Salta i links e vai al contenuto

Di nuovo nel dubbio…. che noia!

Ciao a tutti…
avevo scritto qua un post riguardo la mia situazione sentimentale nel 2015….ricevetti tantissime risposte e consigli e magari chi mi ha scritto vuole sapere come è finita a distanza di 3 anni…
Riassumendo velocemente: stavo (e convivevo) con una ragazza da 5 anni e mezzo..conosco in un evento lavorativo un’altra ragazza di cui mi innamoro con un colpo di fulmine. Decido dopo varie vicessitudini di rimanere con la mia ragazza….(fin qui era rimasta la lettera del 2015)…
in realtà ci sono stati sviluppi..perchè la ragazza della lettera del 2015 è diventata EX e mi sono fidanzato con la nuova con cui sto attualmente da quindi oltre 3 anni (direi felicemente).
Alcuni utenti avevano detto che avrei distruttto la mia EX lasciandola dato il tipo di relazione che avevamo…purtroppo è successo ed è ancora (dopo 3 anni) in analisi e prende psicofarmaci!

ma ovviamente non poteva andare tutto liscio per sempre…

Qual è la situazione attuale????

La mia attuale ragazza penso sia veramente la mia anima gemella. Ha tutto quello che posso desiderare: le mie stesse passioni, il mio carattere (questo non è proprio positivo) e il modo di vedere la vita. E’ una ragazza “vecchia maniera” nel senso le piace la pulizia di casa, cucinare, fa la spesa oltre a lavorare praticamente sempre.

Lei vive lontano da me (circa 4 ore) e ci vediamo 3 giorni a settimana..ed è al 99% lei che si prende il treno per venire da me…
Per mesi ci sono stati litigi riguardo a chi doveva spostarsi per cominciare una convivenza e alla fine “ho vinto io”…lei ha lasciato il lavoro e ha deciso di venire qua (dove ha già trovato un lavoro..meno interessante ma è molto molto molto ben pagato..stipendio annuo da 6 cifre). Lo fa con grande difficoltà dato che lascia la sua famiglia, i suoi luoghi, le amiche e il lavoro…tutto x me.

Tutte le discussioni sul futuro assieme, durate mesi e mesi, mi hanno destabilizzato rendendo il rapporto di coppia molto difficile e pieno di litigi. Lei comunque è super convinta e vuole il matrimonio e dei figli (abbiamo entrambi 35 anni).

…e qui casca l’asino….

Purtroppo (eh si…) conosco un’altra ragazza sul posto di lavoro. Esteticamente perfetta (arrivata in finale a Miss Italia qualche anno fa ecc ecc), di 25 anni con cui mi trovo molto bene….. ma che ha un livello culturale rasoterra (ha fatto a malapena le scuole dell’obbligo con scarsi risultati). E’ la classica ragazza che punta tutto sull’estetica…e tutti le vanno dietro…

Lei mi veniva dietro da molti mesi e io mi sono sempre rifiutato (anche davanti a chiarissime avances…), solo che alla fine dopo un mega litigio con la mia ragazza sempre a riguardo il futuro assieme, cedo….e usciamo assieme (con successivi annessi e connessi).

Data l’incredibile passione e il fatto che, purtroppo, io sono sensibile alla sua bellezza….la “storia” continua per 1 mese in totale clandestinità fino a quando il maledetto whatsapp mi fa scoprire dalla mia fidanzata.

La mia ragazza entra in crisi, perde 7 kg e piange per giorni e giorni. Incredibilmente mi perdona e mi dice che vuoel riprovare con me (in tutto ciò, io mai ho implorato perdono…)

La mia “amante”, contenta di essere stata scoperta, si arrabbia quando scopre che non mi sono lasciato ed inizia un periodo di continui messaggi ed inviti ad uscire con lei. Si dice innamorata e pronta a fare di tutto per stare con me.
Io la scaccio in malo modo, litigandoci e mandandola a quel paese…e finalmente lei capisce e mi lascia in pace…..

La mia ragazza fa di tutto per farmi ritornare a lei….ma purtroppo anche se io ci provo, penso spesso all’altra…a come sarebbe riniziare da zero con un’altra donna, al fatto che sarebbe tutto nuovo e non più rodato e routinario.
Probabilmente mi è piaciuta la libertà di tornare ad uscire con una ragazza..a conoscerla…a vivere i primi momenti dell’innamoramento.
Io non so se sono innamorato di questa nuova ragazza…ci penso spesso, mi manca fare l’amore con lei…mi manca parlarci e uscire con lei….ma in realtà non so neanche io se è solo nostalgia della novità…

La mia ragazza penso di amarla…so che posso contare su di lei in tutto e per tutto (come lo ha dimostrato più e più volte)….ma ovviamente non è più come prima quando mi faceva persino male la testa tanto che la pensavo…adesso questo succede per l’altra!

Ma quello che mi turba..è perchè fermarsi??? magari posso trovare qualcosa di meglio…qualcosa che mi soddisfa ancora di più…..forse sono condannato alla infelicità data la mia difficoltà di essere soddisfatto delle cose che ho e di guardare sempre più in là.

so benissimo che mi sono comportato come uno s****o!! che sono stato fortunato ad essere perdonato in così breve tempo dalla mia ragazza (anche se qualche volta tira fuori il tradimento e si incazza)…

probabilmente sono immaturo…non vorrei però ritrovarmi ad “esplodere” dopo magari un matrimonio e dei figli…
Certo è che se lasciassi ora la mia ragazza dopo che ha deciso di venire a convivere qua spostandosi di città per me (licenziandosi da un lavoro indeterminato strapagato)…beh sarei doppiamente una m***a e lei si troverebbe “cornuta e mazziata”…in una città che non conosce, con un lavoro che non le piace dopo aver lasciato il lavoro dei “suoi sogni”, senza amici e senza casa (verrebbe a venire a vivere a casa mia di proprietà) e lontano dalla famiglia…e ovviamente senza fidanzato!..
penso che si ammalerebbe.

Insomma……che dite di questa situazione?

si casca sempre lì….novità VS routine…sono un idiota a lasciare una donna che mi Ama per una ragazza bellissima (io rimango estasiato…come molti eh) che magari mi tradisce dopo 2 mesi?

ringrazio tutti per aver letto tutto questo!!

saluti

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti

  1. 1
    Memore -

    Sei semplicemente una testa di c….

  2. 2
    Suzanne -

    Non è obbligatorio fare famiglia nella vita, né avere relazioni stabili basate sul rispetto reciproco. Prendi atto del tuo egoismo e abbi quantomeno le palle per non nasconderti dietro due dita (a forma di corna).

  3. 3
    gina -

    se non lo fa un uomo, di tutto per stare con te, è inutile ridursi a zerbino come ha fatto la tua ragazza (ancora per poco mi par di capire). non eri convinto, per questo litigavi su una cosa che avresti dovuto desiderare anche tu se l’amavi davvero: costruire una vita insieme con tutte le responsabilità annesse. non l’amavi, sinceramente la penso come suzanne, non tutti gli esseri umani sono fatti per storie serie e responsabili. tu prendi atto della tua vera natura, non prendere più in giro nessuna donna promettendo o facendo credere che con te ci possa essere un futuro serio, lo ammetti anche tu che dopo un po’ ti annoi, sii sincero con tutte e di’ loro che con te le storie sono tutte a scadenza.

  4. 4
    Bohemien82 -

    Rileggendo la tua storia del 2015 e poi questa fotocopia dopo un triennio, sei da esempio per alcune deduzioni:

    – che chi nasce tondo non muore quadrato
    – che la famosa ruota non gira poi mica tanto bene (ne hai seccate due su due in successione e purtroppo non c’é due senza tre)
    – che, mio malgrado, sei il prototipo perfetto dell’uomo-partner-amante-eventuale marito delle relazioni odierne in cui, spesso, la donna si stanca, a paritá di requisiti, di un uomo moralmente integro e non di un uomo cialtrone. Perchè, io te lo dico, da uomo a uomo, tu sei quello cialtrone. Però vincente in amore (si fa per dire).

    Al di lá di ciò, a coloro di voi che non sono cialtroni dico che, a quanto pare, ciò che meritiamo e ciò che otteniamo non sono mai bilanciati.

  5. 5
    Yog -

    Che noia e che PALLE, onore al merito.
    Io, come Cecco e come te, torrei le donne giovani e finaliste di miss Italia (ma anche miss Riviera o miss Boymusic, di solito sono simili e la qualità buona) e lascerei altrui le vecchie laide (che pure quelle si somigliano tutte e per me, ma è solo il gusto mio personale quindi non regola divina, fanno da emetico biologico).
    La vita è una, direi che il tuo è un comportamento esemplare, degno di essere additato ai giovani e meno giovani, contemporanei e posteri, come clarissimo esempio di virtù maschile.
    Inoltre il tuo è un atteggiamento alla luce del sole: O-NE-STÀ, O-NE-STÀ, O-NE-STÀ.
    E, quanto alle ex, dì loro di rifuggire terapie e psicofarmaci, con 1/2 al dì di narda risolvono con un rimedio naturale.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili