Salta i links e vai al contenuto

Il cuore diviso a metà

Ciao
ho deciso di scrivere la mia storia qui perchè ho bisogno di sentire l’opinione di qualcuno che sia al di fuori della mia vita e che quindi possa essere più distaccato e razionale. Ho una relazione con un ragazzo magnifico da circa un anno e mezzo, è la persona più fantastica al mondo , buono , generoso, darebbe tutto per me e mi ha fatto conoscere l’amore incondizionato . Purtroppo nonostante tutto questo non sono mai stata convinta che questa storia potesse avere un futuro perchè non riesco a sentire quello che sente lui per me .
A rafforzare tutto questo è successa una cosa molto importante negli ultimi tempi . Poco più di due mesi fa ho conosciuto una persona ; tutto è iniziato in semplice amicizia e nel rispetto reciproco , anche perchè io ero impegnata e lui sposato con un figlio . Malgrado gli sforzi non siamo riusciti a rinunciare l’uno all’altro e abbiamo intrapreso una storia che credevamo finisse lì , ma così non è stato . Lui si porta dietro problemi di cui non mi aveva parlato per non farmi sentire responsabile, e ha deciso di separarsi dicendo che vorrebbe stare con me . Ovviamente mi ha detto che non sarà facile e che ci vorrà del tempo perchè possa sistemare la sua situazione . Mi ha anche detto che devo prendere la mia decisione a prescindere da quello che lui ha fatto anche perchè , secondo lui , a differenza sua io ho tutto da perdere mentre lui no .
Al momento con la persona al mio fianco ho deciso di interrompere e di prendere delle distanze da entrambi per cercare di schiarirmi le idee . Credevo che la scelta sarebbe stata facile per me, ma il solo pensiero di perdere uno dei due dalla mia vità mi uccide dentro ma sono anche consapevole che ci sono troppe cose in ballo e che non è giusto per nessuno continuare in questo modo . Io non so cosa fare adesso , dentro mi sento responsabile di tutto e l’aver mancato di rispetto alla persone che ci sono vicine mi logora dentro . E adesso mi sento tra l’incudine e il martello, da una parte c’è un ragazzo in gamba , che mi manca da morire e che mi offre sicurezza in tutto e per tutto, e dall’altra una persona che mi ama allo stesso modo ma che dietro di sè , anche se pur distrutta , ha una famiglia . A tutto questo si aggiunge anche il fatto che le persone che mi sono vicine sarebbero ulteriormente deluse e ferite, perchè tutto quello che ho fatto e che potrei decidere va contro i principi con cui sono cresciuta …

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

8 commenti a

Il cuore diviso a metà

  1. 1
    piero74 -

    ciao, cara amica: cercherò di dire la mia: innanzitutto il periodo di distacco che hai preso è buono, perchè serve a chiarirti alcune cose: però io ti direi di lasciar stare la persona sposata, anche se magari ti faceva sentire appagata e bene, però questa è una strada da evitare; esperienze familiari mi portano a dirti questo; per quanto riguarda il tuo ragazzo, quello che ti ha fatto conoscere l’amore incondizionato, ci sarebbe da capire del perchè tu avresti da perdere; amica mia, secondo me hai fatto bene a stare lontana per un po. da lui, ma io vorrei capire cosa intendeva dire quando ti ha detto che tu hai molto da perdere;

  2. 2
    Stefano614 -

    Cosa ti fa pensare che una persona che tradisce la propria famiglia si farà problemi a tradire te quando se ne presenterà l’occasione ?
    Sembra il classico schema del marito infedele che promette mari e monti all’amante per avere un po di “svago extraconiugale”.
    Lascialo perdere, al limite se un giorno sarà libero da vincoli coniugali potrai valutarlo per ciò che è fino ad allora non rispetta ne la sua famiglia ne te. Per quanto riguarda l’altro ragazzo mi sembra che nonostante tutto non hai avuto troppi scrupoli a tradirlo, non credo che tu lo ami, gli vuoi bene, provi dell’affetto ma non lo ami. Se lo amassi avresti mandato a quel paese il vitellone sposato e non lo metteresti sullo stesso piano con una persona che conosci da appena 2 mesi. Hai fatto bene a prenderti un po di tempo per pensare, l’impressione è che non ami realmente nessuno dei 2..

    Auguri

    Stefano

  3. 3
    sarah -

    forse voleva dire che perdi quello che tutti vorremmo avere:qualcuno che ci ama davvero, per come ti sei comportata tu non ami il tuo ragazzo, l’hai tradito e se lo rispetti almeno un pò dovresti sparire dalla sua vita, evita pure quello sposato, può essere stata solo una scintilla e basta.per il resto è meglio che sto zitta, scusami ma non riesco a tollerare chi ha una fortuna così grande e la butta via così, non ci riesco!

  4. 4
    piero74 -

    sara, hai ragione, ma fosse per mille ragioni, io non mi permetterei mai di dire che tu hai tutto da perdere; e se poi sono io quello che ha qualcosa da perdere? poi bisogna anche vedere perchè è arrivato a dire queste cose; comunque, fossi nel suo ragazzo io non pronuncerei mai questa frase perchè non si può leggere nei pensieri di una persona; comunque, sara, io ti sto dando ragione, attenzione! poi, stefano; io condivido in pieno quello che hai detto all’inizio; se rifletti bene, cara amica, se lui ha avuto il coraggio di tradire la propria moglie, chi te lo dice che non farà lo stesso con te? io ho detto la mia, giusta o sbagliata, ma è solo un mio pensiero; auguri! spero che il tempo ti aiuti a riflettere. ciao.

  5. 5
    Lulu -

    In un rapporto è raro esser sullo stesso piano …come coinvolgimento. C’è sempre una parte piu’ coinvolta dell’altra. beh io credo che una donna debba essere amata. Solo cosi’ potra innamorarsi a sua volta.Tu hai chi ti amae di certo non e’ chi è sposato ed ha un figlio con un’altra….

    fai bene a star sola e a rifletterci sopra.

  6. 6
    BuffyTheSlayer -

    Grazie per il vostro aiuto.E’ molto difficile poter spiegare tutto quello che è successo in poche righe,io ho cercato di sintetizzarlo ma forse in alcune cose ho sbagliato ad esprimermi.
    Prima di tutto vorrei dire chesi di essere stata una persona stupida,irresponsabile e che per quello che ho fatto non ci sono giustificazioni,posso soltanto dire che sono una persona,che come tutti può commettere degli errori e non posso tornare indietro,ora come ora posso solo cercare di trovare la via giusta per me e per chi ho accanto.Posso solo dire a mia difesa che non mi era mai capitata una cosa così,e non è stata una cosa prettamente fisica giusto per piacere ma perche lo sentivo dal cuore e non ho avuto abbastanza forza da rinunciarci.
    Per quanto riguarda il mio ragazzo,credo che già il fatto di aver fatto una simile cosa alle sue spalle voglia dire molto,e lui più di chiunque altro non merita al suo fianco una persona che è stata capace di fare una cosa del genere.
    Vorrei dire che è stato l’uomo sposato,che chiamerò S. a dirmi di riflettere su quello che voglio,nel senso che ho ancora 26 anni,una vita davanti a me e un ragazzo che mi ama alla follia e scegliendo lui andrei incontro a mille problemi e deluderei anche la mia famiglia e i miei amici.Anche a me come a tutti voi sono venuti mille dubbi sulla sua sincerità e sulle sue intenzioni,per questo motivo mi sono tirata indietro per cercare di capire quello che sento veramente e quello che sente lui.E’ difficile poter credere alle sue parole , perchè tutte le circostanze portano a pensare questo,ma dentro di me ,sento che è sincero. Ovviamente posso essere offuscata dal sentimento in questo momento e sono razionale , ed è per questo che ho preso un momento di distacco e ho deciso di scrivere qui .
    Voglio raccontarvi meglio quello che è successo tra di noi.Ci siamo conosciuti a lavoro,abbiamo iniziato scherzando e mantenendo le distanze.Per lui è iniziata quasi subito ma nel mio rispetto non aveva fatto nulla verso di me , la cosa è iniziata quando anche da me sono partiti i primi segnali.Entrambi credevamo sarebbe finita lì,anche perchè io una settimana dopo avrei finito il lavoro e quindi non ci saremmo potuti rivedere.
    E’ stato più forte di noi e abbiamo continuato a sentirci e a vederci quando possibile,e posso affermare che da entrambe le parti ci bastava essere semplicemente essere nella stessa stanza per stare bene;il sesso è stata una conseguenza secondaria di qualcosa che ci aveva coinvolto prima…

  7. 7
    BuffyTheSlayer -

    …prima di testa e di cuore.Il problema è iniziato quando io non sono riuscita più a fingere e quello che stavo facendo mi faceva stare male e lui vedeva come io reagivo. Quando all’inizio lo avevo conosciuto sapevo della sua famiglia, e che lui, da come mi aveva detto, non l’avrebbe lasciata, e io da parte mia non avrei mai e poi mai avuto il coraggio di chiedergli una cosa del genere. Un mese fa,però, lui mi ha raccontato che è da più di un anno che ha dei problemi con sua moglie e che non me lo aveva detto, perchè non voleva che pensassi che tutto quello che era successo tra di noi ne fosse stata una conseguenza. Questa cosa non l’ho presa molto bene e due settimane fa piangendo gli ho detto che sarebbe stata meglio finirla, perchè non riuscivo a continuare in quel modo. Lui mi ha detto che anche se avesse lasciato la moglie non sarebbe stato facile per me…perchè avrebbe richiesto tempo, lui sarebbe stato legato sempre da responsabilità, io avrei trovato molti ostacoli nelle scelte che avrei fatto e che non meritavo di complicarmi la vita in quel modo.E così quella sera ci siamo staccati piangendo entrambi. Il giorno dopo mi ha chiamato perchè era preoccupato da come mi aveva lasciato la sera prima, e parlando avevamo accordato che non ci saremmo sentiti per qualche giorno, io avevo un esame e lui mi ha detto che dovevo preoccuparmi di quello, il resto lo avremmo risolto col tempo. Dopo due giorni lui, però, mi ha scritto un messaggio dicendo di aver deciso di chiudere con sua moglie, ma che questo non dipende da me ma da una situazione che è degenerata, e che non deve farmi sentire obbligata a scegliere lui.Questo può far pensare che è sia una bugia per tenermi legata anch’io lo penso;ma dai suoi gesti traspare altro.Da quando abbiamo deciso di prendere tempo,nelle volte in cui ci siamo visti non cerca nemmeno di darmi un bacio, non mi chiama o mi scrive mantenendo la promessa che mi ha fatto di lasciarmi tranquilla, e mi ha detto di prendere tutto il tempo che mi serve perchè lui è disposto ad aspettarmi.
    Questa è solo una piccola parte di quello che è successo…ci sarebbero pagine e pagine…io comunque so che solo il tempo può aiutarmi e che sono scelte che vanno prese veramente pensando a tutto…io vi ringrazio per tutto l’aiuto che mi date…
    Grazie

  8. 8
    ZICO -

    Fin che sei in tempo…proteggiti.
    Taglia con questa storia incasinata. Moglie e figli ed un marito “confuso” non credo siano cio’ di cui hai bisogno. Al di la delle promesse e delle parole che posson sembrarti sincere (magari lo sono davvero) dovrai comunque , nel tempo, sopportare ripensamenti e paturnie varie..sensi di colpa,dubbi e perplessita’ che minano sempre e comunque i rapporti amorosi che per definizione devon esser sereni, legegri e fonte di gioia.
    Dubito che per quanto maturo possa essere quest’uomo riecsa staccarsi completamente dal suo vissuto.dubito anche che tu possa non aver , nel tempo, sensi di colpa.
    Inoltre credo che un uomo debba lasciar il suo passato indipendentemente da altre relazioni.prima deve staccarsi, viver il suo lutto, eleborare i suoi dolori, ritrovar il suo equilibrio…e poi rimettersi in gioco.
    Meriti una storia piu’ serena che quella che comunque avrai con un uomo “incasinato” come lui. Se quel ragazzo con cui stavi non ti merita lascialo stare e cerca di ritrovare anche tu,da sola, il tuo equilibrio. Costera’ fatica ma ce la farai.questo e’ cio’ che penso…ho vissuto una storia analoga…e la storia insegna sempre…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili