Salta i links e vai al contenuto

Ma dopo 4 mesi non dovrei stare meglio?

Ciao a tutti ragazzi.
Sono passati 4 mesi da quando il mio ragazzo mi ha lasciata,dalla sera alla mattina.E da quel giorno è sparito:neanche un messaggio per sapere come sto.
Sapeva poi che dovevo traslocare.La mia storia l’ho già scritta in un precedente post.
Comunque:possibile che non miglioro?O meglio:diciamo che non passo le giornate lunga sul letto a disperarmi per lui.
Vado a lavoro dove riesco anche a divertirmi.Ora ho dovuto affrontare un trasloco.Proprio vicino casa sua sono andata a finire:povera me!
Il problema forse è che ho poche amiche e quelle poche che ho sono tutte o fidanzate o sposate.
Quindi esco poco.Passo parecchio tempo al computer o leggo libri.
Ora proverò ad iscrivermi in palestra.Ma ogni giorno….ogni santo giorno piango perchè mi manca.Penso spesso a lui:vorrei tornare con lui.
Vorrei che tornasse da me:che ammettesse di essere impazzito momentaneamente e di essere rinsavito.
Lo sò che sembro matta,me ne rendo conto.Quindi mi chiedo:dopo 4 mesi non dovrei aver accettato un pò la separazione?
Immagino che sono cose lunghe:ma almeno speravo di accettare e andare avanti.E invece vorrei ancora con tutte le mie forze che lui tornasse da me.Voi che consigli mi date?
Io non sò più che fare:un mio amico mi ha detto che alla fine le lacrime finiscono:quindi o ha sbagliato il mio amico o io ho una produzione di lacrime infinita;sono 4 mesi che piango.
E mi faccio rabbia da sola perchè sono consapevole di essere una bella ragazza e soprattutto una brava ragazza:e che quindi peggio per lui perchè si è lasciato scappare un bel bocconcino!!!!
Però mi manca e piango.
Consigli please.
Un saluto a tutti
francesca

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

53 commenti a

Ma dopo 4 mesi non dovrei stare meglio?

Pagine: 1 2 3 6

  1. 1
    essercinelmondo -

    Ormai sta diventando divertente…
    Ho appena pubblicato anche io qualcosa di simile…
    Dai non siamo teneri e carini, tutti noi, a cercare calore umano e consigli anche qui?! E di certo ne abbiamo gia parlato con tutte le persone che ci sono vicine. Ma no, non ne abbiamo abbastanza! Tutti con le nostre insicurezze a voler sentirci dire cose belle o consigli utili, come se ci fosse un manuale per vivere bene e superare i momenti di dolore.
    Forse la verità è che oggi giorno siamo troppo esigenti e non tolleriamo nemmeno più il dolore. Vogliamo che finisca in fretta. Non lo concepiamo. E anche io come te, passati tre mesi da quando la stonzetta mi ha piantato come un imbecille senza troppe spiegazioni e con un sostituto gia pronto, sono qui a chiedere consigli. Però provando a rispondere, oltre che a domandare, mi accorgo che in realtà le cose le so, ma me le voglio sentir dire, come a conferma di ciò che so. Forse le cose che si pensano acquistano più verità se sono confermate dall’altro. Credo che di fatto sia cosi.

    Comunque sono sempre più contento di soffrire. Pensa a chi non soffre come noi! Che vita…
    Epicuro dice che il dolore è la nostalgia del piacere… Ne si deduce che chi soffre tanto è perchè ha conosciuto la felicità. E chi è capace di conosscerla una volta, beh credo che sia una persona predisposta a farlo…

    Un abbraccio solidale

  2. 2
    colam's -

    Non ti merita, cancellalo dalla tua vita come lui ti ha radiata dalla sua.

  3. 3
    miche -

    Ciao Francesca,
    è brutto quando finisce un amore, soprattutto se questo accade solo per una persona e non per l’altra.. Gli uomini spesso sono orgogliosi e non si rendono conto di quello che fanno e della sofferenza che ci riescono a procurare. Non ci si può fare niente sono quasi tutti così. Hai mai provato ad uscire con altri ragazzi? Hai solo amiche impegnate? prova a fare qualcosa per te stessa: esci, conosci altra gente fatti presentare amici/fratelli/cugini insomma chiunque per tenerti occupata e non pensare a lui, che questi str...i così vanno proprio dimenticati. Impara da questa tua esperienza e diventa più forte. RIPRENDITI LA TUA VITA, fai vedere a tutti che sei una bella ragazza piena di possibilità!!
    Un abbraccio, e in bocca al lupo 🙂

  4. 4
    jack -

    Ciao Francesca..
    io, proprio come te, non riesco a dimenticare, e sono passati 5 mesi e mezzo, lei sta con un altro e nonostante tutto mi manca da morire.
    Però come vedi..stare sulla stessa barca non aiuta a dire cose che possono solo essere da consolazione. Non ti passa, e non è strano, sennò sono strano anche io. Io so solo che in un modo o nell’altro questa vita sta andando avanti giorno per giorno senza accorgermene, passa tanto di quel tempo…e non me ne rendo neanche conto, allora a volte mi dico “come è passato ieri…passerà anche domani” e domani mi dico la stessa cosa..
    E’ tremendo, spesso accade che ti prende un’ansia inspiegabile, un panico improvviso, e paura, e timore…e sgomento e incredulità…è orribile, in un momento pensi di essere un po piu sereno, e l’attimo dopo il pensiero torna a qualche ricordo, e ti fai dinuovo del male.
    Desidero ardentemente trovare una nuova ragazza, non per rimpiazzarla ma per dare, dare dare, smetterla di accumulare e rimuginare su ogni cosa, pensandoci mille volte fino a dire “basta non devo, non devo, non devo”.. Piaccio e non mi è difficile trovarne un’altra, ma non riesco, cerco lei nelle altre persone, sento come se la tradissi…assurdo! Eppure ho voglia di sentirmi dinuovo bene, sono stanco di star male da morire…
    Francesca, cerca solo di non perderti come ho fatto io, cerca una persona che però non sia un rimpiazzo e neanche una consolazione…
    come sto facendo io, anche se non so dove mi porterà. Scoprirai che il tempo sta passando senza che ce ne accorgiamo.

    “Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c’è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato. (Kafka)”

  5. 5
    franncyfra -

    grazie a tutti per le risposte.
    Cerco di fare un passo alla volta.Ma dovunque mi giro mi ritrovo cose,posti,persone che mi ricordano lui.
    Però lui va avanti bene,credo…non lo so.
    Cercherò di andare avanti anch’io.
    Spero di non doverlo mai incontrare.
    Spero di dimenticarlo in fretta.
    Spero di convincermi quanto prima che si mi ha lasciata così non era una persona meritevole.
    Anche se per adesso continuo a ricordare solo i momenti belli.

  6. 6
    Gianni -

    Ciao Francesca,
    leggere il tuo post mi ha fatto sorridere perchè io mi trovo dall’altra parte: ho lasciato la mia ragazza 5 mesi fa, dopo quasi 5 anni assieme. 3 mesi fa sono tornato da lei, dopo 2 mesi di silenzio totale, dicendole proprio di essere impazzito momentaneamente e di essere rinsavito…ma a quanto pare dopo 2 mesi in cui le ho provate tutte per farmi perdonare…sembra non mi voglia lei!
    Ora cerco di non pensarci, mi concentro sul lavoro, sulle cose che mi piacciono…ed ho ricominciato a ridere (che è una delle medicine migliori).
    Non riesco ancora a perdonarmi di averla fatta soffrire e di aver rovinato tutto, ma mi rendo conto che è giusto che sia libera di decidere con chi vuole essere felice.

    L’unico consiglio che potrei darti è di iniziare qualcosa di nuovo, qualcosa che magari sognavi e non facevi con lui: un corso di ballo, una vacanza, incontra amici che non vedevi da tempo, comprati qualche bel vestito e riscopri te stessa.

    Non ti assicuro che smetterai di pensare a lui..però diventerà un pensiero tra tanti e ti ferirà meno.

    Io sto riscoprendo il piacere di stare da solo…per ora non mi và nemmeno di conoscere altre ragazze, la speranza non è ancora morta del tutto…ma se sento la sua mancanza…mi illudo giusto il tempo di una sigaretta e poi torno alla realtà.

    Comunque vada, mi è servito per maturare e crescere.
    Fortuna che possiamo imparare dagli sbagli!!!

    Ciao
    G.

  7. 7
    franncyfra -

    caro gianni….
    mi dispiace che ti sia andata male con lei.
    Io anche oggi ho pensato tanto a lui:spero ancora che torni da me.
    Forse perchè fondamentalmente sono ancora convinta che sia impazzito.
    E lo riprenderei con me:perchè ancora lo amo.
    Ma come dici giustamente tu non posso continuare a vivere nella speranza di…..
    Ho deciso di iscrivermi in palestra.Ce la sto mettendo tutta.
    Mi ha fatto soffrire….tanto…troppo…
    Spero di farcela…..
    grazie un saluto..

  8. 8
    Gianni -

    Cavoli…avrei dovuto mettermi con te 😉
    ..a parte le battute..è bello sapere che ci sono ancora persone che perdonano, nonostante le sofferenze, pur di stare con la persona che amano.
    Da quello che ho capito, lei, già un mese dopo che l’ho lasciata si frequentava con un altro…
    Mi sento un po’ come un televisore a tubo catodico..non posso avere una crisi che già mi sostituiscono…e magari la ricezione dei canali è anche peggiore 🙂

    Comunque credo che la capacità di amare gli altri nonostante il male che ci fanno sia la più grande qualità e virtù di una persona.

    ..e per rispondere anche a Jack, credo che l’amore che abbiamo, dovremmo darlo prima di tutto a noi stessi: la persona che cerchi, “che non sia un rimpiazzo o una consolazione” sei TU.
    Solo quando starai di nuovo bene con te stesso, potrai investire l’amore che ti avanza in qualcun’altro/a!

    Ma se vuoi risolvere subito il problema, ricorda che:
    “l’importante è la domanda, non la soluzione”

    Ciao

  9. 9
    franncyfra -

    caro gianni…..
    già….avresti dovuto conoscere me!!!!!…..io quando amo amo.
    Non riesco a cancellare tutto in un mese:ancora non riesco a dimenticarlo dopo quasi 5.
    In questi giorni in radio passa una canzone “the reason” degli Hoobastank:quanto vorrei sentirmi dire queste parole da lui,anche se poi il rapporto non dovesse riprendere.Almeno sentirmi dire “scusami per il male che ti ho fatto”.
    Ma evidentemente non merito neanche questo per lui.
    Comunque io credo che se l’amore vero c’è si può provare a perdonare e si può tentare di nuovo.
    Certo fidarsi la vedo un pò più difficile.
    Un saluto.

  10. 10
    Gianni -

    Cara Francesca,
    mi sembra incredibile, come certe canzoni e certe frasi, prendano un senso nuovo in certi periodi della vita.

    Io è un mese che ho chiuso i contatti ed ora inizio ad intravedere la luce: di giorno sto bene, riesco anche a stare solo con me stesso senza pensarci…anche se la sogno quasi ogni notte.
    L’unica cosa che non capisco è come mai certe persone non si spieghino, mi sembra quanto meno un gesto di civiltà anche perchè se finisce l’amore, non ha proprio senso tirarla per le lunghe.

    Ora che la mia mente inizia ad essere più lucida posso dirti che anche io sono entrato in crisi perchè avevamo iniziato a parlare vagamente di convivenza, ho iniziato a chiedermi se fossi pronto, se fosse la donna giusta per me e così, in un attimo di totale follia le ho detto che era meglio lasciarci.
    Fino a qualche giorno fà mi sentivo tremendamente in colpa per averla fatta soffrire, ora inizio a pensare che i dubbi li avesse anche lei, altrimenti come te, mi avrebbe aspettato ed accettato.

    So che non è la stessa cosa, ma se mi permetti, vorrei chiederti scusa io: voglio chiedere scusa a te, a lei e a tutte le donne che amano e che vengono punite per il loro amore, a tutte le donne che soffrono per degli uomini che non capiscono, che sono troppo preoccupati di sè, troppo incoerenti, immaturi ed egoisti per capire quale tesoro hanno tra le mani e invece di custodirlo e proteggerlo lasciano che venga corroso dal tempo o peggio, sono loro stessi a distruggerlo.

    ..credo che il tuo ex ragazzo ormai una risposta dovrebbe averla trovata, leggendo i tuoi post non ho capito se alla fine ti abbia restituito le cose..io l’avevo usata come scusa per rivederla, ma se lui non l’ha fatto dopo tutto questo tempo, forse sta aspettando di essere sicuro al 100% di ciò che prova: Amore eterno (la vedo dura), affetto fraterno o indifferenza totale…

    Comunque sia divertiti!
    Perchè anche nella remota possibilità che torni, questi momenti senza di lui, un giorno, potrebbero mancarti: non c’è momento migliore per riscoprirsi e migliorarsi.

    Ciao
    G.

Pagine: 1 2 3 6

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili