Salta i links e vai al contenuto

Di nuovo lo stesso errore

Ho conosciuto ad inizio anno una ragazza mia coetanea (34 anni) e abbiamo incominciato a vederci. Ma io ho fatto di nuovo lo stesso errore, che faccio sempre: i primi tempi (parlo di mesi) io non riesco ad essere molto presente: io non riesco mai a partire spedito in una storia, mai. I primi mesi ci siamo visti tipo 2 o 3 volte la settimana e raramente é venuta a dormire da me. Lei mi chiedeva di fare un weekend insieme ma io temporeggiavo perché non mi sentivo pronto per un we, che avrebbe “ufficializzato” il fatto che stavamo insieme! Non é un problema che ho con lei, ho sempre fatto cosi’, non so perché. Ora mi sento piu’ sicuro e vorrei andare in vacanza con lei ma lei improvvisamente un paio di giorni fa mi ha detto che non é piu’ sicura di quello che vuole. La cosa assurda é che ancora lunedi’ sera ha dormito da me e siamo stati benissimo insieme. Dice che si é sentita trascurata, ma al contempo che forse ha paura di un rapporto serio. Le ho chiesto se quello che mi stava dicendo era un addio e lei mi ha detto di no, ma intanto non sa se fare le vacanze con me o no…dice che ha bisogno di stare un po’ sola…io non so che fare e come interpretare il sua atteggiamento… e intanto mi do’ per l’ennesima volta dello stupido per il mio eccessivo temporeggiare….voi che dite?grazie

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

22 commenti a

Di nuovo lo stesso errore

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    paolo74 -

    lei è appena uscita da una storia e ama ancora il suo ex, ecco il motivo

  2. 2
    SCALAMIR -

    Stiamo alle solite…..

  3. 3
    Spectre -

    Che hai fatto quello che ti sentivi ed hai fatto bene. Non potevi mica comportarti in funzione di lei, tanto più che probabilmente questo discorso te lo avrebbe fatto lo stesso. Mi pare normale che ognuno segua i suoi tempi, sennò poi ti ritrovi a dirti che hai fatto le cose troppo in fretta e fuori da quel che serviva a te. E’ strano detto da me che credo di poter risolvere tutto da solo, ma le cose si fanno in due.

    Mi sa che non è mai stata così sicura come poteve sembrare, magari sperava di diventarlo facendo questo WE con te.

  4. 4
    Spectre -

    Sembri il mio gemello, escludendo la parte degli eccessi e le parti di vita più dura.
    Stessa età, stesse sensazioni nei confronti delle altre, anche se io ho la “fortuna” che LEI non mi ha sostituito. Anche io progetto, ho iniziato a suonare da poco e frequento musicisti, ma vado anche in stallo in alcuni momenti come quello attuale, nel quale sono impantanato in attesa… e io e l’attesa siamo nemici. Oggi tante convinzioni, domani parecchi dubbi ed un senso di vuoto allarmante. Una “presenza assente” come ho già scritto altrove.

    Se potessi, vorrei trovare la maniera di sparire su un altro pianeta dimenticando tutto, anche se so che LEI sarebbe l’unica cosa che mi seguirebbe pure lì.

  5. 5
    daniele -

    la regola per essere felici, è le cose naturali… se a lei non viene naturale evolvere la relazione… vorrà dire che è meglio che finisca.

  6. 6
    ChiaraMente -

    E chi lo sa…da una parte capisco che è brutto per una persona “presa”, come lo si è di solito all’inizio, dover smorzare gli entusiasmi a causa dell’atteggiamento temporeggiatore del partner, e capisco che ci si possa scoraggiare al punto da fare strategicamente dietro front nel tentativo di veder l’altro all’improvviso preso ed entusiasta- cosa che raramente funziona ma che comunque non ripaga la delusione dell’entusiasmo iniziale non ricambiato. Dall’altro capisco la tua prudenza. Ma tu sei innamorato? O solo preoccupato dell’ufficialità che vuoi evitare?

  7. 7
    guerriero -

    è normale dai, che dovevi fare scusa??

  8. 8
    Spectre -

    il mio 2° commendo è sbagliato. l’ho postato sotto la lettera errata. sorry.

  9. 9
    Arianna -

    L’amore è un’alchimia di tempi, modi, sensazioni, luoghi,sensibilità, empatie caratteriali e fisiche…e chi più ne ha, più ne metta…Quando ci penso razionalmente a quanto sia difficile che due persone si trovino nella condizione ideale per stare insieme, facendo coincidere tutte queste variabili, mi viene da pensare che è più probabile imbroccare il 6 al superenalotto!!
    Ciò nonostante penso per esperienza personale che la vita sia molto più fantasiosa di noi e quindi questi piccoli miracoli capitano tutti i giorni in modo incomprensibile, perchè in amore la razionalità trova poco spazio (per fortuna?)…
    Se ti sei comportato in modo fedele a te stesso non te ne devi fare una colpa, vuol dire che tu hai bisogno di rodare un po’ il rapporto prima di accorgerti che ci sei finito dentro con tutti e due i piedi…e qst a mio parere è positivo, perchè si fa un gran parlare delle passioni che esplodono forti e poi si esauriscono in un attimo…
    Ma è ovvio che ora che sei consapevole del tuo interesse per qst persona, tocca a te saper aspettare i suoi tempi, se te la senti… Al tuo pari, sarebbe ingiusto pretendere che lei non possa avere tentennamenti o tempi diversi.
    Questo, ovviamente, comporta anche il rischio che il tuo attendere sia vano, perchè potresti scoprire che il suo interesse non è forte quanto vorresti, o quanto hai bisogno che sia, ma sei solo tu a sapere se ne vale la pena, valutando la persona in questione, e la tua capacità di reagire ad ogni evenienza…Insomma, devi controllare il tuo “equipaggiamento” in termini di attitudine al rischio, alla capacità di sopportare qlsiasi sviluppo, la tua prontezza ad accettare anche ciò che non vorresti, tenendo però presente che, come dice P. Coelho, “la perseveranza è favorevole”…

  10. 10
    ghilgamesh -

    sono innamorato adesso….stamattina le ho comprato un regalo…spero di vederl atra oggi e domani…

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili