Salta i links e vai al contenuto

È assurdo non poter dire al giudice che c’è un errore

Lettere scritte dall'autore  rbaedilizia
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

54 commenti

Pagine: 1 4 5 6

  1. 51
    Gaetano -

    La giustizia in Italia e solo un metodo per far girare l’economia, non esiste,lo vediamo ogni giorno nelle aule di tribunale,chi sbaglia sulla pelle degli altri e nn e responsabile la dice molto lunga,quando faranno una legge seria per queste persone,allora si potrà dire che cè democrazia ma fino ad adesso e solo una casta dove possono fare quello che vogliono,e dove cè uno può fare quello che vuole no cè democrazia,oramai nella giustizia non ci crede neanche un neonato.

  2. 52
    Yog -

    Va ben Gaetano. Non crederci, hai le tue ragioni. Dato che campi – come noi – anche tu in Italia, se ci resti, il menu è questo. Scriverne su ‘sto sito è del tutto insignificante. Sennò emigri dove le cose vanno come speri tu e ti attacchi.

  3. 53
    Carmela -

    Mi hanno bloccato la pensione e L accompagno ora non so come sopravvivere , x una causa che in prima udienza avevo vinto , in seconda udienza persa x che non avevo soldi x L avvocato, son venti anni che mi pignorano tutto , io ora sono dispiaciuta, ho una malattia rara e sono sempre a letto , ho bisogno di aiuto ,spero che mi date un buon consiglio , grazie

  4. 54
    Maria -

    I magistrati in una falsa accusa hanno l’obbligo d’ufficio di denunciare il calunniatore ma non lo fanno mai! Soprattutto quando a calunniarti è un organo dello Stato (Carabinieri ecc ecc).
    E poi parlano di uno Stato che tutela i cittadini ?ma quando mai !gli onesti sono perseguitati ed inquisiti dalla casta che non paga mai se sbaglia !solo chi ha subito un danno e ha sofferto a causa loro può capire di che pasta sono fatti gli intoccabili!

Pagine: 1 4 5 6

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili