Salta i links e vai al contenuto

Fiducia tradita

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti, qualche mese fa scrissi una lettera dove raccontavo la mia storia finita senza sapere il perchè, intitolata sei anni finiti in sei giorni, o forse la frase non ti amo più non mi era bastata per darmi una spiegazione dell’accaduto. In lei avevo riposto la massima fiducia, una fiducia faticata per me, a causa di esperienze passate che in qualche modo mi hanno segnato. Le sue parole di quel “maledetto 3 settembre” mi ferirono profondamente, la freddezza che usò nei miei confronti era del tutto sconosciuta,fino ad allora, ma presi atto di quello che mi disse, che non sentiva la mia mancanza quando non ci vedevamo, che avrei trovato un altra donna, che non mi amava più, e che lei a deciso di troncare perchè non sentiva più l’amore nei miei confronti. Che tutto quanto non era scaturito da un nuovo interesse, e che per un periodo sarebbe rimasta sola con se stessa. Ho sofferto tanto per quelle frasi, perchè l’amore nei suoi confronti esisteva ancora, e in quel momento dentro di me si era accentuato ancora di più perchè la stavo perdendo, ed a oggi non ancora svanito. Il giorno prima di natale, sono venuto a conoscienza che lei, a distanza di una settimana da quando mi ha lasciato, girava già con un altro ragazzo. Il dolore che ho provato non era perchè lei si sia rifatta una nuova vita, ma aver creduto alle sue parole, per aver tradito la fiducia che io avevo in lei. Dopo questa esperienza posso dire che la fiducia negli altri non esiste più, perchè è un valore che ritengo importante al quale và portato rispetto a chi lo riceve, e non bisogna approfittarsi di chi ripone tutto se stesso in cui tiene veramente. Secondo voi, cari lettori, che peso date alla fiducia? non sarebbe meglio partire prevenuti in un rapporto che sia amore o amicizia per non cascare in una gran presa per il c…?

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti

  1. 1
    AtomicGarden -

    Guarda,se tu credi che una donna quandi ti lascia sia sincera con te hai sbagliato pianeta.Ma tu eri troppo accecato dall’amore ed hai tutta la mia comprensione..La prossima volta sappi che quando una donna ti dirà:”ho bisogno del tempo per riflettere sul mio ruolo all’interno dell’universo” tu prendila a schiaffi che ti togli subito il pensiero….Forza e coraggio che la strda per ora è in salita…e non ci pensare che perdi solo tempo ed energie.

  2. 2
    daniela -

    Ciao Mikmanproprio l’altro giorno sul forum cercavo la tua lettera degli inizi di settembre perchè anche in quel periodo dopo quasi 5 anni sono stata lasciata con le stesse parole + o meno. Sono sempre stata persuasa dal fatto che ci fosse di mezzo di un’altra ma non sono mai riuscita a scoprirlo e ovviamente lui ha sempre negato. Secondo me la goccia che fa traboccare il vaso nelle coppie che già non funzionanoè sempre il terzo incomodo. Lasciare perchè le cose non vanno bene è da persone mature, coraggiose e responsabili, tutte qualità che ai nostri ex mancano.
    Avendo scoperto che già usciva con un’altra persona dopo una settimana è una vera mazzata. Forse questo oltre che a farti stare male ti aiuterà a demolire la sua immagine. Non è più la ragazza onesta che ti ha lasciato “per il tuo bene” ma solo una persone falsa come tante altre….

  3. 3
    mikman -

    ciao Daniela, è vero ciò che dici, ma si fosse fermata lì! ho scoperto da poco che prima di questo c’è stata una altra storia dove era innamoratissima, lei 24 anni lui quasi 40,non sò le motivazioni perchè sia finito tutto trà loro,e in realtà non me ne frega niente, ma aver creduto a lei anche dopo la storia finita,e venire a conoscenza che in meno di tre mesi ha avuto 2 ragazzi,dopo avermi detto che per un periodo lungo non avrebbe voluto avere altre relazioni, mi fà veramente schifo.Come può cambiare una persona come lei con dei principi a cui credeva,in questa maniera? il pensiero di aver passato quasi sei anni con lei mi fà vomitare.

  4. 4
    daniela -

    Non lo so come possa cambiare una così e fa troppo male pensare che abbia “finto” per tanti tanti mostrando una persona che non era lei. Non lo so proprio pensare ai momenti passati e sapere che non era lei… Ma non ci facciamo troppo del male, mi piace pensare che questo invece è il periodo di “pazzia” e che rinsavirà tra un pò domandandosi perchè ha mandato a quel paese una storia importante. Che scema.

  5. 5
    mikman -

    ciao daniela, che ne dici di parlare un pò? stesso periodo, stesso tempo trascorso con una persona,siamo simili,forse parlare e confrontare le nostre esperienze passate ci potrebbe fare bene,se ti và mandami al mio indirizzo di posta il tuo indirizzo di messenger a mikman74@alice.it, ciao!!

  6. 6
    ChiaraMente -

    Guarda, concordo con tutto ciò che ti è stato già detto ma aggiungo che alla resa dei conti devi ammettere che è stato meglio averlo saputo “dopo”..a volte certe cose sono così sconvolgenti che se ci venissero dette insieme alla fine del nostro mondo fatto d’amore usciremmo di testa, e te lo dice una che vuole sempre sapere tutto e subito. Certo, se tu avessi saputo da prima che ti aveva tradito avresti potuto reagire ma cosa avresti fatto? lei dopo il primo tradimento non ti ha lasciato, non si sentiva sicura forse con quel quarantenne, e aveva ragione. Ti ha dovuto tradire di nuovo per lasciarti. Il tradimento le serviva da incentivo, opi e solo poi è diventata “la storia”che hai visto a solo una settimana da che vi siete lasciati. Che non è durata. Mi dici che ha avuto due storie in un mese, cioè da una dozzina di giorni gira con un’altro. Ma non ti fa pena? Una che ha bisogno di qualcosa e lo cerca altrove?Dai, non vomitare, se ti è piaciuta sei anni non puoi vomitare così. Almeno di che ha preso una botta in testa ed è uscita di melone

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili