Salta i links e vai al contenuto

Esiste davvero l’altra metà??

Ciao a tutti, sono Diego. Ho 35 anni e qualche mese fa ho preso la mazzata più grande della mia vita.
Dunque: gennaio 2011, conosco una ragazza, 26 anni… la più bella (per me, ovvio) che possa esistere. Stesso posto di lavoro. Dopo insistenze mie per uscire insieme ed i suoi continui “non si può”, mi cerca lei ed una sera usciamo. Premetto che entrambi siamo impegnati, io da 10 anni, lei da 5, e non sposati. Ci frequentiamo piano piano, io ero già innamorato perso. Due occhi bellissimi, un sorriso che mi ha incantato, il modo di fare semplice e.. bella!! Ci vediamo, col passare dei giorni e dei mesi sempre più spesso, quasi ogni giorno. Le compro gli orecchini per il suo compleanno, un paio di magliette.. mi presento sempre con una rosa per coccolarla dopo una piccola litigata anche se avevo ragione io… le cene, su 10 le ne pagava 1 o 2. Ma non è quello il problema, l’ho fatto perché volevo farlo. STAVO BENE, ero innamorato. E lei anche. Dormo da lei una settimana mentre i suoi sono in vacanza. Il suo tipo non si fa mai vedere, le chiedo come mai, ma fa la vaga. Non ci penso, non mi interessa, sono con lei e mi basta. Mento anch’io alla mia signora, ma si sa, in quasti casi. Parliamo di tutto, ci piacciono le stesse cose, anche se essendo clandestini non si riesce ad avere quella tranquillità per poter girare dappertutto, comunque è bello lo stesso. Parliamo di matrimonio, ma soprattutto di bimbi. Più io di lei, ammetto, ma inconsciamente era il mio modo per dirle che non ero lì per l’avventura del momento, ma per stare ed avere lei al mio fianco tutta la vita. D’accordo anche lì. Non ci credevo. La donna e l’amore della mia vita. E me lo diceva anche lei!! Ho perso il conto di quanti “ti amo, ti adoro, ti voglio, ti desidero” mi ha detto e scritto. Anche che se io ero partito in 4°ta con lei e lei no, alla fine si era innamorata di me. Non vi racconto le cose piccanti, ma un’intesa idilliaca.
L’unica cosa che mi dispiaceva è che di me non ne parlava con nessuna delle sue amiche (sara vero? )
Poi, i miei problemini di lavoro, mi inducono a licenziarmi e mi tocca tornare a casa dai miei (convivevo da due anni.. clandestinamente con la morosa ufficiale.. nel senso.. la famiglia non lo sa) Ok, ok, sono più incasinato del minestrone, lo so : ) .
Fatto sta che conosce i miei (la non ufficiale) . Dorme da me, mangia coi miei qualche sera.. insomma tutto faceva pensare che dovevamo iniziare la nostra avventura. Dopotutto erano passati 9 mesi!!
Invece, l’apocalisse! Una sera programmiamo cosa fare il fine settimana, dopodiché buio completo. Non vuole più farsi vedere, o meglio, tira fuori scuse ecc. Poi inizia la fase incomprensioni/litigi. Ne saprete qualcosa. Mi dice che ha sbagliato a lasciarsi andare in una cosa che non poteva essere, che mi vuole tanto bene, ma che è ancora molto innamorata dell’altro. Dopo 9 mesi?? Ditemi voi se non è una cag… universale!
In un mese ci vediamo 4 volte. E siamo a novembre. Dicembre nisba. Ogni volta che sembra riavvicinarsi, scappa. E quello che mi infastidisce, sono le scuse! Anche un pirla capisce che sono balle, ma lei va avanti così. Ci vediamo per caso a gennaio (siamo ad 80 km e non mi posso presentare a casa sua, che dite?? ) . Le rubo un bacio sulle labbra, ma mi dice di non metterla in crisi di più di quello che già è. Poi mi invita fuori lei ed il giorno della cena, tira pacco. Aaarrgghh! Addirittura si dimentica del mio compleanno questo mese. Con le solite scuse, che si sta dimenticando di tutto e tutti. Ho fatto di tutto, nel frattempo. Messaggi (alcune mie amiche/i hanno detto che se non capisce è veramente scema) , il regalo a natale mentre lei no, ma non importa. Un mazzo di fiori gigantesco a fine gennaio, quindi immaginate i suoi quando si sono visti recapitare a casa sta giungla. Ammetto, un po’ l’ho fatto apposta. Mi scrive grazie. E solo il cielo sa cosa si sarà inventata coi suoi.
Anche lì, missione incompiuta. Non ha sortito l’effetto sperato. Anzi, ho ricevuto un ti voglio bene ma devi lasciarmi andare.
Alla festa della donna le faccio gli auguri e scrivo “anche se è la più complicata ed incasinata che abbia mai conosciuto”. Lei risponde “anche la più scema.. e che avrò più di 1000 motivi per dire che lei è scema”. Ovviamente il motivo è che mi ha abbandonato ed è riamsta col tipo (sarà) , quando eravamo ormai insieme. Quante volte mi diceva che è scema, perché fa tutto l’opposto di quello che sarebbe giusto?? Cioè di stare con me. Ho perso il conto.
Ora sono due settimane che mi sto sforzando in tutti i modi a non scriverle nulla, ma credetemi: scalare l’Everest in costume da bagno ed infradito, mi sa che è più facile. Lei, ovviamente non scrive. : (
Ma mi chiedo e domando!! Ma tutte quelle belle parole!? Le promesse!! Quei ti amo!! Quei voglio stare con te, ecc, ecc. Come può una persona comportarsi così. Capisco se ci fossimo frequentati un mese.. mettete anche 2 o 3, ci può stare.. Una sbandata.. Ma 9 mesi!!! Non crediate che ora l’abbia presa con filosofia. Sono proprio inca…..
Incazzato? Vi mentirei. Deluso, avvilito, affranto, un po’ tradito. Consapevole di aver perso la donna della mia vita, mentre lei non ha voluto fare il passo. A 35 anni penso di sapere cos’è una sbandata e cosa non lo è. Che dite? Ma le voglio bene. Mi manca.. tutto di lei. Credo di esserne ancora innamorato, anche se da qualche giorno inizio a stare un po’ meglio e questo mi preoccupa. Ero innamorato o no? Spero tanto che abbia l’illuminazione e che torni. Di certo non la perdonerei facilmente, la farei penare un po’. Ma solo vederla, vi giuro, mi passa tutto. Cavolo, sono ancora innamorato. Mi domando sempre se mi pensa ancora o se mi ha dimenticato. Che dite?
Scrivetemi tutto ciò che volete, quello che ne pensate. Dubbi, speranze. Tanto peggio di così non sto. So solo che la rivorrei con me.. sempre.
Ciao a tutti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    alfonso85 -

    ma in tutto sto casino quantomeno con l’ altra hai chiarito?

    “ognuno si merita le cose che ha per ciò che è”, o piu o meno dovrebbe essere cosi, quindi rifletti.

    ciao

  2. 2
    Jinny -

    Neanche una parola sulla tua forse ancora attuale fidanzata?
    Se la donna della tua vita era l’altra, come la metti con “quella ufficiale”?

  3. 3
    giacomo -

    caro diego, siamo quasi coetanei quindi credo di poter parlare quasi in prima persona…una cosa simile è successa a me con parole dolci annesse, sms d’amore e chi piu’ ne ha ne metta…non ti dico che delusione ho passato e per quello ti capisco e non poco ma ti faccio una bella domanda…secondo te è possibile fidarsi di una persona che fa questo per nove mesi e poi decide di stare/ritornare con il fidanzato?insomma penseresti di dormire sonni tranquilli se tornasse da te e poi magari fra un anno o due ti lasciasse ancora per un altro?
    Naturalmente ti di co ste cose per aprirti un po’ gli occhi e farti stare un po’ meglio…
    La realtà forse è che lei non è innamorata di te come l’altra non lo era di me…forse non sarà nemmeno innamorata del suo fidanzato ma sembra che la scelta l’abbia fatta!

    fammi sapere se ci sono novità…

  4. 4
    sarah -

    hai avuto quello che ti meritavi,non ti importava che lei avesse un altro nè hai detto qualcosa sulla tua lei,sei un uomo di merda quindi è ovvio che ti sia ritornato il male che hai fatto,dopotutto tu ti sei messo in questo casino non capisco perchè ancora se ne parli,queste sono solo storie che nascono quando la storia ufficiale oramai è abitudine e quella che capita al momento gisto diventa “la donna della mia vita” oooooooohhhhhhhhhhhhhhhh!!!ma per favore!!!dov’è lei adesso?non con te!E poi vengono a piangere che riamngono soli,volevi lei?lasciavi la tua donna e lei lasciava il suo lui,comodo parlare di tante cose carine quando i fatti dove stavano?da nessuna parte,la gente si vuole far prendere per il culo è inutile!

  5. 5
    Diego147 -

    Signori miei.
    Ho letto i vostri commenti.
    Purtroppo non sono riuscito a scrivere tutto, e quindi alcune notizie non potevate saperle. Io avevo una relazione da 10 anni, è vero, con una persona che ne ha 10 più di me. E che con me non voleva farsi una famiglia, ecc. ecc. e che non faceva altro che dirmi che devo cambiare e trovare qualcuna per potermela fare. Bene, l’avevo fatto dopo che avevo incontrato questa ragazza. Purtroppo questa, il passo non ha voluto farlo, anche se mi diceva di si.. E in quel posto l’ho presa io, non serve che me lo ricordate..
    Comunque, cara Sarah (con l’ h), accetto qualsiasi critica, siamo in un paese libero. Non accetto frasi offensive o altro!!
    E prima di scrivere qualcosa, accertati di aver portato con te l’educazione, almeno.
    Grazie ed un saluto a tutti, a chi ha capito la situazione ed a chi no.

  6. 6
    giacomo -

    cara sarah…capisco il tuo punto di vista e dall’esterno posso anche essere daccordo con te ma quando ti ci trovi dentro, quando veramente la tua mente pensa di aver trovato qualcuno che ti posso far vedere di nuovo la luce non è cosi facile essere razionale, si vive quel momento come qualcosa di straordinario anche sbagliando magari ma lo si vive e lo si deve vivere…se capitasse a te magari faresti la stessa cosa!
    caro Diego…qualsiasi cosa tu abbia fatto, anche sbagliando magari, l’hai fatta seguendo il tuo istinto…credo che a questo punto la persona che sta con te, non amandola, saria comunque costretto a lasciarla perche’ guardando lei vedrai sicuramente il viso dell’altra e questo fidati è ancora peggio.
    L’unica cosa che mi sento di dirti è di cercare di salvaguardare la stima che hai di te stesso e il tuo orgoglio…ricordati che una donna sa e capisce quando siamo innamorati quindi se vuole il passo lo fa lei….

  7. 7
    sarah -

    non dico che certe cose non capitino,anzi,può capitare di provare attrazione per un altra soprattutto quando la storia ufficiale non va ma proprio per questo che motivo c’è di fare le cose di nascosto?nessuno,non vuoi la tua donna?la molli?vuoi la donna di un altro?le dici “bella mia o me o lui”mi dispiace ma i tradimenti sono sempre sbagliati,anche se hai una storia che va male passi dalla parte del torto e poi continuo a dire di stare attenti perchè ci sta che arrivi la ventata d’aria fresca ma da lì che diventi un tifone basta poco,la prossima volta invece di non pensare che ci sono altre persone in gioco meglio mettere le cose inc hiaro o dentro o fuori,in ogni caso a me occasioni ne sono capitate eppure non ho fatto la stessa cosa proprio per questo mi permetto di parlare, comodo giustificarsi dicendo “se capita a te fai la stessa cosa”perchè dovete omologarci tutti?non tutti ci cascano abbiate la decenza di ammettere i vostri errori invece di cercare conosolazione e la prossima volta che viene una a farvi moine conoscetela meglio non si sa mai!!!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili