Salta i links e vai al contenuto

Dipendenza patologica

Salve, credo che la mia infanzia mi abbia indelebilmente segnato in fatto di dipendenza affettiva.. facendo memoria, tutti i rapporti che hanno segnato la mia vita sono e sono stati vissuti in modo malato, non mi sento nelle condizioni di poter colpevolizzare chi mi è stato accanto per il semplice fatto che conosco bene i meccanismi che regolano la vita e ognuno è come è.
Fatto sta che oltre ad annullarmi ed essere totale nei confronti dell’altra persona ho la sensazione che più faccio più riesco a tenere legato a me chi mi sta accanto, salvo il fatto che dopo ho sempre il sospetto che la vicinanza sia per mero opportunismo.. questo mi porta a colpevolizzare l’altro e farmelo vedere come approfittatore e opportunista.. magari è anche vero.. riesco così a non trovare nulla di male nel fatto che l’altra approfitti, ma non posso fare a meno di cominciare a maturare rabbia e disprezzo nei suoi confronti.. è possibile che le trovi tutte streghe?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

1 commento

  1. 1
    kavaba -

    Condivido ,ho mandato all’aria una relazione da poco per lo stesso motivo…che schifo

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili