Salta i links e vai al contenuto

Gelosia… datemi una cura!

Lettere scritte dall'autore  

Buongiorno a tutti…scrivo perchè spero che qualcuno di voi abbia una cura contro la mia gelosia asfisiante!
Spero che la risposta non sia di mollare tutto anche se in effetti sono qui per sapere i vostri giudizi sinceri…
Premetto che avevo già scritto tempo fa per un momento di crisi che ho però superato anche se con ancora qualche dubbio legato appunto alla gelosia e più che altro alla mancanza di fiducia nel mio fidanzato…
Cerco di essere più concisa possibile per spiegare la mia situazione… vivo una storia di 10 anni di cui 1 e mezzo di convivenza, iniziata all’età di 16 e 17 anni (io sono la più grande e premetto che lui è sempre stato il bellone, simpatico, che scherza con tutti e con un modo di fare molto piacevole, a cui tutte stavano dietro) …beh una storia molto turbolenta anche per i caratteri ancora molto diversi, un tradimento di lui con una mia amica, ritenuto da me tale anche se ero stata prima lasciata e poi dopo ripresa, ma ho scoperto il tutto solo 1 anno dopo, quindi una delusione immensa e forse l’inizio di questa gelosia incontrollabile… molti periodi iniziali di pause durate anche 1 o 2 mesi durante alcuni dei quali sono sicura che lui abbia fatto lo scemo con qualcun’altra, poi una rottura che sembrava essere definitiva 4 anni fa, decisa da me…(ne ero convinta, ma forse solo perchè avevo trovato un ragazzo che mi corteggiava, mi faceva sentire importante e così ho trovato il coraggio di troncare la mia storia… mi sentivo sicura e mi sentivo potente perchè stavolta ero stata io e prendere la decisione e lui stava malissimo, lo vedevo soffrire, aveva perso un sacco di chili e io mi sentivo di riscattare quello che lui mi aveva fatto soffrire)…quella col “corteggiatore” è stata però solo una breve storia senza importanza e anche il mio ex ne aveva iniziata una, dopo qualche mese, ma sempre di poca importanza, durante la quale però ricominciavo a sentire fastidio nel vederlo più sereno e capendo che stava smettendo di soffrire per me…insomma…dopo 6 mesi il riavvicinamento e la ripresa della nostra storia fino ad oggi, avendo però messo la parola FINE ai 6 anni precedenti e ricominciando, diciamo con la convinzione di una storia nuova, anche se la vecchia gelosia continuava ad occupare sempre gran parte della mia testa!
A maggio del 2007 una discussione, di cui sinceramente non ricordo neppure il motivo, che mi fa fare istintivamente uno zaino e tonare dai miei (anche se non era ciò che volevo ma forse cercavo qualche dimostrazione da lui) ma ogni giorno passavo da casa nostra e litigavamo per qualche cavolata…insomma diciamo una specie di pausa in cui aspettavo che lui mi chiedesse di tornare e finalmente a guigno torno a casa…(è stato lui a chiedermelo ed avevo finalmente ottenuto ciò che volevo)…ma la gelosia regnava sempre sovrana tanto che una notte, mentre lui dormiva gli controllo il cellulare e trovo 2 msg di un’amica comune che non frequentiamo più, nei quali scriveva che lei non gli piaceva più come prima, che tempo fa la “riempiva” di msg anche mentre stava con me e poi un secondo msg con scritto che lui non le rispondeva e significava che era tornato con me e che era meglio così…non vi dico la delusione…mi sono sentita crollare tutto addosso…aveva di nuovo rovinato la nostra “nuova” storia…l’ho svegliato, picchiato e chiesto spiegazioni ma non sembrava tanto disperato che io lo lasciassi e non cercava giustificazioni…diceva in modo calmo che non aveva fatto niente di male, che era stata lei a montarsi…che le aveva msg in passato quando lei avevo mollato un nostro amico per sapere come mai e dicendole che l’avevano vista con un altro e se era sicura di voler lasciare il nostro amico…
così il giorno dopo, senza dirglielo, vado in negozio dove lavora lei e chiedo spiegazioni…lei dice che tra loro non è davvero successo niente ma che quando ci frequentavamo tutti insieme sembrava che tra lei e lui ci fosse una particolare intesa e che se non ci fossimo stati io e il suo ex fidanzato forse poteva esserci qualcosa tra loro…c’ero anche io in quelle uscite e sì, lui scherzava anche con lei,ma come fa sempre con tutti e tutte, anche se a volte a me da fastidio, ma niente di più…per lo meno per quanto avevo intuito io…
Insomma…ho creduto a lui e ho continuato ad andare avanti nella storia e qui siamo a quando avevo scritto su questo forum tempo fa…ma la mia gelosia continua ad esserci e forse ancora di più…
Nel frattempo lui ha aperto un locale nel nostro paese e di certo è un lavoro che lo tiene a contatto con chiunque, uomini, DONNE, amici e dipendenti sempre DONNE che lavorano per lui, e per me non è certo facile stare tranquilla…continuo a controllargli il cell o a fare domande ma a me da fastidio anche quando parla solo con qualcuna…e poi lui ha un modo così allegro che piace a tutti e tutte…dicono tutti e anche lui che è il suo modo di fare, che non può cambiare e che devo stare tranquilla perchè è con me che vuole dividere la sua vita e poi dice sempre che non mi ha mai tradito e che non lo farà mai…che le cavolate l’ha fatte quando era pivello e ci eravamo lasciati…
Io non so più cosa fare…tra l’altro ho un periodo di gelosia acuta per chiunque passi o lavori nel suo locale…mi sembra di captare ovunque tradimenti o bugie, mi sembra che usi sempre il cellulare anche se magari è un uso normale e non capisco se devo darmi io una regolata per non buttare la nostra storia o se effettivamente lui mi tradisce e lo farà per sempre…giuro che sono accecata dalla gelosia….se vi dico che sono infastidita pure se porto fuori il nostro cane fa le feste a qualcun altro…peggio se donna!!!
Aiutatemi…
Emanuela

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

25 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Isis -

    Scusami tesoro..ma regolati perchè ti stai autodistruggendo per nulla…se lui volesse tradirti lo farebbe sia che tu lo controlli sia che tu ti fidi..mettiti il cuore in pace non è controllando una persona che la ami e dimostri il tuo amore..la tua non è gelosai da amore ma mda possesso che è la peggiore…devi capire che non è tuo, è il tuo amore ma è una persona se lui è tornato con te deve tenere a te perchè dovrebbe tradirti scusami…non ha senso, se voleva andare con altre non si rimetteva con te…poi perchè tutte ste ripicche..doveva soffrire come lui ha fatto con me…ma scusa vi eravate lasciti…santa pazienza se vi eravate lasciati ed eri tu ad averlo lasciato avrà potuto fare ciò che voleva con chi voleva…cerca di razionalizzare..reprimi questo impulso di dominazione…così lo perdi comunque…lo so da fastidio quando il proprio ragazzo fa il piacione ma…se lui non è con te tu non sei più socievole…pensaci..almeno lui è se stesso sempre… e non nasconde nulla perchè credimi se avesse avuto una storia con la tipa i messaggi li aveva cancellati e non lasciati li…a parte che, secondo me non avrestio mai dovuto controllare il suo telefono, hai invaso la sua privacy…io non tollero ste cose è come trafficare con le mail altrui…sempre che non ci siano validi e chiari sospetti non idee tue però…a volte capita che per questa smania di gelosia infondata poi le corna arrivino e a quel punto si meritano perchè non si può asfissiare così…
    Scusami se sono diretta ma ti sei rispista da sola..esageri..magari vai ad un centro per il controllo della rabbia, perchè è rabbia represa questa, vai da uno psicologo e cerca di farti dare risposte mediche…non farti prendere dalle impulsività ataviche infondate ti rovini la vita così e la rovini al tuo convivente…
    Un abbraccio Isis

  2. 2
    maipiucosi -

    già, cerca di cambiare o lo perderai veramente…come è successo a me 🙁

  3. 3
    daniela -

    ciao ema
    anche io con il mio ex ero così. cercavo di controllare sempre tutto scoprendo poi le sue “simpatie”…. ma da quando è finita oltre alla sofferenza sento anche un misto di liberazione… e che cavolo! ora mi rendo conto che non poteva funzionare un rapporto senza stima e fiducia. perchè quando uno ha paura di perdere qualcosa, stai sicura che la perde…. unica cosa che potrei dirti è quello di parlarne chiaro con lui. delle tue paure e di tutto il resto e poi vedere cosa fare.

  4. 4
    Ema -

    Grazie a tutti…lo so avete pienamente ragione e so che devo fare qualcosa, è che a volte ci sono persone che pur stando con qualcuno tradiscono continuamente e senza lasciare il proprio partner e io lo interpreto come se fosse quasi una fissazione…quindi a volte mi chiedo se anche il mio compagno potrebbe essere così ma lo conosco da 10 anni e non ce lo vedo proprio…ho solo paura e forse la cosa che mi urta di più è l’idea di essere presa in giro, il fatto che magari lo sappiano tutti tranne me, che ci siano delle cose nascoste…diciamo un po’ come 9 anni fa quando mi aveva lasciato per la mia amica e io l’ho saputo solo 1 anno dopo…sapere com’è? tutti sanno tranne te e passi per la scema!!! cmq io voglio andare avanti e dividere la mia vita con lui perchè ne sono innamorata ma mi tormenta il concetto, assolutamente corretto, che non puoi stare con qualcuno di cui non hai fiducia…eppure io voglio starci con lui e voglio creare la nostra famiglia…cmq credo che ne parlerò con chi può aiutarmi sperando che mi faccia imparare a vivere meglio e a mantenere questo rapporto più serenamente…un abbraccio e un grazie immenso…ciao!

  5. 5
    Leilaluna -

    ma lascialo perdere.. è un farfallone.. chissà con quante senza che lo sapevi.. non hai mai pensato che potresti stare meglio e più serenamente con un’altra persona?? ma chi te lo fa fare a controllarlo visto i suoi precedenti (e molto anche)
    se io personalmente avessi saputo all’inizio del suo primo tradimento lo avrei lasciato sedutastante.
    MI spieghi che tipo di rispetto ha per te?
    La tua gelosia è diventata malsana.. tronca e inizia a sorridere di nuovo.

  6. 6
    Ari -

    Curati la depressione.
    Cerca di ritrovare la fiducia in te stessa.
    Quando starai meglio chiediti se è davvero quella persona con la quale vuoi passare la vita.
    Auguri.

  7. 7
    ChiaraMente -

    Eh eh eh..mi ricorda un mio ex…era così accattivante da parere sposato con la folla che lo attorniava ogni volta anzichè essere il mio ragazzo e io lo lasciavo fare come si fa con i bambini che ancora hanno bisogno di mettersi in mostra. Stupidamente ho sorvolato sulla sua immaturità considerandola sotto il punto di vista della “simpatia””gentilezza””socievolezza””estroversione”. Non ci crederai ma a un certo punto mi son resa conto che stava simpatico a tutti tranne che a me, che pure ero la sua ragazza. Non ne ho fatto neppure questione di gelosia, l’ho lasciato a qualcuna che sapesse apprezzarlo più di me. Forse avrei preferito una persona con le stesse qulità ma più riservato, più posato, meno appariscente, senza sbandieramenti di sè stessi in giro. Era il classico ragazzo che ti invidiano tutte finchè non ce l’hanno, perchè poi ti fa star male e ti dice che sei tu ad aver problemi. E intanto lui se ne lava le mani, si dimentica di te e continua il suo show. Ma dico io: almeno si facesse pagare per fare sfoggio di sè!

  8. 8
    campanellino -

    Capisco perfettamente come ti senti, a tratti capita anche a me, e anche se in questo momento non sono fidanzata, potrei dirti che ogni volta che intraprendo una conoscenza nuova e mi accorgo che a qualcuno ci tengo cado sempre nelle stesse trappole, per questo forse ho tanta paura di iniziare nuove relazioni e di scendere piu’ a fondo…l’ unica cosa che ti posso consigliare è cercare di parlarne magari con un’ amica per sfogare tutta l’ energia che metti nel tuo essere gelosa…Con me funzione perchè quando arrivo ad un punto di saturazione in cui non ho piu’ nemmeno voglia di pensarci, a quel punto inizio a stare meglio e a vedere quanto in fondo la gelosia nasca per lo piu’ da noi stesse, certo, lui non ti aiuta col suo carattere allegro, ma se tutti quelli dal carattere socievole fossero anche dei traditori saremmo fregati!!!!
    Quando ti prende la rabbia cerca invece di pensare a tutte le cose belle che avete fatto insieme, alle cose che vi tengono uniti, alle liti che avete fatto e che vi hanno fatti crescere, a tutto cio’ che rende il vostro rapporto unico e speciale, e che nessuna strafica potrebbe oscurare perchè li’ ci sono due persone insostituibili che siete TE E LUI…e basta…e chiediti se vale davvero la pena iniziare una discussione o una lite e creare un ulteriore distacco tra voi due…io credo di no.

  9. 9
    come te -

    sono come te.. o meglio sono un ragazzo gay, e sto con una persona da 5 anni. 3 anni fa ci siamo lasciati. l’avevo deciso io perchè la mia gelosia era diventata devastante per me e per lui. poi ho frequentato un’altra persona, mi ero preso una cotta ma non era amore e il mio ex vedendo che gli mostravo indifferenza si è rincollato a me dicendomi che mi amava e che voleva stare con me. poi ci siamo rimessi insieme e dopo due anni lui ha trovato un lavoro fuori… per mia grande sorpresa non sono caduto in preda alla gelosia e ho smesso di controllarlo con continue telefonate. devo dire che stando lontrani stavo meglio. poi 6 mesi fa eccomi là con lui. inizio di uan convivenza e inizio di problemi. sono riuscito a controllare la mia gelosia non mostrandola, ma rodeva dentro di me… esempio? io sono castano magro occhi castani… lui ha un debole per i ragazzi biondi occhi chiari e non troppo magri… ho inziato ad avere un debole anck’io per questo stereotipo di ragazzo ma poi ho capito che il mio era solo disagio di non essere come loro… ne ho parlato ed è saltato fuori un “non so se ti amo”. sono ritronato a casa mia. ci ho sofferto e ho pianto. l’ho supplicato, ma niente. aveva deciso, ma io continuavo ad essere geloso pur non dicendolo. pensavo ” con chi è?” “cosa fa?” alla fine ho deciso di mostrarmi indifferente come 3 anni prima e ci sono riuscito. in due giorni mi ha detto che voleva stare con me, poi sono ricaduto. quell’indifferenza è svanita ed io ho un dubbio. per stare con lui devo fingermi stronzo? la risposta è si. se ti dai troppo ottieni un allontanamento. se non dai forse ricevi almeno la considerazione. io ti consiglio di provare a fingere per un pò indifferenza e distacco… poi piano pian fai come ti senti, ma isolarti, chiuderti, dirglielo, non serve a niente se tu non vuoi mollarlo, perchè solo lasciarlo può servire a te… la cosa più spiacevole è, purtroppo te la devo dire, anche se lui ti tradisce veramente, il colpevole non è lui, ma tu. siamo noi gelosi il problema… cerchiamo di tenere stretta la catena, ma più la tiri più rischi di spezzarla. ascoltami. fai qualcosa che piace a te, non assecondarlo e soprattutto non incatenarlo. ricorda che certe volte un pò di sofferenza puà servire a recuperare un pò di pace.

  10. 10
    desperate student!!! -

    ciao ema!leggendo il tuo commento mi è venuto da pensare..la tua storia è simile alla mia!sto con Marco da più di un anno, e durante questo anno ne sono successe di tutti i colori..sia chiaro,mai tradimenti(un tradimento non può essere perdonato)ma foto di ragazze(amiche) mezze nude nel pc,messaggi con la sua ex nei quali parlavano male di me e sghigniazzavano della mia gelosia..una delusione..puoi capire!a un certo punto ero diventata come te..ossessiva!!!poi mi sono fermata e mi sono chiesta dove mi avrebbe portato tutto questo..che mi stavo facendo del male da sola,che non vivevo più bene…allora piano piano mi sono distaccata,quando litighiamo non sono io quella che va stile cagnolino a elemosinare pace,se trovo foto o conversazioni/messaggi peccaminosi me ne frego..alla fine ce ne sono tanti di ragazzi in giro..sicuramente meglio dei nostri =) il cuore va da se..finchè avrò voglia di stare con una (scusate il termine) merda del genere resisterò..quando arriverò al limite me ne troverò uno migliore =) fai anche tu cosi..circondati di amici,di amiche,che sicuramente ti tirano su di morale.. ma anche di uomini..vedrai che capirai molte cose..e la vivrai moooolto meglio…bacioni =)

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili