Salta i links e vai al contenuto

Enel rete gas, il tempo passa…

Lettere scritte dall'autore  murgese

Si caro direttore, il tempo passa e pure la santa pazienza: vengo al fatto:
esattamente due mesi fa ho fatto richiesta tramite il call-center di enel rete gas, per conto di mia suocera di 82 anni, di un subentro.
Tutto pensavo ma non che a oggi 06/05/10 la mia richiesta non venisse evasa.
Dovete sapere che il contatore risulta piombato in data 26/01/10 ma.. nel servizio telematico invece risulta ancora attivo!!! e sapete mia suocera ha nel frattempo avuto un ictus, non riesce a cucinarsi a lavarsi insomma è soggetta a servirsi in casa dei figli. I vari operatori del call-center mi rispondono sempre di aspettare, aspettare, aspettare che.. si risolverà.
Mi dica come mai questa società non rispetta i tempi previsti dalla Legge di rendere esecutivo la richiesta degli utenti entro 15 giorni?
Beh! scusate per lo sfogo.
Questo fatto avviene a Poggio Rusco prov. di Mantova (Lombardia) non nel terzo mondo.
Saluti e grazie

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Enel rete gas, il tempo passa…

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    tramontina -

    Domanda ma come l’ha chiesto? In che forma?
    Dovrebbe inviare una lettera di messa in mora alla sede legale dell’Enel e intimarli di adempiere entro un termine di 10 giorni.

  2. 2
    settimio -

    Richiesta di allaccio gas 16 luglio ancora nessuna risposta stiam cucinando con fornellino eletrico dopo aver pagato 4000 euro per gli allacci .Vergogna devono solo fare la posa del contatore .CARO DIRETTORE.vorrei sapere se il gas arrivera’ dalla terra oppure dalla luna ……svegliatevi …….

  3. 3
    angelo -

    alessandria 19 agosto 2010
    richiesta di passaggio a enelgas a settembre 2009, chiusura con il
    vecchio gestore 30 nov 2009 e apertura con enelgas il 1 dicembre 2009.
    Ad oggi non abbiamo ancora visto una comunicazione, una bolletta …..
    niente il silenzio assoluto.
    Sono passati nove mesi, tra poco inizia un altro inverno…. quando si
    sbloccherà tutto che bolletta mi arriverà? scusate lo sfogo ma non si
    può proprio fare niente per essere tutelati?

  4. 4
    isabel alicia pingaro laens -

    dal 12/3/2010 è stata chiesta la fornitura del gas in Via Ponserico n.29
    00048 Nettuno (Rm)e non solo non miè stato fornito il gas,che hanno cancellato il contratto enel energia tutto compresso ed mi hanno inviato un nuovo contratto solo con la luce.
    Rislutato dopo 5 mesi continuo senza gas.
    l’ufficio di zona ha chiuso il contattore di gas con chiavi di sicurezza.

    Vi premetto che questo essendo Io invalida e con 65 anni ho subito un ricovero con dignosi di pulmonite.

    desidero sapere cosa posso fare per poter avere il gas

    Isabel Alicia Pingaro Laens

  5. 5
    pier vittorio -

    Da circa due mesi ho richiesto la fornitura del gas a Enel Gas per appartamento sito a Nettuno Via Aldo Moro e nonostante i ripetuti solleciti ancora oggi ricevo dal call center di Enel Gas la stessa risposta : IL PDR A LEI ASSEGNATO RISULTA UTILIZZATO QUINDI ASPETTIAMO CHE LA RETE DI NETTUNO EFFETTUI UNA VERIFICA E CI COMUNICHI IL NUMERO PDR;noi non possiamo fare altro che contattare la Rete via a-mail.
    Ho chiesto l’indirizzo dell’ufficio rete di nettuno oppure la sua a-mail e mi sono stati negati.
    Ancora una volta l’utente si ritrova a combattere le sue battaglie per i propri diritti contro un muro invisibile dietro cui si nascondono leggi istituzioni società che facendosi scudo con il call-center eludono qualsivoglia responsabilità e risposte esaustive agli utenti che si ritrovano a subire il danno causato dalle loro deficienze procedurali che non prevedono livelli superiori per ulteriori alternative alla soluzione di problemi particolari.

  6. 6
    laura23 -

    Salve Sig. Murgese, ho pure io problemi con il call center per la risoluzione del mio problema gas. Faccia come ho fatto io, vada al QUì Enel è un’ufficio nel provincia dove un’operatore di persona l’ascolta e provvederà a risolvere. Il call center è scarsamente informato e competente, ma almeno di persona si fa capire e con documenti alla mano, può forse risolvere a breve. Io sono di C.massa prov. RO e sono andata a ROVIGO centro, non so se esista a Mantova.

  7. 7
    silvia -

    sono una vergona!!!! se non pinzi tutti i documenti insieme li perdono ogni santa volta e ti rispondono con un ESITO INCOMPLETO!!!!!!!!!!!!! io personalmente lavoro in un’impresa edile e seguo i clienti…. 1/3 del mio tempo è dedicato a questi enti maletti!!!! uno schifo.
    VERGOGNA

  8. 8
    paolo -

    in data 07/Febbraio/2011 tramite call-center ho richiesto una voltura a nome mio e mi hanno attribuito un PDR. passavano mesi ma non ricevevo nessuna fattura del gas, quindi ho contattato diverse volte il numero verde ENEL GAS che continuamente mi dicevano di attendere e che mi avrebbero contattato loro per il nuovo contratto e la lettura del contatore. ancora oggi Novembre 2011 aspetto un contratto a mio nome e non è stata emessa nessuna fattura. chi paga tutti questi mesi di consumo? da quale lettura del contatore partiranno visto che il vecchio inquilino non ha mai pagato le bollette? ho provato anche a cambiare gestore e passare ad ENI GAS ma non possono procedere perchè il contatore non è a mio nome!!!

  9. 9
    Simona -

    Da due mesi telefono al Call Center per una PRIMA ATTIVAZIONE GAS su un appartamento a Locara di San Bonifacio. L’unica informazione di cui dispongo è il codice PDR datomi da chi ha fatto l’allaccio (Enel) e mi viene sempre bocciato l’invio della documentazione: CODICE PDR INESISTENTE;
    Ho fatto una richiesta di verifica: mi è stato dato un altro PDR, sempre inesistente;
    Dall’idraulico vengo a sapere che a Locara di San Bonifacio, tutti hanno questo tipo di problema. Se avete una soluzione…io non so più che fare.

  10. 10
    Daniele -

    NUMERO PRATICA 1596/2013
    PDR 10400001047958

    Salve,

    io sottoscritto ……… residente a Porto Recanati (MC),
    richiedo cortesemente contatto telefonico URGENTE per chiarire finalmente la mia richiesta di servizio per GAS.

    Abbiamo inviato 3 raccomandate e ogni volta gli operatori (GDF SUEZ e ENEL) ci dicono una cosa diversa.
    Abbiamo allegato tutti i documenti GIUSTI e dopo un vostro accertamento comunicate che l’impianto non è in regola, cosicchè abbiamo inviato ulteriori documenti.
    Passano altre settimane e dopo ripetuti solleciti tramite facebook, twitter, e telefonate ai vostri call center, veniamo richiamati lunedì 18/11 e ci dicono che è stato sbagliato il numero del codice assegnato dal venditore alla richiesta di attivazione, che dovrebbe essere questo 1040120131596, e perciò ci chiedete NUOVAMENTE, per la 4° volta, l’invio di una nuova raccomandata con tutti i documenti già precedentemente inviati e idonei per la fornitura del gas.

    E’ passato più di UN MESE dalla mia richiesta di attivazione del gas, in più ho già speso €36,00 di raccomandate per spedire SEMPRE GLI STESSI DOCUMENTI.
    Dobbiamo trasferirci assolutamente in questa nuova casa per varie esigenze, e abbiamo un bambino piccolo, ci state creando non poche problematiche.

    E’ una situazione al quanto incresciosa, e credo che nel 2013, con tutta la tecnologia a disposizione, uno zero in più apposto nel codice assegnato si potrebbe semplicemente correggere e mandare avanti la pratica.

    In più tengo a precisare che un vostro dipendente del call center, alla nostra chiamata di giovedì scorsi, mi ha esplicitamente ripetuto svariatissime volte che gli allegati H ed I non dovevo spedirli a voi, ma non si sa a chi. Ci informò anche che la nostra pratica non esisteva e che avrei dovuto richiamare, per l’ennesima volta, la gdf suez e farci aprire una nuova pratica.
    Discorso che non è stato assolutamente vero in quanto la pratica è stata sempre aperta, ma c’è stato appunto l’errore del codice assegnato.

    Perciò chiedo anche di formare meglio i vostri dipendenti, soprattutto nell’educazione.

    Ora , dato che la situazione è imbarazzante e sono in procinto con avvocato , associazione consumatori e altri commenti e petizioni su internet a muovermi in altro modo, chiedo cortesemente una SOLUZIONE IMMEDIATA, e che nella giornata di domani il servizio GAS sia operativo.

    PORTO RECANATI 20/11/2013

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili