Salta i links e vai al contenuto

Gli amici di lui e le eterne fidanzate di …

Lettere scritte dall'autore  Lana

Buongiorno amici del forum, finora ho sempre commentato, ma stavolta vorrei sentire il vostro parere su un argomento che mi riguarda personalmente.
Il mio compagno ha degli amici maschi che conosce da anni, ancor prima che incontrasse me, e con i quali ha un legame molto forte. Il problema é che non riesco a trovarmi a mio agio in loro compagnia e sopratutto con le rispettive compagne. Mi sono sempre sentita poco accettata e specie fra le donne c é costantemente un clima di diffidenza e di protagonismo, non siamo mai entrate in una genuina confidenza ma siamo sempre rimaste “le fidanzate di …”. Inizialmente mi sono sinceramente impegnata a conquistare la loro fiducia, ma a distanza di anni mi sono stancata di non vedere miglioramenti e anzi, episodi di scarsissima riconoscenza. É vero anche che partiamo da una situazione di svantaggio perché non ci siamo “scelte” come amiche, a differenza dei maschi, ma ci siamo ritrovate a “dover diventare” amiche per piacere dei nostri partner. Gli incontri che facciamo, a mio parere, sono noiosi e non si riesce mai ad andare oltre ai soliti, vuoti discorsi. A volte ho come l impressione che queste coppie rimangano orgogliosamente barricate nel loro status altolocato, non facendo altro che parlare della perfezione della loro vita. Vorrei trascorrere il mio tempo con persone piu umili, piu empatiche, ma sono costretta a questi incontri per compiacere il mio compagno, che fra l altro ci tiene tantissimo e li considera importanti al pari della famiglia. Penso che ne soffrirebbe se mi rifiutassi di partecipare agli incontri.
Come vi comportereste al posto mio ?
Continuare a fare buon viso a cattivo gioco ? Starmene per conto mio ? Mi sento ingabbiata.
Grazie a chi mi dará il suo parere.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Gli amici di lui e le eterne fidanzate di …

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    Sarah -

    secondo me dovresti parlarne con lui, se ti trovi male semmai vai solo ogni tanto con loro, perché devi sprecare il tuo tempo a stare male?se lui ti ama capirà’ alla fine lui è amico con i ragazzi non con le ragazze! Non sei costretta a far finta di essere amica di chi non ti considera, stai male e basta.

  2. 2
    Lana -

    Giá parlato sarah, un sacco di volte. Anche lui ammette che tra le donne non ci sia grande intesa. Penso di fare come dici tu, e quindi di andare ogni tanto.

  3. 3
    roxana -

    Non parlarne con lui… non lo so…la vedo come una cosa risolvibile… se ne parli con lui magari si, potrà capire ma inevitabilmente ci soffrirà perché sono i suoi amici, la sua seconda famiglia… Guarda che i maschi magari parlano poco o non sembrano così “riflessivi ” come noi, ma ne sanno una più del diavolo…
    Sono tante le situazioni in cui io mi ritrovo a fingere o più semplicemente a non fregarmene… Si organizza una serata una volta alla settimana? Bene io da persona intelligente mi diverto per amore del mio uomo che magari sabato prossimo sarà “””costretto””” a partecipare al compleanno di quella mia amica che proprio non sopporta…..
    Insomma questo è ovviamente il mio modo di ragionare… in un’ottica di bene reciproco.
    Poi può darsi che mi sbagli. Un abbraccio

  4. 4
    Lana -

    Grazie roxanna, hai ragione anche se un mio difetto é che non riesco a fregarmene di tante cose … quando invece dovrei. Cerchero di frequentare questi “amici” per rispetto del mio lui, ma non mi sprecherò piu per loro.
    Ti faccio invece un in bocca al lupo per la tua situazione, spero che tu riesca a trovare la serenitá il prima possibile con o senza il tuo lui. Ciao.

  5. 5
    Reserp -

    Lana, cara Lana di cui continuo a rileggere i benèfici commenti sulla mia situazione quando ho le riacutizzazioni di paranoia…

    🙂

    …il fatto di cui parli è cosa che crea frustrazioni, incertezze e un po’ di dispiacere in diverse persone.

    Proprio di recente i miei genitori mi hanno reso partecipe di un sentire analogo: sostanzialmente non si sentono capiti, perchè intorno a loro ci sono persone (coppie di amici, etc.) che magari non fanno altro che esternare quanto bella ed interessante sia la propria vita, i propri viaggi… Mia madre prova un forte senso di solitudine di fronte a tutto questo desiderio di sbandierare, a questi rapporti finti, etc.
    Il risultato è che tende ad allontanarsene.

    Per cui tu hai un fisiologico, giustissimo bisogno di dire basta e di allontanarti!

    Secondo me ci sono due cosette che potrebbero aiutarti a sentirti un po’ meglio:

    1) Parlare con il tuo compagno, dirgli con onestà e toni sereni quello che provi. Già il fatto di renderlo partecipe potrebbe alleviare il peso più di quel che pensi. A volte anche una serena confessione senza provvedimenti drastici migliora le cose.

    2) Cercare delle amicizie gratificanti. Amicizie nuove su misura per te. Queste amicizie non devono mettere i bastoni fra le ruote alle “false”, ma semplicemente costituire una fonte di energia, una ricarica di batterie utile per poter “fingere” senza soffrire troppo.

    Oltretutto molte donne esaltano le proprie vite per una sorta di difesa personale: magari, provando a scrutare l’umanità oltre la forma, potresti scoprire, perchè no, anche dopo aver costruito un rapporto un po’ più intimo con ogni singola di loro, il lato sincero, il lato amabile.

    🙂

  6. 6
    Lana -

    Ciao reserp, che piacere sentirti, sono contenta che i miei commenti ti siano utili, é proprio quello che cerco di fare scrivendo in questo forum (e sempre con il cellulare sottolineo! Prima o poi perdo la sensibilitá alle dita he he)
    Comunque, Il mio problema é un’inezia in confronto ad altri che vengono pubblicati.
    Si vede che ci capiamo al volo perche hai azzeccato perfettamente il mio stato d animo. Cerco di allontanarmi da dei rapporti di facciata, che non mi arricchiscono, sono stanca di sentirmi giudicata e di arrancare per sentirmi accettata. Dipendera anche dalla mia bassa autostima, ma io preferisco persone piu normali, con qualche sano difetto, che abbiano vissuto.
    Mi sto guardando attorno e ho allacciato con qualche ragazza piu vicina a me e al mio modo di pensare.
    Ho parlato tante volte con il mio compagno, ma non c é modo di cambiare la situazione, loro sono troppo importanti, al massimo posso evitare ogni tanto di uscire anche io. Se mi rifiutassi di vedere questi amici metterei seriamente in discussione il nostro rapporto … ma tuttosommato c è di peggio, devo solo sopportarli. A volte sono anche riuscita a trovarci qualcosa di buono sai … come dici te. Ma quasi sempre, quando cerco di intravedere la sostanza, tutto ritorna alla solita, povera forma. Andiamo avanti …

  7. 7
    Reserp -

    Eh, Lana…

    Come si suol dire, nella vita bisogna darsi tanti pizzichi sulla pancia per quieto vivere 🙂

    Comunque, se le nuove amicizie, a te più vicine da un punto di vista feeling, nell’evolversi, spiccassero il volo, forse la gratificazione riuscirebbe a mettere in secondo piano questa sensazione di frustrazione.

    Insomma: siamo fiduciosi sulla nascita di un vero e proprio nuovo piccolo impero di neoamici made by Lana 😉

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili