Salta i links e vai al contenuto

È davvero finita… non ci credo

Lettere scritte dall'autore  panker

Mi sembra pazzesco, non ci posso ancora credere, mi sembra di vivere un incubo che da un momento all’altro deve finire.
Tutto iniziò 2 anni fa…. ci conosciamo per caso, lei 22 anni e io 25 anni, subito nasce una passione e una complicità fuori dal normale, che nel giro di un paio di mesi si trasforma in amore. Eravamo fatti l’uno per l’altro. Tutto fila liscio, splendidamente, tant’è che dopo 17 mesi decidiamo di andare a convivere. Cerchiamo casa come piace a noi, scegliamo i mobili, tinteggiamo insieme le pareti…. tutto con la voglia e la fretta di entrare a CASA NOSTRA!
Finalmente dopo un mese di lavori, di attese… entriamo a casa.
Tutto bene, tutti felici…. ovvio, qualche incomprensione, del tipo “non hai mai voglia di uscire” “sei disordinato” “non vuoi mai andare dai miei”…. insomma nulla di trascendentale.
Passano circa 6 mesi di convivenza, e una bella sera se ne esce dicendomi : “Forse è meglio se ci prendiamo una pausa, sono confusa, non ho più l’entusiasmo che avevo una volta quanto torno a casa la sera, ma solo qualche giorno….. poi dopo sarà sicuramente più bello di prima”.
Io sono rimasto scioccato, la guardavo negli occhi, e gli occhi non erano più quelli che aveva sempre avuto, freddi di ghiaccio. Sono stato assalito da degli attacchi di vomito, pianti isterici, tremavo… e lei li che mi diceva “stai tranquillo… ”
La mattina dopo si fece un valigetta e prese giusto due cose per qualche giorno, come diceva lei!!!!
Facendovela breve, qualche giorno è diventato quasi un mese, abbiamo dato via la casa, e per sua sfortuna lo incrociata in macchina con un altro.
Ancora oggi a neanche un mese di distanza, non riesco a farmene una ragione. Stavamo benissimo insieme, eravamo complici, abbiamo fatto di tutto insieme…. ed ora lei in 10 giorni a cancellato tutto…. non ci credo, impossibile.
Ha distrutto tutto per un altro?
Lei spergiura di no…. ma a questo punto a chi credere? L’ho conosceva già prima?
Sono distrutto, sto cercando di reagire, ma è dura, troppo dura… mi manca il fiato quando penso a lei, mi si chiude la gola. Ormai è più di una settimana che mi sono promesso di sparire, basta!! La vita è proprio crudele, da un momento all’altro ti stronca le gambe.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: È davvero finita… non ci credo

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti

  1. 1
    bubi -

    Benvenuto nel club. Facciamoci dei cappellini.
    Leggiti un po’ delle lettere e delle risposte in questo blog, e troverai tutto lo
    scrivibile. Ti riassumo. Gli amori spesso finiscono, non c’è un quando e non c’è un
    perché. Succede. Dal day after in poi, l’iter è più o meno standard. All’inizio è uno
    shock, ci si sente mezzi morti. Segue un periodo di depressione tremenda, tipo
    crisi di astinenza da assenza fisica dell’altro, con punte di disperazione acuta,
    insonnia, ecc., ma sempre con il desiderio che lui o lei tornino e si rendano conto
    che hanno fatto uno sbaglio, che senza di noi non possono vivere. Poi c’è una
    fase di alti e bassi, in cui si comincia a realizzare un po’ più lucidamente che
    forse non torneranno e si comincia a detestarli, perché la sofferenza è ancora
    forte e la colpa di questa sofferenza viene attribuita al fatto che l’altro se n’è
    andato. Qualche volta si arriva anche a odiarli seriamente, e anche se tornassero
    in ginocchio non li vorremmo più perché sarebbe impossibile per noi dimenticare
    un dolore così devastante, troppo simile a un lutto. Poi cominciano strategie di
    reazione (amici, psicologi, libri) e si comincia a riflettere sul perché, sul per come,
    se in fondo era colpa nostra o se dell’altro, o dove abbiamo fallito. Qui, di solito,
    si entra in crisi di identità. Nel frattempo tutti ti diranno che non è sensato
    mettere la propri felicità nelle mani di un’altra persona, che devi tirare fuori la tua
    autostima, che devi pensare a te, che sei giovane e incontrerai la persona giusta,
    che ti innamorerai di nuovo, che un giorno tutto questo sarà storia… Tutto vero.
    Nulla che serva veramente a consolarti, ma intanto passano i giorni. Alla fine,
    dopo un tempo che ti sembrerà infinito, comincerai a pensarla meno, poi sempre
    meno, poi per nulla. Ci vuole qualche mese, non illuderti di sentirti meglio nel
    giro di poche settimane, perché non è così.
    E’ molto probabile che si sia invaghita di un altro, e nega perché sa che stai
    soffrendo, ma questo non ha importanza. Il fatto è che ha lasciato te, e che tu
    pensavi che lei fosse l’altra metà di te e tutto questo non ti sembra possibile.
    Eppure… Consigli pratici? Cerca di non pensarla, butta via qualunque cosa te la
    possa ricordare, esci, iscriviti a chitarra, parti per la Patagonia, sfogati con chi
    puoi, qualsiasi cosa ti sembri folle, falla pure. Fai conto che devi far passare tre o
    quattro mesi di tregenda, minimo.
    Che vuoi che ti dica….è la vita.

  2. 2
    colam's -

    Concordo in pieno !

    Noi siamo per l’amore e la coppia, non queste.. Una buona soluzione e’ il no contact completo !

  3. 3
    misterx87 -

    mi spiace di cuore per quello che ti succede…bubi ha fatto 1 ottimo riassunto di quella che e’ certamente la condizione universale di chi ama e viene lasciato dalla notte al giorno…
    ti diro’ che anche io ho vissuto dolori impensabili a suo tempo e l’idea di ripassarci mi blocca…mi trovo in 1 situazione 1 po’ assurda: da 1 lato vorrei rimanere single per il piacere di stare da solo, dall’altro mi manca ancora l’ex a cui penso ancora molto (dopo 6 mesi) e PURTROPPO mi accorgo che 1 parte di me desidererebbe tornare con lei prima o poi, allo stesso tempo pero’ vorrei innamorarmi di nuovo di 1 ragazza che mi faccia perdere la testa e magari che mi aiuti a relegare la ex al passato, e infine ho pure paura di soffrire ancora… di solito non ho paura del dolore, ma quello che ho vissuto e’ stata anche 1 ossessione, non solo dolore psicofisico…

    taglia i ponti, questo accelerera’ la tua convalescenza, e inizia a distrarti rendendo la tua vita piena di attivta’…di + per ora non puoi fare…un abbraccio e in bocca al lupo!

  4. 4
    luca -

    Lo sapeva gia’ da tempo figurati, le donne preparano tutto molto prima , poi te lo dicono da un giorno all’altro(sembra a te perche’ non te ne sei accorto), ma quando te lo dice lei ormai aveva gia’ deciso da tempo e in quel tempo fingeva molto bene.

    le donne sono cosi’ pensano all’amore , a qualcosa che sia unico per sempre, ma purtroppo non ci arrivano e non capiscono che l’amore e’ sempre amore ma diventa qualcosa altro dopo un po’, vivono di fantasie e vanno alla ricerca dell’amore della vita, se ne fregano di te , se soffri di quello che ce’ stato tra voi due.

    sembrano fatte con lo stampo, non generalizzo ma molte sono cosi’.

    fatti coraggio, tirati su , cerca di fartene una ragione anche se e’ dura, sparisci, non chiamarla , se vuole tornare torna, ma poi voglio vedere come la accogli.

    fatti coraggio.

  5. 5
    salvetto -

    viva la solitudine, no la singolaritudine ma proprio la solitudine nel senso di star senza compagna o per “lei” senza compagno. Certo è una mia convinzione personalissima, ma anche una mia esperienze: da solo ho viaggiato ho studiato ho conosciuto esperienze e persone a volte incredibili. In coppia vivo una vita squallida, penosa, pietosa, inutile quasi da pezzente e mi sento funzionale solo a lei e la cosa da un pò di tempo in qua non mi va più.La verità è che non ( non ho sicuramente coraggio)vorrei buttare a mare progetti che vanno via via intensificandosi e quasi a realizzarsi.ma chi me lo ha fatto fare!! mannaggia!

  6. 6
    LUNA -

    Salvetto, se il buongiorno si vede dal mattino…. Come fa l’idea di un progetto a essere piu forte del sentimento e della compatibilita’? Se attui progetti con queste idee e stati d’animo vi porti anche tu cmq a esplosione e suicidio.
    .. Qual e’ la tua parte? Perche’ tu sei e ti senti cosi diverso in coppia? Anche fosse lei a importi una certa visione cosa fai realmente tu per rinegoziarla? Ecc
    .

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili