Salta i links e vai al contenuto

Dopo la fine, l’inizio

Lettere scritte dall'autore  Raganella3
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

92 commenti

Pagine: 1 2 3 4 10

  1. 11
    micione72 -

    Mi piace molto la metafora di Silvana_1980_quando_le_luci_si spengono_anche_la_giostra_più_bella_torna_ad_essere_un_ammasso_di _ferraglia.

  2. 12
    xaver -

    grazie dell’invito, diro’ subito cosa ho capito e non saro’ negativo, e’ da un po di tempo che non lo sono piu’ , penso che la realizzazione passa per noi stessi, e questo lo soche e’banale. ho sempre pensato alla vita come a delle tappe, laurea, specializzazione, lavoro, famiglia…ho sempre pensato che le cose capitano agli altri perche’ in fondo anche se sono romantico, pigro e sognatore, sono anche un po pratico.. Alla fine ho capito che le cose vengono, alcune cose e che non possono solo dipendere da te, penso che non potro’ essere padre e questo mi dispiace, pero….posso essere tante cose e questo mi da altrettanta felicita’…sono stato sempre un solitario circondato da moltissime persone, in ogni momento della vita sono sempre state tantissime persono, e le mie scelte sentimentali per la mia mancanza di coraggio, per la mia pigrizia ho sempre fatto decidere agli altri. Certo una volta iniziata ho dato troppo, ma tanto tanto tanto… Ma gia’ questo non e’ il problema, il mio vero problema e’ un altro….non riesco a fare il primo passo aspetto che lo fanno gli altri….per il momento va bene cosi’ perche’ adesso voglio stare solo, ma se non mi vorro piu’ accontentare, o non vorro piu’ intorno a me pazze, mi tocchera’ impegnarmi……ma nel vero senso della parola, nessuno di coloro che sono vicino a me sospettano che io sia timidissimo oltre il limite consentito..ma su questo chiedero ‘ a tempo debito consiglio a voi….per il resto luna dice bene….unire le due cose mi farà sicuramente bene…

  3. 13
    Raganella3 -

    Luna” Raganella, ti chiedo scusa, perché la tua lettera era luminosa e piena di speranza. E io condivido quella luce, e quella speranza.”

    @ Luna, non devi chiedermi scusa di nulla. Anzi il tuo intervento dimostra ancora una volta la tua mente saggia e consapevole. Mi auguro che incontrerai presto un uomo capace di apprezzare questa tua ricchezza interiore.

    @silvana1980 è un po’ dura vivere un amore che poi finisca lasciandoti la voglia di un altro giro in giostra. La fine è un momento quasi sempre drammatico e di sicuro non si vive bene. Difficile quando hai amato tanto accettare che sia davvero finita, ancora più difficile pensare ad altri giri, altri volti, altre situazioni.

    Oh, comunque sta metafora della giostra è piaciuta proprio a tutti! 😀 ho fatto proprio bene, quella sera, a rubarla a mio cugino…in effetti è molto appropriata.

  4. 14
    Luna -

    RAGANELLA: hai fatto benissimo a rubare la giostra a tuo cugino. Io la uso per dire “fare il criceto sulla giostra mentre l’altro sta fermo”, però l’immagine di una giostra dove si sale con l’animo sereno, allegro, vivace, con l’euforia del gioco che hanno i bambini mi piace molto di più :DDDDD 🙂
    Per il resto: non lo so se sono così consapevole… lo sono più di ieri, sì, ho capito certi meccanismi e che nelle emozioni, mi sa,non esistono anestesie locali.
    Se anestetizzi una parte per non sentire il dolore ti precludi anche la pienezza della gioia, della risata che parte dalla pancia, rischi di perdere il contatto con te stesso.
    Però da qui a essere saggia e consapevole con la c grande devo farne di strada bimba, come nella pubblicità delle famose scarpette 😉

    SILVANA: quello che dice Raganella è molto vero, accidenti 🙂 al contempo credo di capire ciò che intendi dire… ci sono persone che hai amato (tu generico) e che, quando a distanza di anni le incontri, o quando ti capita di pensarle, fanno nascere sul tuo viso un sorriso, portano un ricordo di sensazioni belle e, comunque sia andata, di un pezzo di strada fatto insieme che è valso la pena. Sono quelle persone che, appunto, ti fanno pensare alla giostra dei sentimenti come ad un qualcosa di bello.

    XAVER: pazze? in che senso? cmq quando i timidissimi si innamorano, e non lasciano scegliere agli altri, ma scelgono, sono capaci di corteggiamenti favolosi 😉

  5. 15
    silvana_1980_cold_case -

    Si infatti Luna, e con i miei ex questo non succede. Il senso era quello…tutte le delusioni son brutte, che resti però qualche ricordo bello in maggior misura rispetto ai momenti di angoscia.
    Che in mezzo a quella massa di fumo e rottami come dice il Micione si salvi che ne so…una foto felice sorridente di quando eravamo insieme? Ci credete che dei miei ex non ho neppure quella? Non volevano farsi fotografare…manco fossero dei ricercati dalla CIA…maddai!

  6. 16
    Ant062 -

    Raga3, non ho lo sguardo ancora rivolo al passato. Il guaio è che è rivolto verso il futuro, ma con un nebbione che mi impedisce anche solo di intravederlo.
    Comunuq ripeto che di biglietti io non ne comprerò più. Se dovrò salire nuovamente su quella giostra, sarà compito di chi mi ci vorrà portare (semmai dovesse esistere) acquistare entrambi i biglietti.

    Micone72 “Mi piace molto la metafora di Silvana_1980_quando_le_luci_si spengono_anche_la_giostra_più_bella_torna_ad_essere_un_ammasso_di _ferraglia.” da applausi..puro spettacolo! ;-D

    Xaver, timidissimo? Qua la mano! 😉

  7. 17
    Alonso Q. -

    ciao a tutti anche qui…:)

    Luna…meraviglioso il tuo post,dovrei tatuarmelo per non dimenticare mai quello che hai scritto.;)

    in particolare,per quanto riguarda me:
    ” Non ci faremo blandire da lacrime e atteggiamenti che in realtà hanno dentro più aggressività e manipolazione di un plotone di terroristi, ma che puntando su un nostro senso di colpa “ancestrale” ci fanno sentire cattivi quando, la parte sana di noi, sta tentando di dirci che ciò che facciamo non è egoismo, è tentare di salvarci da un’aggressione.”

  8. 18
    agata -

    Ciao ragazze/i,
    via da noi il dolore, la disperazione, l’angoscia e tutto ciò che ci ha fatto e ci fa ancora male, diamo spazio all’ottimismo e alla positività, proprio come dice Raganella 3. E’ ora, davvero, di farci forza. Io sto soffrendo da più di un anno ormai e anche tanti amici di qs forum leggo che non riescono a reagire. BASTA, mi faccio schifo da sola per la mia cocciutaggine nel credere, sperare, in un amore che ormai non può e non deve più tornare.
    Un abbraccio a tutti.

  9. 19
    stella88 -

    ad agosto qualcuno per me ha comprato un biglietto. Sto iniziando a girare ed infondo allo stomaco ho un po di mal di mare. Appena il malore si fa piu forte lui è li pronto a tenermi la mano. Appena la voragine si apre sono io che vorrei subito scendere. PAURA. paura allo stato puro. La forte sensazione che mai piu sarà come prima. Lui mi ha ucciso quel giorno di giugno. Ha seppellito per sempre quella parte di me che era pronta a sfidare il mondo per un suo desiderio. E ora? ora qualcuno chiede a me quelle sensazioni.E mi sento come sul bordo di un burrone, a pochi metri una nuova vita, sotto i miei occhi il vuoto. Basterebbe saltare, lasciarsi tutto alle spalle… La voglia di saltare c’è, ma una mano crudele mi tiene per il cuore…
    Uno strappo troppo forte ancora, cosi legata ad un passato che non mi appartiene piu, che non mi ha meritata…. ed un futuro … chi lo sa…
    Voglio rimanere su questa giostra, sentirmi amata e coccolata… ma gira ancora troppo forte per me….e quel cavalluccio vuoto alle mie spalle è ancora troppo presente…

    un abbraccio

  10. 20
    SUNY -

    Eccomi anche qui!
    Però non riesco a cambiare lettera..ho scritto là!
    Un bacio!

Pagine: 1 2 3 4 10

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili