Salta i links e vai al contenuto

Differenze economico sociali

Com’è difficile vivere una storia d’amore. Quante incomprensioni, quante divergenze. Non so se è più difficile vivere una storia d’amore o un amicizia.
E poi Cenerentola non esiste. O meglio, esiste ma non si sposerà mai con il principe. Cenerentola sta con i suoi simili, il principe con la nobiltà. Due mondi diversi, paralleli, non destinati ad incontrarsi. Troppe differenze.
Ed io mi sento un po’ come cenerentola…
Provengo da una famiglia umile ed onesta, i miei genitori non hanno studiato, ma sono brave persone e nonostante non navigassimo nell’oro, non ci hanno mai fatto mancare nulla, a partire dall’istruzione. Mi hanno insegnato il valore di tutto, ma soprattutto che per ottenere un qualcosa devi sudare.
Tutto il contrario della famiglia del mio ragazzo, benestante, con buon lavoro, ma con una carenza: trattano i figli come bambini, dandogli tutto quello che vogliono.
Ed io mi sento a disagio, fuori luogo. Non che lui mi abbia mai fatto sentire direttamente queste differenze, ma nonostante questo, sono molto evidenti. Un abisso incolmabile.
E questo abisso è venuto fuori ora, con l’annuncio che la sorella del mio ragazzo di 22 anni è in gravidanza… il loro modo di pensare, e la loro ignoranza sul mondo vero mi urta. Per loro è tutto rose e fiori… gli compreranno una casa, gli manterranno il figlio e gli troveranno un lavoro!
Mi chiedo se succedesse a me questa cosa… io non vorrei nessun “aiuto”! casa deve essere la MIA, non deve essere un regalo, me la devo saper mantenere da sola la mia vita! Il figlio è il mio e le responsabilità anche sono le mie! Perché scaricare tutto sui propri genitori? Dov’è la maturità di queste persone? Come si comporterebbero nella giungla umana senza mamma e papà?
Come se fossero leoni abituati a stare in uno zoo e li buttassero nella savana… a chi chiederebbero aiuto?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

4 commenti

  1. 1
    shadow -

    scusa la franchezza ma il tuo ragionamento è più immaturo delle persone che vuoi giudicare.
    Cosa c’entra se i genitori del tuo ragazzo daranno un casa alla figlia? credi veramente che se i tuoi potessero non lo farebbero anche con te?
    mi sembra quasi invidia per quello che non hai.
    Non è una colpa essere nati in una famiglia benestante o povera, semplicemente si nasce in una famiglia punto e basta.
    E tu pensi che non vorrai dare ai tuoi figli tutto quello che puoi per farli stare meglio? oppure un giorno da super donna in carriera dirai a tua figlia esci di casa e vai a fare le pulizie perchè io non ti do nessun aiuto?
    La maturità non è dettata dal portafoglio con l’equazione meno soldi hai e più sei maturo..

  2. 2
    Mau -

    Sposo in pieno il commento di Shadow.
    Anche la tua precedente lettera, che ho letto, alla luce di questa, prende tutta un’altra piega.

  3. 3
    colam's -

    Io capisco il tuo punto di vista, ma trasuda un pò di invidia (per lo
    meno io ne ho verso chi vive nella bambagia).

    Fregatene di quello che fanno. Io penso (contrariamente a Shadow) che
    invece sì, in un certo senso meno hai soldi e più sei maturo, perché ti
    devi sbattere di più, devi stare più attento, mentre chi ha i soldi può
    essere portato a non pensare più di tanto alle conseguenze dei suoi
    atti, tanto ha il “sedere parato”. Non è come chi i soldi se li suda e
    sa che se fa una ca..ata rimane senza nulla per davvero.

  4. 4
    1983fabio -

    purtroppo condivido che chi ha i soldi spesso da tutto per scontato, specialmente le ragazze che hanno una famiglia agiata.

    la cosa da capire è che nella vita si deve avere la voglia il desiderio di crescere insieme al proprio compagno, fare asacrifici perchè vi uniranno ancora di più.

    non tutti lo capiscono,ovvio che tutti vogliono la vita perfetta senza difficoltà.
    ma non tutti hanno questa fortuna e non avendola si capisce meglio chi ti sta affianco e per quali motivi reali.

    in bocca al lupo

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili