Salta i links e vai al contenuto

Grazie, amore passato!

Questa lettera è dedicata all’ultimo amore della mia vita fin qui.
Caro amore,
sono passati sei anni dal nostro primo incontro e dall’ultimo. Come sei ora? Io sono molto diversa, senz’altro invecchiata e questo è fisiologico, ma soprattutto amareggiata per non aver potuto vivere insieme tante cose. Ho passato molto tempo a schiacciare dentro di me il ricordo della tua presenza, al punto di cambiare totalmente il corso della mia vita, cosa che ora mi sta costando molto. Pazienza, in tutta questa sofferenza c’è una grossa parte della mia responsabilità. Ma io ti chiedo? Perché? Ti sei interrogato prima di procedere, parlarmi, vedermi, dirmi cose illusorie? Ti sei reso conto di aver inflitto dolore? Non mi hai risparmiato niente e non mi sono risparmiata niente. Per fortuna mi sono fermata in tempo, anche se avevo perso le mie coordinate, ho smesso il gioco perverso del tira e molla. Penso che non permetterò mai più a nessuno di trattarmi a quel modo, scherziamo. In questo non ti devi sentire un leone, la lezione mi è stata fruttuosa, e ti ringrazio di avermi dato l’occasione di crescere. Non credo che tu abbia fatto lo stesso percorso, probabilmente sei sempre il solito vendiballe (ho visto in rete le tue “imprese” da venditore di fumo). Peccato, ti avevo offerto a mia volta un’occasione di crescita, su cui hai preferito battertela a gambe levate, approfittando delle mie debolezze e della mia fiducia.
Spero che ti vengano dei dubbi almeno, se mai leggerai queste righe. Io di certo non voglio vederti mai più e bene hai fatto a stare in silenzio tutto questo tempo, continua.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

14 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    al -

    scusa ma secondo me ci stai ancora troppo sotto, se non lo volevi piu’ vedere non scrivevi, se ti era indifferente non ne parlavi, ma è normale si vede che lo amavi veramente e il tuo cuore ancora grida il suo nome, il fallimento è una brutta cosa, quando perdiamo un amore che spesso e volentieri finisce male la nostra mente tira fuori la nostra fragilita’, angosciandoci anche dopo molti anni, per esmpio anni fa ero innamoratisimo di una ragazza che per quanto mi ha fatto soffrire mi ero dimagrito dodici kg, poi mi sono innamorato di nuovo, ma anche se felice ogni tanto sognavo la mia ex, ma non sognavo di farci l’amore ma semplicemente di chiarirci, poi un giorno mi ha fermato per strada dicendo che dopo tanto tempo aveva capito quello che aveva perso e se volevamo vederci per un aperitivo, sai ci sono andato ma solo per vedere se i graffi che mi aveva fatto al cuore si erano rimarginati, usciamo una volta due volte tre volte, e poi una sera mentre parlavamo mi è è zompata al collo, mi voleva baciare ma io l’ho respinta, non avrei mai creduto di riuscirci sai una cosa da quel giorno non l’ho piu’ sognata, anzi ho ritrovato la dignita’ e la sicurezza che la nostra relazione tanto sofferente e finita male mi aveva tolto, ora puo’ essere che il tuo caso sia diverso ma vedrai che un giorno dio ti ripaghera’, perche’ quello che fai prima o poi torna, perche’ vedere una persona che ci ha annientato tornare con la coda tra le gambe non ha prezzo. ciao al

  2. 2
    giancarlosr -

    X AL…sei un grande…
    Quanto vorrei che capitasse a me….ed avere la tua stessa forza

  3. 3
    laura -

    1-“Questa lettera è dedicata all’ultimo amore della mia vita fin qui.”
    2-“Spero che ti vengano dei dubbi almeno, se mai leggerai queste righe. Io di certo non voglio vederti mai più e bene hai fatto a stare in silenzio tutto questo tempo, continua”.

    Scusa ma ho un pò di confusione……allora…

    1- Frase incomprensibile…vista la conclusione della frase…..”amore della mia vita fin qui”. Un amore della vita…non ha una scadenza….è della Vita e lo dice la parola stessa…quindi non vedo questo grande amore.

    2- Se ritieni che abbia fatto bene a stare in silenzio e a non farsi più vedere……non vedo il motivo di questa lettera. Se non vuoi un riavvicinamento..o almeno sapere cosa fa e come stà…trovo inutile la lettera.

    Comunque…per concludere…..
    Capisci bene che cosa vuoi da questa persona…….così magari ritrovi un pò di equilibrio perso……e smetti di delirare!!
    Poi son punti di vista….

  4. 4
    koenigindernacht -

    Grazie dei commenti! Il mio era solo uno sfogo, cara Laura, so benissimo quali sono i limiti di una lettera come la mia. Purtroppo a volte si ha bisogno di tirar fuori qualcosa, e non solo tenersi dentro le proprie rimuginazioni, e la rete offre spazi anonimi in libertà. Sono pensieri di cui ci si può vergognare un po’ in momenti di maggiore lucidità e meno ansia, ma non sono deliri. E’ un pochino offensivo questo termine che usi, Laura. Forse abbiamo punti di vista diversi sul “delirio”: io per esempio lo vedo di più in giro per strada osservando il comportamento di tante persone, piuttosto che nell’esternazione, per altro innocua agli altri, di un sentimento frustrato. Vedo il delirio nell’arroganza e nella prepotenza che si sono diffusi sempre più nelle relazioni col prossimo, lo vedo nella mancanza di attenzione verso l’altro, nel rapporto usa e getta, concepito solo per il proprio tornaconto.
    Caro Al, ho avuto sì la soddisfazione di quel tipo che mi cercò dopo due anni dalla fine della relazione, e ho avuto anche la forza di negargli la mia presenza. Alla fine quel che fa male è constatare che si è senza rimedio su binari diversi, di non comunicazione, senza evoluzioni, a questo è difficile rassegnarsi, mettere il cuore in pace nella consapevolezza che l’altro è diverso da sé e non c’è verso di incontrarsi.
    Bacioni a tutti.

  5. 5
    al -

    a me lo dici, vatti a guardare le due lettere che ho scritto e poi manda un commento, io ti capisco, una si intitola ( dice di non amarmi piu’, che confusione) e l’altra finisce con leggo amore nei suoi occhi

  6. 6
    al -

    giancarlosr si sono stato un grande, ma potevo fare di meglio: visto la cattiveria e tutti quelli che si è scop….ta mentre stavo male per lei e alcuni erano dei miei conoscenti, la dovevo scop… re e poi far scendere dalla macchina, magari sulla roma fiumicino, ma questo vale solo per quella donna, perche’ non lo farei mai a nessun’altra.

  7. 7
    ken66 -

    Ogni tanto partecipo a questi blog li trovo pieni di significato oggi mi sono soffermato qui e leggendo di Al ho provato ammirazione e tanta dignità per il modo in cui si è comportato con la sua ex, hai fatto bene a non sc@opa@rtela e mollarla per strada saresti passato te dalla parte del “torto” hai usato invece intelletto e dignità complimenti, vorrei soltanto anch’io avere una occasione come la tua.

  8. 8
    al -

    dai tempo al tempo ken66, sai io non me lo sarei mai aspettato ma ogni tanto capita e spesso e volentieri succede quando ti sei gia’ rinnamorato di un altra, ma io penso che se sei stato scaricato e hai sofferto per una scema che non ti ha apprezzato anche se tu gli hai dato tanto, forse un giorno ti mettera’ la palla sul dischetto come è successo a me il periodo dei mondiali, allora potrai decidere di tirare quel rigore talmente forte da spaccare la porta o semplicemente far finta di niente, ti assicuro che anche se è la scelta piu’ difficile alla fine è quella che ti ridara’ la fiducia e la stima che lei ti ha tolto quando ti ha lasciato, quando vieni scaricato dentro di te ti senti di non valere nulla io questo lo so bene ma tante volre non è cosi anzi!!! siamo solo capitati nelle braccia di persone sbagliate. ciao ciao e fatti sentire

  9. 9
    Selina -

    L’ho già scritto in passato………ma è pur sempre un vecchio “classico”……..la miglior vendetta…è vivere bene!
    Baci a tutti e vivete intesamente….io ci provo.

  10. 10
    rory105 -

    Al…trovo semplicemente perfetto il tuo discorso,le tue parole…sei davveri in gamba…
    Nn sai km mi vengano le lacrime agli okki leggendo le tue parole e pensando k possa kapitare anke a me,km te,d avere il mio rigore…anke se poi forse,realizzerei solo il mio sogno se lui rotornerebbe…purtroppo il cuore nn si può comandare…anke se m’ha abbandonata,anke se ho pianto lacrime d sangue da qnd se n’è andato…la vendetta nn mi servirebbe…xk io voglio solo riaverlo kn me…snz pensare a vendikarmi m solo ad abbracciarlo forte ankora 1volta.
    Bacio a tutti…siete grandi

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili