sono qui a piangere, per più sbagli che ha fatto lui, ma sono io a scegliere di restare, perché non voglio stare senza lui? e sì che io non volevo una relazione per non complicarmi la vita..e sì che io potrei trovarmi un ragazzo carino (o perfino bello) e simpatico in 5 minuti volendo, ma non ne voglio neanche uno migliore, io voglio lui.

  3. 3
    Meteora -

    Quanto ti capisco. Anch’io ho vissuto qualcosa di simile. Mille bugie, mille giustificazioni. La fiducia che svanisce pian piano. Purtroppo da innamorate stiamo sempre a giustificare , a perdonare sperando che cambi qualcosa. I suoi sensi di colpa magari sono sinceri, ma quanto durano? Devi volere bene a te stessa. L’amore deve farci star bene, non distruggerti. Prova a parlarci e se proprio è vittima di dipendenza che si faccia aiutare da uno specialista. Se si rifiuta e tu continui a star male, prendi una pausa.
    Com’è finita la mia storia? Mi ha lasciata perché per lui litigavamo troppo. Il mio unico rimpianto? Quello di essergli stata accanto quando non dovevo! Ti auguro tu possa risolvere i tuoi problemi. Un abbraccio.

  4. 4
    onchio -

    Additare uno o l’altra non è una soluzione al problema.
    Le nostre fantasie erotiche sono spesso molto intime e in un rapporto cosiddetto “normale ” non sempre per uno o l’altro sesso è facile metterle in piatto e condividerle. Chi fa questo riesce ad avere una buona vita sessuale proprio perché fa consocere un proprio lato nascosto al partner che normalmente condivide l’epserienza. e ricambia.
    Lui a modo suo ( non sempre i maschietti sono bravi a comuncare nel modo giusto) ti ha fatto sapre quali sono le Sue fantasie erotiche e sessuali e che vorrebe condividerle con te.
    Lo ha fatto che ti piaccia o no.
    Ora sta a te capire quanto di questo modo di fare erotismo o sesso virtuale tu riesci a condividere e quanto invece questa cosa non ti va proprio giù.
    La maggior parte dei rapporti finsice perché due persone non si parlano non si confidano l’una con l’altro la propria intimità e questo genera un muro che poi degenera nella chiusura del rapporto. Se entrambi tenete al vosto rapporto potete invece di restare nell’anonimato, parlarne apertamente e magari provare a condividere questa esperienza e vedere a cosa o dove vi porta.
    In questo modo lui potrà anche capire cosa vuol dire condividere la propria ragazza con qualcun altro e quindi sperimentare a pieno questa “gelosia virtuale” e forse capirà che magari non fa più per lui questo approccio erotico/pornografico oppure magari gli piacerà ancora di più. Se non provi non lopuoi sapere e sicuramente non potrà essere peggio di così.
    C’è un detto in guerra: quando sei in zona nemica e sei accerchiato e non hai vie di fuga la cosa migliore è entrare ancora di più nella tana del tuo avversario….

  5. 5
    Londra1986 -

    Santodio un porno concediglielo però
    l’amore è altro!!!!!
    Comunque se non ami prima te stessa è difficile che qualcun’altro possa amarti.

  6. 6
    Giulia -

    Ti senti sminuita dalle attenzioni per le altre. Gli uomini sono diversi da noi per loro è normale guardare altre donne o film porno, però chattare con le altre lo reputo un tradimento bello e buono..non sentirti inferiore tu è lui che sbaglia.

  7. 7
    Secco -

    Io credo che dovreste cercare di capire a cosa è dovuto il suo modo di fare. Se è una dipendenza, allora deve essere curata come tale. C’è chi è dipendente dall’alcool o dalla droga e chi è dipendente da questo tipo di sensazioni. Probabilmente la sua volontà di smettere non abbastanza e va aiutato. Io penso anche che se non ha mai portato queste cose nella vita reale, ma le ha tenute sempre su quella virtuale, possa significare che lui non voglia tradirti realmente, ma che questa cosa è più forte di lui. Probabilmente ha bisogno di un aiuto psicologico e non di giudizi, visto che sicuramente si giudicherà molto negativamente da solo e non c’è bisogno di gettare benzina sul fuoco.
    Per tutti è normale guardare altre persone, fare anche qualche fantasia, ma appunto è una FANTASIA. Finisce li. Trovo un po’ strano anche il fatto che tu non guardi altre persone, perchè succedera sicuramente che tu possa trovare attraente un altro ragazzo. Ovviamente non vuole dire che non ami più il tuo lui, l’amore è qualcosa che va oltre, è molto più profondo della sola attrazione.
    Se lo ami cerca di aiutarlo, perchè probabilmente è quello che vuole e se ha vicino una persona che lo ama e non lo giudica, sarà molto più facile per lui e per te, che potrai capire attraverso i suoi sforzi, quanto tiene a te.

    Ovviamente se è uno stronzo e basta tutto il discorso dell’aiuto non serve 🙂

  8. 8
    ilt -

    Ti amo da morire e nessuno potrebbe mai prendere il tuo posto manco per un secondo.
    So i miei sbagli,non li ripeterò mai e in nessun caso.
    Ho capito che sei la mia vita, fa per favore che possa dimostrartelo per il resto della nostra vita.

  9. 9
    Giuseppe -

    Coccoccinella, sei una ragazza piena di valori proprio come la ragazza che amo, quella che mi ha detto di no un sacco di volte, ma che in fondo basta uno sguardo per farmi capire che anche lei ama me. L’ho capito solo ora, sono ritornato da lei, ho fatto un sacco di errori, anche io guardavo altre ragazze perchè lei era impegnata con un altro e pensavo fosse finita per sempre, non la salutavo non per superbia o perchè mi sento superiore, solo perchè non avevo il coraggio di guardarla negli occhi, la tentazione c’è sempre stata, ma anche io avevo paura di soffrire di nuovo, Dio sa quello che ho passato in questi anni,la colpa è anche mia, vorrei avere un ultima possibilità, ho cercato di dimenticarla, ma se non ci riesco dopo 11 anni che ci conosciamo un motivo ci sarà, rimarrà sempre nel mio cuore comunque vada, non voglio che soffra per me, voglio che lei sia felice, quello che provo per lei non l’ho mai provato per nessuno, e se non mi frequento con nessuno un motivo ci sarà, mi sono convinto dopo che ho letto che il suo profilo facebook e per due giorni ho pianto, non faccio che pensare a lei

  10. 10
    Funghetto -

    impara a vivere, quanti lampioni hai beccato in fronte fino ad ora? Perchè ti conosco, sei la classica ragazza che quando cammina insieme al suo lui ha gli occhi puntati sullo sguardo del suo ragazzo…..sei paranoiaca,le ragazze che si comportano cosi sono pesanti e irritanti, non è amore questo ma ossessione…….hai la paura fin sopra i capelli……rilassati, vivi la vita e non lasciare che la vita ti viva.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili