Salta i links e vai al contenuto

Far capire alla mia ragazza che può avere fiducia in me

Lettere scritte dall'autore  cristiano2301

Buonasera vi scrivo cosa mi sta succedendo a me in questo periodo.
Io sono fidanzato da 5 anni con una ragazza che reputo la donna della mia vita.
Il 1 giugno è successo che lei andasse ad aprire le mie e-mail vedendo che c’era una notifica di una ragazza aprendo ha visto tante conversazioni alcune un po’ pese alle quali invece di tagliare subito ho risposto con una battuta, ora il fatto è che tutto ciò è sempre stato fatto in compagnia dei colleghi di lavoro solo ed esclusivamente scherzando senza mai un secondo fine senza mai uno scambio di numeri né frasi tipo vediamoci incontriamoci o cosa simili. La mia ragazza ora dice che non crede alla mia sincerità dicendo che non si fida più di me io sto cercando di dimostrarle in tutti i modi che è stato uno scherzo e un ingenuità fine a se stesso
Come posso fare???? Stiamo pure seguendo un percorso di coppia da una psicologa.
Attendo risposte grazie.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Far capire alla mia ragazza che può avere fiducia in me

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    COGITO -

    s’è stufata e sta cercando la scusa x mollarti!
    forza e coraggio..

  2. 2
    Cristi -

    Che senso avrebbe un percorso di coppia e il fatto che non vuole lasciare la casa?

  3. 3
    tortadimele -

    Ciao, io capisco bene la tua ragazza. Una volta ho scoperto qualche messaggio di una ragazza che stava parlando con il mio fidanzato. Questo è successo a Novembre e ti dico che solo ora mi fido 100% di lui. Non è che stava uscendo con lei…ma non mi piaceva il modo in cui parlava con lei, anche se stava scherzando.
    Tu devi pensare se tu abbia trovato messaggi del genere, che avresti pensato? Ho fatto questa domanda al mio fidanzato e è stato più chiaro. (Pero noi stiamo vivendo una storia a distanza e la fiducia è la cosa piu’ importante per noi. Dovrebb’essere per voi due.)

    Lei non vorrà sentire il nome di quella ragazza mai più. Puoi dire a lei che non parlerai mai piu con l’altra ragazza, e che la cancellerai da facebook. Mostrale che faresti un sacrificio.

    Se non c’è la fiducia, non c’è niente.

  4. 4
    Cristi -

    Ciao ho già fatto tutto questo cancellando profili contatti tutto quello che potrebbe provocare fastidio a lei
    Ora ha detto che vuole riprovare ma solo per vedere se riesce a superare questa cosa….
    Io come dovrei comportarmi?

  5. 5
    Nina -

    Dividerò il mio commento in due parti.

    1) Oggettivamente…
    Tu non hai tradito nessuno e nemmeno ci hai pensato lontanamente: stavi solo scherzando con i colleghi. Se tu avessi fatto quelle cose da solo, in un tete-à-tete sia pure virtuale con quella donna, sarebbe stato diverso: in quel caso, il tuo comportamento avrebbe dimostrato una certa eccitazione da parte tua per i giochetti di quella donna, avrebbe implicato una curiosità che anch’io come tua fidanzata non avrei mai accettato. Sai, ciò che più intimamente ferisce una donna in questi casi è realizzare che il tuo uomo si eccita per una femmina che non sei tu… è una cosa così odiosa che diventa un disastro poi vivere sereni. Però tu scherzavi con un gruppo di colleghi! Sono quelle classiche storie da camerata che non implicano proprio nulla! Anch’io con alcune colleghe mi sono ritrovata a scherzare, rispondendo con frasi punzecchianti a un collega, magari pure a un collega che oggettivamente mi ripugna! 🙂 In quei casi si scherza e basta e non c’è nemmeno il più piccolo spazio per la malizia. E’ stato più un gioco “con i tuoi colleghi” che “con quella donna”. Chi se ne frega di quella lì! Ne sono sicura. Poi certo, c’è chi può dire che si tratta di cose ridicole che uno dovrebbe evitare di fare – magari la tua donna ferita lo avrà detto. Ma lo dice perchè è ferita. In una situazione normale, anche lei ammetterebbe che uno scherzo come quello – se pure non esattamente il più divertente del mondo… ok… – ci può anche stare.

  6. 6
    Nina -

    2) Come fare?
    Tieni a mente che per te sarà prima di tutto un grandissimo esercizio di pazienza. Abbi però anche una certa fermezza, soprattutto giocando sul tempo: dirimi subito la controversia, sii quello che fa il PRIMO passo per parlarne e in modo efficace, chiarendone ogni aspetto, senza aspettare che sia lei ad andare sul discorso. Altrimenti l’impressione che tu non ne voglia spontaneamente parlare potrebbe farle pensare che hai qualcosa da nascondere.
    Secondo me ciò che l’ha ferita è stato vedere che tu ti eccitavi a scrivere quelle cose a una donna che non era lei. Se vuole che passate ogni frase al setaccio, fallo. Con garbo, non ridere MAI di lei, usa molto contatto fisico. Non stare MAI sulla difensiva o peggiori la situazione. Sii la persona più trasparente del mondo per un po’, lascia il tuo telefono nella sua borsa (le puoi chiedere tu di tenertelo)… “disarmala” delle sue stesse armi: se uno si trova davanti a una porta chiusa a chiave, impazzisce all’idea di sapere che cosa c’è dietro e, usando l’immaginazione, può arrivare a pensare a cose assurde. Ma se la porta è spalancata, non si guarda nemmeno dentro.
    Non dico che devi permetterle di controllare tutto. Se lo fa, dille che non dovrebbe farlo. Con molto garbo, dille che vorresti sapere che lei si fida di te.
    Io la porterei fuori a cena piuttosto che da uno specialista, le direi in modo molto serio che quella “è stata una cazzata da camerata e che non te ne può fregare di meno di quella rimbambita che scrive le sue porcate ai colleghi perchè a casa evidentemente non ha nessuno” (io userei proprio questi termini) e che “non esiste al mondo una donna più eccitante della tua”. Dille che “quella rimbambita voi l’avete solo presa in giro: magari quella si eccitava veramente, ma voi dall’altra parte del computer sinceramente vi facevate solo delle grasse risate e guardavate fino a che punto questa era in grado di arrivare”. Dille che “la rimbambita in realtà ci ha fatto solo una gran figura di m… con tutto l’ufficio e che adesso la gente pensa a lei come alla maiala dell’ufficio”… o roba simile.
    Poi, dopo aver distrutto a colpi di scure la rimbambita, dille che quelle sono cose che puoi pensare solo a proposito della tua donna e che con un’altra, inclusa la rimbambita, proprio non ti fanno effetto – se non appunto per usarle come scherzo da camerata.
    Provate poi a vederla in un’altra prospettiva. Perchè non stravolgere questa storia poco importante in qualcosa di estremamente positivo per voi due? Non dire “mi dispiace”. Dille “chi se ne frega di quella rimambita: quella non so nemmeno chi è e manco mi interessa, però pensando a te mi vengono in mente mille cose che vorrei dirti perchè non esiste nessuno al mondo che sappia eccitarmi più di te”. E poi i messaggini spinti ve li mandate voi due. Alla faccia di tutte le rimbambite. E’ tutta una questione di femmina ferita, credimi. Provaci. Falla sentire bellissima.

  7. 7
    Cristiano -

    È un mese e mezzo che ci sto provando ma per ora trovo un muro lo sa che è stato uno scherzo ma si sente ferita io sono la persona ancora più trasparente di prima ma per ora sto trovando un muro…. 🙁

  8. 8
    tortadimele -

    Non lo voglio dire, però, c’è la possibilità che sta cercando una scusa per chiudere la vostra storia?
    O altrimenti è come io sono. L’ansia. Lo scherzo è diventato peggio nella sua mente. Con tempo forse ha pensato troppo e ha dimenticato che è successo…?

  9. 9
    Cristi -

    Lei ha l ansia nn vuole cercare nessuna scusa

  10. 10
    Gabriele -

    Ciao ho letto il tuo sfogo.

    Se la mia ragazza leggesse gli sms o la mail la lascerei subito.
    Stessa cosa vale al contrario.

    Ci sono degli spazi che vanno mantenuti, ci sono limiti invisibili che non vanno mai oltrepassati.

    Se ti controlla, vuol dire che non si fida di te che è anche un pò insicura.

    Il problema a mio parere è come si sia permessa di curiosare nella tua mail.

    Fammi sapere.
    CIao.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili