Salta i links e vai al contenuto

Ho lasciato ma è come se fossi stata lasciata

Non so perchè sono qui, forse perchè ho bisogno di sfogarmi con qualcuno o forse solo perchè voglio condividere la mia storia.
Circa un mese fa ho lasciato il mio ragazzo per un motivo piuttosto banale dopo un’accesa discussione, lui non mi ha cercato per tutto il periodo e io continuo a mandargli messaggi a volte di morte (non proprio ma molto pesanti,rabbiosi direi) e a volte disperati (quasi suppliche) lui mi ha chiaramente detto che non mi ama piu’ ma io non riesco a farmene una ragione, mi sento senza dignità nel continuare a cercarlo però giorno e notte penso a lui. Ho perfino contattato la sua famiglia per dispetto, mi rendo conto che certi comportamenti sono proprio da bambina ma non so come andare avanti. Avevo solo lui come punto di riferimento, spalla su cui piangere, (mi viene in mente una poesia di Montale per descrivere il mio stato d’animo Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino).
Ci siamo lasciati via sms e non ci siamo piu’ visti, non ho avuto modo di risolvere la cosa di persona, lui stesso mi ha invitato a parlarne di presenza, la cosa mi spaventa molto sentirsi dire faccia a faccia “non ti amo piu” mi farebbe soffrire tantissimo.
Cosa devo fare? Ho diverse persone che mi fanno una corte spietata a cui non ho mai nemmeno dato una possibilità mi sembrano loro nei miei panni..soffro per me, soffro per loro, non riesco ad andare avanti, ho tanti forse troppi impegni però la testa è sempre là.
Spero nel vostro aiuto.
un abbraccio

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    cam -

    Io anche avrei dovuto lasciare, perché il mio ex non mi amava più da tempo, ma a suo tempo ero innamorata e vedevo solo ciò che volevo vedere!
    Io credo che tu abbia c’entrato il punto: lui non ti ama più e ti senti sola. Però ricercarlo e cercare la sua famiglia non è la soluzione. E nemmeno stare ai suoi “giochi” (suppliche e poi auguri di morte).
    Lui non sa più come sganciarsi da te, e se continui così rischi veramente che ti dica cose pesanti. A me è successo col mio ex. A un certo punto anche lui mi ha augurato la morte.
    Il mio consiglio è di sparire. Magari si fa vivo lui.

  2. 2
    demon -

    cam, forse hai frainteso… E’ lei che manda a lui messaggi di morte alternati a suppliche, non lui a lei!
    Smeralda, fossi in te, mi darei una regolata, fare così e contattare la sua famiglia poi… Mah!
    Sicuramente, così facendo, lui non tornerà da te, anzi forse comincerà ad odiarti, a ragione. Se lui vuole vederti per un ultimo chiarimento, fatti forza e incontralo piuttosto che continuare con un certo atteggiamento discutibile.

  3. 3
    cam -

    Ah, beh, se è come dice Demon il tuo comportamento non ha proprio senso. Lo hai lasciato e tu gli mandi messaggi di suppliche e morte? Stai giocando a un gioco pericoloso. Così comincerà ad odiarti sul serio e vedrai come confermerai sempre di più che tu non sei quella giusta per lui.
    Vedilo, se lui è così maturo da chiederti di vedervi, ma solo se sei sicura di non peggiorare le cose. Non pregarlo, non augurargli la morte, non insultarlo. Ascolta quello che ha da dirti e comportati da donna.

  4. 4
    Aton -

    Sì sta già comportando da donna.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili