Salta i links e vai al contenuto

Di notte

Lettere scritte dall'autore  

I pensieri brutti non si possono bloccare. Una volta che te ne entra in testa uno difficilmente se ne va.

Stanotte, come tante altre notti, penso troppo.

Alla mia famiglia, sempre più lontana, sempre più felice senza di me.

Ai miei amici, che si stanno facendo strada nel paese in cui siamo nati.

Al mio futuro, incerto, sfocato, ignoto, sempre un passo davanti a me.

Mi piace credere che smettendo di pensare riuscirei a essere finalmente felice con me stessa. E magari è davvero così.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

4 commenti

  1. 1
    Julius -

    La mente è la fonte di tutti i nostri problemi e ci impedisce di vivere nel presente.
    Se capisci l’inglese prova a guardare qualche video di Osho su youtube, ad esempio:

    The Power of No Mind
    https://www.youtube.com/watch?v=bq4tCivIkHw

    “Now-Here” All the Time
    https://www.youtube.com/watch?v=wCKva76JpGE

    oppure puoi scaricare gratis i discorsi in podcast o in pdf
    http://www.oshoworld.com/

    se non conosci l’inglese puoi acquistare un libro tradotto in italiano.

  2. 2
    Esther -

    No, il mio motto della felicità, sai qual è? Nè soli nè schiavi.

    A volte, pur di non restare soli, accettiamo follie da monastero di clausura, dove i tuoi talenti vengono gestiti da altri e tu sei solo un numero ed un servo. No!!! Non è questa la fraternità che ci conferma l’Amore del Creatore, per chi crede.

    E a volte, pensandoci liberi senza tali costrizioni da abominio che alcune folli dinamiche sociali anche solo di nicchia comportano, come anche può succedere in una famiglia non sana, non ci lasciamo alternative alla solitudine. Non può funzionare in entrambi i casi. La libertà individuale è sacra e la solitudine va evitata come la peste. Cosa ci può essere di meglio di essere sè stessi nel bene, INSIEME ai fratelli? Questa è la felicità, anche se piove. Nè soli nè schiavi. Ama i fratelli, stai con i fratelli e fa’ quello che ti pare, amandoli, e restando libero nelle inclinazioni che non ledono l’Amore.

    Questa è l’arte della Felicità!

  3. 3
    gabriel -

    l’ho vissuto e lo vivo ancora oggi, capisco come ti senti la pressione addosso, la solitudine anche se sei circondata da persone, sono stato abbandonato piu di una volta ed ho capito una cosa, vivi per te stessa, perche nessuno sarà li per te apparte rari casi, l’unica cosa che possiamo fare è lottare! ormai questo mondo non è più uccidere o sarai ucciso nel senso fisico,ma nell’uomo l’instinto prevale, magari non ti ammazzeranno per sopravivere, la morte non sarà quella corporea ma mentale cercheranno sempre di buttarti giù… e quando sarai al tappeto l’importante è alzarsi e combattere di nuovo distruggere moralmente le persone, uscire da una situazione brutta sarà la tua vittoria! non ti conosco ma ti invio un abbraccio fatti forza e vai avanti!

  4. 4
    Esther -

    Rileggo la tua lettera. A volte ti senti cambiata, e per sempre, senza ritorno. Perché anche l’ultimo Bene che ti sembrava tale, hai scoperto che era l’ennesimo scandalo del male, e allora decidi di adeguarti, perché l’insegnamento è chiaro: non si ha nulla da perdere oltre ad una apparenza inconsistente. Allora, segui gli esempi. Vox populi…
    Avevo voglia di esprimere un pensiero, niente di più. Buona giornata!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili