Salta i links e vai al contenuto

Voglio finire di soffrire!

Lettere scritte dall'autore  sdb25

Salve!
Sono un uomo di 41 anni spostato e padre di 3 figli, che non riesce a diventare felice, saro´un egoista ma non sono felice,
Sono da 20 anni sposato, ma non riesco a dimenticare il mio unico vero amore, lei 17 anni e io 19 anni dopo un brutto litigio per colpa sempre mia, ero gelosissimo perché lei così bella, e io mi dicevo da me stesso ma e mai possibile che lei ami me, purtroppo per questa ossessione ho avuto il coraggio (per questo motivo mi maledico tutti i giorni da 20 anni) di alzare le mani verso di lei, la cosa più brutta e meschina che un uomo può fare ad una donna. Dopo un paio di anni lei mi ha lasciato, giustamente e io per farmi del male mi sono preso la prima donna che ho trovato e formato una famiglia, ma non riesco a dimenticare lei.
Lei oggi è sposata e madre di 2 figli e sono più di 20 anni che non la vedo ma mi manca da morire per lei sono disposto a lasciare tutto anche i mie figli la cosa a cui tengo di più e forse l´unico motivo perché ancora oggi non ho fatto una pazzia, ma gli ultimi tempi sto molto male e sono disposto a fare una pazzia, se non esco da questo tunnel. Forse sono in uno stato di depressione, non so cosa fare, non ho più voglia di lavorare, sto facendo soffrire i mie figli, di mia moglie non me ne frega niente, anche se lei non mi ha fatto niente di male, anzi è una fortuna che non è ancora andata via di casa. Ditemi cosa posso fare aiutatemi!!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Voglio finire di soffrire!

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Neko -

    Guarda, io rifletterei bene su cosa stai pensando di fare. Vuoi veramente buttare all’aria un matrimonio che dura da 20 anni, lasciare tua moglie (che evidentemente ti ama) e far soffrire i tuoi figli per una donna che non vedi da 20 anni, e che magari neppure si ricorda di te ed è felice con con suo marito ed i suoi figli, rovinando così non 1 famiglia ma 2, rendendo infelici non 4 persone ma 7??
    Sì onestamente credo che tu sia un egoista. E altrettato onestamente credo che questa “ossessione” per questa donna sia forse il modo attraverso il quale la tua coscienza ti sta facendo scontare la violenza che hai usato su di lei 20 anni fa. Più che fare pazzie, io mi rivolgerei ad uno psicologo, con il quale rielaborare gli avvenimenti e fare chiarezza nella tua testa. Ti auguro di fare le scelte giuste, Rosy.

  2. 2
    colam's -

    bah, “signoreggia su te stesso” dicevano gli antichi, ergo strappa dalla tua testa queste pippe mentali ditruttive come si strappano le erbacce dall’orto.

    Bruttissimo il “di mia moglie non me ne frega niente”, quando sembra di capire che oltre tutto lei è una brava donna…

  3. 3
    Kira -

    Sì, sei un egoista e non solo, anche un ingrato! Pensi solo al tuo
    malessere mentre, con il tuo atteggiamento, stai distruggendo una
    famiglia. Non avresti mai dovuto sposare una donna per ripicca e
    soprattutto non dovresti rivolgerti a lei con certe frasi infelici, ti
    ricordo che lei è la madre di quei figli che tanto dici di amare.
    Forse, la tua ossessione verso il tuo primo amore, non ti permette di
    vedere l’amore che tua moglie prova per te. Stare affianco ad un uomo
    per oltre 20 anni, pur sapendo che il sentimento non è ricambiato,
    denota un alto senso di responsabilità ma anche speranza… la
    speranza che tu vada oltre e che finalmente ti accorga di lei. Il
    problema di fondo è che tu sei bloccato nel passato, mentre dovresti
    vivere il presente perché, se continui così, credo che prima o poi
    sarà tua moglie a voltarti le spalle.

  4. 4
    sdb25 -

    E peccato dire queste parole lo so ma non e colpa mia, mia moglie e una brava mamma e moglie ,ma io non lo mai amata questa parola e stata cancellata un brutto giorno di settembre del 1989, il pisicanalista cosa puo mai fare per la mia pazzia? quello che dice Rosy credo che sia in parte vero ,la mia coscienza inizia a torturarmi e questo e il motivo che mi sta spincendo a pendere una decisione molto tragica,per finire a dare fastidio alle persone che mi vogliono bene,
    credo che se io non saro piu qui molte persone vivranno piu tranquilli,ma ho una paura matta per le sorti dei miei figli ,infatti forse sono disposto ad aspettare ancora 4 anni finche il mio piu piccolo abbia compiuto 14 anni ma poi io andro via da questo mondo ,se non potro riavere la donna che ho amato alla pazzia.
    lo so e una cosa da pazzi ma l´amore rende pazzi e l´amore e la cosa piu bella che ce´su questa terra piena di sogni materiali.

  5. 5
    colam's -

    Se tu amassi veramente tuo figlio non pianificheresti di lasciarlo volontariamente orfano a 14 anni (l’eta’ più fragile)

  6. 6
    flame -

    ma che cuore hai?ahhhhh…..non c’è lai lasciare tuo figlio per una donna.se lo farai tuo figlio ti odiera per sempre.esperienza propria

  7. 7
    Cristal -

    Carissimo io ho solo 14 anni ma di casi come questi ne ho visti molti e ho saputo come aiutare. Se non avresti 41 anni ma dai 20 ai 30 ti direi di mollare tutto e correre dalla tua amata e non perdere tempo, ma vista la tua età ti consignio di lasciar perdere hai dei figli e sei sposato da 20 se abbandoni tutto questo sei sicuro che lei lascerà la sua famiglia per tornare da te? Hai già fatto soffrire una donna sei sicuro di voler far soffrire un’altra…

  8. 8
    Neko -

    Ehi io non ho detto di pianificare il suicidio!:) Sentite, non voglio sembrare cinica o troppo dura, ma il fatto è che lo sono e quindi! Mio caro, smettila con queste cavolate pseudo romantiche, per cortesia! Sei un grande egoista per non usare termini peggiori, sua moglie non si merita uno come te, ne i suoi figli un padre così degenerato… Ma questo non vuol dire che devi toglierti dai piedi uccidendoti “quando il piccolo sarà cresciuto”, devi dare una svolta alla tua vita, aprire gli occhi e capire quanto cavolo sei fortunato ad avere la sua famiglia. L’amore, per pietà, lascialo ai ragazzini in tempesta ormonale. Ci sono valori come il rispetto, la famiglia, il sacrificio, ben più importanti. Ah, credimi, andare in analisi da un medico può davvero rivelarsi la soluzione ai tuoi problemi. Rosy

  9. 9
    butterfly69 -

    Secondo me, dopo vent’anni ti sei accorto che non vivrai più quel sentimento e, sarà che comicia a farsi sentire il peso dell’età, sarà la voglia di evadere da una vita diventata monotona, cerchi di tornare indietro nel tempo aggrappandoti ad un’illusione, ad un sogno che ti ha accompagnato per tutto questo tempo.
    Io vedo questo tuo bisogno come un ultimo tentativo di sfuggire ad una vita che non ti piace.

  10. 10
    sarah -

    sei un uomo superficiale,per rabbia hai fatto una famiglia con la prima che hai trovato e di cui non te ne frega nulla.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili