Salta i links e vai al contenuto

La Fiaba per eccellenza: “A volte ritornano”

Lettere scritte dall'autore  

Salve,
sono già stato diverse volte su questo portale interessandomi molto alle vostre storie. Mi ricordo che qualche anno fa ho anche commentato ad alcune discussioni. Stavolta però voglio espormi la mia vicenda.

Sono un ragazzo di 20 anni, quasi 21, è vengo fuori da una storia di 5 anni con la mia prima ragazza. Ci siamo conosciuti a liceo, come nelle più smielate vicende di Sit-com americane, a quadrimestre iniziato. Lei si trasferiva da un Liceo Classico e quindi a livello di nozioni di matematica aveva bisogno di un tutor affinché si portasse a livello di ciò che stavamo noi affrontando al Liceo Scientifico.
Come nelle più rosee circostanze, la prof. assegna come tutor me, che con la matematica me la cavicchio, e da lì, sappiamo tutti come funziona, se c’è intesa, le cose procedono sui binari che sono loro appropriati. Eravamo piccoli all’epoca, il primo bacio arrivò dopo 2 mesi di “fidanzamento” (lo scrivo tra virgolette in quanto il rapporto era davvero ingenuamente immaturo), ma la storia funzionava. Crescevamo insieme… Dentro di me, di noi, albergava il sentore di una predestinazione forse non esistente, tant’è che il nostro rapporto, a parte qualche intoppo di ingenuità giovane, è proceduto bene per 5 anni. Per gli anni delle superiori…
Come dicevo siamo cresciuti insieme, abbiamo sperimentato le prime dolci cose insieme, per la prima volta, e stando in classe insieme abbiamo affrontato le piacevoli difficoltà della vita adolescenziale insieme. Siamo maturati insieme (anche in senso legale, abbiamo preparato la maturità insieme).

Finito il liceo la gioventù spensierata ha dovuto lasciare spazio ad una maturità non voluta, le ambizioni di entrambi ci portavano a distanziarci, sebbene cinque anni prima avessi già postoLe il problema, io preventivo, del fatto che io avrei voluto studiare a Milano (siamo Abruzzesi). E nonostante le promesse di trasferirci insieme la paura (e le pressioni di sua madre) hanno fatto sì che lei rimanesse lì ed io andassi a Milano.
La distanza non doveva essere un problema, per me non lo era affatto, sono sempre stato una persona fiduciosa e degna di fiducia. Ma lei, scontrandosi con la realtà universitaria ben più dura, e in più facendolo da sola, alla fine è crollata decidendo di estirparmi dalla sua vita.

I mesi dopo la rottura sono stati un inferno, manco a dirlo, ma io l’ho avuta sempre nel cuore. E nonostante la ratio mi dicessi di dovermi guardare intorno ciò che intorno vedevo era solo lei. Non sono riuscito a trovare intesa con nessuna perchè in fondo alla mia anima, sebbene diverse volte pensai fosse solo illusione, quel fuoco non si era mai spento. In fondo sapevo (o speravo) che sarebbe tornata.
Sono passati 10 mesi, 10 mesi di silenzio mio, doveroso e amaramente dovuto, illuminato qui e lì da lampi fuggiaschi. Quelle situazioni così brevi in cui ti chiedi se quello sguardo te lo sei sognato o era un segno. Mi ha trattato male, mi ha chiusco spesso la porta in faccia, era decisa della sua scelta.

Ora però improvvisamente lei è tornata. E’ tornata piangendo dei suoi errori, mi ha confessato l’inconfessabile (relazione, solo fisica, con un altro ragazzo, ma vi dirò che io l’ho sempre saputo. E’ sempre stata ingenua e si è appoggiata al primo che ha trovato), e mi dice di voler tornare assieme, mi dice di sapere che siamo destinati a stare insieme per sempre. Che ha sbagliato e saprà farsi perdonare. Che si vergogna.
Io non riesco ad essere obiettivo, la cosa non mi fa gioire nemmeno tanto. Mi sento inerte. La cosa che più mi turba è che la sua relazione con un altro non mi smuove. Ho paura di tramutare la nostra fiaba in un film porno. Ho paura (e desiderio, è un anno che sto da solo) di lei.

Secondo voi cosa devo fare?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    cogito -

    fa finta di tornarci insieme…prendila in giro…sfruttala…usala…maltrattala…feriscila come e più che puoi…trattala come una pxxxxna…ed alla fine scaricala senza pietà!!! e non innamorarti mai più di nessun’altra donna!!!
    il cuore conservatelo solo per tua madre e gli Amici, quelli veri, quelli con la A, quelli che han passato il test di esserti stati vicini nei momenti del bisogno!
    questo il mio sincero consiglio da Uomo ad Uomo!
    altrimenti sei fxxxxto!!!

    ps: non pensare che sia veramente pentita. le femmine sono calcolatrici, ha visto che con quello non funzionava ed è tornata, egoisticamente, al porto sicuro. sappi che al 100% lei ti rimollerà appena trova di nuovo un altro interessante per lei!

  2. 2
    pier -

    Cogito ha un pò esagerato con i toni, ma ha ragione.

    Ho vissuto la tua stessa storia, soltanto che è stata lei a trasferisi. Mi ha mollato e poi è tornata dopo 6 mesi, dicendo che aveva sbagliato, siamo stati insieme per un pò di tempo e poi mi ha mollato di nuovo.

    Siamo dei porti sicuri dove può trovare sempre del buon affetto e un amore imparagonabile, ma ti lascerà nuovamente, fidati.

    Quello che ti posso consigliare, se proprio non riesci ad allontanarti definitivamente è di continuare la storia con qualche altra ragazza, rimanendo aperto a nuove esperienze, così da trovare qualcun’altra nel momento in cui lei se ne andrà nuovamente. Lo so che è difficile, io c’ho provato e non ci sono riuscito, dato che l’unica cosa che vedevo era lei.

  3. 3
    TiD91 -

    Voi dite che non è possibile rendersi conto di aver sbagliato e magari rendersi davvero conto dei propri sentimenti?
    Io ho paura di quello che voi mi dite. Perchè è una cosa che proabilmente è possibile. Ma mi chiedo, non potrebbe essere diverso? In fondo siamo stati insieme da sempre e forse ha voluto provare a vedere cosa era senza di me, è andata in crisi (ha attraversato anche un momento di problemi alimentari, mi ha detto…) e ora capisce che sono io la sua stabilità.

    Cerco di trovare delle giustificazioni. In fondo ciò che voglio è stare con lei. Ma voglio un rapporto paritario, niente più dislivelli di sentimento. Serenità.

  4. 4
    Feanor -

    @ Tid

    Se tu vuoi stare con lei, tornaci… qual’è il problema?!?!
    Fai ciò che senti. Ora però hai cpaito la lezione, nella vita nn dare nulla per scontato, quindi se per caso dovesse finire di nuovo il tutto,”stai sereno”… si lo so, facile da dirsi… ma almeno parti già col casco!

  5. 5
    cogito -

    è così tid. inutile prenderci x il cxxo! le femmine sono incapaci di amarci.. vedi tu scrivi: “…in fondo siamo stati insieme da sempre…” ecco, per te ha un senso, per loro no! non ha senso ke siete stati insieme da sempre.. l’uomo da’ valore alla storia e più è lunga e più è importante per lui, la femmina no! ricordati ste parole, tid. la femmina ama solo i figli, è incapace di amare un uomo!!! per questo l’unica femmina che ti Ama con la A è tua madre. e nessun altra. e non perché lo vuole lei, bensì perché obbligata dalla biologia e da milioni di anni di evoluzione! tutto qui!
    come dice andy, la femmina assorbe, l’uomo costruisce. per questo tu dai importanza al lungo tempo trascorso insieme. lei no! non ha “sudato” “faticato” per iniziare e costruire il rapporto, quindi lo apre e lo chiude con una facilità glaciale incomprensibile per noi!
    non amarle tid, ascolta il consiglio di uno sconosciuto ma uomo come te!! non innamorarti più di loro, mai più. e’ l’errore più grande che puoi commettere nella tua vita! ama tua madre, la tua famiglia e i tuoi Amici e basta!! riempiti la vita di hobby, lavoro piacevole, viaggi, ecc… e lascia da parte le femmine. usale solo come svuotapxxxle!! il discorso, credimi, è veramente lungo, ma sappi che non ci sono i presupposti per innamorarci!!! buona fortuna amico Uomo!

  6. 6
    Alastor -

    Senza sputare sentenze, tu dovresti capire quanto è sincero il suo ritorno,quanto amore ha dentro di se,o se è semplicemente paura di perdere qualcuno che la ama incondizionata mente e non la fa sentire usata. i punti fondamentali di quello che hai scritto sono 4 e dimenticati quel angelo che hai avuto accanto per 5 anni e rifletti.
    1) “Ma lei, scontrandosi con la realtà universitaria ben più dura, e in più facendolo da sola, alla fine è crollata decidendo di estirparmi dalla sua vita.” Se tu eri il suo unico punto di riferimento perchè rinunciare a te? dopo qualche esame che non va o una semplice giornata di studio stressante poteva rifuggiarsi in te e con te sfogarsi, invece ti ha fatto fuori.
    2)”Mi ha trattato male, mi ha chiusco spesso la porta in faccia, era decisa della sua scelta.”
    Perchè lei deve essere l’unica ad avere le chiavi di quella porta che apre a suo piacimento, mentre per 10 mesi ti ha lasciato metaforicamente dietro quella porta al buio senza nemmeno darti da mangiare come se fosse una prigione di sofferenza?
    3)”Ora però improvvisamente lei è tornata. E’ tornata piangendo dei suoi errori, mi ha confessato l’inconfessabile (relazione, solo fisica, con un altro ragazzo, ma vi dirò che io l’ho sempre saputo).”
    Ha fatto quello che doveva fare in modo molto consapevole,non è ingenua perché la freddezza di buttarti come un giocattolo rotto l’ha avuta,sapeva quello che voleva, è stata con questo e guarda caso si è resa conto che è un co...one che l’ha sfruttata per farci , e sesso e adesso sta cercando nell immondizia i giocattolo rotto per sistemarlo. Personalmente non so quanto rifarei l’amore con una che è stata con un altro,
    4) tu e solo tu sai dentro di te quello che vuoi e quanto ne vale la pena. Devi alzarti essere uomo con le palle e prendere quel benedetto coltello dal manico e dirle senti tu vuoi che ti perdono?
    allo lascia quel essere e dimostrami che c tieni che sei pentita fino alle ossa, li devi essere bravo tu a capire i suoi comportamenti se è la persona con cui sei stato 5 anni o finge, pensa solo che lei si è presa 10 mesi lontana da te ora tu hai tutto il diritto di metterla alla prova,senza pero rinfacciarle mai niente senno non avrebbe senso, perché se le rinfacci qualcosa allora vuol dire che dentro di te ci sarà sempre un pensiero cattivo e nulla può tornare come prima.
    CHI AMA NON LASCIA AFFRONTA ANCHE LE TEMPESTE.
    Se non fosse stata con un altro sarebbe tutto diverso e meno complicato.
    Però se senti di darle la seconda possibilità fallo, non c’è cosa peggiore del rimpianto, di vivere con la domanda,e se le avessi dato una seconda possibilità? come sarebbe andata la cosa?.
    Vivi la cosa molto tranquillamente, sereno e rilassato, da lei aspettati tutto e nulla, solo il tempo può farti capire ciò che vuoi e chi realmente lei è diventata,impara dal passato e da quello che hai vissuto…

  7. 7
    TiD91 -

    Il suo comportamento mi ha deluso. Io sapevo che sarebbe andata così. 5 anni or sono gli dissi che lei si sarebbe trovata in difficoltà da sola, se non mi avesse seguito, e così è stato.

    So che quello che ha fatto è disdicevole, eppure dentro di me ho sempre saputo che si sarebbe resa conto di quello che perdeva. Di quanto ci eravamo amati e di quanto ci ameremo. Sapevo che prima o poi sarebbe tornata. Non voglio sembrare l’idiota che aspetta ma ho sempre considerato la nostra storia una “fiaba”, appunto. Non voglio avere rimpianti e sono deciso a permetterLe, qualora lo volesse, di redimersi e farsi perdonare.

    La metterò alla prova, lei ha deciso di salire qui a Milano tra meno di 4 giorni. Solo i suoi occhi potranno dirmi e convincermi di cosa lei prova e di cosa ci aspetta. Sono “sereno” come non lo sono mai stato, spero che non mi deluderà.

    Se posso fare un appunto a quanto scritto da cogito:
    io comprendo bene il tuo modo di vederla, mi sentivo così anche io i primi mesi dopo il suo abbandono. Eppure dentro di me, anche accettando la sua non più presenza, è rimasta quella confidenza, quella fiducia, per il sentimento. Sono convinto che se si ama davvero, se si è amici davvero, il mondo, in un modo o nell’altro, ti premia. Basta solo tenere duro e non farsi ingannare dai finti “rewards”. Bisogna cogliere al volo se è, o non è, verità quello che davanti ci si prospetta. Spero di capirlo presto.

    Grazie,
    TiD
    Vi ringrazio tantissimo per i vostri commenti

  8. 8
    Giulio -

    Bravo Tid, se provi ancora qualcosa per lei dalle una possibilità e solo tu potrai capire se i suoi occhi sono sinceramente pentiti o no! Non ti negare questa possibilità, ma procedi con molta calma ed attenzione i famosi “piedi di piombo”…
    In bocca al lupo!

  9. 9
    TiD91 -

    Bene ci siamo visti e le cose sono andate abbastanza bene. La situazione comunque deve stabilizzarsi. Io cerco di rimanere sereno anche se questo rientro nella mia vita comunque un po’ mi ha sbilanciato da quell’equilibrio abbastanza precario che avevo trovato… Speriamo le cose si assestino!! Grazie per i consigli ragazzi…

  10. 10
    Marissa -

    Ciao,

    fidanzarsi molto presto non è mai una cosa giusta., perchè prima o poi cresci e capisci che hai bisogno di confrontarti con il mondo…e se mondo vuol dire storie di sesso, ragazzi sbagliati, errori ecc ecc questo fa parte della vita..bisogna viverlo..bisogna sperimentare..bisogna cambiare..altrimenti non si conoscerà mai il giusto dallo sbagliato!!! Io quello che ti posso dire è rifatti una vita., sicuramente te sei sicuro dell’amore che puoi dare ad una ragazza e visto che lei non se lo è meritato…cosa stai aspettando a cambiar pagina!??! Potreste anche ritornare insieme, ma fattelo dire da una ragazza: chi torna sui suoi passi lo fa solo per comodità non perchè si è pentiti!!!

    X COGITO:

    ma cosa ti ha fatto la tua ex per essere così infastidito dalle donne!!!! tu dici dai il cuore solo a tua madre, i tuoi amici stretti….io penso una cosa….non ci sono amici a questo mondo e si nasci soli….ci sono solo affetti..ma possiamo fare a meno di tutto se abbiamo fiducia in noi stessi…doniamo il cuore solo a noi stessi!!! Pensi che un amico non ti possa fregare, un genitore non ti può far del male? pensi che veramente che il problema sia una donna o una storia d amore….per me ti sbagli!!! Le fregature si prendono ovunque bisogna solo farsi trovare preparati!! Te lo dice una che ha perso le sue migliore amica, è stata lasciata dopo 3 anni via telefono dopo aver messo da parte se stessa per un ragazzo…..cosa dovrei fare ora io inveire contro l’amore??? contro la razza umana??? Ci vuole coraggio nella vita e ci vuole esperienza per affrontarla…

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili