Salta i links e vai al contenuto

Ho imparato soltanto ad essere freddo, egoista e calcolatore

  

Dalla mia vita, ho solo 22anni, ho imparato soltanto ad essere freddo, egoista e calcolatore…purtroppo.
All’apparenza sono un ragazzo normalissimo, ho moltissimi amici, avuto bellissime ragazze, auto, lavoro, discreto successo nel basket… ma da un po di mesi ho smesso di sorridere e ho abbandonato il vecchio me.
Ritengo di essere molto più maturo rispetto i miei coetanei, infatti non mi diverto più come una volta con loro, non riesco più a far “casino” bevendo e ballando intere notti nella spensieratezza assoluta;
sono stato deluso e usato dalla mia ex ragazza che mi ha usato e continua anche ora (non riesco a cancellarla del tutto) ad usarmi solo per sesso, e pensare che prima che cominciasse tutto, siamo stati migliori amici per diversi anni! Non riesco più a costruire nulla di serio con nessun’altra che puntualmente lei ritorna e mi fa ritornare nell’incertezza visto che, nonostante tutto sento di essere ancora attratto e legato a lei, situazione in cui non riesco ad uscirne fuori. Ho conosciuto e abbandonato molte ragazze dopo lei, senza alcun motivo, soltanto perchè lei mi diceva di essere cambiata e di voler ricominciare.
nel lavoro…un altro bel problema! appena finito il liceo, diplomato a pieni voti, ho deciso di rinunciare all’università per cominciare a fare il lavoro che avevo sempre sognato. Ebbene si, mi sono arruolato! Contento, anzi di più, i primi periodi, anche se ero a 1100km da casa, in montagna e in una delle caserme più operative di tutte. Poi ho cominciato a comprendere il tipo di ambiente, e qui l’ennesima delusione: sottostare senza che potessi difendermi da ogni tipo di accusa ingiusta, gente che pretende e pensa di aver rispetto solo mostrandoti (sarebbe più giusto “sbattendoti in faccia” ) il suo grado ecc ecc, ambiente in cui non ti puoi fidare di nessuno, quando dovrebbe essere tutto il contrario visto che si “dovrebbe” essere una grande famiglia che lavora, suda, e combatte insieme. La cosa peggiore è che una volta dentro, vieni a sapere cose che tv e giornali non possono nemmeno immaginare… sia chiaro che non mi sono arruolato per soldi e la mia delusione non nasce dai troppi carichi lavorativi.
L’unica cosa che mi fa sorridere ormai, è solo la mia famiglia. Il mio eroe e la persona che stimo di più è mio padre, e le persone che amo di più sono le mie sorelle e mia madre. Solo grazie a loro riesco ad andare avanti, a fare un lavoro che mi ha demotivato, a sorridere tutti i giorni soltanto sentendoli al cellulare data la distanza che ci separa.
L’unica cosa che vorrei dalla mia vita sarebbe quella di aver una casetta mia, un lavoro che mi appaghi ogni giorno, e una famiglia soprattutto, tutto conquistato con le mie sole forze senza dover essere in debito o dire grazie a nessuno… non mi interessa sguazzare nella ricchezza!
Ma come detto prima non riesco ad ottenere nulla di buono, come detto prima, da tutto, ho imparato soltanto ad essere FREDDO, EGOISTA E CALCOLATORE.
Scusate per lo sfogo, a volte avrei voglia di spendere tutto in divertimento e vivere senza pensieri, magari facendo finta di studiare all’università ,con i soldi di papà, in una città lontana da casa come fanno molti miei coetanei, vivendo alla giornata.

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

5 commenti a

Ho imparato soltanto ad essere freddo, egoista e calcolatore

  1. 1
    Giorgio -

    Son solo i guerrieri che si mettono in gioco, loro stessi in primis. Quindi fermati solo un attimo e pensa chi e´ il forte della situazione… non sono tutti str...i, ma per le persone che si comportano in tale modo non aver pietá schiacciale.

    Saluti !

  2. 2
    Nadejda -

    Ciao!
    Come dici bene hai solo 22 anni… Appunto perché sei maturo, ci metterai più tempo per ottenere soddisfazioni dalla vita… perché non ti vuoi arrendere a piccole bricciole e non accetti quello che non ti sembra giusto. Fai bene. Io a 25 anni ho visto la mia vita cambiare per un bellissimo incontro, ma poteva anche essere a 30, 35… o prima. Se mi guardo indietro, ho avuto alti e bassi ma sento cmq un grande vuoto… quante sconfitte! Eppure… ho fatto bene ad aspettare.

    Siamo di quelli che non si accontentano, ma devi avere fiducia perché prima o poi arriverà un po’ di fortuna e riuscirai a costruire belle cose con le tue stesse mani. Intanto cerca il più possibile di incontrare gente che ti corrisponde, non ti chiudere perché così non avrai brutte esperienza ma neanche belle, e quando incontri difficoltà devi rivolgerti alla tua famiglia che sembra cosi cara… è una cosa preziosissima e pensa che non tutti ce l’hanno…

    Quindi… incontra gente nuova, magari esci da quegli ambienti che non ti hanno dato felicità e trovane altri. Buona fortuna.

  3. 3
    ape -

    ape– lasciamo perdere come hai ragionato nelle ultime 5 frasi della tua tettera, che non va’ affatto bene vivere alla giornata a scrocco dei tuoi genitori.
    nella parte iniziale della tua lettera, nvece parli di lei, una persona senza scrupoli, che usa soltanto le persone,le prende le lascia quando le pare e piace a lei, senza badare ad alcun sentimento, ti tiene sotto il suo controllo, perche sa’ che tu a lei ci tieni, ma tu cerchi l’amore,o quel miserabile sentimento che e’ fatto di solo sesso, perche’ e’ di questo che si tratta per lei.
    tu ti stai trasformendo proprio come lei, per questo ti trovi ad essere calcolatore, meschino, freddo ed egoista.ci sono paasata anche io per questa metamorfosi.ti ritrovi a non conoscere piu la tua vera persona, se vuoi ritornare ad essere cio’ che eri , la devi eliminare dalla tua vita, sei un ragazzo che puo’ dare molto, perche dentro sei diverso, e non come ti ha trasformato lei, lei non vale nulla, e lo sa, vuole trasmormare anche te proprio come e’ lei.
    non darle la possibilita’ di tornare e poi sparire, tu non sei un burattino con il cuore di legno, come il suo che non ha sentimenti per nessuno, che non sa amare, tu, sei migliore di lei, e devi dimostrarglielo, se vuoi salvare te stesso.
    uno come te che ha avuto il coraggio e le palle per arruolarsi, non ha il coraggio di sbattere fuori dalla sua vita una str...a come lei?? fagli vedere chi sei, ma fallo soprattutto fallo per te stesso.
    ciao ape

  4. 4
    rossana -

    Villev,
    concordo con tutto quanto ti è stato scritto, a cui ho ben poco da aggiungere.

    questo thread mi ha dato gioia in tutti i suoi post. è bello constatare che esistono famiglie felici, che hanno saputo dare amore, e ragazzi come te, che hanno saputo farne buon uso.

    sei molto maturo per la tua età e hai ottimi propositi per il futuro. sii sempre te stesso e non permettere agli eventi o alle persone di agire sul tuo intimo. lasciati alle spalle, appena puoi, la ragazza negativa che ti induce in confusione.

    da buon militare, saprai anche tu che un minimo di istintiva autodifesa è utile, quando non ci snatura.

    ti auguro tutto il meglio, che ampiamente meriti.

  5. 5
    Paolo -

    Capisco la tua situazione…. hai visto quanto è spietata la realtà, LA VITA… chi ha Forza e Coraggio esce dal gruppo.. e tu le hai… fatti amica la solitudine, ma allo stesso tempo cerca di individuare Le VERE PERSONE.. perchè siamo in una società di avvoltoi,di iene e carogne.. Fai vedere a tutti che appartieni alla famiglia del Leone, il re della foresta… ricorda che prima di raggiungere l’equilibrio, si deve cadere… Saluti

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili