Salta i links e vai al contenuto

Figlio in affidamento condiviso negato al padre

Lettere scritte dall'autore  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

127 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5 13

  1. 21
    lucia -

    ….in adolescenza i ragazzini passano improvvisamente da tutto-mamma a tutto-papà e, ahimè, noi mamme per loro siamo un pò le rompiscatole e voi papà coloro che l’introdurranno nel mondo dei grandi che tanto ambiscono, sarete coloro che gli insegnano a vivere, a lavorare e a divertirsi!
    Sono solo fasi diverse ragazzi, rispettiamo le esigenze e le età soprattutto dei figli i saremo tutti dei VERI GENITORI.
    un abbraccio
    lucia

  2. 22
    donatella -

    sono interessata a perseguire bazioni legali contro tutti quei servizi che operano nell’affido in modo pressappochistico e deontologicamente scorretto UNIONE e FORZA sono binomio di speranza se vuoi puoi contattarmi donabera24@yahoo.it

  3. 23
    marco -

    cara Lucia,ti rispondo brevemente…Nel mio caso la mia ex moglie usa mia figlia come un’arma sia per farmi male,sia per ricattarmi in qualche modo e chiedere denaro che io do e concedo ma non a lei,solo a mia figlia…Ma come si parla di parità,lei se ne va accusandomi di essere tiranno e cose varie e guardandosi bene dal dire perchè litigavamo o altro e poi dopo denuncie,richieste assurde di risarcimento,dopo aver sballottato la bambina per istituti,assist sociali e avermela rapita io dovrei essere tollerante?Il bello è che dopo 8-9 anni dalla separazione insiste e persiste nel suo comportamento squalificante nei mie confronti…Ve la farei conoscere anzi,ve la darei per una settimana a una donna anche e poi vediamo se siete tolleranti 🙂
    Nell’istituto dove è stata mi hanno raccontato delle residenti mamme che litigava pure con le donne e che queste non la sopportavano…Perchè nessuno è andato a chiedere alle sue compagne di “sventura”?Almeno si sarebbero fatti una vaga idea di che razza di essere “umano” è…Se fosse una donna responsabile e normale non mi preoccuperei tanto per mia figlia….e accetterei la cosa anche se fatta in malo modo….e mi pare di non essere il solo a vivere questa situazione creata dagli stessi giudici che danno tutto il potere alla donna senza che questa lo meriti in qualche modo,solo perchè mamma?Veramente ho cambiato più pannoloni io che la mia ex moglie,ho fatto quasi sempre io i bagnetti,io mi svegliavo la notte per coprirla mentre la madre ronfava sempre a mo di Orso in letargo…Mah…sono sconfortato e schifato da tutta questa storia e io ne faccio le spese con mia figlia…L’unico potere che abbiamo è il denaro e adesso intendo esercitarlo e difatti ho smesso di lavorare anche a causa della salute che questi 9 anni hanno minato causa stress…

  4. 24
    marco s -

    Mia figlia di 10 anni la quale è affidata ingiustamente alla madre pericolosa per la stupidità nonchè cattiveria e superficialità porta fuori la sera la bambina…Io la chiamo la sera a casa dei nonni dove vive adesso e spesso mi risponde la nonna che mi dice:<> e questo alle 21,30 -22,00 e oltre e non una volta ogni tanto,per esempio questa settimana 2 volte…e anche su questo io pago ma sull’educazione e se mi permetto di fare osservazioni la madre si arrabbia e alla fine mi dice che la figlia è sua,affidata a lei ma…ma pretende il denaro….Io non saprei quanto sia opportuno iniziare a 10 anni a fare le serate brave,a giro oltre al fatto che non è affatto sicuro e non sono certo paranoico visto ciò che racconta giornalmente la cronaca e poco importa se la madre la notte guidando e lo dice lei stessa anzi me lo disse 12 anni fa e più che se una macchina le punta i fari non ci vede più,vede buio per qualche secondo perchè ha la vista incredibilmente compromessa con lenti a contatto da 10 decimi mi pare…comunque il massimo che si trova da un ottico…inutile farle presente che la mattina ha la scuola fino alle 17 poi 2 corsi di danza,corso di flauto,canto…ed è inutile dirle anche che sono troppe attività e tutte in ambienti chiusi quindi poco sane,non vede quasi mai il sole,non ha momenti di sana noia,quella noia che ti stimola la fantasia e la creatività…Lei decide da sola e io pago…Io faccio il padre a ore e sono il babbo solo quando a ruota mi si chiede di pagare qualcosa ma appena pagato torno ad essere Nessuno…e nessuno mi ascolta,prende in considerazione il caso e non per me perchè il problema è ampio e diffusissimo e non è per niente giusto che venga trattato in questo modo approssimativo,superficiale e pure in malafede e posso provare ciò che dico a chiunque!

  5. 25
    egidio -

    Il mio matrimonio e durato 6 anni , dopo di che la mia ex moglie mi ha abbandonato portandomi via mio figlio improvvisamente a mia insaputa .,
    Nell’arco del rapporto coniugale la mia ex moglie ha commesso errori gravissimi , ad esempio mi ha abbandonato piu’ volte lasciando anche il bambino che all’epoca aveva 2 anni solo alle mie cure per ben 3 settimane , in oltre a maltrattamenti ,2 tentati suicidi, percosse ,lanci di coltelli, ecc dovuto al fatto che soffre di disturbi depressivi , anche post partum , anche il padre della mia ex moglie soffre di evidenti problemi psitici , ed il bambino vive a stretto contatto con quete persone, in oltre vive in un ambiente degradato e pericoloso.,
    Per tali comportamenti sono stato costretto a chiedere la separazione per colpa giudiziaria ., che all’esito di tale separazione del marzo 2008 con Ordinanza Presidenziale del Tribunale , il bambino veniva affidato in forma condivisa con possibilita’ di prelevarlo 3 giorni infrasettimanali ,con pernottamento il fine settimana periodi festivi ecc..
    Il fatto sta’ che la mia ex moglie si e’ rifiutata per ben 14 mesi di farmi vedere e prelevare mio figlio senza alcuna ragione ,causando in tal modo una prolungata sofferenza psicofisica al bambino.,
    Per tutti i comportamenti immaturi della mia ex moglie sono stato costretto ad esporre svariate Denuncie , in oltre ad altri provvedimenti legali presi anche dalle direttrici dell’asilo del bambino per diffamazione e calunnie .,dopo di che e’ stata Citata a Giudizio dal Tribunale , successivamente dopo 14 mesi di Iinferno finalmente ho iniziato ad incontrare mio figlio quasi regolarmente visto che ancora oggi capita che a volte si rifiuta ancora di consegnarmi il bambino che ha 4 anni e mezzo con pretesti simili ai precedenti.,
    Il bambino e legatissimo alla figura paterna ed in ogni occasione che sa di essere riaccompagnato si nasconde,si rattristisce notevolmente ed inizia a piangere.
    segue…..

  6. 26
    egidio -

    SEGUITO….
    E’ stata chiesta anche una CTU che all’esito prevede che il bambino debba trascorrere molto piu’ tempo e pernottamenti col papa’.,
    Sin da subito ho interpellato i Servizi Sociali sollecitati anche tramite il mio Legale di fiducia , e nonostante il Tribunale abbia Ordinato anche a loro di vigilare sul caso e verificare se la mia ex moglie mi consegnava il bambino,che nulla hanno fatto, tranne che tapparsi le orecchie e bendarsi gli occhi ,,schiarandosi molto chiaramente dalla parte della mia ex moglie.,
    Vorrei essere aiutato a capire se i Servizi Sociali devono intervenire ed in che modo visto che fino ad adesso sono stati di scarso aiuto , e nonostante conoscono anche i minimi particolari e fatti accaduti del caso .,
    Attendo commenti., grazie mille.,

  7. 27
    Marco S -

    Egidio,conosco perfettamente queste situazioni,le ho vissute e le sto vivendo tutt’ora e tutti i casi più o meno riguardo l’operato,la negligenza ecc…si somigliano…Se mi lasci un recapito ti do un indirizzo di una persona dell’associazione separati di Savona,uno come noi per intenderci,una persona che si dedica a queste vicende che ha passato in prima persona e credimi,mi ha dato un consiglio a cui non avevo mai pensato e nemmeno i miei legali ma utilissimo…
    Lasciami un’email o recapito e ti faccio mettere in contatto con lui….Se non ci aiutiamo tra noi 😉
    Un consiglio al volo ispirandomi a questa persona dell’associazione separati di Savona è di parlare meno,di mettere tutto per iscritto con tanto di ricevuta e spedire ai Diss-Servizi A-Sociali e anche al tribunale che segue il tutto…Insomma,tu puoi dire quello che ti pare ma come mi ha fatto notare questa persona amica,le parole volano capisci?
    Attenzione!Ci sono tante associazioni ma so per esperienza che molte tirano a fare denaro,sono al limite del truffaldino.Per la prima volta un’associazione mi sta aiutando senza chiedermi niente capisci?A Bologna ce n’è una che se non ti iscrivi e non vai di persona pagando non ti dicono niente o quasi e appena pagato per l’iscrizione ti danno un nome di avvocato nel mio caso COSTOSISSIMO….
    Queste cose vanno dette perchè tra “Vanna Marchi” per dire e loro non c’è alcuna differenza a mio parere eppure compaiono come associazioni e magari benemerite …con gli avvocati idem..Io ho cambiato 8 studi legali e non perchè sono matto ma erano inerti di fronte anche a situazioni che richiedevano esposti o altro…In questo letamaio difficile trovare le persone giuste….ma se le trovi forse ti eviti ed eviti a tuo figlio un sacco di problemi….Contattami se vuoi che ti passo l’indirizzo…Non mollare,devono capire che non si agisce così ingiustamente e indiscriminatamente oltre che irresponsabilmente giudici,avvocati e le simpaticissime assist…di cosa non saprei..

  8. 28
    Daniele -

    Marco S.,
    sono un papà che sta lentamente morendo per la privazione del proprio, unico figlio; negatomi dalla madre in ogni modo e con ogni metodo, a ciò aiutata dall’attuale orientamento della società, che privilegia ed ascolta solo le madri.
    Solo un altro papà disperato come me può comprendere l’infinito dolore che si può provare.
    Siccome sono ligure, potresti darmi i dati della persona di SV di cui parli?

    Grazie e ciao!

    e-mail: sad_loneliness@hotmail.it

  9. 29
    Marco Ferrarelli -

    Ciao a tutti i Papà sofferenti per l’occultamento dei propri figli,per la mancata esecuzione della legge 54 del 2006, per l’ostinata ed antiquata convinzione popolare e delle istituzioni che i figli possono stare senza il padre ma non senza la madre, che soffrono per tutte le ingiustizie che questa nazione Italiana e mammona sta causando….un saluto a tutti quei Papà che sono impotenti dinanzi Il Delirio dell’Onnipotenza femmionile e dei servizi sociali o quant’altro s’intromette a danneggiare la vita dei nostri figli privandoli dei padri….potrrei continuare all’infinito ma sono ormnai stremato, deluso, distrutto e svenato da tutte queste orrende vicende che a tutti noi ci accomunano per mezzo dei nostri figli….Siamo solo degli impotenti che non possono neanche protreggere i propri figli perchè non sappiamo neanche cosa stanno facendo. Io ormai non credo più a niente ne più alla legge. Mio figlio è occultato contro il dispositivo del Tribunale dei Minori in una struttura femminista dei centri antiviolenza….non lo vedo, non lo sento dal mese di agosto nonostante si sia attivata la CTU nominata dal Tribunale e sia stata emessa un’altra disposizione dal Tribunale già dal 3 Novembre dopo Istanza presentata dalla stessa CTU…Tutto questo è orrendo ed inspiegabile, ma è l’ennesimo segno dell’onnipotenza femminile in questo paese…Coraggio a tutti e i miei più sentiti auguri per noi e i nostri figli…Marco 339-3532695

  10. 30
    marco s -

    Adesso provo a mettere l’indirizzo del sito se non me lo cancellano e comunque te lo mando anche all’indirizzo di posta…C’è anche un numero telefonico “Pronto papà” per aiuto,consigli e anche uno sfogo credo,almeno io senza volere l’ho “usato” anche come uno sfogo e ho trovato dall’altra parte una persona che non mi ha chiesto denaro,iscrizioni o altro a differenza di tanti altri che invece mi hanno letteralmente truffato dopo aver pagato…Io non ho nessun interesse se non di aiutare e fino a 10 gg fa nemmeno lo conoscevo ne il sito ne la persona con cui ho parlato …
    Il sito è http://www.papaseparatiliguria.it/tag/papa-separati-savona/
    il numero di “Pronto papà” è 3336956952…Se vuoi puoi anche approfittare di me per qualche consiglio o altro per quel che posso e per la mia esperienza di 8-9 anni di inferno…Io quando sento certe cose davvero fatico a gestire la mia rabbia,per l’impotenza e l’ingiustizia ma ancora di più perchè l’ingiustizia la fanno a dei minori,a dei bambini indifesi che soffrono e hanno molte meno difese rispetto a noi adulti…Io non scorderò mai la mia bambina al primo incontro dopo 3 mesi quasi 4 che ero sparito al momento di andare via dopo 2 ore con le sue braccine al collo diperata che mi diceva:<> e piangeva…non ti dico il dolore di vederla disperata…e lo schifo di questi servizi sociali che mi facevano poi risparire anche per 30-45 gg senza poter nemmeno chiamare mia figlia di 2 anni e mezzo e i giudici che sanno sanno bene tutto o peggio non sanno niente…Loro sono persone criminali da galera,queste sono le vere violenze e che sappiano tutti certo di non essere smentito anche perchè risulta dagli atti del tribunale,CTU ecc…che MAI MAI MAI sono stato accusato di violenze verso la bambina anzi,la madre mi accusava di essere iperprotettivo perchè per la madre una bambina di 1 anno o 2 può mettere le mani alla corrente e giocare con un coltello capito?E l’hanno affidata a lei …VERGOGNA!!

Pagine: 1 2 3 4 5 13

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili