Salta i links e vai al contenuto

Ho 39 anni e ancora non mi conosco

Lettere scritte dall'autore  OROL

Ho scritto già altri post in questo blog, ma ora vorrei scrivere di me, e vorrei per cortesia un vostro consiglio.
Mi descrivo ho 39 anni, ho un lavoro, una casa mia, una macchina, dicono che sono anche carino.
Il mio più grande problema e che non so stare da solo, nel senso non so stare senza una relazione, per questo mi trovo a 39 anni single, perché con tutte le ragazze che ho iniziato una storia più per piacere le ho trovate per bisogno.
E questo ovviamente dopo un po fa finire la storia perché se non stai bene, non stai bene.
Mi spiego meglio senza una donna, la mia vita sembra inutile e vuota, non ho gioia.
Mi dicono di fare cose che mi facciano stare bene di coltivare hobby, ma mi credete, no ne trovo, non so cosa mi piace fare, non so quale siano le mie passioni.
La mia ultima relazione mi ha segnato molto perché credevo di aver trovato finalmente la persona giusta, invece mi sono accorto che mi stavo accontentando, no perché lei fosse una cattiva ragazza, ma perché eravamo tanto diversi e io per non stare da solo stavo vivendo una personalità non mia, tanto da cambiarmi nell’esprimermi, tutto lo facevo per stare con lei, per non perderla, alla fine l’ho persa lo stesso.
Ora mi trovo da solo, non mi vergogno di dire che passo le giornate a piangere, lo stare da solo mi uccide penso che a 39 anni non troverò mai più nessuna, i miei amici sono tutti fidanzati e con figli, questa fa ancora più dura la mia situazione.
Cosa posso fare secondo voi, datemi un consiglio.
Come posso almeno stare un po tranquillo senza sentire tutta questa sofferenza.
So di avere 39 anni e no 50, ma allora perché mi pesa cosi tanto.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Ho 39 anni e ancora non mi conosco

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

6 commenti

  1. 1
    Enza -

    Devi innamorarti di te stesso in un certo senso. Non cercare fuori l’appagamento ma trovarlo in te stesso. Poi pensi ad una relazione,figli,etc.

  2. 2
    OROL -

    me lo dicono in tanti , il problema sta che non so neanche da dove iniziare, nel senso come faccio a stare bene da solo? lo stare da solo mi mette tristezza , noia, sembra che non ho passioni , hobby

  3. 3
    Riccardo -

    Una cosa mi è poco chiara. Dici di non avere passioni, hobby, interessi… Ma allora come è possibile che pur essendo così apatico verso il mondo, sei comunque riuscito ad avere delle relazioni con delle donne ? Anche loro erano persone piatte e cercavano in te un conforto alla solitudine ?

  4. 4
    OROL -

    Adesso sono cosi,
    In genere sono un casinista con tante passioni.
    Di me capisce la simpatia e il modo di scherzare.
    Ma da quando ho chiuso.la mia.ultima relazione ho perso la mia identità e non riesco a trovarla più

  5. 5
    OROL -

    Nessuno ha altri consigli da darmi.

  6. 6
    Acqua -

    Concordo con Enza, prima di tutto devi trovare un equilibrio con te stesso. Se non ti piace stare da solo iscriviti a qualche corso, cineforum, circolo sportivo o culturale ecc. secondo i tuoi gusti e i tuoi interessi. Per sapere cosa ti piace devi prima provare.
    Inoltre sembra che tu abbia delle aspettative “pre-confezionate” sulle relazioni affettive, come se ti aspettassi gia’ di trovare una perfetta sintonia con l’altra persona, ancora prima di inziare a costruirla. Una certa flessibilita’ed apertura e’ necessaria nel rapporto con l’ altro, ma cercare di cambiare la propria personalita’ per adattarsi agli altri e’ uno sforzo inutile e insosteniile. Cerca di frequentare ambienti dove hai piu’ probabilita’ di incontrare qualcuno che abbia interessi simili ai tuoi. Se sei casinista organizza delle cene, delle uscite o dei viaggi.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili