Salta i links e vai al contenuto

Fine dell’unico mio amore

  

Sono un ragazzo di 28 anni, all’età di 18 anni, ai tempi del liceo, ho conosciuto una splendida ragazza che ne aveva 16.
Ci siamo subito piaciuti, abbiamo iniziato a stare insieme ed è stata una storia bellissima.
Io sono stato sempre innamoratissimo di Lei, lo sono stato fino all’ultimo giorno come se fosse stato il primo.
La consideravo tantissimo, mi piaceva sotto tutti i punti di vista e dato che entrambi abbiamo cominciato a lavorare pensavo di qui a breve di iniziare una convivenza.
Negli ultimi due o tre mesi però ho cominciato a notare da parte sua meno voglia di vedermi, quasi una certa repulsione, zero voglia di andare a letto con me.
Considerato ciò le ho detto se era meglio che non ci vedevamo per un po’, pensavo ad una crisi passeggera che in un rapporto lungo ci può stare.
Ebbene è come se lei avesse colto la balla al balzo, da allora ha fatto di tutto per allontanarsi da me.
Ha cominciato ad uscire con delle amiche e da subito a cercare nuove amicizie, mi telefonava solo così per sentirmi, ma diceva che era meglio che non ci vedevamo.
Intanto avevamo le ferie programmate per 2 settimane dopo e così le ho chiesto di incontrarci per parlare da vicino.
Quella sera si è buttata fra le mie braccia e ha detto di essere confusa ma di voler provare a stare con me.
La sera seguente siamo andati insieme ad una festa in spiaggia di amici.
Ebbene quella sera si è comportata da schifo: non mi ha considerato tutta la serata e dopo aver bevuto un po’ mi ha ripetutamente detto “sei una palla”, “voglio essere libera”, “io e te siamo amici”.
A me è crollato il mondo addosso, non solo perché evidentemente la storia per lei era finita, ma soprattutto per il modo con cui ha agito.
Io da quella sera non l’ho più vista, ma so che è stata in vacanza, ha conosciuto vari ragazzi, ora sta qua e pure sta facendo nuove amicizie, ha cambiato lavoro, si è completamente liberata, disinibita.
Io in 10 anni e mezzo non l’ho mai tradita e questo suo comportamento schifoso mi ha portato in una autosvalutazione clamorosa.
Mi sento vuoto, brutto, poco interessante, pessimo amante, e come mi ha detto “una palla”.
Lei è bellissima e già corteggiatissima da ragazzi indubbiamente molto più belli di me e nonostante sa di avere gli occhi del paese addosso si sta comportando come se di me non se ne fregasse nulla, incurante del rispetto che meriterebbe una storia di 10 anni e passa durante la quale io le ho dato tutto e l’ho messa sempre al primo posto.
Insomma io non mi spiego come Lei covasse dentro tutta questa repressione e non abbia mai avuto il coraggio di dirmi a 4 occhi “non ti amo più” o che so “ti voglio bene ma ho voglia di fare altre esperienze” o “sono stati 10 anni bellissimi ma ora ho altre esigenze”.
Nulla di tutto ciò, mi ha trattato malissimo aggiungendo al mio già grave dolore per la perdita di quella che consideravo la donna della mia vita, il fatto che ora ho una paura matta di stare con una donna o solo di avvicinarmi.
Insomma, per 10 anni, accecato dall’amore, non mi sono accorto che avevo un mostro vicino.
Ora a 28 anni devo ricostruirmi sotto tutti i punti di vista, ho il morale a terra e penso che questa donna mi abbia rovinato la vita.
La amavo troppo, la avevo idealizzata, e sono sicuro di non riuscire mai più ad innamorarmi come lo sono stato di lei.
Ma soprattutto, io da ragazzo solare, sono diventato pieno di complessi e timoroso della vita.
Ho paura di tutto, Lei ha ricominciato a mille, sembra che non aspettava altro e ha troncato ogni tipo di rapporto con me e con le persone che frequentavamo prima.
Non mi riesco a perdonare il fatto che non me ne sono accorto prima perché evidentemente lei lo covava da chissà quanti mesi.
Sto malissimo, davvero, e non vedo la luce anche perché faccio un lavoro che mi impegna tutta la giornata e la maggior parte dei miei amici è fidanzato.
Mi sento un fallito.
Può una donna ridurti cosi?
La risposta è si.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

57 commenti a

Fine dell’unico mio amore

Pagine: 1 2 3 6

  1. 1
    giorgioooo -

    Esatto!!! La donna può ridurci così. Anche io come te sono stato lasciato, vedo davanti a me solo buio, non riesco più ad amare un altra persona. Nonostante sia passato più di un anno ancora la penso e la amo. La mia vita senza di lei è come spenta, vivo una vita non vita, tutto mi sembra inutile e senza alcun senso. Dicono che loro sono il sesso debole, ho capito che è il contrario. Purtroppo loro vanno avanti e anche noi dobbiamo cercare di andare avanti e di rialzarci anche se è molto difficile almeno per quel che mi riguarda. Dobbiamo solo cercare di dimenticare e fare nuove conoscenze, esattamente come fanno loro.

  2. 2
    lunaisa -

    ciao texano, mi spiace leggere di te in questo modo. ti consiglio di leggere i post che sono stati inviati ad una ragazza di nome mou, che ha scritto qui “il dolore di essere lasciati”… sinceramente non so come tu faccia a trovarlo ma ti consiglio di leggere attentamente quello che è stato scritto a lei che si è trovata nella tua stessa situazione. Anche io sono stata lasciata e anche se non dopo 10 anni quando ami fa male. ti assicuro che non sei solo (anche se non può aiutarti) e l’unica cosa che ti posso dire è… lei non ti merita, non merita le tue lacrime..sono sicura che sei un bravo ragazzo e che troverai ancora una persona che sappia apprezzare quello che hai da offrire. impara che il solo il tempo ti aiuterà e cerca di concentrarti su te stesso su quello che ti piace e su quello che per 10 anni non hai fatto perchè magari c’era lei… vedrai che piano piano tutto si aggiusterà. Ti abbraccio forte.

  3. 3
    Federico -

    Ciao Texano. Ehilà che dramma..stai tranquillo cose così ne accadono tutti i giorni e soprattutto alla tua età e quando ci si mette insieme che si è ancora poco più che adolescenti.
    Fa parte del normale processo di crescita, alcuni riescono a percorrere questa strada insieme, altri invece (ed è il tuo caso) si ritrovano un giorno e guardando la persona che è stata loro accanto per tanto tempo..si chiedono chi sia e che cosa abbia a che fare con loro………..La tua ex fidanzata non è un mostro..per niente, è semplicemente una che ha preso un’altra strada, forse lo ha fatto in modo un po’ maldestro, ma magari anche tu non le hai agevolato il compito (in buona fede intendo) hai cercato e cerchi le cose che lei ti ha dato da 10 anni a questa parte…e lei non riesce più a corrisponderti e questo le crea imbarazzo, disagio e probabilmente rabbia…..
    E’ dura per te, immagino, ma è la vita…..”Nessuno ci ha detto che sarebbe stato facile, ci hanno solo detto che valeva la pena viverla”..è così che mi dico ogni volta che ci rimango male per qualcosa.

    Tu sei ancora molto giovane, 28 anni, sei appena uscito dall’adolescenza, farai nuove amicizie e conoscerari nuove donne. Certo sarai più accorto e probabilmente il tuo primo amore rimarrà speciale nel tuo cuore, ma quando ti innamorerai di nuovo, questo sentimento riempirà di nuovo le tue giornate…ti sentirai di nuovo pieno di entusiasmo e di energia. Ora pensa solo che hai avuto il bellissimo dono di avere conosciuto l’amore fin da giovanissimo e credimi non è da tutti. Tornerai a essere il ragazzo solare che eri, abbi un po’ di pazienza con te stesso e di fiducia. Coraggio LIFE IS BEAUTIFUL!!!

  4. 4
    andy -

    un due trè trallallè…
    gira la ruotaaa
    e sotto a chi toccaa..
    e a chi tocca nun se ingrugnaa..

    sempre di più senza parole..
    perdonami ma le ho usate tutte.

    puoi vedere gli altri post, basta che ti fai una carrellata giù.

    se ti può consolare a me è stato detto “non mi piaci a pelle” “devi dimenticarti dove abito” “il tuo carattere può piacere ad altre, a me fa schifo” “e ora non mi rompete piu le palle tu e la tua famiglia”…

    evvabè.. si ricordino però la signorine che la ruota gira.

    caro amico mio:
    se ti può consolare c’è gente qui che è stato cacciato di casa con figli.. e allora gioisci oltre a soffrire.. siamo stati “fortunati”.

    da domani lettore mp3, musica a palla, palestra e corsa!
    devi farti il fisicaccio, bello come il sole…

    ci vorrà un anno? due? ok a trenta ti voglio qui a dirmi che lei è tornata da te e tu le hai sputato in un occhio e inoltre: “me le trombo tutte, non ne posso più, meno male che se ne è andata lei, mi ha tolto la fatica di farla piangere davanti ai suoi genitori!”

    un abbraccio

  5. 5
    codadilupo -

    non sentirti un fallito

    semmai hai fallito, ma non sei un fallimento!

    non è colpa tua se questa principessa di onestà non ha fatto trasparire nulla in tutti questi anni

    talune fanno così .. covano covano covano dopodichè esplodono, e tu diventi il nulla mischiato col niente, per noi nel giro di qualche giorno, per loro sono mesi, se non anni

    capisco benissimo come ti senti, in questi momenti riusciamo persino a vedere piu’ buio della mezzanotte ..

    adesso lasciala sfogare, lasciale fare le sue esperienze .. insomma lascia che anche lei abbia la possibilita’ di soffrire quando qualche casanova le promettera’ di presentarla ai genitori

    tu mettici una pietra sopra anche soffrendo, solo così’ potrai tornare a stimare te stesso

    la decisione è stata sua? molto bene, prendi atto e vai per la tua strada, è dura ma è l’unica cosa da fare

    non pensare che non ti innamorerai mai piu’ .. è umano amare, piu’ di quanto si possa pensare .. abbiamo la stessa eta’, anche io sono arrivato al punto di dire .. bhe adesso che lei non c’è piu’ invecchiero’ da solo .. il segreto per stare bene nella vita è non aspettarsi niente, solo così le cose arrivano

    tieni duro un abbraccio
    coda di lupo

  6. 6
    Lettrice -

    Ho letto la tua lettera e mi ha colpito molto.Mi è capitato di trovarmi sia dalla tua parte che da quella della tua ragazza.Immagino come ti senti, ogni giorno è uguale ad un altro e niente è piu’ interessante.Ma non credo che la tua ragazza sia un mostro come la descrivi tu, sopratutto se ha troncato con le vecchie amicizie è probabile che covi dentro di se anche sensi di colpa.Non è facile lasciare una persona dopo tanti anni senza che questo ti lasci un segno dentro, anche per chi lascia è difficile.Forse non è mai stata esplicita e alla fine è esplosa non facendocela piu’ oppure ha cercato di mandarti tanti messaggi senza che tu li cogliessi. Ad ogni modo, quello che devi fare ora è ricominciare da te stesso, dare a te tutte le cure che prima davi a lei..il tempo fara’ il resto.Non perdere la fiducia nelle persone.Tieni presente che voi vi siete messi insieme quando eravate molto giovani, le persone in 10 anni cambiano, riescono a capire meglio cio’ che vogliono. Sei ancora molto giovane, presto riisplendera’ ancora il sole per te, non preoccuparti

  7. 7
    Antuan -

    Caro texano, avvolte come dici tu essendo accecati dal amore non si riesce a valutare la persone che ci sta accanto. La fine della tua storia è molto simile alla mia, avvenuta dopo 6 anni di amore. In pochi mesi lei ha cambiato vita – nuovo ragazzo – nuova macchina – nuovo appartamento.

    Capisco il tuo stato d’animo e capisco le ansie e le paure che ti turbano. A me il tutto è successo 7 mesi fa, ma tutt’ora sono ancora solamente l’ombra di quel splendido ragazzo che ero allora. Hai scritto che ti senti vuoto, brutto, poco interessante, pessimo amante, e come ti ha detto “una palla”. Ora rifletti: Secondo te quella ragazza (che se oggi c’è chi la corteggia, c’è stato pure prima…) allora è stata per dieci anni con una persona che tu descrivi così? Una ragazza bellissima perché dovrebbe passare tutto il tempo con una persona del genere? Pensaci… La realtà è che spesso le donne spezzano una relazione cominciata in un’età ancora molto giovane. Motivi? Perche le loro amiche tutte le volte parlano delle loro vacanze con Tizio e Caio, delle loro esperienza sessuali con il marino o il barista, dei loro corteggiatori, della loro vita goduta senza perdersi niente. E stattene sicuro che le loro amiche erano pure gelose della tua ex perché aveva un partner perfetto che l’amava e che era disposto a fare di tutto per lei. La tua ex tutto d’un tratto si è svegliata, ed ha capito che la sua vita fosse “noiosa”. Che non poteva sposare il suo primo amante senza fare esperienze… Poi se queste cose te le dici tutti i giorni alla fine te ne convinci e vedi nel partner la persona “colpevole” di averti tolta la libertà. È così, fidati. Mi dispiace.

    Purtroppo il mondo va così, le donne si fanno troppo condizionare dalle loro amiche. Si fidano ciecamente di persone che tendono a distruggere.

    Texano, mi dispiace per quello che stai vivendo. Però non idealizzarla, d’altronde come tu stesso hai detto, lei è… un mostro. Abbi cura di te. Buona fortuna.

  8. 8
    andy -

    “Forse non è mai stata esplicita e alla fine è esplosa non facendocela piu’ oppure ha cercato di mandarti tanti segnali senza che tu li cogliessi”

    ma che siete UFO che mandate segnali?
    ma che dovere abbiamo di capire i vostri segnali?

    ma un uomo o una donna sono grattaevinci vincenti che vi devono andare bene in ogni, qualsiasi momento della vita, ad ogni ora e minuto del giorno, basta che vi viene voglia di prendere una moneta nelle mani e sfregare?

    ooooooooooo, ma andate a cucinare piuttosto!
    e gli uomini della stessa pasta ed alla stessa stregua andatevene in miniera!

    vedi se si può considerare normale una/o che a 30 anni, dopo 10 anni di fidanzamento, oppure a 50 dopo 20/30 anni di matrimonio, “si sveglia” e va a putt..iare invece di vedere che deve fare della propria vita o di quelle dei figli!

    questa ragazza avrà quello che si merita ora, altro che segnali e texano non dovrà mollare.
    texano la vita è li, prendila, afferra la libertà, riassapora i culetti che ora puoi corteggiare, vivi, gaudio, tripudio!!

    e fidati questa a differenza di tanti altre prima o poi tornerà, ci sono tantissime possibilità, col cavolo che si scorda 10 anni come unica esperienza.

    ste/i cavolo di viziate/i alla ricerca della perfezione che rovinano gli uomini/donne onesti/e.
    poveri i nostri avi e le nostre nonne che hanno fatto tanti sacrifici per vedersi distrutti millenni di tradizione da 20 anni di co...onaggine televisiva.

    altro che segnali.
    non c’è niente da fare vittorio sgarbi sarà na me*da ma ha capito tutto della “odierna-moderna” vita sentimentale e di coppia.

  9. 9
    andy -

    aaah federì ma non prendiamoci in giro, qui siamo di fronte a scenari sociali paurosi..

    guarda che questa storia è veramente grave più di tante altre.
    la tipa che è stata con questo bravo ragazzo è una persona potenzialmente pericolosa, andrebbe messa sotto scorta, farà danni su danni a tanti… texani.

    se nemmeno na coppia di 10 anni riesce più a sopravvivere si devono prendere 2 decisioni:
    -o depenalizziamo i partenericidi e rispettivi amanti;
    -oppure acceleriamo divorzi e separazioni, senza avvocati, senza mantenimenti, come ci sposa in un batter d’occhio ci si lascia in un batter d’occhio e ognuno pensi a mantenere la propria vita, non che vuole i soldi dell’altro.

    leggendo questa lettera non faccio altro che convincermi che chi vuole stare con me DEVE ACCETTARE LA CONVIVENZA perenne, altrimenti ciao.

    queste/i si svegliano un bel giorno e distruggono la vita delle persone per un capriccio.. ma che scherziamo?

    lettere come queste 20 anni fa ne avremmo lette 1 su 100.000
    chissà perchè i nostri genitori pochi decenni fa non si sono mai “svegliati”… ne si mandavano “i segnali”…

    forse perchè quando qualcosa non era giusta, invece di fare sempre “mal comune, mezzo gaudio” si diceva “aver compagni al duol non scema la propria pena” e quindi si passava a “tante mazze e panelle fanno i figli belle”?

    smettiamola di rendere normale ciò che non lo è affatto!

    texano mi raccomando, visto che l’andazzo è ormai questo, devi diventare un scopatore mitologico.
    palestra e corsa, abnegazione e sacrificio.
    eppoi voglio vedere chi osa fermarti.

    ti lasciano? ciao ed avanti la prox.. fidati che col fisicaccio e l’allegria fai stragi.. come e più di loro.

    eppoi quanto la tipa tornerà e ti vedrà bello come il sole e sereno come un tramonto..

    PCIUUUUUU, un bello sputo in occhio.. “vai a pascolare bella va”

  10. 10
    texano -

    Grazie ragazzi/e.
    Non accetto il discorso dei “piccoli segnali” che mi avrebbe mandato e che io dovevo recepire.
    Andando a ritroso effettivamente ora rileggo in un’altra ottica alcuni suoi comportamenti che potevano essere un campanello d’allarme.
    Ma in un rapporto lungo, quante giornatacce, quante discussioni, quanti periodi di “down” capitano?
    E’ normale, lo stare insieme non è sempre rose e fiori, dovreste saperlo, è anche una sofferenza ed una privazione ma se ci tieni lo fai volentieri e non pensi ad altro.
    Avrebbe dovuto parlarmi chiaramente e non lo ha mai fatto, avrebbe dovuto trattarmi in maniera differente essendo cosciente dei miei sentimenti, avrebbe dovuto avere, ora, più rispetto per la nostra storia e non lo sta facendo.
    La cosa che fa rabbrividire è che nemmeno il bene è rimasto, c’è solo indifferenza. Che tristezza.
    L’ho portata in giro per il mondo a mie spese, non le ho mai fatto mancare niente, sempre rispettoso, e dai…
    Sì, devo ripartire, e forse la mia colpa è aver dato troppa importanza a quello che lei era fuori non notando a fondo quello che era dentro e che si è palesato.
    Condivido anche il discorso delle amiche, ce ne sono un paio che hanno influito di sicuro.
    Se ne pentirà sicuro perchè non troverà facilmente uno che dopo tanto tempo la ama così; ne può trovare tanti da qualche mese, qualche scopata e via, questo sì.
    Ma alla lunga cosa ti ritrovi?

    Ah, un’ultima cosa, ieri ci siamo incrociati in macchina, ha avuto il becero coraggio di salutarmi e a me è partita di istinto la mano ed ho ricambiato.
    Ancora co...one.

    Grazie a tutti, siete fantastici

Pagine: 1 2 3 6

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili