Salta i links e vai al contenuto

Il mio distacco è dovuto alla sua nazionalità o alla mia insicurezza?

Ciao a tutti. Sono un ragazzo di 23 anni che sono 3 giorni che è tormentato. Premetto che non ho avuto mai storie serie (solo baci di qua e di là) e che mi trovo in questa situazione molto problematica. Lavoro in un panificio da circa 7 mesi, da mio zio, e lì ho conosciuto una bella ragazza di nazionalità rumena che sta in italia da circa 2 anni e mezzo. È venuta qui con il suo primo fidanzato di stesse origini, storia andata male, e successivamente si è legata con un altro ragazzo di stesse origini ed è finita 5 mesi fa. All’inizio stava nel laboratorio dolci di giorno e lì non ho notato niente ma solamente un approccio tra 2 persone estranee (era aprile stava ancora con l’ultimo ex). Tutti i dipendenti dell’attività familiare le dicevano che era il ragazzo giusto per lei: bravo, bello e simpatico. Allorché la scorsa settimana si è presentata al panificio dicendomi di uscire il sabato e di prendermi la settimana di ferie che mi spettava per conoscerla meglio. Ci siamo scambiati i numeri e dal giorno dopo ha cominciato a chiamarmi circa 3 volte al giorno.
Arrivato il sabato andiamo in un pub a mangiare e iniziamo a parlare. Le chiedo un po’ della sua vita, mi racconta il suo vissuto non molto felice. Ci alziamo, andiamo a fare un giro, e la porto per i locali.. Scocca il bacio. Da lì inizia il prendersi per mano da parte sua e l’abbracciarsi. Incontriamo i miei amici/che e sembra scocciata, come se volesse stare solo con me. Finita la serata passo tutta la notte a pensare a quello che era successo.
Il giorno dopo ci rivediamo e lei vede il mio distacco. Cominicia a chiedermi cosa avessi fatto, mi vedeva strano ecc. La sera ci fermiamo in un bar e le dico con chiarezza come mi sento.. Non voglio storie serie per il momento, voglio divertirmi con gli amici e le mie insicurezze. Lei mi dice che va bene così, che non ci rimane male vista la superficiale conoscenza. Dal giorno successivo rinizia a chiamarmi dicendomi perché non mi faccio sentire e cosa stavo facendo. C’è da dire anche che vive ancora in casa insieme al suo ex. Ma lei dice che sono amici. Io sono un tipo che si preoccupa per gli altri che non si è mai concentrato molto su se stesso.
Io ora vi pongo una domanda: secondo voi devo rivederla o troncare subito il rapporto (anche se amichevole visto che non ha amici in città)? Il mio distacco è dovuto alla sua nazionalità o da una mia insicurezza?
Non ci capisco più niente.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Mondo

2 commenti a

Il mio distacco è dovuto alla sua nazionalità o alla mia insicurezza?

  1. 1
    biby -

    forse il semplice fatto che hai paura di affrontare una relazione con lei perchè ancora vive con il suo ex paura di soffrire visto che non hai avuto mai qualcosa di serio … e poi stai bene da solo non vedi questo bisogno di una persona al tuo fianco … rimanete amici ti può anche servire a capire se e una semplice attrazzione o qualcos’altro

  2. 2
    freak -

    ehm…le rumene.. il distacco è provocato perchè sei sicuramente un po pudico e latua coscienza ti chiede mi posso fidare di lei?…ti do un consiglio spassionato mollala perchè tutte, le più iene si nascondono dietro una flsa personalità e sono maestre della menzogna, credimi mollala perchè il suo obbiettivo ed il suo benessere è spellarti di quello che hai, approfitta di te vedendoti un po sensibile. se fai cosi per lei sei carne fresca credimi te lo dice uno che le conosce molto bene. ciao

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili