Salta i links e vai al contenuto

Domenica in e i tormentoni del festival

Bellissima conduzione quest’anno di Giletti della famosissima, celeberrima, nonchè collaudatissima trasmissione Domenica in. Ho scordato qualcosa? Spero di no. Ormai eravamo asseufatti ad ben altri pontificati. Il secolare “Baudolon” e l’intramontabile “Marona”. E che dire del festival di quest’anno, tutto scenografico. Forse un pò troppo , ecco come dire discusso? INSOMMA TUTTO BELLO, BELLISSIMO, PRATICAMENTE PERFETTO. SE NON CHè ……………, e il signor Giletti la prego non me ne voglia, la presenza sul palco di ragazze “Coccodè”, mi scusi sempre signor Giletti , rende la trasmissione così volutamente staccata da quella della Marona nazionale, in realtà molto simile. E che dovrebbe dire allora il povero “Baudolon” che conduce senza corte a seguito e tranquillamente. Ma come signor Giletti lei era così abile nella conduzione a solo……… Non è più solo?. La prego illumini noi poveri mortali nonchè suoi disgraziati fun da anni. Mi scusi sempre sa, ma la discrezione non è mai stata il mio forte, che vuole anni e anni a cercare di fare un lavoro con professionalità , porta anche molto spesso ad inimicarsi i”Vips” che più “vips” non si può come lei. A proposito mi sovvien l’eterno, quando pensa di intervistare anche lei “Big” come dice sempre lei , di spampo internazionale per il prossimo millennio? Ho capito non ci entrano tutti nel palco, troppe ragazze coccodè………. mi dia retta se ne liberi.

L'autore ha scritto 107 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità

1 commento

  1. 1
    viseminara -

    Cara margherita, io non seguo più questa trasmissione da quando carinesi,si sono appropinquati e siccome il pomo della discordia è iniziato da qui, perchè molti sciacalli volevano infilarsi in questa trasmissione, sono io che sto denunciando i carinesi all’auctoritis, loro e tutti quelli che avrebbero voluto il bavaglio a questo blog, perchè li svergognavano,la voce della verità non può essere taciuta. Qualsiasi procedimento nei nostri confronti avrà una reazione uguale e contraria.Si è rispettato il diritto all’opinione fino in fondo. E i vari tentativi di insabbiamento perpetrati ai nostri danni, avranno un seguito legale!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili