Salta i links e vai al contenuto

Fine o pausa

Vi racconto brevemente la mia storia.

30 anni io, 26 lei, abitiamo in due città poco distanti. Amici in comune, dopo che ci siamo visti la prima volta dopo qualche mese facciamo un aperitivo organizzato, cominciamo a frequentarci e dopo 4 mesi di corteggiamento scatta il primo bacio. Le cose vanno bene, poi dopo 4 mesi la vedo turbata e dice che dobbiamo dare più profondità al nostro rapporto, non è felice come vorrebbe. Ok, dico io. Premessa, sorry: lei è la classica brava ragazza tutta casa chiesa, super impegnata tra chiesa, oratorio, volontariato e non ultima università. Un po’ l’opposto di me, io tutto amici,sport,lavoro. Il mese successivo va abbastanza bene, ci vediamo poco per via dei suoi impegni, i 2 mesi dopo invece vanno alla grande. Poi arriva agosto, dice che non possiamo andare in vacanza assieme perché deve finire la tesi per inizio settembre, e andrà via 3 settimane con i suoi genitori in montagna, ma mi rassicura. Ok, dico io a malincuore, non ho motivo di dubitare della sua sincerità. Durante questo mese non riusciamo a sentirci tutti giorni, anche se io la cerco sempre, ma lei non sempre mi risponde e non richiama mai (ma non lo ha mai fatto, ha sempre detto che ha un cattivo rapporto col telefono e non richiama mai nessuno, anche i primi mesi non lo faceva mai). Ci rivediamo a fine mese, tutto splendidamente, passiamo la più bella giornata insieme che abbiamo mai trascorso. Poi improvvisamente (dopo alcuni giorni che non risponde al telefono) 3 giorni fa mi dice chiaro che mi lascia, che non è innamorata, che si è resa conto in quelle settimane di agosto in cui non ci siamo visti che non le mancavo, che non le batteva il cuore per me. Io ribatto che deve essere per via dell’università (mi ha sempre detto che anche in passato in occasione di esami e scadenze si sentiva sempre male anche fisicamente, si ammalava spesso x la tensione), tutto sommato i due mesi primi erano andati benissimo, che quando ci siamo rivisti a fine mese siamo stati benissimo insieme… lei dice che non sono andati poi così bene, e non sono andati male solo perché si era impegnata lei a farli andare così. Ma ha detto chiaro che a fine luglio quando ci siamo salutati per le vacanze non aveva minimamente immaginato che le cose potessero andare così, segnale che, le dico io, le cose andavano davvero bene a prescindere da lei. Ma niente. Sono 3 giorni che non dormo, mangio poco, vomito, sto malissimo come mai mi era successo. Io mi ero veramente innamorato di lei, ci credevo molto. L’unico spiraglio che mi ha lasciato (o forse sono io che mi voglio illudere) dice che magari in questo periodo si rende conto di essersi sbagliata e tornerà da me. Ci siamo risentiti ieri, le ho confessato tutto il mio dolore, e l’ho trovata abbastanza cordiale, con un tono di voce tutto sommato “carino” e premuroso nei miei confronti, o forse anche qui mi illudo. Io voglio riconquistarla, ma non so come fare e come comportarmi adesso. Grazie per l’attenzione e a chiunque saprà darmi qualche consiglio e donarmi un po’ di conforto in questo triste momento

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

9 commenti a

Fine o pausa

  1. 1
    rossana -

    Toretto,
    mi sembra che la situazione sia più che chiara: non le interessi abbastanza.

    a mio avviso, faresti bene a metterti il cuore in pace e a lasciarla andare per la sua strada…

  2. 2
    violet -

    la penso come rossana.capisco come ti senti ma prima di soffrire ancora di più,cerca di vedere quanto è stata assente e poi neanche ti richiamava.una ragazza che ci tiene cercherebbe di chiamarti anche se fosse in mezzo al polo..

  3. 3
    Luke -

    Leggendo la tua lettera ho avuto un attimo di “panico”, nel tuo caso tu 30 lei 26, nel mio io 22 lei 20: pensavo che superata una certa età la gente avrebbe smesso di essere così “simpatica e piena di fantasia”.

    Cara rossana,
    credo alla tua buona fede ma se permetti “non le interessi abbastanza”, ok dillo prima no?!. E poi “faresti bene a metterti il cuore in pace e a lasciarla andare per la sua strada” ma se il suo cuore è stato “messo in guerra” proprio dalla ragazza. La maggior parte delle volte chi è lasciato è costretto a farsi carico di tutta la falsità, di tutte le incertezze, di tutta la meschinità di chi lascia.

    Non penso che non le interessi abbastanza, probabilmente la dinamica della relazione ha fatto in modo che venissero a galla determinate sue paure, insicurezze. Una volta entrata in questo tipo di “stato mentale” è difficile tornare allo stato precedente. In maniera simile al tuo “innamoramento”.

    Fai bene ad illuderti ora, il fattaccio è ancora caldo, ogni cosa ha il suo tempo.
    Lascia fare tutte le mosse a lei, tu osserva.
    Capisco la tua sofferenza, ora è atroce ed è molto fisica. Presto, però, tornerai a mangiare e dormire con regolarità e pian piano accetterai l’accaduto.

    Buona fortuna.

    P.s e semmai dovesse tornare, ne vale la pena davvero? Cosa cercavi da lei? Per come la vedo io chi lascia tradisce la persona, sei disposto a perdonarla?

  4. 4
    rossana -

    Luke,
    mi dispiace se, a tuo avviso, ho dimostrato poca sensibilità a Toretto. in certi casi, quando mi sembra che sia inutile rimuginarci su, tendo ad essere troppo brusca, a fin di bene.

    se uno scrive: “dopo 4 mesi la vedo turbata e dice che dobbiamo dare più profondità al nostro rapporto, non è felice come vorrebbe.”, mi pare che la ragazza già abbia detto quasi subito che il rapporto non era per lei soddisfacente.

    e poi conclude: “Poi improvvisamente (dopo alcuni giorni che non risponde al telefono) 3 giorni fa mi dice chiaro che mi lascia, che non è innamorata, che si è resa conto in quelle settimane di agosto in cui non ci siamo visti che non le mancavo, che non le batteva il cuore per me.”, mi sembra che resti davvero poco margine per una rimonta.

    magari sbagliando, tendo a leggere i tira-molla che intercorrono fra i due momenti come tentativi infruttuosi di trovare una vera sintonia.

    gli “innamoramenti” restano tali e si è costretti, a livello soggettivo, a farci i debiti conti, ognuno a modo suo, come meglio sa e può. mi sembrerebbe comunque crudele alimentare illusioni e prolungare una sofferenza che già sarà lunga e dolorosa da smaltire.

  5. 5
    Cristy -

    concordo con rossana.. Perche dare false illusioni a questo ragazzo..
    La verità va accettata per quello che è. Chi è effettivamnete interessanto a noi non ha questi alti e bassi continui. e poi è solo pochi mesi che si frequentano è gia’tutti questi dubbi…
    Dobbiamo metterci in testa che spesso la percezione che abbiamo della persona puo’ essere diversa da quella che la stessa nutre x noi. La ragazza non è innamorata… è cosi’ lampante a allora meglio lasciar perdere

  6. 6
    Torettokid -

    Rossana dici “c’è poco margine” ok sono d’accordo in linea di massima, ma allora perchè nn tentare? non è mica vero Impossible is nothing??
    @ luke: certo sono pronto a perdonarla, come le ho detto credo sia solo un periodo legato a lei e all’università, se non ci credo nemmeno io adesso e non avessi la minima speranza nel mio cuore che senso avrebbe questa sofferenza?

    quello che nn capisco e che mi può dare fiducia ė il fatto che abbia detto che a fine luglio non pensava che la situazione potesse prendere quest piega. Come posso interpretare questa cosa?

    grazie di cuore

  7. 7
    Luke -

    “se non ci credo nemmeno io adesso e non avessi la minima speranza nel mio cuore che senso avrebbe questa sofferenza?”

    Ma tu fai bene a nutrie speranza in questo momento.
    Razionalmente lei ti ha già fatto capire come stanno le cose, ossia, non ti vuole….MA… pian piano sarai tu stesso a comprendere meglio la situazione, capirai da solo tutto quello che c’è da capire. Ogni cosa ha il suo tempo.

    Il senso di questa sofferenza sta nel fatto che ne uscirai proprio grazie alla sofferenza stessa.

  8. 8
    rossana -

    sì. Toretto, secondo me il margine è molto scarso.

    la ragazza non si è mai dimostrata davvero interessata. lei stessa non è in grado di capire quanto e come è stata coinvolta nel vostro rapporto. personalmente, rifuggo dalle persone insicure e poco consapevoli dei loro sentimenti: sono spesso foriere di cattive sorprese, magari dopo anni di frequentazione.

    tuttavia, è una buona regola di vita non lasciare mai niente d’intentato. ho fatto anch’io così quando mi sono trovata coinvolta come te. ci ho provato per nove mesi a tenere insieme una relazione che sapevo benissimo essere destinata a concludersi.

    da una parte, non si può fare a meno di “mettercela tutta”. dall’altra, a posteriori, comprendo che avrei sofferto di meno se mi fossi arresa fin da subito all’evidenza, che mi rifiutavo di vedere…

    non posso che augurarti “in bocca al lupo”, se il lupo è tanto affascinante da non potertelo lasciare alle spalle!

  9. 9
    GUIDO -

    “L’unico spiraglio che mi ha lasciato (o forse sono io che mi voglio illudere) dice che magari in questo periodo si rende conto di essersi sbagliata e tornerà da me”

    ti ha lasciato lo spiraglio delle vigliacche che se ne vanno senza nemmeno avere il coraggio di chiudere denitivamente una storia. Non aspettarla non perdere altro tempo. ra un po scoprirai che in vacanza c’è andata con qualcun altre..mi dispiace si forte il tempo sistemerà tutto.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili